Contusioni

Panoramica dei metodi chirurgici per il trattamento delle unghie incarnite

La crescita della lamina ungueale nel tessuto circostante è chiamata oniocryptosis. Nelle prime fasi del trattamento può essere effettuato utilizzando metodi conservativi e persino tradizionali di trattamento, ma nei casi avanzati, quando si sviluppano complicanze, l'unghia deve essere rimossa. Come viene eseguita chirurgicamente la rimozione dell'unghia incarnita e quali sono i principali metodi utilizzati? Parleremo dei vantaggi e degli svantaggi di ciascun metodo.

Indicazioni per la chirurgia

Il processo di incarnare l'unghia nei tessuti molli è un problema serio e in alcuni casi può essere pericoloso per la salute. Il fatto è che molti pazienti stanno cercando di trattare o tagliare in modo indipendente l'unghia incarnita. Ma il problema della semplice circoncisione non è risolto, poiché la causa principale della malattia è un cambiamento nella direzione di crescita della lamina ungueale, che si verifica per una serie di motivi.

I motivi principali sono indossare scarpe scomode, piedi piatti, malattie fungine, ereditarietà. I tentativi di trattare la malattia senza eliminare le cause possono portare alla comparsa di complicazioni terribili - infiammazione purulenta della falange del pollice (cancrena) e la sua successiva amputazione.

Ecco perché è necessario ai primi segni di crescita dell'unghia consultare un medico. Se ciò non avviene, non è possibile evitare la rimozione della lamina ungueale. Ma anche la chirurgia non si ferma - se prima il metodo tradizionale di trattamento dell'intero chiodo (metodo chirurgico) era considerato il principale metodo di trattamento, la medicina moderna ha avanzato e le più nuove tecniche per l'operazione, quando la causa viene eliminata e allo stesso tempo viene corretta l'unghia.

Con la chirurgia delle unghie incarnite non viene eseguita nei seguenti casi:

  • prendendo alcuni gruppi di farmaci che influenzano il processo di coagulazione del sangue (ad esempio, l'aspirina e i suoi analoghi);
  • malattie endocrine (ad esempio, diabete mellito grave);
  • malattie del sistema vascolare e restringimento dei grandi vasi delle gambe.

Di seguito sono riportati i metodi di correzione operativa:

  • rimozione chirurgica (completa o parziale) dell'unghia con un bisturi;
  • correzione dell'unghia laser;
  • correzione dell'unghia utilizzando onde radio ad alta frequenza.

Vantaggi e svantaggi dei vari metodi

Come scegliere il metodo di funzionamento in modo che sia ottimale e con il suo aiuto puoi risolvere radicalmente il problema? La principale differenza tra tutti i metodi risiede nel modo in cui il tessuto viene trattato, indipendentemente dal fatto che si tratti di un bisturi, di un raggio laser o di onde radio. Il verdetto finale su quale metodo scegliere è deciso solo dal medico durante l'esame del paziente. Ma, nondimeno, i pro e i contro di ogni metodo operativo.

Metodo chirurgico

La rimozione chirurgica dell'unghia incarnita può essere completa o parziale (resezione). La resezione parziale viene eseguita se l'asta del chiodo è ispessita (granulazione) e l'unghia stessa non causa segni di suppurazione. La rimozione completa dell'unghia viene eseguita in caso di suppurazione dei tessuti molli.

Correzione laser

È usato spesso, poiché il metodo ha molti vantaggi. Non è necessario danneggiare la zona dei germi o rimuovere completamente l'unghia intera. Con l'aiuto di un laser, la parte di granulazione del chiodo e l'unghia incarnita vengono evaporati.

Metodo delle onde radio

L'operazione per rimuovere l'unghia incarnita con questo metodo viene eseguita utilizzando onde radio ad alta frequenza.

Come rimuovere l'unghia

Senza eccezioni, le operazioni vengono eseguite su base ambulatoriale. Il metodo di anestesia è locale, con una soluzione di lidocaina o novocaina. Il tempo di intervento è di soli 20-30 minuti, durante i quali il medico riesce a eseguire l'anestesia, rimuovere la piastra incarnita e applicare una benda asettica.

Il periodo postoperatorio è per lo più liscio, a volte è necessario visitare il medico in modo che possa fare la medicazione ed esaminare il sito dell'operazione. Il chiodo incarnito dopo l'operazione cresce con una piccola area di rimozione entro 6-7 giorni.

In conclusione, vi ricordiamo ancora una volta che con questa malattia è importante consultare un medico nelle prime fasi in modo che il trattamento possa procedere senza intoppi, senza complicazioni.

Tre mesi fa, io stesso ho affrontato il problema di un'unghia incarnita e per lungo tempo non sono riuscito a capire perché tutto sia successo dopo tutto, perché mi taglio sempre le unghie senza intoppi, indossando scarpe solo con materiali naturali. Non potevo avere il coraggio di andare dal dottore per molto tempo, tutto era auto-medicato, ma non ottenni buoni risultati. La mamma mi ha fatto andare dal dottore, hanno rimosso l'unghia incarnita con un laser. Qualche giorno dopo ho dimenticato di aver sofferto così recentemente. Ora so per certo che non appena sono comparsi i primi segni della malattia, è necessario andare immediatamente dal medico.

Ho affrontato il problema di un chiodo radicato sul pollice, quando non c'era ancora il laser e ho dovuto subire un'operazione con anestesia locale e essere in ospedale per 2 settimane, perché dopo era impossibile indossare le scarpe... perché non provavo a trattare questa spiacevole malattia con rimedi popolari, sollievo era temporaneo. Non conosco ancora la vera causa di questa malattia, ma a quanto pare inconsapevolmente mi taglia le unghie in modo errato. Consiglio a chiunque si trovi di fronte a questo problema di consultare immediatamente un medico e di non trattarlo con i propri metodi.

mentre uno di loro premeva i suoi alluci con le sue ballerine ravvicinate e l'unghia spariva completamente, c'era suppurazione e il dito faceva male, poi un nuovo chiodo cominciò a crescere, ma non cresceva correttamente e si formava un chiodo incarnito. è solo orribile. Proprio quando l'unghia è tornata un po 'di più, si è conficcato nei tessuti molli e si è ammalato. Ho dovuto ricorrere a questo metodo di rimozione, ora va tutto bene..

Recentemente, ho iniziato a crescere sull'alluce, ho iniziato a tagliare delicatamente le unghie a semicerchio, togliendo le punte dalla pelle e indossando scarpe larghe, ho molta paura di togliermi l'unghia, quindi guardo attentamente.

Il modo migliore per evitare un intervento chirurgico è prendersi cura delle miniature ogni giorno, cosa fare, dal momento che crescono non solo direttamente ma anche di lato. Per la cura quotidiana, prendo un taglio di capelli pulito e pulito, e più profondo è, meglio è. Tale cura aumenterà la possibilità di evitare un intervento chirurgico di circa il 50-60 percento.

Ciao Questo strumento mi ha aiutato - Tinedol. Prima di lui, ho provato molti rimedi diversi e costosi e popolari - nulla ha aiutato. E in generale, come mi ha detto un amico dermatologo, il fungo non viene trattato, può essere trasferito solo nella fase di remissione. Grazie a Tinedol, il fungo non mi ha infastidito per diversi mesi. L'effetto è molto veloce. Raccomando a chiunque sia interessato - http://bit.ly/1VWxTzO

Grazie per le preziose informazioni.

Quasi, le mie unghie crescono, ho paura moltissimo

aaaaaaaaaaaaa bolnoooooooooooooo!
Ho paura 1
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

La cosa più dolorosa in questa operazione è quando si fanno gli antidolorifici nel dito prima di iniziare l'operazione. Il resto è spazzatura!...

Unghie incarnite torturate, a causa del taglio sbagliato. Ho sofferto per circa una settimana, tutto è andato così lontano che semplicemente non potevo camminare, e se qualcuno accidentalmente calpestato un piede in un trasporto noto, allora il dolore è semplicemente insopportabile! Ho deciso di andare dal dottore in Euromed, il dottore ha perfino guardato l'unghia, così l'ho guardato e ho fatto subito una diagnosi dell'unghia incarnita. Anche se, di fatto, dall'esterno non è molto evidente, perché il dito era piuttosto gonfio. Mi hanno immediatamente condotto a un'operazione molto costosa, in anestesia locale, l'iniezione è stata piuttosto dolorosa, ma tollerabile. Poi mi sono messo le scarpe e mi hanno detto che, a proposito, è stato molto doloroso! Il dottore disse che poteva provare dolore e disse che gli antidolorifici venivano presi. Ora è notte e muoio letteralmente di dolore, ho bevuto la terza pillola antidolorifico, ho preparato del ghiaccio su consiglio di un dottore e ho cercato di trattenere le lacrime, seriamente mi fa male e sono una persona paziente! Detto domani a venire al condimento, e poi, dopo 10 giorni, rimuovere i punti! Per vivere a (((

Chirurgia per le unghie incarnite e il periodo postoperatorio dopo la rimozione

Colpito l'unghia - un disturbo abbastanza comune. Ci sono molte ragioni per il suo verificarsi. La situazione innocua con l'unghia può essere una seria minaccia per la salute. Spesso, per risolvere un problema, è necessaria un'operazione per rimuovere l'unghia incarnita.

Cause di crescita dell'unghia

L'attivazione del processo di unghie incarnite nel dito può verificarsi a causa di motivi biologici naturali, che includono:

  • suscettibilità genetica ai disturbi della crescita della lamina ungueale;
  • piede piatto longitudinale o trasversale;
  • malattie che portano alla malnutrizione dell'unghia e al suo successivo sviluppo (patologie endocrine, diabete mellito);
  • aumento dei piedi sudati;
  • infezioni fungine;
  • malattie della pelle che causano la deformazione della lamina ungueale (licheni, psoriasi o verruche).
  • Guadagno di peso veloce A causa del cambiamento del grado di carico sul piede, si sviluppa in particolare la deformazione delle dita in generale e della lamina ungueale.
  • Frostbite o lesione fisica all'unghia.
  • Indossare scarpe strette. Scarpe e scarpe a punta stretta aumentano il rischio di sviluppare la malattia.
  • Ritaglio del chiodo improprio. Bordi fortemente arrotondati portano a violazioni della lamina ungueale (a causa dell'eccessivo taglio delle parti laterali).
  • Chemioterapia e radioterapia. L'impatto di queste procedure sulle cellule delle unghie delle unghie è piuttosto distruttivo e imprevedibile. La successiva ricrescita del chiodo è uno degli effetti collaterali consentiti.

Quanto sopra sono le cause più comuni di crescita dell'unghia. Un'operazione sull'unghia incarnita potrebbe non essere necessaria. Per fare ciò, il problema deve essere notato e prevenuto in una fase iniziale.

I sintomi di una lamina ungueale incarnita

Il primo sintomo della malattia - sensazione di dolore, causando disagio di varia gravità nell'area del chiodo. Il processo di sviluppo inizia con sensazioni non forti, scomode e non dolorose mentre si cammina. A poco a poco, se non si presta attenzione a loro, il dolore si intensifica, e nella zona infiammata del chiodo appare un'ulcera. La successiva ignoranza del problema porta all'infezione nella ferita e alla comparsa di scarichi purulenti. Si conclude con la proliferazione della granulazione patologica, cioè l'aspetto dei tessuti nella zona interessata, noto come "carne selvatica". Ciò significa che la malattia si è spostata nella fase cronica.

In futuro, un pezzo di unghia incarnita complicherà la vita di una persona, sarà ancora più scomodo da spostare. Anche nelle prime fasi si consiglia di consultare un medico per la consultazione e la diagnosi corretta. L'infiammazione dell'ammortizzatore dell'unghia può svilupparsi come una malattia indipendente, non solo a seguito di lesioni, indossando scarpe scomode. Questo può essere il risultato di cambiamenti nel corpo causati da diabete o altre malattie gravi.

È importante chiarire tutti i dettagli sulla salute del paziente, se è necessario un intervento chirurgico per unghie incarnito per correggere il problema. Il fatto è che anche la normale infezione fungina non consente la procedura, dal momento che possono essere causate gravi complicanze.

Trattamenti chirurgici

L'operazione, necessaria per le unghie incarnite, viene eseguita utilizzando uno dei tre metodi. La scelta di un particolare viene effettuata nella fase di diagnosi e dipende dalla gravità della malattia. Considera le opzioni esistenti per l'intervento chirurgico, in base al grado della loro invasività.

  1. Rimozione delle onde radio. Il metodo più delicato per il corpo, che è quello di rimuovere le aree incarnite della lamina ungueale. L'operazione consente di eliminare tali aree senza lasciare cuciture. Oltre alla rimozione dell'eccesso, vengono elaborate le aree di crescita e di matrice. Le complicazioni dopo la procedura sono minime, così come la probabilità che l'unghia possa presto crescere di nuovo.
  2. Cauterio laser. È considerato il metodo più efficace di correzione della lamina ungueale in crescita. Nella stragrande maggioranza dei casi, il risultato dell'operazione è una remissione stabile e un ritorno al successivo sviluppo normale dei tessuti solidi del dito. Durante la procedura, cauterizzazione laser di parte delle cellule germinali e rimozione del tessuto in eccesso (infiammazione, granulazioni, siti in crescita).
  3. Resezione chirurgica del bordo o dell'intera placca con unghia incarnita. La procedura più altamente invasiva delle operazioni presentate. Viene fornito l'uso dell'anestesia locale, il grado di complessità dell'operazione dipende dalla gravità della diagnosi. La suppurazione delle unghie e altre gravi anomalie portano alla necessità di rimuovere l'intera piastra. Il metodo non garantisce che non ci sarà alcuna recidiva dopo la crescita di un nuovo chiodo. La sua crescita richiede circa tre o quattro mesi. Dopo il periodo specificato potrebbe richiedere un nuovo intervento chirurgico.

Se non fosse possibile curare la malattia con metodi conservativi, ricorrere alla rimozione chirurgica dell'unghia incarnita. Questo metodo spesso diventa l'opzione di trattamento più efficace per il disturbo in esame.

Periodo postoperatorio

La realizzazione della resezione della lamina ungueale può causare dolore al suo posto. È obbligatorio escludere la possibilità di entrare nell'area operata dell'infezione. I tessuti delle dita devono essere trattati quotidianamente con un unguento antisettico e antibatterico e poi legati con materiali sterili per 3-5 giorni. Dopo l'inizio del processo di guarigione, la medicazione può essere eseguita una volta ogni due giorni e il paziente deve:

  • proteggere il dito operato da lesioni e sovraccarichi;
  • utilizzare solo scarpe ampie e spaziose, assicurando un contatto minimo con il tessuto operato;
  • assumere antidolorifici (solo dopo aver consultato un medico);
  • fornire l'arto operato con riposo per diversi giorni.

Requisiti per i pazienti dopo l'intervento chirurgico sulla lamina ungueale - meno rigorosi rispetto a interventi chirurgici più seri. Ma è importante capire che, come risultato della procedura, appare una ferita aperta sul dito, in cui l'infezione può facilmente penetrare. E quali complicazioni questo può causare è piuttosto difficile da prevedere.

Complicazioni e controindicazioni

La mancata osservanza delle raccomandazioni del medico nel periodo postoperatorio può minacciare il paziente con lo sviluppo delle seguenti complicanze:

  • Linfoadenite e linfangite - penetrazione dell'infezione nel sistema linfatico, seguita dall'infezione dei linfonodi.
  • Ascesso del dito - gonfiore e arrossamento del dito in combinazione con lesioni purulente dei tessuti molli.
  • L'osteomielite è una forma grave di ascesso, che copre anche il tessuto osseo.
  • La cancrena è una necrosi irreversibile dei tessuti delle dita con conseguenze pericolose per la salute e la vita.
  • pericolose malattie acute e croniche;
  • periodi di gravidanza, allattamento al seno;
  • assunzione di farmaci che influenzano la coagulazione del sangue e altri sistemi del corpo;
  • caratteristiche genetiche del corpo, come scarsa coagulazione del sangue, ipersensibilità all'anestesia e altre;
  • malattie della pelle accompagnate da ulcere, eruzioni cutanee e manifestazioni esterne simili.

È impossibile chiarire la necessità e l'ammissibilità dell'operazione. Solo una combinazione di un consulto con un medico, esami medici e una diagnosi corretta consente di trarre conclusioni sicure per il paziente. Intervento chirurgico per eliminare l'unghia incarnita - non garantisce che in futuro il paziente non affronterà nuovamente questo problema.

Rubriche della rivista

Unghia incarnita (onicocriptosi) è una malattia in cui il bordo laterale della lamina ungueale cresce nel tessuto della cresta periunguale, più spesso sull'alluce. La patologia è accompagnata da dolore e gonfiore.


Contenuto dell'articolo:

Cause e sintomi dell'unghia incarnita

Le principali cause della crescita dell'unghia nel rullo perunguativo

  1. Lesioni a dita e unghie. Dopo la lesione, può verificarsi la deformazione della lamina ungueale, che porta alla sua crescita impropria.
  2. Taglio errato della lamina ungueale. Se tagliate le unghie troppo corte o tagliate gli angoli, l'unghia può trasformarsi in tessuto molle.
  3. Piedi piatti e altre violazioni della struttura del piede Con questa patologia, c'è una distribuzione impropria del peso corporeo in tutto il piede. Se la pressione costante si verifica sul pollice, questo può portare a ingrown della lamina ungueale.
  4. Malattie fungine Quando una placca ungueale viene danneggiata da un fungo, si verifica un cambiamento nella sua forma, che a volte può contribuire alla crescita dell'unghia nel tessuto.
  5. Scarpe scomode: le dita che stringono le unghie esercitano una pressione, la circolazione sanguigna nelle dita è disturbata. Tutto ciò può portare a unghie incarnite.
  6. La struttura sbagliata del chiodo o del rullo okolonogtevogo. Questa può essere un'anomalia congenita o può apparire come risultato di alcune malattie metaboliche.

L'ingrowth dell'unghia è accompagnata da dolore, arrossamento, gonfiore.

Molto spesso c'è un'infezione della zona lesa dei tessuti molli, la formazione di pus. Senza un trattamento tempestivo e adeguato, il processo di infezione può diffondersi ai tessuti molli e ossei circostanti.

Nella fase iniziale della malattia, è prescritto un trattamento conservativo. In assenza dell'effetto della terapia conservativa e con una forte crescita dell'unghia, è indicato un trattamento chirurgico.

Tutti i moderni metodi di trattamento chirurgico delle unghie incarnite

A seconda del grado di crescita della lamina ungueale, del decorso della malattia (infezione, secrezione di pus, ecc.), Il primo è un caso di malattia o di recidiva, uno dei metodi di trattamento chirurgico è selezionato.

  • Resezione (rimozione parziale dell'unghia). Viene eseguita la rimozione della parte della lamina ungueale che è cresciuta nella pelle. L'operazione viene eseguita in anestesia locale di infiltrazione su base ambulatoriale. Esistono due tipi di resezione: resezione con cuneo marginale e resezione selettiva della matrice (zona germinale). Senza rimuovere la matrice, le ricadute sono molto frequenti, sono necessari interventi chirurgici ripetuti.
  • L'operazione di avulsione (rimozione completa dell'unghia). L'operazione consiste nella completa asportazione (strappo) della lamina ungueale senza danneggiare i tessuti molli lungo il bordo del letto ungueale. Pertanto, nel tempo, l'unghia cresce. Condotto il più delle volte con lo sviluppo del processo infettivo-infiammatorio. Questo tipo di trattamento chirurgico di onicocryptosi è traumatico, seguito da frequenti ricadute.
  • Operazione Vandenbos (rimozione della pelle alla base dell'unghia). L'operazione viene eseguita in anestesia locale, è quella di rimuovere la pelle sul bordo dell'unghia e non influisce sulla lamina ungueale. Dopo l'intervento chirurgico, le recidive sono molto rare. Ma tale intervento chirurgico è traumatico, dopo di che il periodo di guarigione è abbastanza lungo. L'uso di un raggio laser per il funzionamento di Vandenbos accelera il periodo di guarigione, riduce il numero di complicanze.
  • Operazione Saimaa (rimozione completa della matrice dell'unghia). Questo tipo di intervento chirurgico consiste nella rimozione della matrice ungueale, nel trapianto di un lembo cutaneo e nell'osteotomia parziale della falange. Questa tecnica è obsoleta e praticamente non utilizzata al momento.
  • Fenolizzazione (cauterizzazione della matrice con fenolo). Dopo l'introduzione di un anestetico locale, viene rimosso il bordo dell'unghia incarnato nel tessuto molle. Dopo di ciò, la matrice della parte in crescita della lamina ungueale viene cauterizzata. Pertanto, questa operazione è anche chiamata matrixlectomy parziale. Dopo questa manipolazione, il chiodo nel punto in cui è stata effettuata la cauterizzazione non cresce, diventa più stretto, quindi non si rilevano ricadute.

Prevenzione delle unghie incarnite nei bambini e negli adulti

Quali sono le principali misure per prevenire la crescita dell'unghia nel rullo perunguativo?

  1. Usa scarpe comode che non dovrebbero schiacciarsi le dita. Aderire a questa regola è necessario per tutti, ma soprattutto per coloro che hanno già subito un trattamento per unghie incarnite.
  2. Taglio corretto delle unghie: non è possibile tagliare le unghie in breve tempo, tagliare gli angoli della lamina ungueale. Dopo una pedicure eseguita correttamente, l'unghia ha una forma quadrata con una sommità leggermente arrotondata.
  3. Trattamento tempestivo delle malattie fungine. Poiché le malattie fungine sono una delle cause delle unghie incarnite, il trattamento tempestivo delle infezioni fungine delle unghie a volte impedisce loro di crescere in tessuti molli.

Rimozione delle unghie incarnite

Perché l'unghia cresce?

L'unghia cresce nel dito a causa di una serie di cause esterne:

  • pedicure errata (nel 95% dei casi) - tagliare l'angolo dell'unghia, lasciando un bordo tagliente, sbavature, pulendo la parte libera dell'unghia con le punte delle forbici. Dopo aver tagliato l'unghia non deve rimanere un bordo arrotondato, non è possibile tagliare l'unghia troppo corta.
  • scarpe strette e sproporzionate, con nasi stretti (vedi scarpe da ballo - la causa di un'unghia incarnita), con una pressione costante sull'unghia, cambia direzione di crescita.
  • aumento del carico sulle gambe

cause di

Le principali cause delle unghie incarnite sono:

  • pedicure sbagliato Quando si tagliano i bordi delle unghie troppo in profondità, si verificano cambiamenti di crescita e deformazione;
  • indossare scarpe strette. Se le scarpe sono troppo strette (le donne capiscono di cosa stiamo parlando), le dita vengono bloccate, non solo la forma delle dita, ma anche le unghie cambiano;
  • deformità del piede (congenite o acquisite), ad esempio, piedi piatti con curvatura dell'alluce dell'esterno;
  • direzione anomala congenita della crescita dell'unghia;
  • ferita in cui le dita e le unghie hanno sofferto (congelamento, lividi, tagli, ecc.);
  • infezione fungina, a causa della quale vi è un ispessimento e ingrossamento dell'unghia. Di conseguenza, il rullo del chiodo è danneggiato, l'epidermide è interessata e il felon si verifica.

Il panaritium è un'infiammazione purulenta acuta del tessuto delle dita.

Il problema dell'unghia incarnita - un fenomeno abbastanza comune che ha colpito molte persone. In medicina, questa malattia è chiamata "onihocryptosis".

Il primo segno di onicocryptosi è il rossore della pelle intorno all'unghia. Ciò è dovuto al fatto che la lamina ungueale inizia a crescere nel rullo laterale e nella zona interessata si verifica un processo infiammatorio.

Ci sono diverse cause di unghie incarnite. Questi includono i seguenti punti.

  • Cura impropria delle unghie, taglio impreciso, nonché la cattiva abitudine di rosicchiare il bordo libero delle unghie.
  • Calzature strette di materiale scadente con calzini stretti, che danneggiano l'unghia, che porta alla sua crescita impropria.
  • Predisposizione genetica, che è ereditata
  • Varie malattie fungine e infezioni.
  • Andatura errata.
  • Eventuali ferite a dita e unghie.
  • Caratteristica congenita della struttura delle piastre ungueali.
  • Deformità del piede o piede piatto.

Per qualsiasi persona l'unghia incarnita sarà una spiacevole sorpresa. Questo fenomeno è causato dalla crescita dei bordi della lamina ungueale nella pelle sottostante o accanto ad essa. In questo caso, la persona avverte dolore ad ogni passo o indossa scarpe.

Ne soffrono anche l'unghia e il tessuto. Diventano rossi, si infiammano e successivamente il pus inizia a distinguersi da sotto l'unghia.

Un chiodo incarnito è la crescita del bordo della lamina ungueale nel bordo laterale del rotolo ungueale. Gli esperti non hanno determinato la genesi esatta di questa malattia, ma credono che i seguenti fattori ne provocano la comparsa:

  • taglio errato dei chiodi (che si formano quando si taglia troppo la forma rotonda, il taglio profondo del bordo laterale);
  • piedi piatti, deformità ossee congenite dei piedi, loro debolezza funzionale;
  • Indossare con costanza scarpe strette e scomode, con calzini affilati (la nutrizione dei rulli per unghie, la zona germinale è disturbata) o calze di piccole dimensioni, calze con rammollimento irregolare;
  • piedi sudati (causa l'allentamento dello strato corneo della pelle dei rulli ungueali).
  • fluttuazioni significative nel peso corporeo;
  • predisposizione genetica (una combinazione di dita grandi e massicci rulli okolonogtevy, psoriasi congenita, infezioni batteriche e fungine, trasferite in utero o dopo la nascita).

La maggior parte degli esperti concorda sul fatto che il problema principale è la crescita patologica della lamina ungueale, ma alcuni ritengono che questa patologia sia una malattia ereditaria. Una delle tecniche di rimozione più efficaci rimane l'uso di un laser.

Sintomi e segni di un'unghia incarnita

Segni di unghia incarnita:

Unghia incarnita: un problema e soluzioni

Oleg Yakuba

Unghia incarnita: un problema e soluzioni

Unghia incarnita - oggi una patologia molto comune, dolorosa e che comporta un'enorme quantità di inconvenienti. A causa delle unghie incarnite, la maggior parte delle persone non può condurre una vita piena, camminare normalmente, spesso cambiare inconsciamente la propria andatura per evitare sensazioni molto dolorose quando si cammina, perché un passo normale implica un carico della molla sull'alluce e quindi nella maggior parte dei casi (fino all'80%) e incline a tale patologia come un unghia incarnita. Inoltre, l'unghia incarnita conferisce quasi sempre infiammazione (se non si prendono misure nel tempo) nel luogo di crescita e, data la microflora sfavorevole della scarpa, spesso provoca la diffusione dell'infiammazione ad altri organi e tessuti. Oltre a questo, l'unghia incarnita, provocando una posizione errata della gamba durante la deambulazione, è spesso causa di deformità del ginocchio, dolore lombare, artrosi e artrosi sia delle articolazioni del piede che delle articolazioni del ginocchio e dell'anca e quest'ultima può essere causa di flatfoot, valgo o artrosi. conseguenza e la causa della patologia dell'unghia incarnita.

Mamonov Alexander Valentinovich

Perché si verifica questa patologia? Ci sono molte ragioni per questo. Ora ci sono fatti scientificamente provati di predisposizione genetica, ma questo non è il motivo principale. Anche con una predisposizione genetica, è necessario un certo fattore provocante di sviluppo, e questi fattori sono spesso tali:

  • Scarpe economiche di bassa qualità con la scarpa sbagliata.
  • Scarpe con tacchi alti.
  • Scarpe con punta affilata.
  • Misura della scarpa sbagliata.
  • Malattie e curvature delle articolazioni e delle ossa del piede.
  • Sperone calcaneare.
  • Vene varicose
  • Violazione del drenaggio linfatico negli arti inferiori e altre patologie vascolari degli arti inferiori.

Quindi, con le ragioni praticamente individuate, rimane la domanda principale: che cosa fare con esso e c'è un modo per sbarazzarsi del problema di un chiodo incarnito una volta per tutte?

Ad oggi, ci sono un enorme numero di metodi e modi per sbarazzarsi della patologia di un chiodo incarnito, efficace, inefficace e francamente ciarlatano. Iniziamo a dividerli in due tipi principali: cosmetico e chirurgico. Tali trattamenti "popolari" come "bagni con un decotto magico", cospirazioni contro il diavolo dell'unghia, offrendo preghiere al dio dell'unghia e tagliando il dito con l'unghia non saranno considerati.

I metodi cosmetici (cosmetologici) includono principalmente il disaccoppiamento e ulteriori effetti medici sulla pelle vaporizzata con limatura del bordo incarnito esposto dell'unghia. Naturalmente, questo è un sollievo temporaneo che ha un effetto di breve durata.

Tutti gli altri metodi sono chirurgici e richiedono all'organizzazione medica che esegue tali manipolazioni la licenza appropriata. Qui è necessario chiarire che varie procedure chirurgiche con unghie incarnite implicano l'uso di varie tecnologie e attrezzature. Oltre agli strumenti chirurgici standard in quest'area, vengono usati il ​​laser, il metodo della radiofrequenza e altri risultati della medicina moderna, ma, naturalmente, la cosa più importante nel successo di tali operazioni è nelle mani del chirurgo.

Parlando del laser: ora il laser è più uno strumento di marketing che uno medico. Spesso vediamo annunci sull'effettuazione di quasi tutte le operazioni possibili e manipolazioni laser. Questo non è vero. Un laser è solo un bisturi o un coagulatore senza contatto che fa incisione o coagulazione con un fascio di luce sottile ad alta energia. Pertanto, il laser ha molte controindicazioni, ad esempio: dopo aver applicato il laser, la sutura cosmetica non funzionerà, mentre la guarigione lascerà una cicatrice, che può trasformarsi in una cicatrice; dopo la rimozione dei tumori con il laser - parte della formazione rimarrà nella pelle e può dare una ricaduta; e così via

Ora vediamo più in dettaglio cosa si può fare con un chiodo incarnito usando metodi chirurgici:

  1. Rimozione della lamina ungueale. Viene eseguito in anestesia locale con o senza preriscaldamento. La possibilità di recidiva è quasi del 100%.
  2. Resezione regionale dell'unghia incarnita (con o senza unghia di plastica). In questo caso, se la rimozione della lamina ungueale è accompagnata dall'asportazione della zona germinale (plastica del letto ungueale), la probabilità di recidiva è molto più bassa, poiché la distruzione della zona germinale non consente alla placca di crescere, il che impedisce di conseguenza la ricrescita dell'unghia. Qui ci sono solo le conseguenze negative delle operazioni con l'escissione della zona germinale - dopo di esse c'è un rotolo di chiodi allargato che può causare una ricaduta. Tale operazione viene eseguita anche in anestesia locale. La possibilità di recidiva - 40-70%.
  3. Operazione radicale Schmieden. In termini scientifici, questa operazione è una resezione del bordo della lamina ungueale con una mitrectomia e l'effetto su assolutamente tutte le cause anatomiche della patologia dell'unghia incarnita. Ad oggi, è l'unico mezzo che dà quasi il 100% di risultato senza ricaduta. Leggi di più su questa operazione qui.

Il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'unghia incarnita

Un'unghia incarnita può essere trattata con rimedi medici e popolari solo nelle prime fasi dello sviluppo della malattia. L'operazione per rimuovere un'unghia incarnita è una misura radicale che comporta la rimozione completa o parziale della lastra. Su modi per risolvere il problema e le caratteristiche del periodo postoperatorio e saranno discussi nella revisione.

Trattamento attraverso la chirurgia

La rimozione dell'unghia incarnita chirurgicamente è completa e parziale. La seconda opzione arriva nel caso dell'assenza di suppurazione del chiodo e dei tessuti circostanti. Questo metodo di affrontare la malattia consente di prevenire il danno purulento al tessuto osseo.

L'elenco degli svantaggi della chirurgia è ampio:

  • la necessità di anestesia durante la procedura;
  • l'implementazione di medicazioni regolari per la piena ricrescita dell'unghia;
  • la possibilità di danneggiare la crescita della lamina ungueale;
  • alta probabilità di recidiva.

L'intervento chirurgico sull'unghia incarnita oggi è raramente eseguito.

Laser per aiutare il paziente

Con l'aiuto di un laser, gli specialisti possono far evaporare la zona di granulazione del cuscino dell'unghia, così come l'unghia incarnita stessa. In questo caso, la rimozione completa del discorso dell'unghia non va.

Tra i vantaggi di questo metodo di trattamento:

  • procedura indolore (nessun bisogno di alleviare il dolore);
  • riabilitazione simultanea di agenti patogeni e funghi;
  • la possibilità di eseguire nel caso del trattamento di bambini;
  • alta efficienza della procedura.

Alcuni pazienti sottolineano la possibilità di una guarigione prolungata dei tessuti dopo la terapia laser: l'unico inconveniente della terapia laser.

Trattamento di radiochirurgia

La rimozione dell'unghia incarnita con il metodo delle onde radio comporta il taglio e la coagulazione dei tessuti molli mediante onde ad alta frequenza. Tra i vantaggi di questo metodo:

  • procedura indolore;
  • una piccola percentuale di trauma;
  • alto tasso di efficacia;
  • rapida guarigione dei tessuti.

In caso di selezione errata della potenza dell'azione dell'onda da parte di uno specialista, la malattia può ricadere. Questo, piuttosto, può essere attribuito alla conseguenza dell'incompetenza di uno specialista, piuttosto che agli svantaggi del metodo di trattamento descritto.

Come funziona l'operazione per rimuovere una lamina ungueale incarnita?

Tutti i tipi di operazioni sono eseguite su base ambulatoriale. Se necessario, l'uso della preferenza anestesia è dato all'anestesia locale. Spesso usi una soluzione di lidocaine (novocaine). La procedura, che si tratti di chirurgia, laser o radioterapia, richiede circa mezz'ora. Nel processo, il medico fornisce sollievo dal dolore, lavora con i tessuti interessati, regola la benda.

Caratteristiche del periodo postoperatorio

Dopo l'operazione di qualsiasi tipo, il paziente può tornare immediatamente a casa, o rimanere per un po 'in clinica - tutto dipende dalla particolare situazione clinica. La durata del ricovero in ospedale del paziente è individuale. Il tempo approssimativo per la rimozione delle suture cutanee è di 7-10 giorni.

Il periodo di riabilitazione dopo la rimozione del chiodo incarnato (la sua parte) richiede diverse settimane. Se si sviluppano complicazioni, occorreranno da 2 a 4 mesi per guarire completamente il tessuto.

Particolarmente attenti nel periodo postoperatorio dovrebbero essere i pazienti affetti da diabete, i cambiamenti trofici negli arti inferiori. È importante correggere correttamente il corso del processo patologico principale, al fine non solo di evitare la ricaduta, ma anche di prevenire lo sviluppo della necrosi tissutale. Spesso, a un tale paziente viene prescritta terapia conservativa sotto forma di complessi vitaminico-minerali, farmaci vascolari, farmaci che stimolano la rigenerazione cellulare.

Elenco delle raccomandazioni mediche generali durante il periodo di riabilitazione

  1. Mantenere l'igiene delle gambe (assicurando pulizia e secchezza).
  2. Cambio regolare della medicazione igienica (ogni sera o mattina).
  3. Eliminazione dello sforzo fisico sugli arti inferiori.
  4. Indossare scarpe ortopediche per le prime 2 settimane dopo l'intervento. In futuro, dovrebbe essere data la preferenza a scarpe larghe e comode su una suola piatta.
  5. L'astinenza da visitare piscine, bagni e saune per un mese dopo l'operazione eseguita sull'unghia incarnita.
  6. Posizione regolare a breve termine delle gambe sopra il livello del cuore nei primi giorni dopo la procedura (è possibile mettere gli arti sul retro del divano mentre si riposa).
  7. Smaltimento di vecchie calze (calze) in caso di infezione preoperatoria. Indossare calze di cotone nel periodo postoperatorio.
  8. Accettazione di antibiotici (antidolorifici) in accordo con le raccomandazioni del medico.

Prendi in considerazione! I requisiti per i pazienti nel caso di un intervento chirurgico all'unghia non sono così rigidi come negli interventi chirurgici globali. Tuttavia, dovrebbe essere realizzato che come risultato della manipolazione, si verifica una ferita aperta, che richiede una cura adeguata.

Come andare al paziente che ha avuto un intervento chirurgico sulla lamina ungueale?

Immediatamente dopo la rimozione del chiodo incarnito (la sua parte), non è consigliabile fare affidamento sull'arto operato. Puoi camminare solo come ultima risorsa. Durante i primi giorni al paziente viene mostrato il riposo, essendo per lo più in posizione orizzontale. Sedendosi, il paziente deve sollevare la gamba operata (puoi metterla su una sedia e uno sgabello).

A seconda del tipo di operazione, potresti aver bisogno di scarpe speciali: la sua struttura trasferisce il carico dall'area operata a quella sana. In questa scarpa andare per 6-8 settimane.

Dopo due mesi, puoi iniziare a pedalare, a nuotare. Camminare con bastoni, correre, saltare e sciare è possibile solo 24 settimane dopo l'operazione.

Importante sapere! Se durante lo sport il dolore è disturbato anche da una piccola intensità, è necessario contattare uno specialista.

Dopo il passaggio alle solite scarpe (se prima il paziente indossava uno speciale), si dovrebbe dare la preferenza alle scarpe, scarpe da ginnastica per un paio di taglie più grandi. Il paziente può contare sull'opportunità di indossare scarpe familiari (tacchi, zeppe) solo in 3-4 mesi.

Come prendersi cura delle unghie dopo l'intervento?

La benda imposto dal medico deve rimanere sul dito per due giorni (il giorno dell'intervento e il giorno successivo). Dopo questo tempo, la benda può essere rimossa e fare una doccia. A vapore fuori la pelle, e per molto tempo lasciare un dito nell'acqua non può. Allora dovresti lasciare asciugare il piede e fasciare il dito.

Caratteristiche di vestirsi

Per iniziare a vestirsi dovrebbe essere, dopo aver lavato le mani. Di solito riparano una benda a spirale, fissandola alla caviglia. Nei primi giorni dopo l'operazione, il dito fa male, può apparire gonfiore. Per ridurre la manifestazione di questi sintomi, durante la legatura si utilizzano analgesici, per disinfettare la ferita, la garza viene inumidita con una soluzione antibatterica e applicata al dito.

Farmaci nel periodo postoperatorio

Dopo le necessarie manipolazioni mediche, il paziente può aver bisogno di terapia medica. Tra le medicine prescritte da un medico, i seguenti farmaci sono spesso presentati nella tabella seguente:

Metodi popolari per rimuovere un'unghia incarnita e possibili complicazioni

Il 30% delle persone sul pianeta ha affrontato almeno una volta il problema dell'unghia incarnita (onicocriptosi).

La malattia inizia con una deformazione della placca e la sua successiva infiammazione. Nei casi più gravi, si verifica la suppurazione dei tessuti molli situati intorno all'area danneggiata.

Per combattere la patologia vengono utilizzati vari metodi di intervento chirurgico: resezione, laazero e radiochirurgia.

Contenuto dell'articolo:

testimonianza

Il chirurgo prescrive la rimozione dell'unghia incarnita nelle seguenti situazioni:

  1. In caso di grave lesione della piastra con patogeno fungino. Alcuni tipi di funghi non vengono completamente distrutti con l'aiuto di droghe.
  2. Ferita all'unghia In caso di gravi lesioni della punta, la placca può essere rimossa e le sue caratteristiche esterne iniziali possono essere modificate. Per prevenire la suppurazione dei tessuti molli, ai pazienti viene offerto un intervento chirurgico.
  3. Oniocryptosi parziale o totale. Il problema si manifesta con segni clinici luminosi: dolore acuto durante la deambulazione e gonfiore significativo dei tessuti molli.

Tale problema può causare l'infezione della lamina ungueale con patogeni fungini o portare a una complicanza più grave - l'infezione delle strutture ossee.

Controindicazioni

Il trattamento di onicocriptosi non è consentito a tutti. Le controindicazioni alla terapia sono le seguenti condizioni:

  • disturbi emorragici;
  • alcuni tipi di diabete;
  • danno allo strato superiore dell'epitelio;
  • reazioni allergiche ai farmaci usati per alleviare il dolore.

In altri casi, il trattamento è raccomandato il prima possibile.

effetti

Quando il chirurgo non riesce ad aiutare il chirurgo, l'onnocrittosi provoca diverse gravi complicazioni:

  • infezione del sistema linfatico;
  • infezione dei tessuti molli con lo sviluppo di edema e infiammazione in loro;
  • infezione delle ossa del piede;
  • necrosi irreversibile.

Con quest'ultima complicazione, è spesso necessario amplificare un dito del piede. Nei casi avanzati, la malattia causa deformità del piede.

Leggi qui come eliminare la cellulite negli uomini.

Preparazione per la chirurgia

Prima dell'intervento, lo specialista determina l'entità del problema e, in base alla situazione, indica il modo appropriato per rimuovere l'unghia incarnita.

Per il trattamento delle forme gravi di onicocryptosi, è raccomandata una resezione completa della placca, mentre nelle fasi di luce della patologia è indicata la rimozione parziale dell'elemento problematico.

Lo specialista identifica anche la causa della malattia. In caso di una lesione fungina della piastra, i pazienti vengono assegnati allo studio:

  • analisi del sangue - per identificare il processo infiammatorio nel corpo e valutare i livelli di zucchero nel sangue;
  • studi batteriologici - per identificare il tipo di agente patogeno e valutare la sua resistenza a vari gruppi di farmaci.

Modi professionali

Ci sono diversi modi per affrontare il problema:

  • resezione chirurgica della lamina ungueale;
  • chirurgia laser;
  • metodo radiochirurgico;
  • uso di patch speciali.

Il metodo di terapia prescritto dipenderà dalla capacità finanziaria del paziente, dal grado di abbandono del problema e dalle caratteristiche individuali del paziente.

Intervento chirurgico

La resezione della placca è un modo tradizionale di affrontare un problema. Con l'avvento delle nuove tecnologie, la tecnica chirurgica per rimuovere l'unghia problematica è diventata meno richiesta. È usato per l'inefficacia della terapia farmacologica e della rimozione laser.

La resezione viene eseguita in fasi:

  1. Anestesia dell'area trattata. La rimozione della piastra viene eseguita solo dopo che il congelamento ha funzionato completamente.
  2. Tamponamento di elementi incarniti. Viene eseguito solo a suppurazione dei tessuti molli che circondano la piastra. L'essenza della procedura è che sotto l'unghia posti materiali morbidi, impregnati di composti antibatterici. Dopo aver pulito la pelle da pus e residui di masse necrotiche, viene eseguita l'operazione stessa.
  3. Taglio delle dita per un accesso più comodo alla zona interessata.
  4. Eliminazione dell'elemento incarnato. Il medico esegue l'operazione con un bisturi. Durante la procedura, parte della matrice unghie viene rimossa per prevenire il ripetersi del problema.
  5. Trattamento delle ferite con agenti antibatterici.

Se la patologia non è suscettibile di trattamento standard, allora il medico decide se eseguire la resezione marginale della piastra, la rimozione selettiva dell'elemento problematico, la completa rimozione dell'unghia o la fenolizzazione dell'elemento:

  1. Una resezione a forma di cuneo è l'escissione di una parte di un piatto con un angolo di 45 gradi.

Per prevenire la recidiva, la rimozione viene effettuata su entrambi i lati, indipendentemente dal fatto che la crescita sia manifestata unilateralmente. La zona dei germogli è trattata con fenolo. La mancanza di intervento è un'alta probabilità di recidiva.

  • Il significato della resezione selettiva è quello di eliminare un frammento della piastra e la matrice responsabile della formazione dell'unghia. Lo strato corneo viene rimosso circa 1/5 di una parte con la rimozione di tutti i difetti. Questo metodo offre un rischio minimo di recidiva - 2%.
  • La rimozione completa è il metodo di chirurgia più rapido e semplice. Dopo l'anestesia, l'unghia viene rimossa completamente e la ferita risultante viene trattata con antisettici e drenata.

    Questo metodo è considerato il meno accettabile di tutti disponibile a causa di forti dolori nel periodo postoperatorio e ad alto rischio di ri-manifestazione del problema.

  • La fenolizzazione rimuove la matrice. Dopo questo tipo di intervento, la lamina ungueale non cresce. La decisione di rimuovere definitivamente l'unghia viene presa durante la crescita cronica dell'elemento.
  • Rimozione laser

    Il trattamento laser è un modo efficace e indolore per affrontare il problema. La terapia è possibile solo dopo che il paziente ha superato un complesso di misure diagnostiche.

    La procedura viene eseguita in fasi:

    1. Anestesia locale
    2. Correzione della placca mediante laser. La terapia del sito di suppurazione viene eseguita con un dispositivo di scansione. Grazie al laser, la zona problematica evapora senza danneggiare i tessuti sani. Quando il trattamento laser avviene non solo la disinfezione delle aree trattate, ma anche l'eliminazione dell'infiammazione.
    3. Pulizia dell'epitelio aggiornato con un laser. Grazie alla procedura, la ferita viene rigenerata più velocemente.

    I vantaggi della tecnica di rimozione laser includono:

    • igiene della lamina ungueale da patogeni batterici e fungini;
    • alte prestazioni;
    • trattamento indolore

    Lo svantaggio principale della procedura è un lungo periodo di guarigione della ferita.

    intonaci

    Il metodo più economico per affrontare la malattia è l'uso di un cerotto cheratolico. Il metodo è utilizzato per il trattamento domiciliare del fungo dell'unghia. I cerotti possono essere acquistati online.

    Lo strumento viene utilizzato secondo lo schema:

    1. Inizialmente, i tessuti sani sono incollati con un normale cerotto adesivo per proteggerli dall'esposizione alla sostanza attiva del farmaco.
    2. La massa adesiva viene applicata con uno spesso strato sulla zona interessata e riparata per diversi giorni.
    3. L'intonaco viene rimosso insieme alle particelle dell'unghia danneggiata. Quindi la piastra viene trattata con agenti antifungini.

    L'uso della patch continua fino alla completa scomparsa dei sintomi della patologia.

    Metodo delle onde radio

    Il trattamento a onde radio consente di affrontare il problema senza gravi conseguenze, ma efficacemente. Il principio principale della procedura è la rimozione del chiodo, che è la fonte dell'infezione. Durante l'operazione vengono elaborate anche la matrice e la zona germinale.

    La procedura dura circa 15 minuti. Il periodo di recupero dura da 3 a 5 giorni.

    I vantaggi del metodo delle onde radio includono:

    • indolore;
    • basso tasso di infortuni;
    • rigenerazione rapida delle ferite.

    La principale, ma piuttosto significativa, mancanza del metodo delle onde radio è un'alta percentuale di recidive.

    Il processo di rimozione del metodo dell'onda radio unghie incarnite è presentato nel video.

    Controllo dei funghi

    L'operazione chirurgica durante la rimozione della placca danneggiata dal fungo viene eseguita secondo lo stesso schema della rimozione dell'unghia incarnita.

    Prima viene eseguita l'anestesia locale e quindi la rimozione dell'area problematica. La rimozione in questo caso passa dal lato dell'ammortizzatore del chiodo o dai bordi del piatto - tutto dipende dalla posizione del danno.

    Se una semplice rimozione non ha funzionato, i medici ricorrono alla matriciectomia, una procedura in cui la lamina ungueale è completamente distrutta.

    Il fungo del chiodo viene trattato chimicamente. In primo luogo, il medico copre la pelle intorno alla zona interessata con un materiale speciale, quindi la superficie della piastra viene trattata con un unguento, il cui componente principale è l'urea.

    La rimozione dell'area interessata viene eseguita dopo 7-10 giorni, dopo che è completamente ammorbidita sotto l'effetto di unguento.

    Per affrontare l'infezione fungina dell'unghia è possibile con l'aiuto di pedicure hardware. Durante la procedura, si verifica il taglio strato per strato dell'area del problema.

    Successivamente, l'area trattata è interessata da agenti antifungini che possono penetrare in profondità nel tessuto. Le azioni del medico non sono accompagnate da disagio.

    Periodo di riabilitazione

    I pazienti sono interessati a quanto tempo l'unghia guarisce dopo la rimozione. Il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico dura circa 2 settimane. La placca completa cresce 4 mesi dopo l'intervento.

    Dopo l'intervento chirurgico, per 2 settimane, è necessario:

    • cambiare le medicazioni due volte al giorno con Levomekol;
    • proteggere il sito della ferita dalle contusioni;
    • portare il peso del corpo su un piede sano quando si cammina;
    • indossare calze di cotone;
    • assumere antidolorifici in caso di dolore postoperatorio;
    • per regolare la dieta e includere nella dieta cereali, latticini, semi e verdure fresche.

    Nel periodo di recupero è vietato:

    • bagnare la gamba ferita;
    • indossare scarpe aderenti e tacchi alti;
    • fare sport;
    • fare lunghe passeggiate;
    • smalto per unghie

    In questo articolo scopriamo quanto spesso puoi fare il massaggio linfodrenante del corpo.

    ricaduta

    Le ricadute dopo l'intervento chirurgico sono spesso osservate, specialmente quando si tratta di resezione del cuneo. Dopo il ripetersi del problema, il medico prescrive un intervento invasivo.

    L'essenza della procedura è distruggere il letto ungueale. Il chirurgo indossa le imbracature nell'area di sviluppo e quindi effettua tagli profondi in quest'area. Le ferite fatte da un medico necessitano di ulteriori cuciture. Dopo questo metodo di intervento sulla pelle possono rimanere cicatrici e cicatrici.

    L'essenza dell'intervento è rimuovere la piastra e processare la sua matrice con sostanze chimiche, ad esempio il fenolo. Dopo la matriciectomia, la crescita dell'unghia si arresta completamente.

    Problemi di prevenzione

    Affinché l'unghia non cresca di nuovo, devi:

    • scegli le scarpe giuste (dovrebbe avere un piccolo tacco e un naso ampio);
    • lavati i piedi ogni giorno con acqua tiepida;
    • cambia regolarmente calze;
    • tagliare la piastra in modo tale che non vi siano forti arrotondamenti;
    • indossare scarpe ortopediche con i piedi piatti;
    • sbarazzarsi tempestivamente delle infezioni fungine dei piedi;
    • contattare il chirurgo al primo segno di un unghia incarnita.

    Il costo dell'operazione dipenderà dalle caratteristiche della malattia (la profondità di crescita della placca, il grado di edema dei tessuti molli, la durata del problema).

    Il metodo dell'intervento chirurgico proposto dal medico dipenderà anche da queste caratteristiche. Il trattamento della onicocryptosi con metodi moderni è a pagamento, quindi i pazienti devono familiarizzare con il costo approssimativo delle procedure:

    1. Il prezzo medio di un trattamento di cerotto cheratolico varia da 300-3000 rubli. Questo metodo di affrontare il problema è usato solo nelle fasi iniziali della patologia.
    2. La rimozione laser costerà 3.000 rubli (nelle regioni) e 8.000-9.000 rubli (nelle grandi città).
    3. Il prezzo per la rimozione chirurgica della piastra varia da 3.000 a 6.000 rubli.
    4. Il prezzo approssimativo del trattamento con onde radio è 3500-4500 rubli.

    Dal video, scopri le cause dell'unghia incarnita e la prevenzione del problema.

    Recensioni

    I pazienti che hanno rimosso la lamina ungueale, hanno notato un alto rischio di recidiva dopo l'intervento chirurgico, specialmente dopo l'intervento chirurgico.

    I pazienti considerano la chirurgia laser come un modo comodo e indolore per affrontare il problema.

    Se hai informazioni sul trattamento di un unghia incarnita o sai come affrontare il problema senza un intervento chirurgico, lascia il tuo feedback nei commenti.

    Altri Articoli Su Piedi