Fungo

Dolore al piede: cause e trattamento

Il piede è la parte più bassa dell'arto. È un gruppo congiunto di ossa che svolgono una funzione di supporto. I dolori emergenti al piede possono segnalare varie malattie, sovraccarico fisico, lesioni traumatiche. La natura delle sensazioni, la loro frequenza e gravità dipendono dalle caratteristiche dell'età del paziente, dallo stile di vita e dalle condizioni del corpo nel suo complesso. Per i dolori occasionali, non c'è bisogno di preoccuparsi, se il dolore doloroso è costantemente sentito, è necessario contattare un istituto medico.

Cause del dolore al piede

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

Vari fattori possono provocare la comparsa di dolore. Una condizione simile può verificarsi sia quando si cammina che a riposo. La localizzazione del dolore si verifica sull'intera superficie del piede o su una parte specifica di esso. Solo uno specialista rivelerà la natura della patologia. Pertanto, con regolari denunce di dolore ai piedi, dovresti consultare un neurologo o un ortopedico.

Cause comuni di disagio patologico in quest'area:

  • cambiamenti di età;
  • posizione di lunga data;
  • deformità ereditarie e anomalie del piede;
  • eccesso di peso, a causa del quale aumenta la pressione sulla zona del piede;
  • lesioni traumatiche (fratture complesse, distorsioni, lussazioni);
  • sovrabbondanza di carichi fisici (atletici) sugli arti inferiori;
  • scarpe scomode con caratteristiche di assorbimento degli urti compromesse;
  • indebolimento del tessuto muscolare e dei legamenti a causa di una prolungata mancanza di attività motoria (pazienti del letto).

malattia

Provocare dolore ai piedi può causare malattie sistemiche e croniche che influenzano il lavoro dell'intero sistema muscolo-scheletrico:

  • neuroma del piede o neuroma di Morton. Questa è una benigna proliferazione del tessuto periferico nella regione plantare. La patologia si manifesta nella base della terza e quarta dita. Solo una gamba è soggetta a una tale sconfitta;
  • malattie articolari (artrosi, artrite). Di solito si verificano nelle persone di vecchiaia, che è associato con l'usura delle articolazioni legate all'età, alterata circolazione del sangue negli arti inferiori, deformità ossee, compressione delle terminazioni nervose. Le patologie provocano disturbi dell'attività motoria dell'arto colpito, dolore di varia gravità;
  • artrite gottosa. Una varietà di malattie articolari, ha una natura infiammatoria. La comparsa di dolore agli arti inferiori con questa patologia è associata alla formazione di cristalli di urato nei tessuti periarticolari che contribuiscono alla formazione di escrescenze tumorali;
  • vene varicose. Un sintomo come pesantezza e dolore nell'area del piede non è raro con questa diagnosi. Tali manifestazioni sono una conseguenza della malattia e si verificano dopo lo sviluppo delle vene varicose;

Il dolore al piede con lesioni varicose può segnalare lo stadio finale della malattia. Atteggiamento frivolo a una patologia così grave può portare a trombosi ed embolia.

  • piedi piatti (ereditari o acquisiti). C'è una violazione della funzione della molla del piede, il dolore si estende non solo alle ossa e alle articolazioni del piede, ma anche al dolore nella parte inferiore delle gambe. Il dolore pronunciato sorge come risultato dell'attività motoria e passivamente in posizione eretta;
  • fascite plantare. Lo sviluppo della malattia si verifica a causa di danni o stiramento della fascia della suola. Un processo infiammatorio è localizzato nella zona interessata, causando forti spasmi al dolore che tormentano una persona principalmente al mattino;
  • igroma del piede. Questa è una crescita benigna all'interno della quale un fluido fibroso sieroso. Una tale protuberanza sul piede appare come conseguenza dell'uso di scarpe scomode e di uno sforzo fisico eccessivo sulle gambe;
  • osteoporosi. Gli attacchi dolorosi sono permanenti, indipendentemente dall'attività motoria. Il punto focale dell'infiammazione si estende fino alle ossa situate vicino alla pelle. Pertanto, anche un leggero contatto con la zona danneggiata provoca gravi disagi;
  • endarterite obliterante. Le sensazioni spiacevoli nel piede hanno un pronunciato permanente. La malattia è accompagnata da intorpidimento ai piedi, aumento delle sensazioni dolorose dopo l'esposizione alla temperatura, l'insorgenza di ferite ulcerative e zoppia;
  • speroni - la fonte del dolore nella zona del tallone. La comparsa di queste escrescenze ossee sul piano plantare o sul dorso del calcagno è causata da un carico eccessivo sui tendini calcaneal. Tali crescite irritano i tessuti molli, causando dolore acuto penetrante. La particolarità della patologia è che i piedi si danneggiano principalmente al mattino quando il paziente si alza in piedi dopo il sonno;
  • la ligamentite (malattia infiammatoria dell'apparato tendine-legamentoso) è caratterizzata dall'insorgenza di sensazioni spiacevoli quando si cammina e si fa esercizio fisico. Ogni volta che un paziente tenta di muovere un arto intorpidito dal dolore, si verifica un caratteristico suono di clic;
  • L'achillotendinite provoca dolore penetrante acuto nel tallone e nella parte posteriore della gamba. I sintomi di accompagnamento sono edema nella zona interessata, aumento della sensibilità e della temperatura locale e contrazioni convulsive mentre si cammina;
  • eritromelalgia, o malattia di Mitchell. Il dolore acuto è causato da patogenesi neurogenico in vasi e tessuti. La malattia si estende alle mani e ai piedi, caratterizzata da forti attacchi dolorosi e arrossamento della zona del piede. Più comunemente, gli uomini di mezza età ne sono affetti;
  • tendinite del muscolo tibiale posteriore. Dolore al piede associato all'allungamento dei tendini e si verifica nella zona di sollevamento del piede. Sensazioni dolorose quando si sovraccaricano, ma passano rapidamente dopo un periodo di riposo;
  • borsite. I dolori sono localizzati nella caviglia, ma successivamente si diffondono al tallone e alle dita dei piedi, colpendo l'intero piede. Oltre alla sindrome del dolore, si forma edema, cambiamenti di colore della pelle, aumento della temperatura locale;
  • sesamoidit. La malattia è associata a una frattura di due fragili ossa sesamoidi, responsabili dell'estensione della flessione dell'alluce e dello sviluppo di un processo infiammatorio in tessuti strettamente localizzati. I sintomi caratteristici sono gonfiore e dolore nell'area del pollice;
  • malattie della pelle (verruche plantari, calli, calli, micosi). Tutte queste condizioni provocano dolore, che è associato a indossare scarpe scomode o di bassa qualità. La natura di tali dolori è dolorosa, pulsante, aggravata quando si cammina;
  • patologie vascolari, disordini metabolici. Spasmi dolorosi per tali disturbi sono piuttosto pronunciati, accompagnati da una sensazione di caldo o freddo negli arti inferiori, la crescita della rete vascolare (rete venosa). La rottura dei processi metabolici si riflette nella composizione organica delle strutture ossee, nel corretto funzionamento dei muscoli e dei tessuti articolari. Questo porta a sensazioni dolorose nel piede;
  • deformità valgo del piede è caratterizzata dalla sua deformazione, in conseguenza del quale il pollice è spostato sul lato. Questo porta a disturbi dell'andatura, dolore e altre conseguenze spiacevoli.

Se si sospetta una deformità del piede, è necessario contattare urgentemente un chirurgo ortopedico o un traumatologo per identificare la causa e il trattamento di emergenza. Le forme di malattia avviate richiedono un intervento chirurgico e un follow-up con un endocrinologo.

diagnostica

Una varietà di cause che provocano la comparsa di dolore ai piedi, richiede una diagnosi qualificata. L'esame qualitativo svolge un ruolo importante nella formulazione della corretta diagnosi e nella scelta del metodo di trattamento. I metodi diagnostici iniziali includono:

  • studio della storia della malattia. Consente di identificare le cause che potrebbero influenzare direttamente o indirettamente lo sviluppo della patologia;
  • esame fisico Il medico valuta le condizioni generali del paziente e dell'arto ferito stesso: viene determinata la posizione esatta del dolore, l'integrità della pelle (ferite, ulcere), il cambiamento nel suo colore, la presenza di edema o un tumore nella zona del piede.

Attività diagnostiche specifiche:

  • test delle urine generale e dettagliato;
  • un esame del sangue per valutare i suoi marcatori biochimici;
  • la risonanza magnetica consente di valutare le condizioni del muscolo, delle ossa e dei tessuti articolari, i tendini dei piedi. Lo studio è considerato il più accurato perché aiuta a capire che cosa causa esattamente il dolore: danni ai muscoli, ai tendini, alle ossa o alle articolazioni del piede;
  • L'esame a raggi X è necessario per il rilevamento accurato di cambiamenti organici e pathoprocesses nelle strutture ossee;
  • la tomografia computerizzata è progettata per l'esame strato per strato del tessuto osseo degli arti inferiori. I risultati consentono di stabilire con precisione la diagnosi. Pertanto, la tomografia computerizzata - la fase finale dell'esame, che conferma le precedenti procedure diagnostiche.

I metodi diagnostici sono determinati da uno specialista sulla base delle condizioni generali e delle caratteristiche individuali del paziente, dei sintomi accompagnatori e della storia della malattia.

Trattamento del dolore alle gambe

Quando le articolazioni del piede fanno molto male, il medico ti dirà cosa fare. Dopo aver determinato la causa del disagio, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. Ciò eviterà gravi complicazioni e lo sviluppo di malattie concomitanti. La terapia combinata include:

  • prendere medicine;
  • fisioterapia;
  • esercizi terapeutici;
  • indossare ortesi;
  • intervento chirurgico (se necessario).

Dr. Sperling sulla malattia:

Terapia farmacologica

Il trattamento prevede l'assunzione di farmaci che possono fermare il dolore, ridurre l'infiammazione, ridurre il gonfiore e altri sintomi spiacevoli. La prescrizione di farmaci viene effettuata solo da un medico, tenendo conto della malattia che ha causato disagio al piede:

  • antidolorifici orali sono prescritti per alleviare il dolore;
  • si raccomandano antibiotici per sopprimere il processo infiammatorio o l'infezione;
  • se il dolore al piede è causato da un'infezione fungina, è necessario l'uso di farmaci antifungini (unguenti, gel per uso locale);
  • con dolore insopportabile, è consentita l'iniezione di anestetici (Lidocaina, soluzioni Novocain);
  • per tumori, edemi, iperemia, farmaci antiinfiammatori non steroidei (Diclofenac, Ibuprofen) sono prescritti sotto forma di compresse, unguenti o gel;
  • in caso di spasmi muscolari, è necessario assumere miorilassanti in combinazione con complessi vitaminico-minerali (Cavinton, Actovegin).

Se il dolore ai piedi è insorto a causa di un malfunzionamento della tiroide, del fegato o dei reni, è necessario indirizzare tutte le forze al trattamento della malattia di base. La consultazione con uno specialista specialista e il trattamento secondo le sue raccomandazioni sono necessari. Di solito, dopo che la malattia principale è stata eliminata, il disagio negli arti inferiori distali scompare.

Anche i problemi "trascurati" con le articolazioni possono essere curati a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

fisioterapia

Oltre ai farmaci, i medici raccomandano la fisioterapia: l'onda d'urto e la terapia di risonanza magnetica. Queste procedure aumentano il tono dei muscoli e dei nervi degli arti inferiori, ripristinano la loro capacità fisica, alleviano il dolore, migliorano la circolazione sanguigna, accelerano i processi metabolici, alleviano il gonfiore e il rossore della pelle.

I pazienti possono essere assegnati a domande di fango, massaggi, ultrasuoni, laser e radioterapia. Tale trattamento ha lo scopo di eliminare le manifestazioni della patologia e la prevenzione delle complicanze e delle recidive.

Terapia fisica

La ginnastica terapeutica è un rimedio efficace per il dolore ai piedi, avvertimento di varie patologie dell'apparato muscolo-scheletrico (flatfoot, neuroma di Morton, artrite, gotta e altre malattie). Una serie speciale di esercizi volti a migliorare il flusso sanguigno, allungando l'apparato muscolo-legamentoso, che aumenta la forza e la flessibilità della parte inferiore della gamba. Pertanto, quando le articolazioni fanno male, i piedi richiedono una ginnastica ricreativa regolare:

  1. In posizione eretta, alzati alle calze, rimani in quella posizione per 10 secondi, ritorna al supporto originale.
  2. Stare nella stessa posizione (in piedi su un piede intero), "strappare" le dita dal pavimento verso l'alto. Tenere premuto per 10 secondi e tornare alla posizione iniziale.
  3. Senza cambiare posizione, inclinare i piedi per 15 secondi. Ripeti l'esercizio 20 volte.
  4. Quando si è seduti su una sedia, sollevare una gamba (le dita appaiono rigorosamente in alto). Eseguire 10 movimenti circolari del piede. Ripeti con l'altra gamba.
  5. Sedendosi su una sedia, solleva entrambe le gambe parallele al pavimento. Con una forza per tirare le calze verso di te, indugiando in quella posizione per 5 secondi, abbassa le gambe. Ripeti 20 volte.

Prodotti ortopedici

Indossare plantari ortopedici-i supporti del collo del piede (ortesi) sono parte integrante della terapia complessa per il dolore persistente alle gambe. Contribuiscono all'eliminazione di sensazioni sgradevoli e gonfiore, una corretta distribuzione dei carichi sui piedi, impediscono la formazione di calli e duroni, facilitano l'uso di scarpe scomode.

chirurgia

L'intervento chirurgico è indicato per trattamento conservativo inefficace, anomalie ereditarie o acquisite dei piedi, gravi lesioni traumatiche:

  • intervento chirurgico per fratture in caso di riposizionamento (confronto corretto di frammenti ossei rotti e scomposti);
  • impianto di impianti o strutture di supporto nell'osso;
  • artroscopia per rimuovere le articolazioni danneggiate o danneggiate;
  • osteotomia.

Rimedi popolari

Molte persone sono inclini a rimedi casalinghi usando la medicina tradizionale. Ma nel caso del dolore agli arti inferiori, l'uso di tale terapia è severamente proibito, poiché un tale sintomo può indicare gravi malattie degli organi interni. Sebbene molti medici accolgano l'uso della medicina alternativa nel trattamento del dolore alle gambe, è comunque necessario applicare questa o quella prescrizione in pratica solo dopo aver consultato un medico. I seguenti sono riconosciuti come i più efficaci:

Decotto di conifere per bagni:

  1. 100 g di aghi di pino secco versare 1 litro di acqua bollente.
  2. Fate bollire a fuoco basso per 5 minuti, fate sobbollire a bagnomaria per un'altra mezz'ora.
  3. Insistere fino al completo raffreddamento, filtrare.
  4. Versare nel bacino e salire di 15 minuti.

Infusione di tintura di radice:

  1. 1 cucchiaio. l. materie prime versare 1 litro di alcol (40% alc.).
  2. Insistere in un luogo buio e asciutto per 3 settimane, diluire con 2 litri di acqua.
  3. Prendilo per 1 mese in 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno 10-15 minuti prima dei pasti.

Infuso di seta di mais:

Per il trattamento e la prevenzione delle malattie delle articolazioni e della colonna vertebrale, i nostri lettori utilizzano il metodo di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai reumatologi russi, che hanno deciso di opporsi al caos farmaceutico e hanno presentato una medicina che VERAMENTE TRATTIA! Conoscemmo questa tecnica e decidemmo di offrirla alla vostra attenzione. Leggi di più.

  1. 4 cucchiai. l. materie prime secche versare 1 litro di acqua bollente.
  2. Insistere sotto il coperchio per mezz'ora.
  3. Filtrare e bere 100 ml ogni 2 ore.
  4. Il corso della terapia è di 1,5 mesi.

Prevenzione del dolore al piede

Le misure preventive comprendono l'osservanza di semplici regole di uno stile di vita sano:

  • esercitare regolarmente Ideale per questo scopo sono jogging, ciclismo, sci, nuoto e passeggiate. È necessario iniziare le occupazioni con i carichi minimi, aumentando gradualmente la loro intensità. Utilizzare scarpe sportive o solette ortopediche. Impasta il piede, soprattutto prima degli allenamenti imminenti;
  • indossare solo scarpe comode con materiali di qualità che forniscano un livello naturale di deprezzamento. In nessun caso non indossare scarpe troppo strette o troppo larghe, che possono portare a gravi deformità del piede. Le donne non hanno bisogno di "farsi coinvolgere" con scarpe a tacco alto, se possibile ridurre il tempo in cui è indossato;
  • eseguire l'automassaggio dei piedi. Per questo, faremo la semplice impastatura dei piedi con le dita delle mani, facendo rotolare una palla da tennis dal tallone al tallone. Nella stagione calda, puoi spesso camminare a piedi nudi sull'erba, sulla sabbia e al freddo - su materassini da massaggio ortopedici;
  • controlla il tuo peso. I chili in più aumentano il carico sul piede;
  • attenersi a una dieta sana. Escludere dalla dieta di piatti dannosi (piccante, grasso, salato, affumicato, dolci, caffè, alcool). Includere nel menu prodotti arricchiti con vitamine e oligoelementi necessari per il funzionamento del corpo;
  • organizzare un riposo al minimo disagio e leggero dolore al piede. Per fare questo, prendi una posizione orizzontale e solleva le gambe, mettendo un cuscino o un cuscino sotto di loro. La tensione andrà via, i muscoli degli arti inferiori si rilasseranno, il flusso sanguigno si normalizzerà;
  • non automedicare con i dolori regolari del piede. Se le sensazioni diventano permanenti, è urgente cercare aiuto. Solo uno specialista determinerà la causa del disagio e, forse, impedirà lo sviluppo di gravi patologie.

Tutte le attuali malattie del piede portano alla limitazione della mobilità e alla comparsa del dolore. Nei casi avanzati, le patologie del piede causano disabilità. Pertanto, è necessario fare ogni sforzo per impedire il loro sviluppo. Osservando semplici misure preventive, è possibile evitare possibili violazioni e mantenere la salute di molti altri organi.

Come dimenticare il dolore articolare?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolori sistematici...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul afferma che esiste un rimedio veramente efficace per il dolore articolare! Maggiori informazioni >>>

Vuoi ricevere lo stesso trattamento, chiedici come?

Perché il piede fa male quando attacca?

Il dolore al piede durante l'esordio limita significativamente la mobilità della persona, porta disagio, può essere piuttosto lungo. Non ignorare questo sintomo e sopportare coraggiosamente il dolore, poiché tale dolore può essere un segno di alterazioni degenerative dell'articolazione.

Alle prime sensazioni spiacevoli dovresti consultare un medico che determinerà la causa del dolore e prescriverà il trattamento corretto.

Il piede può essere dolente e in uno stato di riposo, ma più spesso il paziente è doloroso fare un passo sul piede mentre si cammina. Questo sintomo può indicare assolutamente qualsiasi natura della malattia: dai carichi eccessivi alle neoplasie.

Se i piedi si danneggiano, questo non sempre indica un problema locale: il dolore al piede può essere di natura reumatica, una complicazione di malattie sistemiche complesse.

Tipi di dolore al piede

A seconda della natura del dolore, si può presumere la causa più probabile del dolore.

Ci sono questi tipi di dolore alle gambe:

  • copre l'intero piede;
  • localizzato in una parte specifica del piede (dita, tallone, altezza);
  • dolorante;
  • affilato, acuto, penetrante;
  • diffuso (si verifica di tanto in tanto, dura a lungo - per diversi mesi).

Se il dolore al piede è accompagnato da gonfiore e arrossamento della pelle, è causato da infiammazione o trauma.

Il dolore cronico prolungato si verifica spesso dopo lesioni sottotrattate o quando c'è un cambiamento, una crescita eccessiva del tessuto osseo o una deformità articolare.

Perché, quando vieni, la gamba fa male: le cause del dolore al piede

Tutte le cause del dolore al piede possono essere divise in due gruppi:

  • non patologico - associato a un carico elevato e ad altri fattori che non sono segni di malattie gravi (in piedi prolungati, scarpe scomode, obesità);
  • patologico - sono il risultato di malattie sistemiche.

"Non posso calpestare il piede" - una lamentela frequente di donne che cercano aiuto con questo sintomo. Questo stato è associato a indossare scarpe scomode su tacchi alti: a causa del pregiudizio del carico, il peso è distribuito in modo non uniforme, il suo massimo cade sulla parte anteriore.

Il dolore al piede è un problema comune tra le donne.

All'inizio, c'è semplicemente dolore dovuto al sovraccarico del piede. Ma nel tempo ci sono deformazioni e crescita dei tessuti. In questa fase, ottenere una guarigione completa è quasi impossibile. Pertanto, se le scarpe sono sgradevoli, provoca dolore - è necessario rinunciare.

Malattie che causano dolore ai piedi

Il dolore, che è il risultato di un carico eccessivo, di solito scompare in 2-3 giorni. Se persistono più a lungo, è probabile che la persona abbia una patologia più seria. Questo sintomo può indicare una delle seguenti malattie.

lesioni

La frattura delle ossa del piede, la dislocazione dell'articolazione della caviglia, la distorsione sono i tipi più comuni di lesioni. Sono caratterizzati da: dolore acuto, gonfiore, formazione di ematomi. Il dolore diminuisce a riposo, aggrava in aumento. Copre solo il piede sinistro o destro. Ma se la ferita è stata causata saltando da una grande altezza, a seguito di un incidente d'auto, entrambe le gambe sono spesso ferite.

Piedi piatti

Questa malattia è congenita o acquisita (con l'uso costante di scarpe su una suola piatta). Assenza visivamente evidente dell'arco del piede. Il dolore aumenta con il camminare, si estende a tutto il piede.

Tipi di impronte con varie forme di flatfoot al contenuto ↑

borsite

Malattia infiammatoria del sacco sinoviale dell'articolazione, che aumenta l'attrito e la distruzione dell'articolazione. Nella zona del piede ci sono circa 10 di tali sacche: il più delle volte, l'infiammazione si verifica nella borsa dell'articolazione della caviglia e provoca le sue lesioni: un livido o una dislocazione.

La borsite è una malattia degli atleti, ma può verificarsi anche nelle persone con obesità grave e nelle donne che indossano scarpe scomode. Il paziente è molto doloroso da camminare. A riposo, il disagio diminuisce, ma non scompare completamente.

La mancanza di trattamento può portare alla completa distruzione dell'articolazione.

gotta

Infiammazione dell'articolazione (di solito nell'area del pollice), associata ad un eccesso di acido urico. Si verifica in pazienti di età superiore a 40 anni, diabetici, alcolizzati cronici, persone con un alto grado di obesità. Il dolore appare all'improvviso, diventa impossibile calpestare il piede.

fascite

Malattia associata alla violazione dell'elasticità e del danno al legamento. Fare un passo sulla suola è molto doloroso, una sensazione spiacevole (dolore, bruciore) è localizzata nell'area del tallone.

Fascite area interessata

Questa malattia si verifica in atleti, ballerini, persone obese e donne che indossano costantemente scarpe con i tacchi alti. Il dolore si estende anche all'area inferiore della gamba.

osteoporosi

Si verifica in violazione della densità ossea, quando diventa fragile e incline a fratture, anche con un piccolo carico. La frattura si verifica se il paziente si alza improvvisamente, con passo deciso sul piede.

L'osteoporosi è una delle possibili cause del dolore al piede.

Cause dell'osteoporosi: disturbi ormonali, diabete, obesità, malattie renali e anziani oltre i 75 anni.

Il dolore nell'osteoporosi è costante, aggravato quando si cerca di alzarsi dopo il sonno, durante il minimo esercizio fisico.

Mielosi funicolare

Questa malattia non si manifesta in modo indipendente, ma a causa di una grave malattia del midollo osseo, in cui il metabolismo della vitamina B12 è significativamente disturbato. È spesso ereditario.

Diabete, obesità, alcolismo, presenza di parassiti nell'intestino possono provocare lo sviluppo di una lesione ai piedi. I disturbi intestinali spesso accompagnano questa malattia.

Il dolore al piede si verifica quando si cammina. C'è anche una sensazione di intorpidimento nella zona interessata. Un attacco doloroso di solito inizia con un leggero formicolio e intorpidimento delle dita.

Neuroma Morton

Infiammazione del nervo, passando da 3 a 4 dita. Il fattore provocante sono le scarpe con i tacchi alti, il carico aumentato sulla parte anteriore del piede. Il dolore è grave, aggravato dal calpestare la gamba.

Area di infiammazione del nervo nel neuroma Morton al contenuto di ↑

Forma dolorosa di polineuropatia

La malattia, che è accompagnata da danno sistemico del tessuto nervoso, dolori multipli, attività motoria compromessa.

Polineuropatia degli arti inferiori

Comincia con una maggiore stanchezza e una sensazione di pesantezza nei muscoli, poi appare il torpore. Più tardi c'è un dolore lancinante alla gamba, che può essere versato nel ginocchio. È doloroso per una persona alzarsi, è quasi impossibile camminare.

Malattie vascolari

Le vene varicose sono spesso accompagnate da una sensazione di disagio e bruciore ai piedi. Ciò è dovuto alla ridotta circolazione del sangue, quando il sangue si precipita verso il piede, ma non viene scaricato in modo tempestivo. Dolore quando accompagnato da gonfiore dei piedi.

Le vene varicose indeboliscono le pareti dei vasi sanguigni, interrompendo la normale circolazione sanguigna.

In alcuni casi, le vene varicose sono accompagnate dalla formazione di coaguli di sangue. Un trombo nella vena della gamba può bloccare il suo lume, limitando l'accesso del sangue al piede. Se il trombo è piccolo, il dolore al piede è lieve.

Se un coagulo di sangue aumenta e interrompe completamente l'accesso del sangue al piede, si verificano forti dolori, annerimento e necrosi dei tessuti.

Artrite reumatoide

Malattia autoimmune cronica, che è accompagnata dalla distruzione delle articolazioni. Dolore doloroso, peggio di sera e quando il tempo cambia.

Si verifica più frequentemente nella caviglia, meno spesso nelle dita. La malattia è quasi incurabile, il trattamento si riduce al sollievo dei sintomi (rimozione dell'infiammazione e del sollievo dal dolore).

Piede affetto da artrite reumatoide

Cosa fare se la gamba al piede fa male: chi contattare e quale test prendere?

Se un dolore acuto si alza dopo una lesione, è necessario contattare un traumatologo. L'aumento e le deformità del piede sono un motivo per fissare un appuntamento con un chirurgo: valuterà il grado di deformità e sarà in grado di dire cosa fare dopo Cosa dovrei fare se mi fa male la gamba nel piede: chi devo contattare e quale test passare?

Con le cause reumatiche della malattia, un reumatologo o un cardiologo si occupa del trattamento e della neuropatia, un neurologo.

Se il piede è malato senza una ragione apparente, e il paziente non è sicuro su quale medico rivolgersi, è necessario visitare un terapeuta. Dopo l'esame e l'esame minimo, indirizzerà il paziente a uno specialista che può diagnosticare e prescrivere più accuratamente il trattamento.

Diagnosi del dolore al piede

Se il dolore è forte e forte, la persona non può alzarsi, il piede stesso è gravemente gonfio, il luogo del gonfiore è caldo o il paziente ha la febbre, dovresti consultare un medico il prima possibile.

Per diagnosticare malattie, vengono prescritte analisi del sangue per aiutare a determinare la presenza di infiammazione, il livello di acido urico e altri componenti. Direttamente le condizioni del tessuto osseo e delle articolazioni possono essere viste con l'aiuto della diagnostica a raggi X, CT e MRI. Se si sospetta una trombosi dei vasi sanguigni, viene eseguita un'ecografia.

Trattamento del dolore ai piedi

Come trattare il dolore al piede - dipende dalla causa principale. In un caso, ci sarà una temporanea limitazione della mobilità, nell'altro, sono necessari il massaggio e l'allenamento fisico, nel terzo uno non può fare a meno di una grande quantità di medicine.

I principali metodi di trattamento sono:

  1. Ricezione di medicinali anti-infiammatori.
  2. Antidolorifici (pillole, iniezioni, mezzi locali)
  3. Unguenti e gel che alleviano l'infiammazione e il dolore migliorano la mobilità.
  4. Trattamento di fisioterapia
  5. Massaggio.
  6. Esercizio terapeutico La restrizione della mobilità è necessaria in caso di lesioni e infiammazione acuta. In altri casi, l'attività fisica minima aiuta a mantenere la circolazione sanguigna, a fornire ossigeno e sostanze nutritive alla zona dell'articolazione interessata, necessarie per mantenere la sua efficienza. Con la loro assenza, l'articolazione collassa più velocemente.
  7. Bagni e impacchi, che forniscono un effetto anti-infiammatorio.
  8. Prendendo gli antibiotici se la malattia è contagiosa.

Spesso, nelle malattie croniche, il dolore aumenta con l'ipotermia. In questo caso, anche prima di coricarsi, è necessario indossare calze calde per prevenire l'ipotermia.

Se hai saltato senza successo su un oggetto, e il dolore al piede è stato causato da una ferita - al contrario, è necessario applicare il freddo per alleviare l'infiammazione. In ogni caso, è necessario consultare un medico che prescriverà un ulteriore trattamento per prevenire la distruzione del tessuto articolare e osseo.

Perché nei piedi c'è dolore e come liberarsene

Qualsiasi dolore porta un sacco di disagi. Ma quando i piedi si fanno male, dona ancora più ansia e disagio, perché camminare, provare costantemente disagio, è molto spiacevole. Se una persona nota che solo i suoi piedi feriscono mentre cammina, e in uno stato di calma non ci sono preoccupazioni, allora questo può indicare lo sviluppo di patologie che sono provocate da carenza cronica di calcio. Un segno caratteristico dello sviluppo di tali malattie è l'apparenza del dolore, causato da una leggera pressione sulle ossa ovunque.

Il dolore è causato non solo da cambiamenti nelle ossa. L'arco del piede può colpire il dolore se una persona deve essere costretta a letto a lungo. Muscoli e legamenti si atrofizzano, portando a sensazioni dolorose. Questo include anche:

  • carichi fisici lunghi;
  • obesità veloce e grave.

osteoporosi

Il dolore severo a riposo a riposo è causato dall'osteoporosi. Questa malattia può causare lesioni. Con dolore nella zona del piede, l'infiammazione delle ossa, delle articolazioni e dei tessuti molli nell'area della caviglia e del piede può unirsi. L'infiammazione causata dall'osteoporosi può portare al fatto che il paziente perde completamente la funzione di supporto del piede.

Se il dolore si manifesta in una certa area, ad esempio nel tallone, ci sono molte ragioni per tale manifestazione. Per determinare con precisione la malattia è necessario sondare l'area dolorosa del piede.

fascite

Spesso, è doloroso calpestare il piede, dovresti incolpare la fascite. Sotto la pelle della pianta del piede è il tessuto connettivo, chiamato fascia. Si trova dal tallone alle ossa metatarsali.

La fascite è causata dal frequente serraggio del piede verso l'interno (pronazione), che porta a distorsioni nella fascia. Anche la fascite è provocata da:

  • in sovrappeso;
  • carichi pesanti;
  • indossando una scarpa scomoda.

Se si osserva un'infiammazione della fascia, allora il dolore può apparire nel tallone e nell'arco del piede. Grande dolore si manifestava al mattino quando si alzava in piedi.

Con la tensione a lungo termine del legamento della fascia vi è il rischio di speroni al tallone e questa patologia è molto difficile da trattare. Ecco perché è necessario il trattamento obbligatorio della fascite.

Nervo danneggiato

Il dolore dei piedi può indicare i nervi danneggiati. Lo sviluppo è possibile:

  • l'artrite;
  • stringendo le dita dei nervi tra loro;
  • le ossa metatarsali possono cambiare la loro forma;
  • circolazione del sangue alterata e altro.

metatarsalgia

Se è doloroso calpestare il piede o il tallone diventa con l'età, allora tali cambiamenti legati all'età sono chiamati metatarsalgia. In questa malattia c'è un forte dolore delle ossa metatarsali. Perché con l'età si può sviluppare una tale malattia?

I cambiamenti legati all'età comportano una diminuzione del deprezzamento, che viene effettuato da uno strato di grasso intorno alle ossa metatarsali. Questo può portare alla compressione della testa metatarsale e borsite. L'infiammazione delle articolazioni può provocare la comparsa di artrite reumatoide e questa patologia porta alla comparsa di dolore ai piedi.

oncologia

Le malattie da un certo numero di malattie oncologiche includono neuroma di Morton e formazioni di tessuti neurali benigni. Il neuroma di Morton è caratterizzato dalla comparsa di una neoplasia alla base tra la terza e la quarta. Innanzitutto, c'è dolore nella zona delle dita.

Le ragioni esatte che contribuiscono allo sviluppo del neuroma non sono note, ma, supponendo, indossa scarpe aderenti con i tacchi. Pertanto, è soprattutto nelle donne che tale educazione appare più spesso.

Un ulteriore sviluppo del neuroma porta ad un aumento del dolore. Fa male attaccare il piede, inizia a ferire indipendentemente dalla scarpa. A volte puoi sentire il fossile nel piede.

Piedi piatti

Il motivo più comune per cui il dolore colpisce il piede nell'infanzia è il piede piatto. Il dolore è causato dal fatto che l'arco del piede sta cambiando e livellando. Le funzioni ammortizzanti del piede perdono le loro proprietà.

Con una tale patologia, il dolore può causare non solo attività (corsa o camminata), ma anche posizione eretta. Lo sviluppo del piede piatto può provocare:

  • carichi pesanti;
  • trasferimento regolare del peso;
  • rachitismo, che si sviluppa a causa di carenza di vitamine durante il periodo di crescita.

Oltre al piede piatto, acquisito, l'arco del piede è in grado di abbassarsi anche in una persona. Questo può contribuire alla professione, che caratterizza - una lunga permanenza in piedi.

Un peso eccessivo può anche portare a piedi piatti. In modo che l'arco del piede non cadesse e non iniziò a sviluppare piedi piatti, è necessario:

  • lotta tempestiva con curvatura spinale;
  • prendi le scarpe giuste e non indossare quelle di qualcun altro;
  • fare massaggio ai piedi;
  • eseguire ginnastica speciali;
  • utilizzare plantari ortopedici;
  • controlla il tuo peso.

La frattura delle ossa localizzate nel piede e nella caviglia può portare allo sviluppo di un piede piatto traumatico. Anche se la frattura era solo su una gamba, poi nel tempo l'arco della seconda gamba subisce cambiamenti e si sviluppa anche il piede piatto.

Dolori al tallone

Perché camminare può causare dolore al tallone?

  1. Sovraccarico frequente dei piedi, di solito questo contribuisce alla punta delle scarpe col tacco alto.
  2. Un'attività acuta può provocare una diminuzione dello strato di grasso nel piede.
  3. Frequente e di lunga data.
  4. Obesità acuta.

Il dolore al tallone è causato da una malattia sviluppata. Pertanto, quando l'aspetto del dolore dovrebbe consultare uno specialista.

Spondilite anchilosante

Questa patologia è caratterizzata da infiammazione cronica della colonna vertebrale e delle articolazioni, che porta alla fusione delle vertebre e all'immobilità della colonna vertebrale. Ma è proprio il dolore nell'area del tallone che può raccontare lo sviluppo di una malattia così spiacevole.

Pertanto, se quando ci si trova sul pavimento ci sono sensazioni spiacevoli e dolorose, allora è urgente contattare la clinica. Se non si segue il trattamento necessario, dopo alcuni anni le vertebre cresceranno insieme, la colonna vertebrale non si piega più.

Inoltre, le malattie articolari, nelle quali è doloroso calpestare il tallone, comprendono l'artrite reumatoide e la gotta. Queste patologie sono articolari, quindi il dolore nella zona del tallone causato da loro appare un po 'meno.

Non perdere di vista lo sviluppo di clamidia, gonorrea, ureaplasmosis e altre malattie infettive, così come intestinale (dissenteria, yersineasis, salmonellosi). Il decorso latente di queste patologie può provocare lo sviluppo dell'artrite reumatoide. E questo porterà al fatto che sarà doloroso per una persona stare alle calcagna.

Tubercolosi ossea

Questa malattia può svilupparsi su qualsiasi osso, incluso l'osso del tallone. Nel corso del tempo, la tubercolosi assorbe una quantità crescente di tessuto. Indipendentemente dalla localizzazione nel tempo, una fistola o cavità purulenta che si forma all'esterno. Naturalmente, una tale lesione del calcagno causerà dolore nella zona del tallone.

osteomielite

Lo sviluppo del processo purulento-necrotico che colpisce l'osso, il midollo osseo e il tessuto molle che circonda l'osso. L'osso del tallone può essere danneggiato, causando dolore.

In primo luogo, una persona sembra debole, poi c'è un aumento della temperatura. Inoltre, il paziente è tormentato dal dolore lancinante e lacerante nell'area dell'osso interessato, ad esempio il tallone. L'area del tallone si gonfia, arrossisce, le vene si gonfiano.

ferita

Se è doloroso calpestare un piede, ad esempio, al mattino o non solo, questo potrebbe indicare lesioni. Le lesioni traumatiche possono essere diverse:

In caso di lesioni, l'arco, il tallone o altre parti del piede possono ferire, a seconda del tipo e dell'area della lesione. Se è molto doloroso fare un passo su una gamba, allora è meglio non fare nulla da soli, si consiglia di andare in ospedale per identificare la causa del dolore.

trattamento

Poiché il dolore al piede o al tallone di solito parla dello sviluppo di una malattia sistemica, piuttosto che del piede stesso, il trattamento mirerà ad eliminare la causa del dolore. Ma cosa fare per alleviare il dolore? Al dolore non era così pronunciato, dovrebbe:

  • combattere l'eccesso di peso;
  • indossare solette ortopediche che devono essere fatte con i piedi piatti;
  • Assicurati di indossare scarpe comode su un tacco ottimale con un'altezza di 5 cm;
  • ogni giorno per fare esercizi terapeutici per le gambe.

Per rimuovere rapidamente il forte dolore del tallone o vicino ad esso, puoi guidare sul punto dolente con ghiaccio o prodotto congelato per 20 minuti. Puoi anche usare creme che possono ridurre l'infiammazione. Questi includono Fastum-gel.

Eppure, se il dolore ai piedi è appena apparso o ha tormentato per qualche tempo, dovresti assolutamente contattare uno specialista. Dopotutto, prima inizia il trattamento corretto, più si avvicina il recupero.

Dolore al piede

Informazioni generali

La fermata dell'uomo è la parte più bassa dell'arto inferiore. La parte del piede che è in contatto diretto con il terreno è chiamata piede o suola. Il piede ha tre punti di supporto osseo, due dei quali si trovano nell'avampiede e uno nella parte posteriore.

La parte posteriore del piede è il tallone; la parte anteriore è la punta del piede, che comprende cinque dita. Le dita dei piedi includono la falange dello scheletro del piede. Le ossa del piede sono tese dalla punta delle dita al tallone, unite nel corpo del piede.

Il metatarso e le falangi sono simili ai metacarpi e alle falangi, ma meno sviluppati a causa della loro ridotta mobilità. Quando si cammina per la prima volta con la superficie a contatto con il tallone, quindi il bordo laterale del piedino, le pastiglie e il pollice.

A seconda della natura della lesione dell'arco, ci sono piedi piatti longitudinali e trasversali. Forse la combinazione di queste forme tra loro e con altre deformità del piede.

Dolore al piede nelle malattie

Il dolore al piede è una causa molto comune dei reclami dei pazienti. Possono essere generali, diffuse, eccitanti l'intero piede o limitate a specifiche e piccole aree del piede. Dolori diffusi ai piedi, a volte associati a carichi o tensioni, ma possono apparire a riposo, senza alcuna tensione del piede.

Il dolore di tutte le ossa quando vengono premute con la punta di un dito è sorprendente. Il riposo prolungato del letto in varie malattie causa anche dolore diffuso nei piedi, che non sono associati alle ossa, ma con insufficienza dell'apparato muscolo-legamentoso. Lo stesso dolore derivante dall'insuccesso si verifica con un rapido aumento del peso corporeo totale o un aumento prolungato del carico.

Fascite plantare

La fascia plantare è una vasta fascia di tessuto connettivo, che si trova lungo la lunghezza della superficie plantare del piede dal calcagno alle teste delle ossa metatarsali nella parte anteriore del piede. La fascite plantare è causata dallo stiramento della fascia, che è causata dall'eccessiva pronazione del piede.

L'infiammazione causata dallo stiramento della fascia nella zona del tallone porta al dolore, sia nella zona del tallone che nell'arco del piede. Il dolore ai piedi è particolarmente evidente al mattino, quando una persona si alza dal letto dopo un lungo riposo.

Con la tensione prolungata della fascia al posto del suo attaccamento al calcagno si sviluppa una sporgenza ossea dolorosa, chiamata sperone calcaneare. Pertanto, è importante iniziare il trattamento dei cambiamenti funzionali fino allo sviluppo delle complicanze.

Altre cause di dolore al piede

Il dolore al piede può anche essere causato dai seguenti motivi:

compressione dei nervi tra le dita;

deformità delle ossa metatarsali.

Molto spesso questo dolore è causato da danni ai nervi, o cambiamenti legati all'età nel piede, che sono chiamati metatarsalgia.

Dolore al piede a causa di cambiamenti legati all'età. Con l'età, la funzione protettiva dello strato di grasso assorbente diminuisce gradualmente nell'area delle teste metatarsali. Questa condizione può portare alla compressione dei sacchi nell'area delle teste delle ossa metatarsali, che porta alla loro infiammazione - borsite.

L'infiammazione articolare o l'artrite reumatoide può anche causare dolore.

La causa del dolore al piede può essere la crescita benigna del tessuto nervoso - il neuroma che circonda il nervo. Il neuroma si trova solitamente nell'area delle basi del terzo o quarto dito del piede (neuroma di Morton), sebbene possa trovarsi nell'area di altre dita.

Di solito i neuromi si verificano su un piede e sono più comuni nelle donne. Di solito nelle prime fasi del neuroma, c'è dolore moderato nella terza e quarta punta del piede, ea volte è accompagnato da una sensazione di bruciore o formicolio. I sintomi negativi sono aggravati mentre si indossano certe scarpe scomode, specialmente con un alluce stretto. Mentre il processo progredisce, la puntura diventa permanente, indipendentemente dal tipo di scarpe indossate da una persona.

Lesioni traumatiche ai piedi

La lussazione nel comune di Lisfranca è anche rara ed è completa e incompleta. In caso di completa dislocazione, tutte le ossa metatarsali sono dislocate, in caso di dislocazione incompleta, lo spostamento delle singole ossa del tarso avviene dalla sua posizione normale. Il paziente ha dolore al piede. La forma del piede cambia.

Il piede appare accorciato e si espande nella regione anteriore. Se una delle ossa del metatarso è dislocata sulla superficie del piede, viene determinata una protuberanza sotto forma di gradino. La diagnosi è chiarita dall'esame a raggi X.

Dislocazione delle ossa del tarso o lussazione nel Chopard comune è estremamente raro. C'è una dislocazione con una brusca svolta del piede. Il paziente è preoccupato per il dolore al piede, che di solito aumenta drammaticamente durante i movimenti. Successivamente, si verifica edema, che aumenta rapidamente. Nel piede sotto il luogo di dislocazione l'afflusso di sangue è disturbato. Alla vittima deve essere somministrato un antidolorifico e portato rapidamente in ospedale per una riduzione urgente della dislocazione.

La lussazione sottotalare del piede è rara. Questa dislocazione si verifica nel tacco a cono e nelle articolazioni navicolare-ram. Il meccanismo di dislocazione brusco affondamento del piede in qualsiasi direzione.

L'astragalo viene spostato dal suo posto, e sul lato opposto dello spostamento, i legamenti si spezzano. Il paziente lamenta dolore al piede. La forma del piede è cambiata. Per escludere fratture delle ossa del piede, vengono prese le radiografie.

La dislocazione del piede nell'articolazione della caviglia non è comune ed è accompagnata dalla rottura dell'articolazione della caviglia e della capsula delle fratture articolari e della caviglia, meno spesso altre fratture articolari. Tipi di distorsioni del piede: dall'esterno, dall'interno, avanti, indietro e su. Dislocazione del piede verso l'esterno si verifica quando podtavyvanii piede lateralmente e fuori.

Quando ciò accade, si verifica anche una frattura della caviglia esterna. Quando si piega il piede verso l'interno, si verifica una frattura della caviglia interna e una lussazione del piede all'interno. La lussazione posteriore del piede può verificarsi con un forte colpo alla parte inferiore della gamba o con una flessione plantare forte e forte del piede, e la lussazione anteriore si verifica quando il piede è piegato nella parte posteriore o colpire la parte inferiore della gamba da dietro.

Occasionalmente c'è dislocazione del piede in alto, quando cade da un'altezza. Il paziente è preoccupato per il dolore al piede, l'incapacità di stare in piedi e camminare. La forma del piede è cambiata. La diagnosi è chiarita dall'esame a raggi X. Come primo soccorso, è necessario somministrare alla vittima un anestetico e consegnarlo all'ospedale.

Il dolore al piede, vale a dire nel tallone, si verifica quando l'infiammazione si sviluppa nei tessuti molli che circondano lo sperone. Le prime manifestazioni dello sperone calcaneare sono di solito annotate nel momento in cui una persona si è appena alzata la mattina e ha calpestato il tallone, o dopo i primi passi quando era seduto per un lungo periodo.

Piedi piatti

Un piede con piedi piatti tocca la superficie con l'intera area della suola e cessa di eseguire la funzione della molla, c'è dolore e fatica dei piedi e delle gambe quando si cammina, si alza, si corre.

Il piede piatto acquisito (raramente osservato congenito) si sviluppa più spesso a causa di vari sovraccarichi dei piedi, specialmente durante la crescita del corpo. Nell'età adulta, il piede piatto si sviluppa spesso con una posizione eretta prolungata sulle gambe (ad esempio, tra venditori, parrucchieri). Porta anche a piedi piatti:

Lunghi pesi da portare;

sovrappeso.

Il piede piatto traumatico si sviluppa dopo una frattura delle caviglie, delle ossa del piede. In caso di fratture delle ossa dell'arto inferiore, si sviluppa spesso anche un piede piatto e, sul lato opposto alla frattura.

rodonalgia

La malattia colpisce le gambe, di solito i piedi. Si verifica più spesso tra gli uomini di mezza età. È caratterizzato dai seguenti sintomi caratteristici:

La malattia, di regola, è preceduta dal riscaldamento dell'arto o dalla sua posizione forzata. Il dolore è alleviato dall'uso del freddo o alzando l'arto interessato.

Questa malattia è associata ad altre malattie, come ad esempio:

reazione al farmaco;

Può verificarsi nei disturbi mieloproliferativi come la leucemia. Ma può accadere senza connessione con altre malattie. La causa di questa malattia è sconosciuta.

La combustione degli arti si verifica spesso come risposta al calore. Anche il dolore al piede può causare una posizione dell'arto vincolata. L'area interessata diventa rossa.

Prevenzione e trattamento

Per la prevenzione, i medici raccomandano:

nuotare, fare jogging, andare in bicicletta, sciare, camminare di più;

riscaldarsi prima del carico sul piede;

fare sport con scarpe sportive, cambiarle ogni sei mesi;

riposati se senti dolore e stanchezza alle gambe;

camminare a piedi nudi sull'erba;

comprare le scarpe nel pomeriggio quando la gamba si gonfia un po ';

assicurati che le scarpe siano comode, non sfregare;

meno indossare i tacchi.

In ogni caso, sarà necessario il proprio sistema di trattamento del dolore al piede. Per prima cosa devi scoprire la causa del dolore. In caso di piedi piatti, l'uso sistematico di speciali plantari ortopedici può essere una soluzione. Con gli speroni del tallone, si possono usare unguenti speciali in combinazione con il riposo a letto.

Perché i piedi feriscono - cosa fare, come trattare

Perché i piedi mi fanno male? Cosa fare, come trattare? Le sensazioni dolorose nelle gambe prima o poi sorpassano ciascuno di noi.

Spesso questo dolore ci disturba proprio nella zona del piede. Per sapere quali misure adottare e come trattare correttamente un fenomeno del genere, è necessario scoprire il motivo per cui ciò si è verificato.

Il trattamento sarà prescritto solo per le ragioni. Tale dolore può essere disturbato in qualsiasi momento della giornata. Ma è meglio, ovviamente, evitare tali incidenti, ricorrendo a misure precauzionali e metodi preventivi.

Cause di dolore ai piedi

Le cause del dolore ai piedi possono essere enormi. Considera i più comuni per sapere con certezza come guarire.

1. Fascite soletta. Questa è una malattia del piede molto conosciuta e spesso colpita. Si trova nel fatto che la parte infiammata del tessuto connettivo, che si trova tra il tallone e le dita dei piedi (in realtà collegandole).

Questa zona della pelle plantare può essere infiammata da carichi, sforzi e lesioni di vario genere. Il motivo potrebbe persino essere sovrappeso.

Di conseguenza, al mattino, il piede inizia a ricordare a se stesso un dolore tirante, un formicolio e un dolore acuto quando si prova ad alzarsi su una gamba. La fascite della pianta del piede può svilupparsi in uno sperone calcaneare se il giusto trattamento non viene avviato in tempo.

2. Sperone calcaneare. Questa è una forma più grave di fascite, le cui cause possono essere lo stesso allungamento, carico, piede piatto. Il dolore con questa malattia è più acuto e si fa sentire, ogni volta che ti reggi in piedi in piena forza.

3. Dolore alla curva del piede. Tale dolore può verificarsi a seguito di lesioni, distorsioni o distorsioni. Oltre al dolore, ha anche caratteristiche esterne - la gamba si gonfia, aumenta leggermente di dimensioni.

Se questo dolore non va via per molto tempo, e si preoccupa di una nuova forza e gocce forti, allora dovresti assolutamente fare una radiografia. Perché potrebbe anche essere una frattura o una fessura, che richiede l'imposizione di gesso e un trattamento potenziato.

4. Callo troppo grande e molto evidente può emettere un tale dolore che si diffonderà a tutto il piede. Anche se la posizione principale sarà concentrata in un unico luogo.

5. Oltre ai calli sul piede, le verruche plantari possono essere localizzate. La loro presenza non solo può interferire, ma anche creare dolore.

6. La causa del dolore del piede può essere ordinaria piedi piatti. Come risultato di violazioni della struttura del piede è un grande carico sui tendini, legamenti e altri composti e tessuti.

Alla fine, le gambe spesso fanno male, si stancano rapidamente, si gonfiano e si gonfiano un po '. Tra i motivi che possono causare piedi piatti, ci possono essere eccessivo stress, mancanza di vitamina D, sovrappeso e persino le scarpe sbagliate e scomode.

7. Un altro tipo di dolore nella zona del piede può essere vasi dilatati. È caratterizzato da una sensazione di bruciore e da un aumento della temperatura su questa zona cutanea.

Non solo le lesioni locali, ma anche i problemi cardiaci e le malattie neurologiche possono causare questo tipo di dolore.

8. Il dolore può manifestarsi anche su tutta l'area della suola, così come in luoghi specifici. Se il dolore è sentito in aree specifiche, allora le ragioni dovrebbero essere ricercate lì.

Ad esempio, il dolore nella zona delle dita può segnalare un chiodo incarnito. Questa è una malattia molto tangibile e sgradevole, che viene meglio eliminata chirurgicamente.

Se non si ricorre a questo tipo di intervento, il dolore si infastidirà ogni volta di più. E alla fine, non puoi indossare scarpe e camminare normalmente.

9. L'infiammazione purulenta delle ossa può anche causare così tanto dolore. In precedenza, lesioni o infezioni possono infettare le ossa, causando infiammazione e suppurazione.

L'ansia non sarà solo nell'area delle gambe, la temperatura aumenterà con il tempo e, di conseguenza, le condizioni generali peggioreranno.

10. La gotta è una malattia in cui il metabolismo è disturbato e come risultato si deposita acido. Il dolore in questa malattia è abbastanza acuto e notevole, accompagnato anche da gonfiore e febbre.

11. Anche il neuroma del piede causa dolore. Il neuroma è un tumore benigno che può aumentare di dimensioni nel tempo.

12. Il dolore può essere causato dai nervi pizzicati più comuni.

13. Violazioni di età.

Come trattare il dolore ai piedi

Per prescrivere correttamente il trattamento, è necessario stabilire la causa esatta del dolore al piede. Non sarai in grado di farlo da solo, quindi dovresti assolutamente contattare uno specialista. Dopo tutto, il medico curante può essere un chirurgo, un neurologo, un reumatologo, un ortopedico.

Il medico effettuerà una radiografia per prendere le misure necessarie. Poiché le cause del dolore possono essere variate, il trattamento deve essere applicato anche in modo completo.

Molto spesso non fa a meno della necessità dell'intervento chirurgico. Ma per quanto riguarda la diagnosi stabilita, il trattamento può essere prescritto come segue:

• in caso di fascite, le suole possono prescrivere un intervento chirurgico, e si può cavarsela con esercizi mirati e massaggi, che richiedono tempo e fatica;

• lo sperone calcaneare viene eliminato con farmaci, massaggi, esercizi e metodi tradizionali;

• curano il neuroma con medicine, indossano scarpe larghe, a volte è necessario un intervento chirurgico;

• i semi vengono anche eliminati con l'aiuto di farmaci e antisettici;

• i piedi piatti eliminano scarpe speciali e ginnastica di un certo tipo;

• La gotta può essere curata con diete speciali e meno stress sulle gambe.

Ma tutto ciò può essere evitato ricorrendo a misure precauzionali e preventive. Prima di tutto, è necessario evitare carichi elevati.

Anche l'attenzione non fa male, perché ti assicurerà da lesioni e danni. Indossare solo scarpe comode e adatte. Anche con la minima preoccupazione, consultare un medico specialista.

Rimedi popolari per il dolore ai piedi

Puoi anche eliminare il dolore del piede con metodi popolari. Ricorrere a loro è solo dopo una conversazione con uno specialista. Dai metodi popolari aiuterà:

1) Resto obbligatorio alla fine della giornata lavorativa e grandi carichi sulle gambe.

2) Doccia contrasta.

3) ginnastica e massaggi leggeri giornalieri.

4) Bagno con l'uso di sale marino.

5) Massaggi leggeri con olio di abete.

6) Comprime con ghiaccio, pezzi di cui sono avvolti in stoffa.

7) Comprime e macinazioni usando olio di canfora e grasso di maiale.

8) Anche le patate crude sotto forma di porridge e rafano allevieranno il dolore.

9) Sfregamento con tinture alcoliche.

10) Trattamenti idrici per brodo di assenzio.

11) lozioni dall'unguento effettivamente preparato, che consiste in aceto, olio d'oliva e sale da cucina.

Ma per essere sicuri dei dati sul dolore che non hai visitato, indossa solo quelle scarpe che ti stanno bene. Lascia riposare i piedi. Soprattutto durante una dura giornata di lavoro.

Se possibile, all'ora di pranzo, togliti le scarpe e fai un allenamento leggero o una ginnastica. È bello avere scarpe rimovibili al lavoro.

Di sera, assicurati di fare un massaggio, un bagno rilassante o altre tecniche ausiliarie.

Altri Articoli Su Piedi