Verruche

Cura per unghie incarnite dopo l'intervento chirurgico

La tecnica laser per la rimozione di un'unghia incarnita riduce significativamente il rischio di complicanze dopo l'intervento chirurgico, ma il modo in cui il dito guarisce dipende dal paziente stesso e dalla cura corretta del dito operato.

Requisiti per la cura del chiodo dopo la correzione laser:

  • Tenere la fasciatura applicata dal medico per due giorni (il giorno dell'intervento e il giorno successivo).

  • Il giorno dopo la procedura, è possibile rimuovere la benda e fare una doccia. È impossibile far uscire il dito, quindi non è consigliabile fare il bagno e stare seduti a lungo nell'acqua. Dopo la doccia, asciugare delicatamente il dito e riapplicare una benda sul dito secondo le istruzioni del medico.

  • È inoltre vietato visitare bagni, saune e bagni (in stagni aperti, parchi acquatici, piscine) durante la cura di un'unghia incarnita dopo l'intervento. Di solito questo periodo richiede due settimane, ma, a seconda della capacità del paziente di rigenerare la pelle, la complessità dell'operazione, la presenza di infezione al dito al momento dell'operazione e una serie di altri fattori, il periodo di riabilitazione può essere aumentato a un mese o più.

  • Quando si cambia la medicazione, non toccare la ferita con le mani sporche. L'opzione migliore durante la cura di un'unghia incarnita dopo l'intervento chirurgico sarà l'uso di guanti medici convenzionali, che possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia.

  • Se il caso del paziente era grave, il medico può prescrivere una consultazione postoperatoria entro tre-cinque giorni dopo l'operazione per verificare come la ferita guarisce e fornire ulteriori raccomandazioni per la cura dell'unghia incarnita.

  • Se al momento della correzione la pelle intorno all'unghia è stata infettata, il medico prescriverà un antibiotico adatto al paziente per evitare lo sviluppo di un'infezione nel periodo postoperatorio. Prendere gli antibiotici in conformità con le istruzioni del medico e la guarigione avverrà senza complicazioni.

  • Mantieni il piede pulito e asciutto. La cura della ferita dopo la rimozione dell'unghia incarnita dovrebbe essere simile alla cura di qualsiasi altra ferita. La pelle pulita e non umida guarisce sempre rapidamente e senza lasciare traccia.

  • Durante i primi giorni dopo l'intervento, si raccomanda di tenere le gambe il più in alto possibile il più in alto possibile. Puoi appoggiarli sullo schienale di una sedia o di un divano mentre riposi, questo ti aiuterà a controllare il dolore.

  • Se il tuo medico ha prescritto farmaci per il dolore, prendili come indicato. Altrimenti, il dolore durante la guarigione del dito può essere molto distratto dai doveri quotidiani e interferire con il normale periodo di recupero.

  • Dopo l'intervento chirurgico, è necessario astenersi dal correre, intensi allenamenti e forti sforzi fisici per 2 settimane. Ciò contribuirà a tenere il dito da solo ed evitare una pressione indesiderata sul piede.

  • Nel periodo di cura per un unghia incarnita dopo l'intervento chirurgico, su una suola piatta dovrebbero essere indossate solo scarpe larghe: scarpe di media taglia per i piedi larghi sono perfette.

  • Se al momento dell'operazione si verificava un'infezione al dito, si consiglia di eliminare i vecchi calzini e le calze. Acquistare nuovi prodotti e calze di cotone in modo che dopo aver rimosso la benda, è possibile evitare la ricorrenza di infezioni o funghi sul dito operato.

  • Dopo l'intervento chirurgico per rimuovere un unghia incarnita, prendersi cura delle dita e tagliare le unghie secondo le istruzioni del medico. Non sono ammessi angoli arrotondati e spigoli vivi, sono consentiti solo tagli piatti e l'uso di un dossier, per evitare la ri-ingrowth dell'unghia.

    Il rispetto di queste regole ti aiuterà a tornare rapidamente al solito modo di vivere e dimenticare ciò che è unghie incarnite.

    Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'unghia incarnita

    Un'unghia incarnita può essere trattata con rimedi medici e popolari solo nelle prime fasi dello sviluppo della malattia. L'operazione per rimuovere un'unghia incarnita è una misura radicale che comporta la rimozione completa o parziale della lastra. Su modi per risolvere il problema e le caratteristiche del periodo postoperatorio e saranno discussi nella revisione.

    Trattamento attraverso la chirurgia

    La rimozione dell'unghia incarnita chirurgicamente è completa e parziale. La seconda opzione arriva nel caso dell'assenza di suppurazione del chiodo e dei tessuti circostanti. Questo metodo di affrontare la malattia consente di prevenire il danno purulento al tessuto osseo.

    L'elenco degli svantaggi della chirurgia è ampio:

    • la necessità di anestesia durante la procedura;
    • l'implementazione di medicazioni regolari per la piena ricrescita dell'unghia;
    • la possibilità di danneggiare la crescita della lamina ungueale;
    • alta probabilità di recidiva.

    L'intervento chirurgico sull'unghia incarnita oggi è raramente eseguito.

    Laser per aiutare il paziente

    Con l'aiuto di un laser, gli specialisti possono far evaporare la zona di granulazione del cuscino dell'unghia, così come l'unghia incarnita stessa. In questo caso, la rimozione completa del discorso dell'unghia non va.

    Tra i vantaggi di questo metodo di trattamento:

    • procedura indolore (nessun bisogno di alleviare il dolore);
    • riabilitazione simultanea di agenti patogeni e funghi;
    • la possibilità di eseguire nel caso del trattamento di bambini;
    • alta efficienza della procedura.

    Alcuni pazienti sottolineano la possibilità di una guarigione prolungata dei tessuti dopo la terapia laser: l'unico inconveniente della terapia laser.

    Trattamento di radiochirurgia

    La rimozione dell'unghia incarnita con il metodo delle onde radio comporta il taglio e la coagulazione dei tessuti molli mediante onde ad alta frequenza. Tra i vantaggi di questo metodo:

    • procedura indolore;
    • una piccola percentuale di trauma;
    • alto tasso di efficacia;
    • rapida guarigione dei tessuti.

    In caso di selezione errata della potenza dell'azione dell'onda da parte di uno specialista, la malattia può ricadere. Questo, piuttosto, può essere attribuito alla conseguenza dell'incompetenza di uno specialista, piuttosto che agli svantaggi del metodo di trattamento descritto.

    Come funziona l'operazione per rimuovere una lamina ungueale incarnita?

    Tutti i tipi di operazioni sono eseguite su base ambulatoriale. Se necessario, l'uso della preferenza anestesia è dato all'anestesia locale. Spesso usi una soluzione di lidocaine (novocaine). La procedura, che si tratti di chirurgia, laser o radioterapia, richiede circa mezz'ora. Nel processo, il medico fornisce sollievo dal dolore, lavora con i tessuti interessati, regola la benda.

    Caratteristiche del periodo postoperatorio

    Dopo l'operazione di qualsiasi tipo, il paziente può tornare immediatamente a casa, o rimanere per un po 'in clinica - tutto dipende dalla particolare situazione clinica. La durata del ricovero in ospedale del paziente è individuale. Il tempo approssimativo per la rimozione delle suture cutanee è di 7-10 giorni.

    Il periodo di riabilitazione dopo la rimozione del chiodo incarnato (la sua parte) richiede diverse settimane. Se si sviluppano complicazioni, occorreranno da 2 a 4 mesi per guarire completamente il tessuto.

    Particolarmente attenti nel periodo postoperatorio dovrebbero essere i pazienti affetti da diabete, i cambiamenti trofici negli arti inferiori. È importante correggere correttamente il corso del processo patologico principale, al fine non solo di evitare la ricaduta, ma anche di prevenire lo sviluppo della necrosi tissutale. Spesso, a un tale paziente viene prescritta terapia conservativa sotto forma di complessi vitaminico-minerali, farmaci vascolari, farmaci che stimolano la rigenerazione cellulare.

    Elenco delle raccomandazioni mediche generali durante il periodo di riabilitazione

    1. Mantenere l'igiene delle gambe (assicurando pulizia e secchezza).
    2. Cambio regolare della medicazione igienica (ogni sera o mattina).
    3. Eliminazione dello sforzo fisico sugli arti inferiori.
    4. Indossare scarpe ortopediche per le prime 2 settimane dopo l'intervento. In futuro, dovrebbe essere data la preferenza a scarpe larghe e comode su una suola piatta.
    5. L'astinenza da visitare piscine, bagni e saune per un mese dopo l'operazione eseguita sull'unghia incarnita.
    6. Posizione regolare a breve termine delle gambe sopra il livello del cuore nei primi giorni dopo la procedura (è possibile mettere gli arti sul retro del divano mentre si riposa).
    7. Smaltimento di vecchie calze (calze) in caso di infezione preoperatoria. Indossare calze di cotone nel periodo postoperatorio.
    8. Accettazione di antibiotici (antidolorifici) in accordo con le raccomandazioni del medico.

    Prendi in considerazione! I requisiti per i pazienti nel caso di un intervento chirurgico all'unghia non sono così rigidi come negli interventi chirurgici globali. Tuttavia, dovrebbe essere realizzato che come risultato della manipolazione, si verifica una ferita aperta, che richiede una cura adeguata.

    Come andare al paziente che ha avuto un intervento chirurgico sulla lamina ungueale?

    Immediatamente dopo la rimozione del chiodo incarnito (la sua parte), non è consigliabile fare affidamento sull'arto operato. Puoi camminare solo come ultima risorsa. Durante i primi giorni al paziente viene mostrato il riposo, essendo per lo più in posizione orizzontale. Sedendosi, il paziente deve sollevare la gamba operata (puoi metterla su una sedia e uno sgabello).

    A seconda del tipo di operazione, potresti aver bisogno di scarpe speciali: la sua struttura trasferisce il carico dall'area operata a quella sana. In questa scarpa andare per 6-8 settimane.

    Dopo due mesi, puoi iniziare a pedalare, a nuotare. Camminare con bastoni, correre, saltare e sciare è possibile solo 24 settimane dopo l'operazione.

    Importante sapere! Se durante lo sport il dolore è disturbato anche da una piccola intensità, è necessario contattare uno specialista.

    Dopo il passaggio alle solite scarpe (se prima il paziente indossava uno speciale), si dovrebbe dare la preferenza alle scarpe, scarpe da ginnastica per un paio di taglie più grandi. Il paziente può contare sull'opportunità di indossare scarpe familiari (tacchi, zeppe) solo in 3-4 mesi.

    Come prendersi cura delle unghie dopo l'intervento?

    La benda imposto dal medico deve rimanere sul dito per due giorni (il giorno dell'intervento e il giorno successivo). Dopo questo tempo, la benda può essere rimossa e fare una doccia. A vapore fuori la pelle, e per molto tempo lasciare un dito nell'acqua non può. Allora dovresti lasciare asciugare il piede e fasciare il dito.

    Caratteristiche di vestirsi

    Per iniziare a vestirsi dovrebbe essere, dopo aver lavato le mani. Di solito riparano una benda a spirale, fissandola alla caviglia. Nei primi giorni dopo l'operazione, il dito fa male, può apparire gonfiore. Per ridurre la manifestazione di questi sintomi, durante la legatura si utilizzano analgesici, per disinfettare la ferita, la garza viene inumidita con una soluzione antibatterica e applicata al dito.

    Farmaci nel periodo postoperatorio

    Dopo le necessarie manipolazioni mediche, il paziente può aver bisogno di terapia medica. Tra le medicine prescritte da un medico, i seguenti farmaci sono spesso presentati nella tabella seguente:

    Unghia incarnita

    malattia

    Operazioni e manipolazioni

    Storie dei pazienti

    Unghia incarnita

    Unghia incarnita (onicocriptosi) è una patologia comune che consiste nella crescita dell'unghia nel tessuto molle circostante, il più delle volte nella zona del bordo, con danni alla paronichia o al letto ungueale.

    Cause dell'unghia incarnita.

    È interessante notare che questa patologia non si verifica nelle popolazioni non indigenti. Questo spiega, almeno in parte, la causa dell'unghia incarnita: pressione verticale sulla punta dell'unghia da cima a fondo, il che è possibile solo quando si indossano scarpe strette. Il secondo importante fattore eziologico è il taglio delle unghie, un'unghia troppo corta è più probabile che cresca nel tessuto molle circostante.

    È opinione diffusa che l'unghia non possa trasformarsi in un letto ungueale sano. Ciò richiede processi infiammatori che portano a gonfiore e gonfiore del tessuto, la formazione di granulomi infiammatori, in cui viene immerso il chiodo. I cambiamenti infiammatori possono essere causati sia da lesioni dirette durante il pedicure che da malattie fungine del letto ungueale. Sebbene l'onicocryptosi possa verificarsi su qualsiasi dito, di solito sono gli alluci dei piedi ad essere colpiti.

    I sintomi di un'unghia incarnita.

    -Dolore e gonfiore lungo la superficie laterale dell'unghia su uno o entrambi i lati.

    -Rossore intorno alla lamina ungueale.

    -Edema del dito stesso, più pronunciato intorno alla lamina ungueale.

    -Scarico purulento dalla zona del letto ungueale.

    Trattamento dell'unghia incarnita.

    Nelle fasi iniziali è possibile un trattamento conservativo. L'uso di unguenti antibatterici, bagni di sale, antifungini e farmaci antibatterici, correzione delle scarpe - tutto questo aiuterà a ritardare l'intervento chirurgico se non ci sono cambiamenti infiammatori pronunciati. Tuttavia, in caso di aggiunta di infezione (marcato rossore, edema, secrezione purulenta), si dovrebbe procedere al trattamento chirurgico.

    Il trattamento può essere conservativo e chirurgico. A seconda della gravità del caso, viene risolta la questione della possibilità e della fattibilità del trattamento senza gravi procedure chirurgiche. Pertanto, la coagulazione parziale della matrice (crescita o zona germinativa) dell'unghia può essere eseguita senza incisioni con un bisturi o un coltello radio. L'angolo del rullo del chiodo viene sollevato da uno speciale elevatore chirurgico, aprendo l'accesso al corno laterale della matrice. Nella maggior parte dei casi (fasi 1, 2a, parte 2b) questo è sufficiente per prevenire ulteriori ricadute. In caso di grave infiammazione dell'albero del chiodo, è necessaria la granulazione, la separazione del pus (fasi 2b-3), la pulizia o l'escissione della piega ungueale, spesso l'intero rotolo del chiodo (escissione a cuneo). Naturalmente, una resezione del bordo della lamina ungueale viene eseguita anche senza resezione di una parte del letto ungueale (a meno che non sia influenzata dalla granulazione), così come l'ablazione parziale (selettiva) (coagulazione, cauterizzazione) della matrice ungueale. In caso di lesione diffusa, l'avulsione (resezione, lussazione) dell'intera lamina ungueale viene eseguita per migliorare il drenaggio dopo l'intervento. Questa tattica è la più organica e a basso impatto. Il tempo di recupero dopo l'intervento è breve - 10-14 giorni. La larghezza dell'unghia è ridotta di una quinta alla quarta parte. Se si desidera preservare completamente l'unghia sul terzo stadio della lesione, il rullo laterale è a forma di cuneo o trapezoidale e sezionato più ampiamente, la pelle della superficie laterale del dito viene cucita sulla superficie inferiore della lamina ungueale, vengono applicate 2-3 suture (onyhoplastica laterale). Una ferita preoperatoria è fulgurata con un radiokalpel per ridurre la scarica (sanguinamento).

    Il metodo ottimale dovrebbe riconoscere la resezione selettiva (cauterizzazione) del corno laterale della matrice. La larghezza del chiodo è leggermente ridotta - del 20%. La guarigione avviene rapidamente, il rischio di infezione della ferita è estremamente basso, le ricadute si osservano solo nell'1-2% dei casi. Scooter elettrici e laser "classici" emettono molto calore e c'è il rischio di sviluppare una periostite termica. Questa carenza è privata di un radionoge (elettrocauterizzazione ad alta modulazione). Un altro svantaggio del laser è l'alta probabilità dello sviluppo di cicatrici ipertrofiche grossolane sulla pelle dopo l'intervento chirurgico. Il vantaggio della radonasi (bisturi radiochirurgici) è il basso rischio di complicazioni e di rapida guarigione dopo l'intervento chirurgico, una devitalizzazione selettiva affidabile della matrice.

    Come prevenire l'unghia incarnita?

    Prima di tutto, è una pedicure competente. Non dovresti tagliare le unghie troppo in fretta, dovresti anche assicurarti che il bordo del chiodo si avvicini a una linea retta e non arrotondato sui lati. Non dovresti indossare scarpe strette, ma dovresti anche evitare le scarpe chiuse troppo larghe, poiché durante la corsa e il salto a causa dello scarso sostegno del piede in tali scarpe, è anche possibile che ci sia una pressione eccessiva sulla punta della lamina ungueale.

    Nikiforov Dmitry Aleksandrovich
    Specialista in chirurgia del piede e della caviglia.

    Chirurgia per rimuovere un unghia incarnita: metodi, prestazioni, risultato

    La rimozione di un'unghia incarnita è un'operazione chirurgica in cui viene rimossa l'intera lamina ungueale o parte di essa. Il trattamento viene effettuato in anestesia locale. L'efficienza è limitata da un'alta percentuale di recidive.

    Il problema delle unghie incarnite è familiare a molti di noi. Possono essere necessari mesi per combattere una malattia senza un'operazione, e il risultato sarà la mancanza di un effetto ovvio e la progressione della patologia. In questo caso, l'unico trattamento radicale è la rimozione chirurgica dell'unghia incarnita.

    La crescita della lamina ungueale è possibile sia negli adulti che nei bambini. Essendo sorto una volta, la patologia non solo dà molte sensazioni spiacevoli, ma ti costringe anche a cambiare il tuo stile di vita. Il paziente deve limitarsi all'attività fisica, camminare anche per brevi distanze provoca un grande disagio. Indossare scarpe familiari potrebbe diventare impossibile.

    Le cause di un'unghia incarnita sono varie. Ciò include lesioni al letto ungueale con un'igiene impropria del piede e un taglio troppo profondo delle unghie, e l'uso di scarpe strette e di dimensioni ridotte. Spesso, la malattia si verifica nelle donne come pagamento per il fascino del tallone, soprattutto se il naso della scarpa ha una forma stretta e allungata. Deformità delle dita dei piedi, piedi piatti contribuiscono anche alla patologia delle unghie.

    Nei bambini, la causa più comune dell'inglobamento dell'unghia nella superficie laterale delle dita è un taglio improprio, quando il genitore, per un movimento incurante, taglia più tessuto del necessario.

    Disagio fisico sotto forma di dolore, infiammazione cronica, spesso - purulenta, la crescita in risposta alla costante irritazione della cresta periunguale del tessuto di granulazione contribuisce alla deformazione dell'unghia, rende il processo di taglio impossibile, e cammina - doloroso. Altrettanto importante è il lato estetico della malattia: il dito sembra, francamente, brutto.

    Se, in linea di principio, una persona sana, un'unghia incarnita è un problema locale, allora per i pazienti con diabete, aterosclerosi dei vasi delle gambe, malattie infiammatorie delle navi, è un pericolo molto più grave. Flusso sanguigno indebolito impedisce la rigenerazione, provoca necrosi tissutale nell'area dell'infiammazione e il risultato del trattamento può essere l'amputazione dell'intero dito.

    Persone in età lavorativa, conducendo uno stile di vita attivo, gli atleti sperimentano un grande disagio a causa della necessità di limitarsi alle solite attività, passeggiate, attività sportive. Viaggiare diventa un problema, guidare al volante porta dolore, e buone e belle scarpe vengono inviate per un tempo indefinitamente lungo all'armadio.

    Nel tentativo di evitare un intervento chirurgico, i pazienti ricorrono a una varietà di metodi conservativi di trattamento, iniziando con i rimedi tradizionali e terminando con l'applicazione di vari unguenti. Nel tentativo di rimuovere l'unghia in eccesso da soli, hanno ancora più traumatizzato la pelle già infiammata e dolorosa, aggravando il decorso della malattia.

    I trattamenti conservativi e ortopedici per onicocryptosis sono comuni, ma non portano l'effetto desiderato. I principali svantaggi di questi sono la necessità di frequenti cambi di medicazioni, che è molto doloroso, un disagio significativo quando si indossano le scarpe, e spesso si devono usare scarpe ortopediche per un massimo di sei mesi, limitando uno stile di vita attivo, facendo sport, ecc.

    Perfino scrupolosamente e meticolosamente adempiendo a tutte le prescrizioni di un medico, è difficile ottenere una cura senza chirurgia. Inoltre, non tutti i pazienti con unghie incarnite possono cambiare le medicazioni in modo tempestivo, elaborare l'area interessata e frequentare le procedure presso la clinica in relazione all'occupazione lavorativa.

    Questi fattori rendono l'alternativa alla chirurgia delle unghie incarnite più attraente. È impossibile non notare l'efficienza molto più elevata del trattamento chirurgico, i cui vari metodi sono offerti da ospedali statali e cliniche private.

    Metodi di trattamento chirurgico delle unghie incarnite

    Un'indicazione per la rimozione di un'unghia incarnita è considerata chirurgicamente come la presenza stessa dell'inglobamento, specialmente se accompagnata da infiammazione purulenta, dolore severo e deformità. In caso di grave infiammazione, il chirurgo può ritardare l'operazione prescrivendo un trattamento conservativo antinfiammatorio al fine di ridurre la possibilità di recidiva e complicazioni.

    La rimozione chirurgica dell'unghia incarnita è il metodo di trattamento più radicale, ma non è privo di difetti, il principale dei quali è considerato un alto tasso di recidiva. Le caratteristiche individuali della struttura del letto ungueale, gli errori nella tecnica di funzionamento, il mancato rispetto delle raccomandazioni del medico durante il periodo di riabilitazione portano alla ricorrenza della malattia.

    L'essenza del trattamento chirurgico, indipendentemente dalla tecnica scelta, è di rimuovere tutto o parte del chiodo con la distruzione obbligatoria della zona germinale. Per ridurre la percentuale di recidiva, vengono offerte varie modifiche dell'asportazione tradizionale della lamina ungueale.

    L'operazione di escissione dell'unghia incarnata comporta anestesia locale con soluzioni di novocaina o lidocaina, che vengono iniettate sulle superfici laterali del dito. Durante la manipolazione, il paziente può sentire che qualcosa sta accadendo al dito, ansioso, ma non dovresti aver paura - l'anestesia protegge in modo affidabile dal dolore. Per prevenire il sanguinamento, un laccio emostatico viene applicato alla base del dito.

    Ad oggi, sono stati proposti più di una dozzina di metodi per rimuovere l'unghia incarnita. Ognuno di essi ha sia vantaggi che svantaggi, differisce nel settore della resezione del chiodo, del tipo di trattamento del suo letto, del decorso postoperatorio.

    Il metodo per la semplice rimozione della lamina ungueale - l'operazione di Dupuytren - è ampiamente utilizzato, ma non si può non sottolineare la sua bassa efficienza: il tasso di recidiva è del 90% o più anche se viene tagliata solo metà del chiodo.

    L'essenza dell'operazione è la seguente:

    • Garantire l'anestesia dei tessuti molli del dito;
    • Dissezione della lamina ungueale a metà con torsione di ogni mezzo fermaglio;
    • Rimozione accurata del tessuto di granulazione nell'area di crescita.

    Il letto ungueale dopo l'estrazione dell'unghia rimane intatto, ma è possibile l'escissione delle creste perungali con la modellazione della forma del letto per scopi cosmetici.

    Il periodo postoperatorio per questo tipo di chirurgia è lungo - diverse settimane o addirittura mesi. Durante questo periodo, il paziente avverte forti dolori, è costretto ad abbandonare le passeggiate e indossare scarpe normali, spesso svolgere compiti lavorativi diventa impossibile, e viene emessa una lista malata.

    Oltre all'alto rischio di recidiva, l'operazione di Dupuytren ha un altro grave inconveniente: un difetto estetico. Dopo la ricrescita, il chiodo appena formato sarà più stretto e più denso di quello remoto, la deformità è caratteristica, spesso l'unghia ricorda le unghie degli animali, portando il paziente a soffrire per l'estetica del risultato del trattamento.

    Attualmente, i chirurghi stanno cercando di limitare l'operazione di Dupuytren ai casi in cui, oltre alla crescita, vi è un'infezione fungina della lamina ungueale, felino subungueale (infiammazione purulenta), osteomielite della falange del dito o flemmone.

    Il tipo di trattamento chirurgico di un'unghia incarnita, quando la placca ungueale rimane al suo posto, è l'operazione Barlett, proposta nella prima metà del secolo scorso. Con questo tipo di intervento sul lato di ingrowth, alcuni 5-7 mm dal bordo del chiodo verso il basso, un'incisione longitudinale è fatto attraverso il quale i tessuti sottostanti sono portati all'osso. L'incisione cutanea viene suturata con una sutura di seta, la tensione dei fili di cui si muove il rullo lontano dal bordo dell'unghia, dove si è verificato l'ingrowth. Alcuni chirurghi hanno suggerito di non suturare il tessuto, ma di lasciare il difetto a bocca aperta.

    La frequenza di recidiva durante l'operazione Barletta - circa il 30%. È più opportuno condurlo quando il processo infiammatorio si riduce un po 'sotto l'influenza della terapia conservativa.

    Nel 2004, è stato sviluppato un metodo di rimozione chirurgica del chiodo incarnito, quando il suo letto si espande, la compressione del tessuto nella regione del rullo viene eliminata e la zona di crescita rimane intatta. Il metodo è abbastanza efficace, le recidive si verificano nell'11% circa.

    Un'operazione piuttosto progressista fu Meleshevich, proposta nel 1985, che implica:

    • Resezione della regione trapezoidale del rullo perunguentale;
    • L'espansione dell'area del letto ungueale;
    • Plastica dei tessuti circostanti.

    Nella clinica vengono applicati diversi tipi di interventi e le loro modifiche. È possibile:

    • Rimozione completa dell'unghia con la zona di crescita e i rulli (i risultati più traumatici, scarsi risultati cosmetici, frequenti recidive);
    • Rimozione del bordo dell'unghia e della zona di crescita con / senza area del rullo;
    • Resezione di un frammento dell'unghia con un rullo e con la conservazione della zona germinale.

    Uno dei tipi più comunemente usati di trattamento chirurgico di un chiodo incarnato è la chirurgia di Emmert-Schmieden, che nella versione classica consiste di diverse fasi:

    • Dissezione longitudinale del chiodo, a una certa distanza fino a 5 mm al centro dal luogo di ingrowth;
    • Rimozione della parte interessata dell'unghia ruotando;
    • L'approfondimento dell'incisione al periostio con la rimozione del tessuto a forma di cuneo dall'area del rullo;
    • La convergenza dei bordi della ferita e dei punti.

    L'operazione di Emmert-Schmieden, come altri tipi di interventi, non garantisce un effetto duraturo e la probabilità della sua ricaduta raggiunge il 46%.

    Il metodo più radicale per trattare la patologia può essere considerato la rimozione totale dell'unghia con i tessuti sottostanti fino al periostio. Tale intervento richiede la successiva falange di plastica propria o artificiale. La rimozione totale dell'unghia viene eseguita solo in casi avanzati, se è impossibile utilizzare altri metodi e la recidiva della malattia.

    Le conseguenze della resezione totale sono una diminuzione della resistenza del dito ai carichi meccanici, dolore quando si indossano scarpe, lesioni, distorsione della falange distale. La chirurgia plastica, progettata per migliorare l'aspetto, in un terzo dei casi si verifica con necrosi della pelle trapiantata, che dà un risultato ancora peggiore alla fine.

    Quando tutti i metodi per trattare le unghie incarnite non portano risultati e il paziente continua a soffrire di recidiva costante, è possibile rimuovere l'intera falange del dito. L'operazione è paralizzante, ha un'estetica estremamente bassa, anche se elimina definitivamente la patologia. Questo intervento, piuttosto, si riferisce all'operazione di "disperazione".

    Come si può vedere, sono state proposte molte tecniche chirurgiche per il trattamento delle unghie incarnite e varie modifiche ancora più sviluppate, ma nessuno dei metodi fornisce un risultato assoluto. Questo spiega i tentativi incessanti di trovare il modo migliore per rimuovere un'unghia incarnita.

    Rimozione laser di unghie incarnite e altri metodi a basso impatto

    Oltre ai descritti metodi "puramente chirurgici" di trattamento di unghia incarnita, sono stati sviluppati altri metodi che combinano l'escissione del bordo della lamina ungueale con l'effetto di qualsiasi tipo di energia: laser, corrente elettrica, onde radio.

    Il trattamento laser ha acquisito ampia popolarità in tutte le aree della medicina, è anche usato per le unghie incarnite. L'essenza dell'operazione di rimozione della patologia laser consiste nell'asportazione preliminare di una parte modificata della lamina ungueale con forbici, dopo di che la zona di crescita è esposta a un raggio laser, che rimuove lo strato superficiale e impedisce per sempre la crescita della lamina ungueale in questo luogo.

    L'attrattiva del trattamento laser è dovuta all'eccellente risultato estetico dell'operazione. Dopo la solita rimozione dell'unghia interessata, il processo di rigenerazione viene ritardato per lunghi mesi e il chiodo appena formato è molto lontano dall'ideale e può rimanere tale per sempre. Il laser consente di ridurre al minimo i traumi tissutali e garantire la crescita di una lamina unghie sana e bella.

    Vantaggi della tecnica laser:

    • La garanzia di un completo recupero, quando la recidiva è possibile in non più di un paziente su cento;
    • Conservazione dello strato germinale e rimozione dei soli tessuti modificati, garantendo un trattamento estetico;
    • Recupero rapido e dolore minimo;
    • Incidenza estremamente bassa di complicazioni - sanguinamento, infezione - dovuta all'effetto disinfettante del laser e alla capacità di "sigillare" i vasi sanguigni; è del tutto possibile che i portatori del fungo si libereranno di questo problema dopo il trattamento con laser;
    • La sicurezza, che rende la procedura di trattamento laser attraente per i pazienti pediatrici e coloro che sono sensibili anche al non dolore.

    La tecnica di trattamento laser per un chiodo incarnito consiste nel trattare il dito interessato con un fascio di luce per rimuovere le granulazioni in eccesso, quindi tagliare una parte del platino ungueale alterato, e il luogo di crescita patologica viene elaborato da un laser, come se volesse far evaporare le cellule germinali in eccesso. Quindi, solo quella parte della zona di crescita dell'unghia, che è diventata ridondante, è soggetta a distruzione irreversibile, gli altri tessuti non sono interessati.

    L'operazione di trattamento laser dura circa 20 minuti, viene eseguita in anestesia locale, termina con l'imposizione di una medicazione pulita. Il paziente è praticamente privo di dolore e può andare a casa.

    La rigenerazione della zona da trattare con un laser non richiede più di una settimana, durante la quale i farmaci antibatterici possono essere prescritti con un aumentato rischio di infezione (ad esempio, nei diabetici o nelle persone con un'immunità indebolita). Nelle prossime settimane, il paziente indossa scarpe comode, evita di andare al bagno e alla sauna, non si appesantisce fisicamente e fa lunghe passeggiate a piedi.

    Anche tenendo conto dell'elevato grado di sicurezza della correzione laser, ci sono alcune controindicazioni. Ad esempio, il diabete mellito grave, i gravi problemi di coagulazione del sangue, le malattie infettive acute, i tumori cancerosi e l'ipersensibilità all'emissione luminosa possono diventare un ostacolo.

    Le complicanze del trattamento laser sono estremamente rare e, di regola, associate a una violazione della tecnica chirurgica. Questo può essere l'eccesso della durata dell'intervento, che provoca disturbi trofici fino alla necrosi, danni ai tessuti circostanti durante manipolazioni incaute con un laser.

    La comparsa di un dito dopo il trattamento di solito soddisfa il paziente, ma potrebbe esserci insoddisfazione se le aspettative fossero troppo alte. L'unghia dopo il trattamento laser sarà liscia e uniforme, ma la sua larghezza diminuirà inevitabilmente, il che non influirà troppo sull'aspetto, ma il paziente potrebbe non gradirlo.

    Il trattamento con onde radio e l'esposizione alla corrente elettrica hanno gli stessi obiettivi della terapia laser, ovvero la rimozione della matrice, che funge da base per la ricrescita. I vantaggi di questi trattamenti sono una bassa percentuale di recidive e un buon risultato estetico. Possono integrare sia la resezione parziale che la completa rimozione dell'unghia.

    Il trattamento con onde radio ha una serie di vantaggi: la guarigione non è dolorosa, tutte le fasi dell'operazione possono essere eseguite con uno speciale bisturi, le onde radio hanno un effetto benefico sui tessuti (aumentano la rigenerazione, hanno un effetto antimicrobico). La cura del trattamento con onde radio di un chiodo incarnato avviene più velocemente e in modo più efficiente rispetto all'uso di un laser, di ultrasuoni o di corrente elettrica.

    Ridurre la frequenza delle recidive consente il trattamento della zona germinale nel sito di crescita dell'unghia con vari composti chimici - fenolo, alcoli, silicone, gel, piastre di paraffina, composti a base di miele, con iodio povidone, ecc. La probabilità di reinginging durante tale trattamento non supera il 5%.

    Video: rimozione del metodo incarnito dell'onda radio del chiodo

    Dopo l'intervento

    Dopo la procedura di rimozione dell'unghia incarnita, il paziente può andare a casa immediatamente se l'operazione è stata eseguita in regime ambulatoriale, o rimanere in ospedale per diversi giorni. Il termine di ospedalizzazione è determinato individualmente. Le suture cutanee vengono rimosse il giorno 7-10.

    Il periodo di riabilitazione per alcuni tipi di interventi può richiedere diverse settimane o addirittura mesi. Per tutto questo tempo, è necessario seguire scrupolosamente le raccomandazioni del medico, monitorare l'igiene delle gambe, evitare di sovraccaricarle, selezionare accuratamente scarpe che potrebbero essere ortopediche nelle prime settimane. Se ci sono problemi correlati sotto forma di piedi piatti e deformità dei piedi, vengono mostrati speciali sottopiedi, supporti del collo del piede che facilitano il periodo di guarigione.

    Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alle persone con diabete, ai cambiamenti trofici nelle gambe. È importante correggere il più possibile la comorbidità al fine di prevenire non solo la recidiva, ma anche la necrosi del tessuto post-operatorio. Forse l'appuntamento aggiuntivo di terapia conservativa sotto forma di vitamine, agenti vascolari, farmaci per migliorare il trofismo e la rigenerazione.

    Un punto importante nella pianificazione del trattamento è la scelta della clinica e del medico, che dovrebbe avere sufficiente esperienza nello svolgimento di tali manipolazioni, è bene che lo specialista abbia già completato corsi speciali.

    La chirurgia per rimuovere l'unghia incarnata viene eseguita gratuitamente presso la clinica o l'ospedale (nella direzione della clinica del chirurgo). Non appartengono all'high-tech, non richiedono una sala operatoria speciale e costosa, e lo stato può benissimo assumersi tutti i costi.

    D'altra parte, molti pazienti, desiderosi di ottenere un'assistenza veramente di alta qualità, si rivolgono a cliniche private per un trattamento retribuito. Se c'è il desiderio di fare un'operazione a proprie spese, allora il costo del trattamento non dovrebbe essere un punto di partenza quando si sceglie una clinica. È molto più importante scoprire la qualifica del chirurgo operativo e la sua esperienza nel trattamento di una specifica patologia. È possibile che il trattamento da parte di un professionista di alta classe costa meno in una clinica rispetto ai servizi di un chirurgo principiante in un'altra, ma è anche possibile la situazione opposta (che è abbastanza logica).

    Il costo del trattamento chirurgico di un'unghia incarnita è di circa 2-3 mila rubli. Alcune cliniche offrono di farlo per 5-7 mila. Il trattamento laser è all'incirca nella stessa fascia di prezzo, la terapia con onde radio è un po 'più costosa, da 3-4 migliaia di rubli e oltre. La scelta dipende dai desideri e dalla solvibilità di ciascun paziente.

    Le recensioni di pazienti che hanno subito un trattamento chirurgico di unghia incarnita, sono molto diverse. Qualcuno ha aiutato l'operazione dalla prima volta, e l'unghia non è cambiata, qualcuno ha dovuto ri-prepararsi per la procedura. La maggior parte dei pazienti nota che la procedura stessa è indolore, mentre il periodo di guarigione può essere un dolore grave. In alcuni casi, si verifica una recidiva e i pazienti sono alla ricerca di altri metodi di controllo: laser, onde radio, ecc.

    Riassumendo le opinioni dei pazienti, si può affermare che la percentuale di completa eliminazione della patologia e la soddisfazione con il trattamento supera significativamente la frequenza delle recidive. Il disagio è abbastanza tollerabile e il recupero postoperatorio deve essere rivissuto in qualche modo, essendosi sintonizzato in precedenza con un esito positivo.

    Il problema di un'unghia incarnita non tollera il rinvio "per dopo" e l'autotrattamento a casa. Solo uno specialista con un'operazione sarà in grado di risolverlo una volta per tutte, e per questo è necessario andare immediatamente al suo appuntamento, scartando tutte le paure e i dubbi e preparandosi per il recupero.

    Una chirurgia ungueale incarnita, devi sapere

    Uno dei disturbi più sgradevoli e dolorosi è il taglio all'interno o all'esterno della base della lamina ungueale nel rullo morbido del dito. Questo tipo di malattia è abbastanza comune e può verificarsi sia in giovane età che in un adulto. Successivamente, l'esterno della base ungueale viene colpito all'esterno.

    Fondamentalmente ci sono solo due cause del problema. La prima è una tecnica di taglio unghie sciatta. In questo caso, viene tagliato molto profondamente sul bordo principale del lato, che successivamente porta ad una crescita e a una crescita improprie nella delicata pelle del dito.

    Il secondo è l'uso di scarpe troppo piccole e scomode, le scarpe con una punta appuntita sono considerate particolarmente dannose. Da questo, l'unghia stessa, sotto l'influenza dei crampi, inizia a crescere nel cuscino dell'unghia, ferendola mortalmente. Nel tempo, ulcere purulente compaiono in quel luogo e si diffondono le granulazioni patologiche.

    Bisogno di sapere: come sbarazzarsi dei calli sulle dita dei piedi?

    Perché l'unghia cresce?

    Le unghie in crescita possono essere dovute all'impatto di altri motivi:

    • con i piedi piatti;
    • in caso di un fungo delle unghie, da cui si ha una crescita scorretta della placca e il suo aumento, contribuendo all'incisione nel delicato tessuto del dito;
    • con una ferita all'unghia.

    Il sintomo più importante di questa malattia è il dolore nell'area del cuscino dell'unghia, che aumenta gradualmente durante il movimento e indossa le scarpe. Quando c'è un'ispezione nella fase iniziale, è possibile vedere una piccola ferita nel punto in cui il rotolo di unghie viene sistematicamente ferito.

    Successivamente, l'ingrowth dell'infezione ungueale si unisce alle attuali complicanze e vi sono abbondanti perdite di pus. Quindi la granulazione patologica inizia a crescere: è la crescita accelerata dei tessuti al posto della ferita del rotolo ungueale, che risponde all'infezione e alla lesione stessa. Il punto colpito sulla struttura ricorda la carne cruda, ed è qui che ha avuto origine il nome "carne selvatica". Quando compaiono tali sintomi, significa che la malattia entra in una fase cronica e presto complicherà non solo il movimento, ma anche la vita in generale.

    Non appena è stata scoperta la crescita del chiodo, il primo passo è contattare uno specialista in grado di eseguire la diagnostica necessaria e prescrivere un trattamento adeguato. L'esame speciale e speciale, di regola, non è richiesto. Basta fare una piccola analisi: è necessario superare un esame del sangue per poter valutare l'intero processo dell'infiammazione. Poi viene la valutazione della glicemia - è necessario escludere il flusso di diabete nel corpo.

    Se si sviluppano complicanze, è necessario effettuare la rigenerazione delle ossa del piede, perché il processo purulento può influire sull'osso stesso. E se il medico riferisce della presenza di un'infezione fungina, allora deve assolutamente seguire un ciclo completo di trattamento secondo le raccomandazioni del dermatologo. Altrimenti, tutte le procedure successive non avranno alcun significato.

    Intervento chirurgico

    Se si diventa consapevoli di ciò che è un unghia incarnita, l'operazione sarà in grado di risolvere questo problema in modo rapido e indolore. Per questo ci sono diversi tipi di cure chirurgiche.

    Prima dell'inizio dell'intervento chirurgico, effettuare sempre iniezioni di anestetico, il più delle volte con l'aiuto di lidocaina o novocaina. La cosa principale è conoscere la possibilità di allergie e persino shock anafilattico.

    Pertanto, è sempre necessario chiarire in anticipo con lo specialista lo scopo del farmaco, che sta per alleviare il dolore, se tali reazioni a questo farmaco sono già avvenute in precedenza.

    Il modo più semplice per sbarazzarsi di una piastra incarnita è rimuovere l'unghia incarnita chirurgicamente o completamente la lamina ungueale. Successivamente, l'unghia inizierà a riprendersi per oltre tre mesi. Durante questo periodo, l'area aperta sarà completamente indifesa e qualsiasi impatto su di esso causerà dolore acuto, specialmente nelle prime settimane.

    Devi sapere: crema di funghi alle unghie

    raschiare

    Dopo l'intervento, i risultati positivi sono bassi. Abbastanza spesso, l'unghia inizia a crescere subito. Questo accade a causa di una grande infiammazione del rullo vicino all'unghia. E al fine di aumentare l'efficienza dell'operazione eseguita, eseguono inoltre la raschiatura e lo smaltimento di tutte le granulazioni della patologia, vale a dire il rullo di plastica okolonogtevy è fatto.

    Questa plastica è fatta in un solo modo. Usando un'incisione ovale sul lato del dito stesso, una certa parte della pelle viene tagliata e quindi i bordi della ferita risultante vengono cuciti insieme con punti di sutura interrotti.

    Successivamente, tale tensione si verifica l'inversione del rullo perunguativo e interrompe il suo contatto con la lamina ungueale. Questa procedura dà speranza per un completo recupero e per eliminare il problema.

    Correzione laser

    Al giorno d'oggi, per eliminare l'unghia incarnita, la tecnologia moderna veniva usata più spesso. Il metodo più minimale di intervento chirurgico per il trauma è la correzione laser. Con l'aiuto della luce laser sotto grande calore, si fa evaporazione della piastra incarnita e il bordo della zona di germinazione dell'unghia malata. Con il suo aiuto vengono eliminate tutte le granulazioni della patologia e le basi dell'infezione. Grazie al laser, è possibile eliminare il danno dell'unghia con un'infezione fungina e sterilizza anche l'intera area subungueale da tutti i funghi.

    Le complicazioni possono verificarsi dopo una malattia cronica dell'unghia. Il diabete e l'aterosclerosi dei vasi degli arti li aiutano a svilupparsi. Durante tali malattie, la circolazione sanguigna nei tessuti molli delle estremità e il loro apporto di sangue sono completamente distrutti, il che contribuisce a una minore rigenerazione e protezione da influenze infettive. Quindi iniziano a comparire condizioni patologiche.

    Complicazioni dopo l'intervento chirurgico

    Uno di questi è la linfoadenite, in cui l'infezione inizia a diffondersi attraverso i vasi linfatici, producendo un'infiammazione acuta e iniziando il loro ispessimento con il dolore.

    Ci può anche essere un ascesso di dito - un'infiammazione dei tessuti delicati con il successivo rilascio di pus, che è accompagnato da gonfiore e danno all'intera placca ungueale, mentre è necessario un intervento chirurgico obbligatorio.

    Anche l'osteomielite è molto diffusa, in cui si ha una suppurazione anche sull'osso stesso. È difficile da trattare e può raggiungere l'amputazione della zona interessata.

    Il peggiore chiodo incarnato finale è la cancrena del dito del piede. Questa è una necrosi irreversibile e pericolosa delle aree molli, che è accompagnata dall'oscuramento della zona interessata del tessuto cutaneo. In questo caso, solo l'amputazione della falange del dito o dell'intero arto inferiore aiuterà.

    Hai bisogno di sapere: il petrolio ferma il bene dal fungo

    Dopo l'intervento

    Per eliminare completamente l'unghia incarnita, dopo l'intervento chirurgico è necessaria un'attenta cura e l'osservanza di una serie di regole di base.

    Le scarpe compresse e scomode dovranno essere abbandonate per sempre, soprattutto se saluti le estremità appuntite. Dovrai fare il tuo guardaroba e usare solo scarpe libere. La prima volta è desiderabile abbandonare i tacchi.

    Inoltre, periodicamente è necessario contattare uno specialista e svolgere un trattamento preventivo. Successivamente, i farmaci aggiuntivi possono essere prescritti dal chirurgo.

    Assicurati di osservare l'igiene personale, e se è possibile, allora nemmeno una volta al giorno. Dopo il lavaggio, è necessario trattare l'area interessata ogni volta e applicare un unguento medico prescritto da un medico.

    E inoltre, la cosa più importante è tagliare l'unghia correttamente. Per fare questo, tagliarlo in una linea retta che non passa sotto la parte superiore del dito. Per tale procedura sono adatte forbici per unghie affilate e dritte che, dopo ogni taglio, devono essere trattate con un agente speciale o sciacquate sotto l'acqua corrente con sapone e conservate in una custodia ben imballata. Dopo questo, i bordi dell'unghia devono essere limati con una lima per unghie negli angoli, fino a quando non diventano lisci, quindi l'unghia non traumatizzerà la pelle.

    Altri modi per rimuovere le unghie incarnite

    Se hai un unghia incarnita, il trattamento chirurgico è indispensabile nella maggior parte dei casi. L'ingrowth della lamina ungueale è un fenomeno abbastanza frequente che dovrebbe essere trattato alle primissime manifestazioni e per questo vengono utilizzate molte tecniche mediche innovative.

    Il modo più conservativo è considerato la rimozione con il nastro. Ma allo stesso tempo, è il metodo più aggressivo per rimuovere parte della lamina ungueale. Inoltre, con l'aiuto di un filo interdentale, rimuovere solo l'angolo della piastra.

    Perfettamente può regolare la curvatura delle parentesi graffe speciali del chiodo o dispositivi simili. Indipendentemente dal metodo di trattamento, è necessario assumere antibiotici che fermino il processo infiammatorio e prevengano l'insorgenza e la penetrazione dell'infezione.

    Inoltre, il principale metodo di trattamento è l'igiene. Con il suo aiuto, dovrebbero essere eseguiti bagni medici speciali con farmaci pre-farmaci, sia farmaceutici che folcloristici. Tale assistenza si riferisce al fattore più importante del trattamento conservativo.

    Con l'aiuto di un'operazione chirurgica, il chiodo viene rimosso, che è una procedura molto complicata ed è piena di possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico. Un metodo più semplice e mantenendo la forma dell'unghia è un taglio a forma di cuneo.

    Può anche essere fatto per ridurre e rimuovere la piega del chiodo dal lato, che è semplicemente tagliata. È raro fare una riduzione del letto ungueale, ma questo è considerato un metodo troppo radicale.

    Con una malattia più acuta fai tagliare la punta del dito. In questo caso, non solo è il taglio della matrice e del chiodo, ma anche il taglio di una parte della falange ossea. Successivamente, il difetto è la pelle della valvola nascosta.

    risultati

    Un'unghia incarnita dopo l'intervento chirurgico dovrebbe sempre sentirsi a proprio agio e libera, soggetta a una regolare igiene di buona qualità.

    Praticamente qualsiasi patologia deve essere trattata nelle prime fasi dello sviluppo. E questo vale anche per questo caso, perché è meglio fare diversi bagni e compresse più spesso che ricorrere all'intervento chirurgico.

    Se improvvisamente l'unghia inizia a schiantarsi contro i tessuti molli e si crea una sensazione spiacevole, la situazione non è terribile e rimane l'opportunità di sottoporsi a un trattamento conservativo.

    Per essere meno traumatico, hai bisogno di tempo per fare il bagno con il sale. E per rimuovere il processo di infiammazione, è necessario aggiungere un po 'di bicarbonato di sodio o debolmente dissolvere il permanganato di potassio.

    Per proteggere l'area interessata, è necessario utilizzare una benda di garza o garza, che deve essere prima inumidita in una soluzione alcolica e posizionata attentamente tra l'unghia e la piega cutanea. Garza proteggerà la pelle da varie lesioni e il farmaco stesso contribuirà al rapido serraggio della ferita. Per lo stesso scopo, la garza può essere sostituita da una parte della pellicola per raggi x. Oltre al trattamento e alla guarigione, è anche in grado di cambiare la forma dell'unghia, rimuovendola gradualmente dalla parte interessata del dito. La medicina moderna consiglia invece di utilizzare altri dispositivi che non interferiscano con le scarpe da passeggio. Questo include molle, staffe e piastre. Sono in grado di sollevare leggermente il bordo, riducendo in tal modo la tensione sul rullo della pelle, che può rimuovere completamente le sensazioni del dolore e gradualmente apportare modifiche alla forma della lamina ungueale.

    Sulla negligenza della malattia, in primo luogo, si afferma l'insorgenza di suppurazione. Con un tale fattore, non è consigliabile ritardare e è necessario un appello urgente a uno specialista.

    Nel mondo moderno, puoi applicare un trattamento laser. Ed è abbastanza usato in medicina. In questo caso, il trattamento dell'unghia malata viene effettuato mediante anidride carbonica.

    Con l'aiuto del trattamento laser, è possibile ridurre significativamente le sindromi dolorose e ridurre il sanguinamento. La procedura stessa è breve e riduce significativamente il numero di disabilità successive. Nel nostro tempo, i nomi di questa forma di trattamento sono i più comuni. Il periodo ambulatoriale dopo l'intervento chirurgico è di 2-4 settimane. Successivamente, si verifica un recupero completo e le recidive si verificano raramente.

    Unghia incarnita

    L'ingrowth dell'unghia nell'area del chiodo è principalmente sul lato e sul pollice nella medicina tradizionale è chiamata onicocriptosi. Un problema comune a qualsiasi età causa un sacco di disagio e dolore, danneggiando il tessuto molle del dito, causando infiammazione e suppurazione.

    L'incapacità di tagliare correttamente la lamina ungueale, indossare scarpe strette e, di conseguenza, unghia incarnita con un nidulo di granulazione patologica, spesso rappresenta un pericolo per la salute del paziente. Le cause dell'ingorgo possono essere anche: infezioni fungine, traumi, piedi piatti e altri disturbi ortopedici. Il fungo deforma, ispessisce la lamina ungueale, che contribuisce alla sua introduzione nel tessuto molle. Gli esperti raccomandano di evitare calzini e calzamaglia troppo aderenti e traspiranti. La respirazione completa e l'afflusso di sangue alle dita dei piedi aiutano le unghie a crescere, prendendo la giusta posizione.

    Un chiodo incarnato ha il suo gruppo di rischio, a cui i medici riferiscono:

    • persone affette da diabete, aterosclerosi, vene varicose;
    • pazienti anziani a causa del deterioramento correlato all'età della circolazione sanguigna negli arti;
    • le donne incinte, con l'aumentare del feto, aumentano il carico sulle gambe.

    Perché l'unghia cresce?

    Ci sono alcuni fattori che influenzano l'inserimento della lamina ungueale nei tessuti circostanti. Il motivo principale per le statistiche è impreciso, ritaglio del chiodo impreciso. Quando la manicure / pedicure non deve esporre i fori dei chiodi, dare la lamina del chiodo ovale o a forma di cuneo. Taglia l'unghia dovrebbe essere in linea retta e spigoli vivi attorno a una lima per unghie. Tagliare correttamente la lamina ungueale non più in profondità della parte superiore del pad.

    Un tale problema come un chiodo incarnato nasce come risultato di:

    • indossare da vicino, non le dimensioni delle scarpe (soprattutto per gli amanti dei tacchi alti);
    • piede piatto longitudinale / trasversale e caratteristica deformazione esterna del pollice sul piede;
    • ferita, congelamento;
    • predisposizione genetica;
    • aumento di peso (per esempio, quando si trasporta un bambino);
    • infezione da fungo lesione.

    Perché un'unghia cresce nelle donne in gravidanza? Oltre al carico crescente sui piedi, le donne nei periodi successivi non possono tagliare le unghie in modo indipendente, e i loro mariti spesso ignorano questi trucchi.

    I sintomi di un'unghia incarnita

    La principale lamentela dei pazienti con unghie incarnite è il dolore costante, concentrato nell'area della cresta dell'unghia, che aumenta quando si indossano scarpe e si spostano.

    La malattia inizia con una piccola ferita al posto di traumatizzare permanentemente il tessuto molle con l'unghia. L'infezione si unisce piuttosto rapidamente al processo e una secrezione purulenta comincia a filtrare dalla ferita. La risposta del corpo aumenterà la crescita del tessuto nell'area della superficie della ferita - granulazione patologica, a colori che assomigliano a carne cruda (da qui il nome "carne selvatica"). Da questo punto in poi, la malattia è di tipo cronico, quando camminare diventa difficile.

    Unghia incarnita

    Una sciocchezza del genere come un'unghia incarnita dà molti problemi, disagi e, a volte, non ti permette di condurre una vita normale. A quanto pare, molte persone soffrono di questa malattia.

    Terapia domiciliare sotto forma di lozioni, unguenti, bagni, ecc. efficace solo all'inizio del processo patologico, quando non vi è un abbondante accumulo di crescita di pus e tessuto all'esterno. Casi gravi, soprattutto se l'unghia incarnita è il risultato di danni meccanici o di altro tipo, richiedono l'aiuto di un professionista qualificato.

    Sulla base del feedback dei pazienti stessi, i trattamenti tradizionali e conservativi non portano il risultato atteso. Stranamente, ma la rimozione chirurgica dell'unghia ha molti avversari. Innanzitutto, l'operazione stessa, nonostante l'anestesia locale, è piuttosto sgradevole a causa della grande perdita di sangue e del dolore del periodo di guarigione della superficie della ferita. In secondo luogo, un dito senza un piatto unghia perde il suo aspetto estetico, causando disagio quando si indossano le scarpe. In terzo luogo, la chirurgia senza correzione unghie dà una grande percentuale di recidive.

    Secondo i pazienti, il modo più appropriato per trattare l'unghia incarnita degli arti inferiori è la correzione laser. La terapia è considerata la più benigna, caratterizzata da un periodo minimo di riabilitazione, aiuta ad allineare la direzione di crescita dell'unghia.

    Se ti ritrovi nei primi segni di sintomi di ansia, vale a dire: dolore quando si cammina e si indossano scarpe, leggero gonfiore sul lato del dito, non ritardare il problema con le parole "risolvere se stesso", ma andare per una consulenza con uno specialista. Ciò ti consentirà non solo di risparmiare denaro, ma anche di ridurre la complessità del trattamento.

    Unghia incarnita a portata di mano

    La crescita della lamina ungueale sulle dita è una patologia piuttosto rara. I sintomi della malattia includono gonfiore, arrossamento, dolore del cuscino ungueale. Per provocare un fenomeno simile può:

    • danno o lesioni;
    • Taglio delle unghie errato;
    • insufficiente afflusso di sangue all'area del letto ungueale;
    • eccesso di calcio;
    • caratteristiche individuali della struttura della lamina ungueale (spessa, forma curva, ecc.);
    • piede d'atleta;
    • predisposizione genetica;
    • inosservanza dell'igiene personale.

    Lo sviluppo di una piccola ulcera sarà la risposta del corpo a un corpo estraneo - un chiodo incarnito sulla mano. L'inizio dell'infiammazione si sviluppa nella granulazione dei tessuti, che interferisce con il lavoro quotidiano di una sindrome del dolore forte.

    Se non è possibile affrontare il problema da solo o il processo diventa grave, è meglio visitare un chirurgo competente. Il medico esaminerà il braccio, prescriverà un ulteriore esame e prescriverà il trattamento necessario. I metodi diagnostici di laboratorio saranno: completare il conteggio ematico e il controllo del livello zuccherino. Se c'è un'infiammazione evidente, saranno necessari i raggi X.

    Un'unghia incarnita sulla mano viene trattata con laser terapia, che ha il massimo effetto terapeutico con un minimo di recidive. La tecnica ha un breve periodo di recupero.

    Perché le unghie incarnite fanno male?

    Sindrome del dolore durante la crescita della lamina ungueale nel tessuto circostante a causa della rottura dell'integrità della pelle. È possibile confrontare tale disagio con una scheggia o un pezzo di vetro caduto in un dito. Il grado di dolore varia dallo stadio del processo patologico, dalla natura del decorso della malattia e dalle caratteristiche individuali del paziente. Nella prima fase, il dolore è insignificante, simile a una sensazione pressante, lacerante. L'aggiunta di infezione, che si osserva nel secondo stadio, aumenta il dolore. I pazienti si lamentano di pulsazione, mentre il camminare appare zoppicante. Il terzo stadio è la trasformazione dell'infiammazione acuta in una forma cronica, quando la sindrome del dolore è particolarmente acuta e il movimento a volte è completamente impossibile.

    Se hai un unghia incarnita, cerca immediatamente un aiuto medico. Il processo infiammatorio avviato è difficile da trattare, ha gravi conseguenze, compresa l'amputazione del dito.

    Unghia incarnita

    I casi di onicocriptosi nei bambini si riscontrano come conseguenza dell'uso delle scarpe sbagliate. È ugualmente dannoso per i bambini acquistare scarpe troppo strette, schiacciate e che non respirano, come gli schiaffi di gomma aperti. Lesioni alla lamina ungueale possono essere causate da lesioni, contusioni, disturbi ortopedici congeniti o acquisiti, infezioni ed ereditarietà. Tra i motivi per l'introduzione del chiodo nel rullo della pelle, ci sono: taglio errato delle unghie e non seguendo le regole di base dell'igiene.

    Un'unghia incarnita dovrebbe essere immediatamente mostrata a un dottore. Di norma, i tentativi di trattamento domiciliare non danno alcun effetto o apportano un sollievo temporaneo. I chirurghi consigliano la chirurgia o la correzione laser.

    Un bambino che ancora non sa camminare ha un unghia incarnita. In questa situazione, la ragione risiede nel difetto alla nascita e sicuramente i metodi conservativi non aiuteranno in questo caso. I bambini fino a 10 anni sono operati in anestesia generale. La lamina ungueale viene rimossa solo in caso di necessità urgente. Dopo le manipolazioni chirurgiche dovrebbe essere una serie di medicazioni. Al fine di ridurre il dolore, alleviare il gonfiore e l'infiammazione a casa, utilizzare bagni di sale caldi almeno una volta al giorno. Dopo la manipolazione tra l'unghia e il rullo della pelle c'è una manica di cotone idrofilo. Alla prescrizione del medico, a volte vengono utilizzati pomate per uso locale.

    Naturalmente, è meglio non portare il caso in sala operatoria, quindi è importante monitorare le condizioni delle unghie, controllare le scarpe per comodità e taglia alla gamba in crescita. I genitori degli adolescenti devono essere costantemente sotto controllo, poiché le scarpe devono essere cambiate spesso e controllare il taglio delle unghie.

    Un chiodo incarnito nella fase iniziale aiuterà a correggere il maestro della sala pedicure con l'aiuto di materiali di modellazione. Ad esempio, indossa l'unghia simile alle parentesi graffe. Con una tale piastra correttiva, puoi indossare scarpe, praticare sport e il risultato sarà sorprendente - un chiodo che cresce correttamente e che non morde più la pelle.

    Unghia incarnita durante la gravidanza

    La gravidanza spesso accompagna il gonfiore delle gambe, e indossare scarpe strette con questo è pieno di ispessimento, deformazione della lamina ungueale e crescita dell'unghia.

    • ritaglio del chiodo non qualificato, cura impropria;
    • scarpe aderenti con tacchi alti;
    • cause ereditarie;
    • deformazione, varie forme di piede piatto;
    • malattia fungina;
    • patologia della circolazione sanguigna delle dita;
    • lesioni.

    Con la crescita prenatale del bambino, la futura mamma trova più difficile fare un pedicure, e i futuri papà non sanno sempre come tagliarsi le unghie. Pertanto, al fine di non ottenere un fastidio come un chiodo incarnito, è meglio contattare il salone di bellezza.

    La presenza di disagio durante il movimento, gonfiore e arrossamento vicino alla lamina ungueale è un motivo per iniziare un trattamento tempestivo e delicato. Le donne incinte non ricevono anestesia locale o generale, il che rende la chirurgia nei casi avanzati molto dolorosa. Un'unghia ottimamente incarnita durante la gravidanza viene trattata con un metodo laser, che è considerato il più efficace e delicato. Il raggio di calore agisce brevemente, quasi senza dolore (anche se ognuno ha la propria soglia del dolore), evapo- rando l'attenzione patologica sulla pelle, trattando la lamina ungueale dalla lesione fungina e rimuovendo la punta incarnita.

    Implicazioni dell'unghia incarnita

    Un lungo corso di oniocrittosi è accompagnato da una compattazione della zona di granulazione, la lamina ungueale subisce cambiamenti strutturali, la sua forma è distorta. Le fasi avanzate della malattia sono difficili da trattare, il processo infiammatorio si diffonde all'osso. Spesso l'unghia esfolia e la patologia copre interamente l'intero piede.

    Per i pazienti con diabete, gli effetti di un'unghia incarnita anche nella fase iniziale possono provocare cancrena. L'onicocriptosi è pericolosa nei casi di un organismo indebolito sensibile a una lesione infettiva.

    Infiammazione delle unghie incarnita

    Unghia incarnita si manifesta dolore nell'angolo del dito durante il movimento. Scarpe scomode aggravano il problema - c'è arrossamento, gonfiore. Il trattamento tardivo può portare alla suppurazione, che minaccia la transizione allo stadio cronico. Il tessuto connettivo inizierà a crescere nel sito di deformità e si formerà un centro di granulazione.

    L'infiammazione dell'unghia incarnita può spostarsi sul tessuto del dito e quindi su tutto il piede. Le conseguenze più gravi dell'infiammazione cronica sono la periostite (lesione del periostio) e l'osteomielite (danno alla struttura ossea). A volte il processo di introduzione della lamina ungueale nel rullo della pelle provoca l'aggiunta di un'infezione fungina, quando l'unghia si ispessisce, cambia forma, inizia a ingiallirsi e si sgretola.

    Il processo infiammatorio di forma lieve è soggetto a terapia conservativa. Il paziente deve indossare scarpe comode e larghe e fare bagni alle erbe per alleviare il dolore. In casi difficili, trattamento con antibiotici, metodi chirurgici e laser.

    Chiodo incurvato suppurazione

    L'aspetto del pus nell'area dell'unghia incarnita è il momento più scomodo, a indicare l'abbandono dell'oncicriptosi. Una ferita infiammata è più suscettibile alle infezioni. La presenza di suppurazione caratterizza la necrosi tessutale. Oltre a un dito gonfio, qualsiasi movimento offre incredibili tormenti.

    La suppurazione dell'unghia incarnita complica estremamente il lavoro del chirurgo. Casi particolarmente trascurati richiedono di tagliare l'intera lamina ungueale, che a sua volta aumenta la riabilitazione postoperatoria. L'unghia cresce a lungo, di regola, di conseguenza ha una forma irregolare e richiede cure speciali.

    L'infiammazione sviluppata non dovrebbe essere portata alla formazione di pus, è meglio contattare immediatamente uno specialista che condurrà il trattamento necessario e il processo di guarigione sarà facile e breve. Le tecniche moderne aiuteranno a trattare rapidamente il dolore e correggere la crescita della lamina ungueale.

    Complicazioni dell'unghia incarnita

    La malattia cronica ha un maggior numero di complicanze. I provocatori sono spesso malattie come: diabete, aterosclerosi dei vasi degli arti della forma obliterante, che disturbano l'afflusso di sangue ai tessuti molli. Di conseguenza, la capacità rigenerativa e l'immunità sono ridotte.

    Ci sono le seguenti complicazioni del chiodo incarnito:

    • linfoadenite / linfangite - coinvolgimento nel processo infettivo del sistema linfatico con infiammazione dei linfonodi e dei vasi sanguigni. I linfonodi crescono e fanno male;
    • sviluppo di un ascesso - caratterizzato da gonfiore, arrossamento e suppurazione dei tessuti molli. Assicurati di un intervento chirurgico;
    • l'osteomielite è una lesione dell'infezione purulenta delle strutture ossee. È difficile da trattare, potrebbe essere necessaria l'amputazione di un dito. La diagnosi è fatta sulla base della radiografia;
    • cancrena - annerimento della pelle, che indica l'irreversibilità della necrosi dei tessuti molli. Richiede l'amputazione di una parte o di tutto il dito.

    Unghia incarnita ricorrente

    Ad oggi, nella pratica clinica, ci sono oltre un centinaio di modifiche del trattamento chirurgico dell'onnocrittosi. La ricrescita della lamina ungueale dopo l'intervento chirurgico è osservata nel 40% dei casi. Problemi di restituzione dovuti a:

    • tattiche chirurgiche scelte in modo errato (ad esempio, in presenza di un grande rullo okolonogtevogo, si raccomanda un'operazione con una correzione del rullo, se in questo caso viene eseguita solo la resezione marginale, l'unghia ricorrente incurvata è molto alta);
    • non professionale del medico che ha tagliato in modo errato l'unghia e non ha elaborato sufficientemente la zona di crescita della lamina ungueale, ecc.;
    • inosservanza delle regole postoperatorie da parte del paziente (incapacità di separarsi da scarpe strette, taglio inadeguato dell'unghia);
    • trauma, infezione fungina.

    Come si può vedere da quanto sopra, l'unghia incarnita sorge a causa della colpa sia del medico che del paziente. È molto importante non solo trovare un chirurgo competente, ma anche rispettare tutte le sue raccomandazioni durante il periodo di riabilitazione.

    Chi contattare?

    Pedicure e unghie incarnite

    D'accordo sul fatto che per dare la posizione corretta dell'unghia per crescere dopo un livido, un infortunio o correggere un difetto di nascita, è impossibile da indipendentemente. Per questo motivo, dovresti ricorrere all'aiuto di professionisti. Ogni pedicure master almeno una volta affrontato il problema di un chiodo incarnito. Per ottenere un effetto prolungato, non è sufficiente tagliare il bordo incarnito dell'unghia, quindi uno specialista deve conoscere il metodo di inchiodare il lato dell'unghia ed essere in grado di installare le staffe di Fraser.

    Il più semplice e al tempo stesso efficace al momento è un metodo di modellazione attraverso piastre B / S. La tecnologia è simile all'installazione di apparecchi ortodontici. La placca di correzione fa sì che l'unghia incarnita si sollevi e cresca nella giusta direzione. La tecnica, originariamente sviluppata per le unghie sottili, dona risultati eccellenti, aderisce perfettamente all'unghia, è ipoallergenica, non visibile, non interferisce con il mantenimento di uno stile di vita attivo (ad esempio, facendo sport) e non ferisce i tessuti molli.

    L'applicazione di acrilico sulla superficie dell'unghia solleva gli angoli e previene l'ingrowing. La procedura di estensione viene eseguita due volte in sei mesi. Il cliente non sente alcun disagio e le sue unghie sembrano ben curate.

    Le pedicure e le unghie incarnite sono diventate sinonimo di correzione dell'hardware medico, che elimina il vapore dei piedi nell'acqua. Nell'apposito pedicure utilizzare creme disinfettanti speciali, sospensioni per pelli ruvide, unghie dure e incarnite. Inoltre, l'effetto dei fondi si applica solo agli strati morti dell'epitelio. I vantaggi del pedicure hardware includono l'assenza di lesioni e infezioni. La pedicure medica è l'unica salvezza per i pazienti diabetici che hanno una diminuzione della temperatura, del dolore e di altre sensibilità.

    Cosa fare se un chiodo cresce?

    Se la tua famiglia ha avuto casi di placca ungueale incarnita, è probabile che tu subirai lo stesso destino. Secondo gli esperti, unghie incarnite - un problema che viene spesso ereditato.

    Cosa fare se un chiodo cresce? Prima di tutto, segui le regole elementari che prevengono questa malattia. Dare la preferenza a scarpe comode e traspiranti, su misura per soddisfare le esigenze individuali. Utilizzare solette individuali se si hanno malattie ortopediche del piede. Non trascurare le norme igieniche: lavarsi i piedi prima di andare a letto, non usare scarpe di altre persone, indossare gli schiaffi in luoghi pubblici (bagno, piscina, ecc.). Prenditi cura della manicure tempestiva e corretta, così come il pedicure. Se tu stesso non riesci a tagliare delicatamente le unghie, cerca l'aiuto di professionisti.

    Come prendersi cura delle unghie incarnite?

    Al fine di prevenire l'ingrow del piatto ungueale nei tessuti molli, è necessario seguire semplici regole:

    • nei luoghi pubblici (bagno, piscina, ecc.), indossare scarpe di conseguenza, non usare pantofole o pantofole di altre persone;
    • le scarpe casual dovrebbero essere comode, prive di materiali traspiranti;
    • Non dimenticare le regole basilari dell'igiene;
    • tagliare l'unghia delicatamente, non profondamente e in linea retta, se necessario, contattare un professionista;
    • in caso di infortunio al dito, consultare uno specialista;
    • Non ritardare il trattamento se trovi i primi sintomi allarmanti.

    Dopo il trattamento, assicurati di chiedere come prendersi cura dell'unghia incarnita durante il periodo di riabilitazione. Hai sicuramente bisogno di bendaggi. Un medico può prescrivere un unguento, un antidolorifico o un antibiotico. Solo soddisfacendo tutte le prescrizioni si può ottenere una pronta guarigione e prevenire le ricadute.

    Correzione dell'unghia incarnita

    La moderna correzione dell'unghia incarnita viene eseguita con un laser ad anidride carbonica. Le attrezzature più recenti consentono con la massima precisione e precisione di rimuovere solo la parte incarnita della lamina ungueale. La tecnica ha diversi vantaggi:

    • sicuro e senza sangue;
    • richiede meno anestesia;
    • il raggio laser non influenza il tessuto sano;
    • a causa del suo effetto battericida, il laser fornisce servizi igienico-sanitari infettivi assoluti;
    • l'area da trattare non è orlata, non c'è bisogno di cure speciali;
    • la superficie della ferita guarisce rapidamente;
    • efficace ed estetico.

    Il trattamento laser non è adatto a pazienti con problemi di coagulazione del sangue, diabete e anziani con alterazioni trofiche dell'epitelio.

    La correzione dell'unghia incarnita è assicurata dall'uso di piastre speciali. Il dispositivo sul principio di funzionamento è simile alle parentesi graffe dentali. Una colla fotopolimerica viene applicata in anticipo sulla lamina ungueale e una piastra ipoallergenica che simula la crescita dell'unghia è attaccata. Fix fixture gel. Il metodo progressivo è meritatamente popolare per la sua praticità, efficienza e indolenza. Un paziente con una tale piastra non avverte disagio, indossa scarpe preferite e conduce una vita normale.

    L'uso di piastre correttive è indesiderabile:

    • bambini sotto i 6 anni;
    • pazienti con micosi, psoriasi e altre malattie;
    • solo con il permesso del medico stabilito nell'adolescenza e nei diabetici.

    Trattamento delle unghie incarnite

    La terapia conservativa oltre ai bagni caldi con sale, soda e permanganato di potassio include l'uso di una soluzione di clorexidina allo 0,5% di acqua e alcool. Antisettico impregnato di garza e giace tra la lamina ungueale e la pelle. Comprimi il cambiamento mentre si asciuga, assicurando la presenza costante della composizione nell'area della ferita. La manipolazione aiuta a ridurre il danno meccanico al rullo della pelle, riduce il dolore e accelera il processo di guarigione.

    In precedenza, il chiodo incarnato veniva fissato con una pellicola a raggi X, che riduceva il rischio di lesioni meccaniche e contribuiva a livellare la lamina ungueale. Allo stato attuale, sono state inventate parentesi speciali, molle che svolgono lo stesso ruolo. I dispositivi miniaturizzati sono invisibili, non interferiscono con le scarpe da indossare, riducono la pressione sulla lamina ungueale e ne regolano gradualmente la forma.

    La presenza di granulazione con suppurazione indica un decorso complesso della malattia e richiede un trattamento chirurgico. L'operazione viene eseguita con anestesia locale con novocaina (0,5-1%) o lidocaina (2%). Il medico dovrebbe chiederti se sei allergico a questi medicinali.

    Il trattamento della chirurgia delle unghie incarnite viene eseguito in diversi modi:

    • rimuovere parzialmente o completamente la lamina ungueale - occorreranno circa tre mesi per ripristinare un chiodo a pieno titolo, mentre il letto ungueale nudo sarà il più sensibile possibile e soggetto al minimo impatto meccanico;
    • rullo chiodo in plastica - viene realizzato con l'obiettivo di ri-inglobare l'unghia. Sul lato del dito, la pelle viene asportata e la ferita viene ricucita con punti di sutura interrotti. Il rullo della pelle non è più in contatto con l'unghia;
    • Il trattamento laser è un modo meno traumatico per correggere la lamina ungueale. Consente di rimuovere granulazione, infezione e spore fungine.

    Dottore per unghie incarnite

    Un esperto di malattie del piede, avendo conoscenza di ortopedia, possedere tecniche di manicure e pedicure è chiamato un podolog. Oltre alle deformità congenite o acquisite del piede, lo scopo dell'attività di questo medico è tutte le malattie che causano problemi al piede, comprese le unghie incarnite. L'obiettivo principale del podolog è identificare i problemi nelle fasi iniziali al fine di evitare l'intervento chirurgico. Un podologo può essere chiamato un mediatore tra un paziente e uno specialista strettamente focalizzato - un chirurgo, un dermatologo, un ortopedico, un endocrinologo e simili. Nonostante le conoscenze nel campo della traumatologia, della chirurgia, dell'igiene, ecc., Il podologo specialista si occupa di qualunque patologia: massaggio post-traumatico, trattamento del piede diabetico o unghia incarnita.

    Il medico per le unghie incarnite non fornisce una conclusione diagnostica, ma sospettando un'infezione fungina, segni di diabete o la necessità di un intervento chirurgico, invia il paziente allo specialista necessario.

    Nel rilevare i sintomi caratteristici di un chiodo incarnito, il chirurgo dovrebbe riceverlo. Per valutare la fase del processo patologico è sufficiente: ispezione visiva, donazione di sangue (compreso lo zucchero). Se si sospetta una complicazione (il trasferimento di infezione alle ossa), il medico consiglierà di sottoporsi a un esame a raggi X. Poiché qualsiasi malattia può essere eliminata solo identificando la causa principale, è necessario escludere un'infezione fungina della lamina ungueale. A tal fine, vi verrà inviato per un consulto con un dermatologo. Differenziare il diabete aiuterà l'endocrinologo.

    Quindi, il podologo è impegnato a riconoscere il problema durante il suo inizio, assiste nel trattamento del piede, tratta l'unghia incarnita nella fase iniziale senza intervento chirurgico e fornisce anche consigli sull'igiene personale e la cura delle unghie.

    Dove sono trattate le unghie incarnite?

    L'aiuto per un paziente con una diagnosi di unghia incarnita senza complicazioni accompagnatorie è fornito in clinica (ambulatorio). L'assenza di granulazione e suppurazione sarà un'indicazione per il trattamento conservativo, che può anche essere una fase preparatoria prima dell'intervento chirurgico.

    Dove viene trattata l'unghia incarnita nella forma avanzata della malattia? L'accumulo di pus, la presenza di una superficie della ferita sanguinante, il dolore pulsante - tutto questo richiede una visita al centro medico o alla sala operatoria. Se anche il pensiero di un bisturi ti spaventa, allora puoi usare il servizio di un armadietto laser, dove uno strato di epitelio ricoperto da una coltre di calore viene bruciato con un raggio di calore. La chirurgia tradizionale, come la correzione laser, ha un lungo periodo di riabilitazione fino a 3 mesi, durante il quale la pelle viene ripristinata e cresce un nuovo chiodo.

    Metodi per il trattamento di unghie incarnite

    Unghie leggermente incarnite possono essere trattate indipendentemente ricorrendo a bagni di sale caldi e ricette della medicina tradizionale. Nel caso di una piccola suppurazione, si consiglia di utilizzare l'unguento Vishnevsky, Ihtiolovaya o una foglia fresca di aloe, che estrae il pus e previene la diffusione dell'infezione. L'unguento è uniformemente distribuito su una benda arrotolata in più strati, che viene posta sulla pelle colpita, riscaldata con una tela cerata sulla parte superiore e fissata con una benda. Nel caso dell'aloe, la foglia viene tagliata a metà e posta la polpa al tumore, dopo aver tagliato le spine. Questa terapia è meglio fare prima di coricarsi. Al mattino, prova a tagliare l'unghia da solo e applica nuovamente l'unguento. In caso di aumento del dolore, accumulo attivo o espirazione di pus dalla ferita, è necessario consultare un medico.

    La moderna stanza di cosmetologia ha mezzi efficaci per trattare le unghie incarnite. Per correggere il difetto fisiologico ed estetico può padroneggiare, oltre il corso di tecnologia di formazione "Stop-N-Grow". La tecnica, che proviene dagli Stati Uniti, consiste nel separare meccanicamente la lamina ungueale dai tessuti molli con l'aiuto di uno speciale strumento di plastica (crosta). Il dispositivo funge da guida per la corretta crescita dell'unghia e, dopo sei mesi di utilizzo, il cliente dimentica definitivamente il problema chiamato unghia incarnita, nonché i relativi problemi correlati: dolore e cromato. Questa tecnica è applicabile per gli alluci solo nei clienti adulti. Per i casi di ingrowth della lamina ungueale sul braccio o nei bambini, è stato sviluppato un programma di modellazione basato sull'uso di materiali artificiali. L'unghia viene regolata cambiando la forza della sua tensione, che contribuisce all'uscita della lamina ungueale dal rullo.

    I metodi di trattamento per le unghie incarnite sono suddivisi in:

    • conservatore - vassoi, lozioni, piatti;
    • intervento chirurgico - rimozione parziale o completa dell'unghia, apertura e raschiamento del sito tumorale;
    • correzione laser: l'esposizione ad alta temperatura consente l'evaporazione del chiodo incarnito con eliminazione simultanea della zona di granulazione e infezione;
    • terapia a onde radio: una procedura delicata viene eseguita in anestesia locale. Dopo aver tagliato la pelle, la zona germinale della lamina ungueale viene trattata per 6 secondi;
    • i rimedi popolari sono rilevanti, così come il trattamento conservativo, nelle fasi iniziali della malattia.

    Bagni con unghie incarnite

    Nella fase iniziale della malattia, quando l'unghia è cresciuta leggermente e non c'è pus, puoi mettere l'arto in acqua tiepida con una soluzione debole di permanganato di potassio o bicarbonato di sodio. La procedura per ridurre l'infiammazione deve essere ripetuta tre volte al giorno per 15 minuti. Prova a tagliare con attenzione la punta incarnita, quindi continua a fare il bagno fino al completo recupero. La soluzione salina aiuterà ad ammorbidire la pelle con la lamina ungueale, in cui si immerge l'arto almeno due volte al giorno.

    I bagni di camomilla per le unghie incarnite sono raccomandabili fino a quando il processo non diventa cronico. Nella preparazione del brodo servono 2 litri di acqua bollente, 6 cucchiai. miscela secca di camomilla e casseruola con un coperchio stretto, in cui l'infuso viene invecchiato per circa un'ora. Il brodo filtrato viene riscaldato e per mezz'ora ne mettono un piede. Dopo la procedura, dovresti provare a rimuovere l'unghia incarnita, trattare la ferita con un antisettico.

    Tronchesi per unghie incarnite

    Le pinze per unghie incarnite hanno una caratteristica distintiva: hanno una superficie di taglio allungata e sottile. Questo strumento ti permette di penetrare profondamente sotto la lamina ungueale e rimuovere quasi senza dolore l'angolo incarnito.

    Quando si scelgono i cutter, un ruolo importante viene svolto dal materiale da cui sono realizzati. La preferenza deve essere data all'acciaio inossidabile, specialmente trattato in condizioni di vuoto, il che porta ad una maggiore resistenza e durezza dell'utensile.

    Per quanto riguarda il metodo di affilatura, l'opzione migliore sarebbe un produttore di mola abrasiva diamantata. I taglienti trattati su entrambi i lati non richiederanno l'affilatura per diversi anni di utilizzo e faranno fronte perfettamente a unghie spesse e pelle sottile. Un tale strumento è un piacere tagliare la cuticola, poiché non provoca il verificarsi di una bava.

    Rimozione delle unghie incarnite

    Se la crescita della lamina ungueale è accompagnata da suppurazione, una forte sindrome del dolore e altre complicanze, allora il trattamento chirurgico è prescritto con una resezione parziale o completa dell'unghia. Nella pratica clinica moderna, la rimozione completa della lamina ungueale viene assegnata in casi estremamente trascurati.

    La rimozione del chiodo incarnato viene eseguita nei seguenti modi:

    • strumentale;
    • chirurgia tradizionale;
    • laser;
    • onda radio.

    Il metodo di "chirurgia chiusa" include l'escissione strumentale. La procedura viene eseguita con anestesia locale con uno strumento speciale. Solo una piccola parte della lamina ungueale viene rimossa e il bordo dell'unghia stessa viene trattato con una preparazione per rimuovere le cellule della parte in crescita dell'unghia. I vantaggi della tecnica sono: efficacia (il rischio di recidiva è minimo), assenza di dolore, velocità di guarigione, possibilità di manipolazione in persone con problemi circolatori delle estremità.

    Il successo della rimozione chirurgica dell'unghia incarnata dipende in gran parte dall'abilità del medico operante e dalla sutura di alta qualità dei tessuti. L'operazione di solito si svolge in condizioni di sanguinamento attivo, il che rende difficile ottenere un risultato di lunga durata. Dopo l'intervento chirurgico, i tessuti guariscono per un lungo periodo di tempo, causando molti disagi e forti dolori, la probabilità di rigenerazione della lamina ungueale è elevata.

    L'uso di una correzione laser o onde radio è riconosciuto come il miglior mezzo di trattamento che non richiede cuciture. Le procedure sono caratterizzate da sanguinamento minore, esclusione di infezioni e un periodo di recupero rapido.

    Tracciare un'unghia incarnita

    Sin dai tempi antichi, i nostri antenati avevano unghie incarnite trattate con cospirazioni, che erano un mezzo efficace insieme alle erbe e alle pozioni preparate dai guaritori.

    Credere o non credere nel potere curativo della parola è una questione personale. Sebbene nel nostro secolo, tali incantesimi siano entrati nella categoria delle fiabe e dei miracoli. Per i seguaci della guarigione non tradizionale, fortemente credente e in grado di creare affermazioni e varie impostazioni per la guarigione, una trama da un chiodo incarnato:

    • "Come gli artigli di un gatto crescono, così anche le unghie di NAME non crescono. La mia parola è forte ";
    • "Nonna - grattando, raschiando, raschiando la cacca di gatto, sui suoi artigli, gli schiavi di Dio NOME inchioda, in modo da non crescere rapidamente nelle maniglie, o nelle gambe veloci, che correggo, lo correggerò. Amen. "

    L'autoipnosi è pronunciata, guardando l'unghia incarnita, ogni giorno.

    Il problema della "carne selvatica" può anche essere risolto dalla cospirazione. Per fare questo, è necessario un pezzo di carne cruda (messo a sinistra del paziente), sopra il quale viene pronunciata l'installazione in una notte senza luna: "C'è una casa nella fitta foresta, e c'è una bestia sotto la porta. La carne animale sta aspettando. Andrò dallo schiavo NOME, raccoglierò la sua carne selvatica e lancerò la bestia selvaggia per lasciarlo entrare. Entrando in casa, trovavo un'icona sotto la quale si accendeva la lampada, in modo che la malattia dello schiavo NAME sarebbe sparita e bruciata. Attraverso la fitta foresta, la casa di un estraneo, una bestia selvaggia, la porta si chiuse segreta e non tornò. Una volta mi battezzo, un'altra volta battezzo, la terza volta che battezzo e mi rivolgerò alla bestia selvaggia. Prendi carne selvatica dagli schiavi NOME. Amen. Amen. Amen. " Prendi la carne tritata lontano da casa e scartala. Dopo aver eliminato la malattia, una persona non deve mangiare prodotti a base di carne per un anno.

    Preghiera dall'unghia incarnita

    Le preghiere della Chiesa portano davvero la guarigione tanto attesa, anche nei casi più difficili, costringendoti a credere nella condotta Divina degli atei ossificati. Prove di storie di vita.

    Un'operazione di asportazione della placca ungueale incarnita molto spesso dà ricadute. Così è stato con un ragazzo che ha dovuto sopportare diversi interventi chirurgici all'anno. Non si sa per quanto tempo il trattamento tradizionale sarebbe durato fino a quando non è successo un miracolo e, grazie alla preghiera per la salute, l'unghia del bambino ha cominciato a crescere nella giusta direzione. Naturalmente, i genitori del ragazzo hanno impiegato circa sei mesi di letture quotidiane delle note linee del libro di preghiere, sostenute da una preghiera per la guarigione.

    I credenti affermano che una preghiera da un'unghia incarnita è un modo sicuro per dimenticare la malattia. Per la guarigione sono adatti - "preghiera a Panteleimon", "alla guarigione". Qualsiasi appello a Dio da un cuore puro è vantaggioso per chi chiede. Se conosci solo "Padre nostro" e questo può essere sufficiente, la fede principale secondo cui ti sarà data.

    Prevenzione delle unghie incarnite

    La principale profilassi dell'unghia incarnita è un taglio di capelli qualificato della lamina ungueale. Se le unghie sono inclini alla crescita o è difficile prendersene cura da soli per qualsiasi motivo (ad esempio, a causa della forma), è meglio contattare l'ufficio della pedicure dell'apparato medico da un maestro competente.

    La presenza di deformità del piede aumenta il rischio di malattia, quindi usa i prodotti ortopedici per risolvere il tuo problema individuale.

    Osservare le variazioni di peso, poiché il suo eccessivo aumento può provocare una maggiore pressione sui piedi, a causa della quale la forma della lamina ungueale è spesso distorta.

    Le lesioni fungine minacciano anche la modifica dell'unghia, quindi è importante non iniziare la malattia e prevenire la diffusione dell'infezione.

    L'unghia incarnita è una seccatura, a cominciare da un piccolo disagio, ma capace di trasformarsi in un problema enorme e intrattabile. Solo un appello tempestivo a uno specialista aiuterà ad evitare gravi conseguenze per il portafoglio e la salute.

    Codice ICD-10

    Nella classificazione internazionale delle malattie della decima revisione dell'ICD-10, troviamo che il Grado 12 "Malattie della pelle e del tessuto sottocutaneo" include le codificazioni L00-L99, tra le quali l'abbreviazione L60.0 (malattie delle appendici della pelle) corrisponde al nome della diagnosi - unghia incarnita MK.

    Redattore esperto medico

    Portnov Alexey Alexandrovich

    Istruzione: Università medica nazionale di Kiev. AA Bogomolets, specialità - "Medicina"

  • Altri Articoli Su Piedi