Contusioni

Cibo per la coxartrosi dell'articolazione dell'anca di 2 gradi

Descrizione del 25 settembre 2017

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 3 mesi
  • Termini: costantemente
  • Costo dei prodotti: 1400-1500 rubli a settimana

Regole generali

La coxartrosi dell'articolazione dell'anca è caratterizzata da progressiva usura strutturale e funzionale dell'articolazione e il processo degenerativo è una manifestazione del fenomeno generale dell'invecchiamento. I sintomi principali sono dolore, disturbi dell'andatura e restrizione del movimento. Le principali difficoltà sorgono nella vita di tutti i giorni: accovacciarsi, scarpe stringate, alzarsi da una sedia. I dolori si riducono dopo il "riscaldamento" e aumentano con l'inattività dell'articolazione. In alcuni casi, vi è zoppia a causa del dolore o dello sviluppo di contratture e accorciamento dell'arto.

Sinistra - articolazione sana, destra - coxartrosi

Non solo il diabete mellito, le malattie del fegato (malattia del fegato grasso), ma anche le malattie del sistema muscoloscheletrico della genesi degenerativa - l'artrosi, in particolare la coxartrosi - sono associate al sovrappeso. Questa malattia è più comune nelle persone di età più avanzata con un aumento della massa corporea. Tuttavia, la relazione tra fisico, peso, professione e grado di cambiamento articolare non è completamente compresa.

Il trattamento inizia con un ciclo di terapia conservativa. L'obiettivo principale del trattamento è migliorare i processi metabolici della cartilagine. Il tessuto cartilagineo è alimentato da fluido intraarticolare. Più grande e migliore è la composizione, meno l'articolazione è suscettibile di danni. L'uso dei condromodulatori è il più importante (Struktum, iniezioni di Sinokrom, Teraflex e altri). I preparati vascolari sono prescritti per migliorare la microcircolazione nella zona dell'articolazione e della cartilagine. Gli agenti antiossidanti riducono la formazione di radicali liberi e inibiscono la distruzione della cartilagine. Tale terapia metabolica con effetti complessi (FANS o glucocorticoidi, induttotermia, magnetoterapia, laser terapia, UHF, balneoterapia) porta un effetto positivo.

Nelle prime fasi della malattia di primo e secondo grado dopo il trattamento, c'è un miglioramento della condizione e una diminuzione o completa scomparsa del dolore. Con la progressione della malattia il paziente è preoccupato per il dolore non solo durante l'esercizio, ma anche a riposo. Il terzo grado è caratterizzato dalla distruzione della cartilagine articolare e dal restringimento dello spazio articolare. Nel quarto c'è una completa assenza di cartilagine, adesione delle ossa e impossibilità di movimento nell'articolazione dell'anca. L'effetto terapeutico del trattamento in questi casi è minimo e breve. Si raccomandano diversi tipi di trattamento chirurgico.

La nutrizione del paziente, soprattutto, dovrebbe essere mirata a ridurre il peso. Purtroppo, le diete hanno un effetto a breve termine e dopo un po ', se il paziente ritorna alle abitudini alimentari precedenti, il peso viene ripristinato molto rapidamente e spesso anche più di prima. Pertanto, è importante cambiare radicalmente stili di vita e alimentazione, abbandonando per sempre le solite abitudini alimentari.

  • Dovremo abbandonare definitivamente carne affumicata, sottaceti, fast food, fritto, dolci, pasticcini, torte, dolciumi, ridurre la quantità di pane, grassi e cereali consumati.
  • Limitare l'assunzione di sale (1 cucchiaino al giorno). Tutti i piatti sono preparati senza sale e salati prima dell'uso. Naturalmente, è necessario limitare (escludere) i prodotti ad alto contenuto di sale (verdure salate e pesce, salumi, prodotti in scatola, salsicce, formaggio, caviale salato, patatine, noci salate, salsa di soia).
  • Escludere i grassi animali e immettere verdure non raffinate, non più di 2 cucchiai al giorno, aggiungendo alle insalate e ai cereali.
  • Pasticceria con crema, muffin, pasta di cioccolato e noci, gelato, dessert cremoso, burro al cioccolato, cornflakes, patatine, bevande dolci, alcool, birra.
  • Salse di olio, insalate con maionese, panna acida superiore al 10% di grassi, 4% di ricotta, panna.
  • Varietà di pesce grasso, caviale rosso e nero.

Includere nei prodotti dietetici:

  • Indice basso glicemico: piselli verdi, aneto, prezzemolo, cavolo, fagiolini, broccoli, cetrioli, pomodori, sedano, cipolle verdi, lattuga, piantine di soia, fagioli e grano, spinaci e ravanelli.
  • Contiene pectina: pompelmo, mele (in qualsiasi forma), tutti i tipi di ribes.
  • Basso contenuto di grassi (pesce, carne dietetica, prodotti caseari).
  • Liquido sufficiente (1,5-2 litri). Bere acqua tra i pasti ingannare il tuo appetito.
  • Una volta a settimana organizza una giornata di digiuno (giorno della ricotta, kefir o frutta e verdura).

Una corretta alimentazione dovrebbe essere una buona abitudine e quindi è necessario mangiare costantemente. Solo allora i tuoi sforzi avranno successo. Non ha senso andare diete di tanto in tanto.

Il secondo compito della dieta è quello di ripristinare e mantenere l'omeostasi nella cartilagine articolare. La dieta per la coxartrosi di grado 2 dovrebbe contenere:

  • Un gran numero di verdure e frutta. Proteine ​​contenute in cereali, verdure, frutta, necessarie per la nutrizione del tessuto cartilagineo.
  • Migliorare il metabolismo dei sali d'acqua: anguria, zucca, zucchine, zucca, erbe, albicocche secche e prugne contenenti potassio.
  • Magnesio - una quantità sufficiente di esso è contenuto in piselli, noci, farina d'avena, fagioli, grano saraceno, senape.
  • Zinco, che è ricco di semi di girasole, arachidi, gamberetti, cuori di pollo, pinoli, cavoli di mare, soia, formaggi.
  • Prodotti contenenti acido folico (legumi, broccoli, verdure verdi, asparagi, avocado, semi di girasole, lino, mandorle, cavoletti di Bruxelles, arachidi) e vitamina B6 (pinoli, fagioli, noci, tonno, sgombro, fegato di manzo e pollo, sardine).
  • Potassio, l'alto contenuto di cui in albicocche secche, fagioli, piselli, prugne, cavoli di mare, mandorle, lenticchie, uvetta, nocciole, arachidi.
  • Vitamina E antiossidante: noci (mandorle in primo luogo, nocciole, anacardi, pistacchi, noci), oli vegetali, germe di grano, albicocche secche, prugne, olivello spinoso, rosa canina, salmone, calamaro, lucioperca, anguilla, farina d'avena e orzo.
  • Vitamina C antiossidante: fianchi, lattuga rossa, arance, papaia, olivello spinoso, cavoletti di Bruxelles, aneto, ramson, cenere rossa, cavolo rapa, fragole, cavolfiore.
  • Cereali, cereali integrali migliori, piuttosto che una cottura veloce. Utile riso integrale e marrone, grano saraceno e farina d'avena.
  • Oli vegetali non raffinati (semi di lino, oliva, cedro, noce, mais, senape).
  • Pane con crusca, pasta di grano duro, patate, cotto nella buccia.
  • Uova di quaglia e pollo (fino a 2 al giorno) - uova sode, omelette.
  • Contenuto di materia grassa di latticini fino al 3,2%.
  • Aumento del contenuto di minerali e vitamine.
  • Fluido libero fino a 2 l / giorno.
  • Mucopolisaccaridi - cartilagine, carne di pollo con cartilagine, legamenti, tendini, cosce di pollo / maiale, gelatina e piatti a base di esso (gelatina, gelatina). I mucopolisaccaridi alimentari naturali contribuiscono alla produzione di liquido sinoviale, la normalizzazione del metabolismo nella cartilagine, rallentano i processi degenerativi in ​​essa contenuti.
  • Meno carne, brodi ricchi e prodotti a base di carne. Carne e carne "ormonali" con conservanti e nitriti (per conferire colore e migliore conservazione), antibiotici, pesticidi ed erbicidi che vengono ricavati dal mangime, non porteranno salute.
  • I conservanti contribuiscono all'accumulo di microcristalli (acido urico, condrocalcinati) nel liquido articolare, che influisce sulla sua fluidità e peggiora la condizione. Sotto l'influenza dell'azione irritante dell'acido urico e dei condrocalcinati, vengono prodotti mediatori infiammatori che supportano il processo infiammatorio nell'area articolare.

Altri Articoli Su Piedi