Calli

Perché gambe doloranti

La sensazione di dolori, accompagnata dal dolore e dall'effetto della torsione muscolare, è nota a tutti. Spesso può essere causato da un semplice sovraccarico o da allenamenti troppo attivi. Vale la pena di considerare più in dettaglio che cos'è questa sensazione e perché appare.

Fisiologia delle domande

Ache - una sgradevole sensazione di dolore causata dall'accumulo di tossine e prodotti di scarto in una particolare area del corpo. Più forte è l'intossicazione, più potente diventa la sindrome del dolore (da lieve disagio alla sensazione insopportabile quando le gambe sono completamente doloranti e doloranti).

Nonostante il fatto che l'elenco delle malattie accompagnate da questo sintomo sia semplicemente enorme, ci sono anche fattori generali:

  • Il dolore si manifesta invariabilmente nei muscoli o nei tessuti ossei, così come nei luoghi delle loro articolazioni (articolazioni). Questo effetto non si verifica mai in relazione ai tessuti di altri organi;
  • La maggioranza assoluta ha attraversato un fenomeno quando le loro gambe erano dolorosamente insopportabili durante la notte. Ciò è causato dalla quasi completa assenza di movimento, che aumenta solo il ristagno. Ecco perché il dolore si intensifica di notte.

Perché le gambe doloranti: i motivi principali

La natura dei dolori può essere abbastanza diversa:

  • Virus. Ad esempio, l'influenza, chiamata Kostolomov, o altri raffreddori, acuta e causando complicazioni. In questo caso, il dolore si verifica a causa dei potenti virus di intossicazione di tutti i tessuti. Usare gli antidolorifici è inutile. È necessario trattare la causa principale;
  • Infettiva. Ad esempio, sifilide o tubercolosi. È richiesta una diagnosi obbligatoria con successivo trattamento;
  • Fisiologico. Questo può includere tutti i sintomi causati da sovraccarichi o lesioni (specialmente da lungo tempo e mal curati);
  • Neurologico. Spesso, il dolore doloroso alle gambe è causato dalla presa di uno o più nervi. Ciò è anche causato da fallimenti nel funzionamento del loro gruppo specifico. Il quadro generale può essere aggravato dalla presenza di infiammazione.

Quali malattie causano

L'elenco è così vasto che è estremamente difficile classificarli, poiché è necessario capire da soli perché il dolore alle gambe (richiede una visita medica obbligatoria):

  • Vene varicose

Forse questo è uno dei motivi più frequenti. Inserisci di regola per ispezionare regolarmente le gambe. Manifestazione delle vene varicose appare maglia bluastro caoticamente intrecciate e vasi sporgenti. Questo può essere visto ad occhio nudo anche nelle sue fasi iniziali. L'appello ad uno specialista è semplicemente necessario, poiché con lo sviluppo delle vene varicose la situazione peggiorerà solo. Accompagnato da edema;

  • aterosclerosi

Oltre al costante e severo dolore alle gambe, ci sono crampi e una sensazione di freddo, che non passa nel caldo;

  • Nervi pizzicati.

Il graffio è pulsante, irregolare, con un cambiamento di intensità. Anche il passaggio può apparire all'improvviso. Spesso questo fenomeno è accompagnato da esacerbazione dell'osteocondrosi;

  • Condrosi lombare

Può causare dolore acuto e doloroso alle gambe. Possono essere sia permanenti che naturali, e improvvisamente appaiono;

  • Lesioni delle articolazioni e dei tessuti periarticolari.

Questi sono artriti e artrosi di varia gravità, lesioni reumatoidi. Infatti, tutte le malattie accompagnate dalla distruzione della cartilagine e dal frantumarsi di elementi articolari, diventano inevitabilmente la causa dei dolori. I dolori sono aggravati dalla notte e sono permanenti. Aree dell'anca (articolazione dell'anca) spesso colpite o gambe dolenti sotto le ginocchia (gonartrosi);

  • Malattie ossee

In caso di cure intempestive o scarsamente fornite, può verificarsi osteomielite (carie). Questa è una delle malattie più pericolose, accompagnata dalla distruzione del tessuto osseo con una grande quantità di pus. Facilmente riconoscibile dal verificarsi di ferite non cicatrizzate, che è un deflusso per il pus. Dolori dolorosi regolari e piccoli frammenti di un osso che emergono da una ferita segnalano anche il pericolo;

  • Crampi muscolari o infiammazione (miosite, mal di schiena)

La sindrome del dolore si manifesta durante il movimento e si attenua per un periodo di riposo. Spesso c'è una limitazione nel movimento (fino all'incapacità di camminare o sedersi);

  • avvelenamento

In questo caso, oltre ai crampi e dolori, difficoltà possono sorgere con la respirazione (fino alla pelle e le labbra cianosi), vomito e diarrea, sudorazione e brividi. È necessario consultare un medico il più presto possibile;

  • Patologie autoimmuni

Cosiddetto il fenomeno quando gli anticorpi attaccano le cellule dell'ospite. Questo è più spesso una malattia ereditaria, che porta alla comparsa di forti dolori e problemi di movimento;

SALUTE sulla base di propoli è stato testato nelle più grandi cliniche di Stati Uniti, Cina, Giappone, Russia e altri paesi. Efficacia dimostrata nel trattamento di vene varicose, artriti, artrosi, articolazioni malate e altre malattie. Leggi di più...

  • Diabete e altri problemi con il sistema endocrino;
  • Gravi problemi di peso.

E non si tratta solo di obesità. Magrezza eccessiva (anoressia) può anche causare disagio nel corpo. In questa situazione, dovrai adottare misure complete per bilanciare il peso (ginnastica, cibo speciale);

  • Flatfoot (patologia nell'arco del piede)

Abbastanza spesso si manifesta durante l'infanzia. Accompagnato da forti dolori e difficoltà a camminare. Adatto a regolazione e trattamento;

  • Vecchia ferita

Se reagisci con dolore al cambiamento del tempo, allora questo potrebbe essere uno dei motivi. Le deformazioni dovute a traumi nei tessuti o nelle ossa provocano congestione e crampi;

  • L'inattività fisica

Se la tua professione ti costringe a stare seduto troppo o a stare in piedi senza riposo, alla fine, inizierai a soffrire di gonfiore, crampi e dolore agli arti. Rendilo una regola la sera per andare a letto per 30 minuti per riposare, avendo posizionato le gambe sopra l'asse del corpo (un rullo è racchiuso). Anche il massaggio aiuta molto.

Cosa fare con il dolore

Se il dolore si è manifestato all'improvviso, e prima di non soffrire di tali fenomeni, allora forse la causa di crampi muscolari o stanchezza. Un forte dolore quando si preme un muscolo dolorante può indicare che è il suo spasmo. In questo caso, lo sfregamento di quest'area ti aiuterà. Ricorda, se non hai esagerato nei giorni scorsi con sport o ginnastica. Se l'insorgenza di dolore è associata a una caduta, a un ictus o ad una manifestazione simile, prima di tutto visita il traumatologo per le fratture o danni ai legamenti e al tessuto muscolare.

Se il dolore è regolare e dura per diversi giorni, allora questo è un chiaro motivo per visitare la clinica più vicina. Cerca di bere antidolorifici il meno possibile senza un appuntamento dal medico. E ancora di più, in nessun caso non farti una diagnosi da solo, con tentativi di guarire in modo incontrollabile. Le conseguenze possono essere molto più gravi delle cause alla radice delle gambe doloranti.

Se un pezzo ha aggiunto un sacco di altri sintomi spiacevoli (febbre, mal di testa o dolori muscolari, vomito, diarrea, spasmi dello stomaco), è più probabile l'influenza. È possibile accettare farmaci ausiliari (ad esempio, febbre), ma anche una visita dal medico è necessario. Non bere i primi antibiotici disponibili, alcuni tipi di virus sono resistenti a un certo numero di farmaci simili.

L'auto-somministrazione di antibiotici può solo peggiorare il quadro generale. Se i sintomi appaiono molto luminosi, chiama un'ambulanza. Perché questa condizione può essere causata nel caso di cibo o avvelenamento chimico.

Cause di dolore doloroso alle gambe

Il dolore è il sintomo principale della maggior parte dei disturbi del corpo umano. Il dolore si verifica a causa dell'irritazione dei recettori nervosi nella localizzazione della patologia. Ad esempio, il dolore doloroso alle gambe può essere un segno dello sviluppo della patologia nelle articolazioni, nelle arterie e nelle vene, nei tessuti muscolari e ossei.

Molti pazienti descrivono la natura del dolore in modi diversi. Può variare da sovraccarico, stress emotivo e anche semplici movimenti. Le sensazioni descrivono sempre in modo diverso, ma gli epiteti più caratteristici: noioso, dolente, tirando, scoppiando, ecc. Inoltre, la durata dello stato di disagio colpisce anche: lungo, secondo, i sequestri.

motivi

Le principali cause del dolore alle gambe sono l'irritazione dei recettori nervosi, in particolare il pizzicamento del nervo sciatico formatosi nella parte inferiore della cresta vertebrale. La compressione delle radici porta a dolori dolorosi, tra cui intorpidimento prolungato, chiamato lombalgia.

A seconda del lato della diffusione del dolore si distinguono:

  1. dolore alla gamba sinistra;
  2. dolore alla gamba destra.

Le cause di dolore di diversa natura possono trovarsi nelle ferite ricevute, incluse le conseguenze di quelle già guarite:

  • frattura - violazione dell'integrità dell'osso;
  • contusione: danno tissutale chiuso;
  • dislocazione - spostamento dell'osso articolare;
  • sublussazione - spostamento parziale dell'osso dell'articolazione;
  • allungamento;
  • gap.

Inoltre, le cause possono essere dovute a malattie croniche che colpiscono la cartilagine e il tessuto osseo:

  • artrite - infiammazione infettiva del sacco articolare;
  • la miosite è un'infiammazione dei muscoli scheletrici;
  • artrosi - deformità dell'articolazione;
  • gonartrosi - deformità del ginocchio;
  • condrocalcio - depositi di calcio nella capsula articolare;
  • osteofita - escrescenze ossee;
  • condromatosi sinoviale - la formazione di tessuto cartilagineo libero;
  • osteomielite - malattia ossea purulenta;
  • piedi piatti;
  • crepe nelle piccole articolazioni del piede;
  • microtraumi di tendini e fibre;
  • ipodynamia - convulsioni;
  • infiammazione dei tendini.

E anche in varie malattie che sono sia di natura temporanea che cronica:

  1. malattie oncologiche;
  2. danno autoimmune alle articolazioni e ai muscoli;
  3. patologie sistemiche dell'organismo (lupus eritematoso, sclerodermia, dermatomiosite);
  4. vene varicose;
  5. flebite - infiammazione delle pareti delle vene;
  6. arterite - infiammazione delle arterie;
  7. trombosi venosa - profonda e superficiale;
  8. diabete mellito;
  9. obesità - sovrappeso;
  10. insufficienza renale;
  11. l'alcolismo;
  12. la gravidanza.

La natura e i sintomi del dolore

lesioni

Le lesioni alle ossa e ai tessuti muscolari sono solitamente caratterizzate da un tipo di dolore acuto e dolorante, localizzato direttamente sul sito della lesione. Ad esempio, nella gonartrosi, il dolore si verificherà nella rotula, diffondendosi. Le lesioni possono inoltre manifestarsi in ematomi, edemi e deformità, ad esempio in caso di lussazioni e fratture complesse. Un vecchio infortunio può essere la causa di dolori dolorosi che si verificano anche a riposo.

Il chirurgo si occupa del trattamento di tali lesioni. Il metodo principale di diagnosi è condurre l'esame a raggi X, in casi difficili - RM e ultrasuoni. La terapia terapeutica consiste nell'imposizione di una benda stretta o di un cerotto, oltre a garantire il riposo completo dell'arto ferito.

Patologia vascolare

Le patologie vascolari sono comunemente associate ad alterazioni del flusso sanguigno negli arti inferiori. Queste condizioni sono caratterizzate dal dolore persistente di un personaggio lamentoso, solitamente localizzato sotto il ginocchio. Un segno di una malattia associata al flusso sanguigno è una costante pesantezza alle gambe, appare una sensazione di bruciore, come se le gambe stessero cuocendo. Convulsioni notturne ed edema grave non sono rari personaggi.

Specialisti di profilo stretto - il flebologo e l'angiologo si occupano del trattamento di tali malattie. La diagnosi di patologia vascolare viene effettuata in più fasi:

  1. doplerografia - misurazione del flusso sanguigno;
  2. tomografia computerizzata - ricerca di coaguli di sangue;
  3. studi clinici sul sangue;
  4. Stati Uniti.

Il trattamento viene effettuato con l'uso di unguenti tonificanti, medicinali e indumenti intimi a compressione.

neuropatia

La neuropatia è la comparsa di problemi con il sistema nervoso periferico negli arti inferiori, le cui cause si trovano in gravi malattie del corpo. I sintomi caratteristici della neuropatia sensibile sono i dolori gravi di un personaggio lamentoso, letteralmente attorcigliando e sparando. La sindrome del dolore si trova nella posizione del nervo danneggiato, in altre parole, il dolore può verificarsi in qualsiasi parte della gamba, dove, ad esempio, il nervo viene pizzicato. Altri segni di neuropatia: spasmi muscolari e crampi, atrofia muscolare progressiva causata dalla loro debolezza, diminuzione dei riflessi. In casi estremi si sviluppano edema e cancrena.

Molti medici sono impegnati nel trattamento di tali patologie, poiché è necessario eliminare le cause profonde della neuropatia del piede. Tuttavia, il medico principale rimane un neurologo, conducendo tutte le ricerche necessarie. Diagnosticato con:

  • elettroneuromiografia: determina il danno ai nervi;
  • analisi del sangue biochimica;
  • puntura spinale;
  • Ultrasuoni degli organi interni.

Artrite e artrosi

Malattie degenerative e infiammatorie delle articolazioni, caratterizzata principalmente da dolore doloroso sordo. Poiché queste malattie colpiscono le articolazioni, la sindrome del dolore è localizzata lì. Altri sintomi si manifestano implicitamente, di solito c'è una certa rigidità nei movimenti, si forma edema, con l'artrite la pelle attorno all'articolazione è molto più calda di qualsiasi altra cosa.

L'ortopedico traumatologo è impegnato nel trattamento di tali malattie. Le principali direzioni della diagnosi: esame funzionale, studi clinici, risonanza magnetica. La decisione di condurre l'operazione è presa sulla base dei dati raccolti durante la diagnostica.

Malattia sistemica del tessuto connettivo

Le malattie sistemiche dei tessuti connettivi sono un gruppo di malattie per le quali esiste una caratteristica infiammazione di organi e sistemi. È caratterizzato da dolore sordo, localizzato in aree di infiammazione. Il trattamento viene eseguito da un reumatologo che, se necessario, viene consultato da un neurologo. Diagnosticato con:

  • studi clinici (analisi generali, biochimica, ecc.);
  • Raggi X;
  • biopsia.

osteoporosi

La malattia è caratterizzata da una maggiore fragilità ossea. Un tipico sintomo della malattia sono i crampi alle gambe e il dolore sordo e incostante, manifestato in diversi momenti della giornata. Sintomo non raro è l'affaticamento costante, il verificarsi di allergie a vari prodotti precedentemente neutri. Diversi medici si occupano del trattamento di una malattia: un endocrinologo, un reumatologo, un ortopedico e, se necessario, un traumatologo. L'osteoporosi viene diagnosticata con i seguenti metodi:

  • densitometria;
  • test di laboratorio;
  • X-ray.

L'osteoporosi non può essere completamente trattata, ma puoi rallentarne i progressi.

Infiammazione muscolare o ossea

I processi infiammatori nei tessuti muscolari e ossei sono caratterizzati da dolore doloroso costante. I sintomi possono essere i seguenti: edema, arrossamento e compromissione della funzione nel sito di patologia. Il trattamento è prescritto da un reumatologo o un neurologo. Diagnosticare i processi infiammatori nei muscoli e nelle ossa con l'aiuto dell'elettromiografia, indirettamente aiuta a determinare la diagnosi degli studi clinici.

Osteocondrosi con lumboischialgia

La sindrome dolorosa si verifica nella parte inferiore della colonna vertebrale, da dove si diffonde alle gambe. Inoltre, se la sindrome si verifica a sinistra, il dolore apparirà nella gamba sinistra, se a destra, poi a destra. La lumboischialgia è una complicazione dell'osteocondrosi. La diagnosi viene fatta intervistando ed esaminando il paziente, e la risonanza magnetica e l'ecografia delle articolazioni vengono eseguite per confermare.

fibromialgia

Sindrome del dolore cronica, quasi non suscettibile di trattamento. Oltre al dolore, questa patologia è caratterizzata da stanchezza costante e sonnolenza. Diagnosticato intervistando il paziente. Le medicine sono usate per il trattamento, gli esercizi di fisioterapia e la fisioterapia sono prescritti.

Mancanza di alcuni oligoelementi

La mancanza di elementi importanti per il corpo porta ad una diminuzione della protezione naturale, che provoca il verificarsi di dolore negli arti inferiori. Segno di mancanza - stanchezza, sonnolenza costante. Diagnosticato eseguendo test clinici, prescritto per il trattamento di vitamine e farmaci che compensano la mancanza.

Malattie tumorali dei tessuti molli e delle ossa

La crescita del tumore provoca la spremitura delle radici nervose, provocando un dolore sordo e doloroso. Sintomi accompagnatori: dolore persistente, affaticamento, ridotta immunità. L'oncologo è coinvolto nel trattamento: l'ecografia e gli studi clinici vengono assegnati per la diagnosi. La terapia dipende completamente dalla crescita del tumore. Nelle prime fasi della chirurgia viene applicato, il tumore viene rimosso.

Spasmo muscolare sullo sfondo della stanchezza fisica

Spasmo muscolare - contrazione muscolare involontaria con un lampo di dolore acuto. In futuro, la sindrome del dolore persiste, ma diventa fastidiosa. Comune causa: superlavoro, così come molte malattie croniche. Di regola non è richiesta la diagnosi e il monitoraggio da parte di un medico. Tutto il trattamento consiste nel condurre un massaggio nell'area danneggiata, non è richiesto alcun intervento medico.

Vedere un dottore

Non di rado, i pazienti le cui gambe fanno male e si lamentano non sanno cosa fare o quale trattamento applicare. Qualsiasi dolore persistente nella parte inferiore della gamba o del piede è un motivo per visitare un medico. Solo uno specialista può determinare il motivo per cui le gambe fanno male e prescrive la terapia appropriata.

Pronto soccorso

In caso di dolore a breve termine, è possibile sbarazzarsi del disagio applicando i metodi di primo soccorso. Massaggiare l'arto colpito, oltre che applicare il freddo, allevia gradualmente il dolore. Dal secondo giorno è meglio sfregare e applicare impacchi per fermare il dolore. Non caricare le gambe durante il periodo di recupero dal dolore.

conclusione

Le cause di dolore doloroso e opaco possono essere abbastanza varie, antidolorifici semplici e riposo prolungato potrebbero non aiutare. Non è necessario invano sperare nel superlavoro, è necessario visitare un medico per scoprire la causa del dolore.

Facci una domanda nei commenti qui sottoFai una domanda >>

I piedi feriti - cosa fare? Cause, diagnosi, trattamento

Il dolore alle gambe è familiare a tutti. Dopo una lunga passeggiata a piedi o una passerella con i tacchi alti, molti di noi erano raggrinziti dalle sensazioni dolorose ai nostri piedi o ai polpacci.

Ma alcuni sintomi citati persegue abbastanza persistentemente e allo stesso tempo, indipendentemente dal carico ricevuto. Perché le persone hanno le gambe doloranti? Cosa succede se questo attacco diventa permanente? Come sbarazzarsi di esso e prevenire la ricorrenza? Tutto ciò di cui parleremo più avanti nell'articolo.

La causa del dolore alle gambe: la patologia dei vasi sanguigni

Quindi, i tuoi piedi feriscono. Cosa fare, come superare la malattia? Effettuare immediatamente una prenotazione: non esiste una panacea, è necessario avere una chiara idea delle cause dei sintomi spiacevoli. Dopotutto, possono essere provocati da molti fattori: problemi alla colonna vertebrale o alle articolazioni, disturbi nel sistema vascolare o malattie dei muscoli delle gambe.

Ma il più delle volte il sintomo descritto è causato da problemi circolatori, cioè una violazione del deflusso venoso e, di conseguenza, un aumento della pressione sanguigna nei vasi. La congestione venosa può causare irritazione dei nervi e dolore. Questo dolore è solitamente descritto come "noioso", rendendo le gambe pesanti, "plumbee" (specialmente la sera), e più spesso è un segno di sviluppo delle vene varicose.

Un'altra causa di disagio è la presenza di aterosclerosi. Questa patologia provoca la compattazione delle pareti dei vasi sanguigni, ed è questo che più spesso serve come spiegazione per l'inizio del dolore nei muscoli del polpaccio. Il dolore compressivo in questo caso diventa particolarmente evidente mentre si cammina. A proposito, uno dei segni più importanti della presenza di aterosclerosi è la costante sensazione di piedi freddi, non importa quanto sia caldo in giro.

Trattamento del dolore nella patologia vascolare

Se le vene varicose feriscono i piedi, cosa si può fare, solo il medico può decidere. Questa malattia viene trattata con farmaci che migliorano il flusso sanguigno nei vasi e regolano il loro tono ("Ginkor-forte", "Detralex", "Pentoxifylline", "Trental", ecc.), Così come anticoagulanti - per esempio, pomata con eparina.

Se il farmaco non aiuta, viene utilizzato un intervento chirurgico: le vene colpite vengono rimosse o vengono iniettate soluzioni che incollano le pareti insieme.

Nell'aterosclerosi degli arti inferiori, la terapia mira a ridurre il dolore e prevenire il blocco dei vasi, che può causare la comparsa di ulcere e lo sviluppo di cancrena nelle gambe. Per fare questo, prescrivere farmaci che normalizzano il colesterolo ("colestiramina", "Lovastatina") e acido nicotinico. E come rimedio locale, applica un unguento Sophora.

Il dolore alle gambe può essere causato da malattie delle articolazioni o della colonna vertebrale.

Ma non solo i problemi con i vasi sanguigni possono causare ferite ai piedi (cosa fare è un sintomo di molte malattie!). Pertanto, i disturbi nei dischi intervertebrali possono causare dolore irradiante (cioè radiante) negli arti inferiori (a proposito, la colonna vertebrale stessa non può ferire in questi casi). Inoltre, questo sintomo può manifestarsi molti anni dopo le lesioni alla schiena dell'infanzia o in persone affette da scoliosi.

I dolori associati alla patologia delle articolazioni sono di natura speciale - sono forti, "torcenti". Sono accompagnati da gonfiore e arrossamento nella zona interessata, e quando il tempo cambia, di solito c'è anche un aumento del disagio. Di norma, i dolori descritti sono localizzati nella coscia, nel ginocchio o nel piede e talvolta diverse articolazioni sono interessate contemporaneamente.

Quindi, nei casi in cui la gamba fa male sopra il ginocchio (fino alla coscia), possiamo parlare di artrosi dell'articolazione dell'anca. E se il disagio al ginocchio porta ad una perdita della sua mobilità, allora abbiamo una foto di artrite. A proposito, una delle sue forme è la gotta. Il suo dolore è particolarmente estenuante e protratto.

Va notato che solo uno specialista può determinare esattamente quale malattia ha causato dolore persistente alle gambe. Ma in alcune situazioni, la spiegazione è ovvia.

Cos'è la deformità in valgo?

Questo è un disturbo abbastanza comune a cui le donne di età superiore ai 40 anni sono più sensibili, chiamate deformità in valgo. Questa patologia è una proliferazione della crescita della cartilagine alla base dell'alluce, che fa piegare quest'ultimo, e la forma del piede stesso cambia, portando molti problemi al paziente.

Pertanto, se hai un osso sulla gamba e arrossamento o abrasione della pelle su di esso, dovresti iniziare immediatamente a curare la malattia, dal momento che è molto difficile liberarsi di questo problema nella fase avanzata.

Nella fase tardiva dello sviluppo di una deformità in valgo, il paziente è tormentato da dolori debilitanti nel pollice e dalle piante dei piedi, le articolazioni si infiammano e appaiono i natotipi. Le scarpe diventano molto difficili da raccogliere a causa delle dita contorte e delle ossa notevolmente ingrandite, inoltre, la patologia sopra menzionata influisce negativamente sullo stato della colonna vertebrale e sulle articolazioni del ginocchio e dell'anca.

Come vengono trattate le articolazioni delle gambe

Il trattamento di qualsiasi dolore alle articolazioni, indipendentemente dal fatto che le caviglie delle gambe, delle ginocchia o dei fianchi siano dolenti, deve essere effettuato solo sotto la supervisione di uno specialista. L'autodiagnosi, come capisci, comporta il rischio di valutare erroneamente l'entità della lesione e di determinarne la causa.

Avendo stabilito una diagnosi accurata, il medico prescrive misure terapeutiche volte a:

  • riduzione del dolore,
  • rimozione di infiammazione
  • migliorare la circolazione sanguigna
  • ripristino delle funzioni dell'articolazione danneggiata.

A tale scopo vengono prescritti antidolorifici (Ketanol, Ibuprofen), condroprotettori progettati per rigenerare la struttura cartilaginea dell'articolazione (condroitina), nonché pomate che alleviano l'infiammazione (Fastum, Voltaren-gel, ecc.). Le forme infettive di artrite richiedono l'uso di antibiotici. E in alcuni casi (ad esempio, in caso di grave deformità in valgo o artrosi), il paziente viene mostrato un intervento chirurgico.

Dolore al piede causato da piedi piatti

Ma spesso i problemi non appaiono così chiaramente come nel caso in cui l'osso sulla gamba fa male. Il paziente può a lungo e non sospettare che si verifichino cambiamenti patologici nel suo corpo. In particolare, questo vale per tutte le patologie conosciute delle gambe, chiamate piedi piatti - l'omissione dell'arco longitudinale o trasversale del piede.

In medicina, ci sono 3 tipi di questa patologia:

  • piedi piatti paralitici derivanti da poliomielite o paralisi;
  • traumatico, che si basa sulle conseguenze delle fratture di caviglie o piedi;
  • statico, sviluppato come risultato di grandi carichi sui piedi.

Tutte queste condizioni si sviluppano gradualmente, causando al paziente di cambiare la forma del piede (diventa molto più ampio, l'arco si appiattisce), la camminata diventa pesante, le caviglie e il mal di schiena, spesso le gambe si fanno male durante la notte e il gonfiore degli arti si preoccupa di sera. e passando di mattina.

Dolori alle gambe nella miosite dei muscoli del polpaccio

Un'altra causa grave che può causare dolore alle gambe è l'infiammazione (miosite) dei muscoli del polpaccio. Un carico insolito per il paziente, trauma, ipotermia, una malattia infettiva, così come la patologia del tessuto connettivo può portare al suo verificarsi.

Con questo tipo di miosite, il paziente sulla pelle degli arti inferiori appare arrossamento separato con un aumento della temperatura locale, gambe dal ginocchio al piede ferito (specialmente nella zona del polpaccio), compare debolezza muscolare e la sindrome del dolore aumenta anche con carichi minori.

Una caratteristica della malattia descritta sono le aree dense che sono palpabili nelle aree colpite con singoli noduli e corde. Tuttavia, il tentativo di tale sondaggio provoca un aumento del dolore acuto nel paziente.

Come viene trattata la miosite

Se hai mal di gambe dal ginocchio al piede e hai anche trovato in te stesso gli altri segni di patologia sopra elencati, dovresti consultare immediatamente un medico.

Lo specialista, di regola, assegna il riposo a letto per dare riposo a muscoli malati e antidolorifici (Voltaren, Ketonal, eccetera). Come terapia locale, vengono comunemente usati farmaci anti-infiammatori con effetto riscaldante (Dolex, Apizatron, Fanigan, ecc.). In presenza di infezione, vengono prescritti antibiotici.

Se le tue gambe sono costantemente doloranti, cosa fare prima

Come puoi vedere, l'elenco delle cause che possono causare dolore alle gambe è piuttosto impressionante. Pertanto, se sei tormentato dal sintomo descritto, vai dal medico. Inizia con un terapista e, se necessario, ti indirizza verso un chirurgo ortopedico o un neuropatologo.

Certo, puoi prendere alcune misure mediche da solo, ma tieni presente che non ti salveranno dalla malattia, ma alleggeriranno la condizione solo per un po '.

Quindi, se i piedi fanno male, si lamenta, poi i bagni caldi con l'aggiunta di sale Epsom sono un buon rimedio. Dopo di loro, tra l'altro, è necessario sciacquare i piedi con acqua fredda e lubrificare con una crema idratante.

Aiuta anche la doccia a contrasto dei piedi. Per fare questo, alternativamente tenerli sotto un flusso di acqua calda e fredda (per un minuto per ogni doccia). Termina la procedura con acqua fredda.

L'olio di abete è anche un buon rimedio. Viene massaggiato in luoghi di dolore dopo aver fatto il bagno per 10-15 giorni.

Ancora una volta su cosa fare quando le gambe fanno male

Se le tue ginocchia sono cotte, i polpacci ti fanno male o i piedi ti fanno male, è facile capire cosa fare: devi essere esaminato da uno specialista e, seguendo le sue raccomandazioni, eliminare la malattia che causa dolore.

Dopo tutto, tutti i suoi tipi sono provocati da diversi motivi, rispettivamente, devono essere trattati con metodi diversi. Non dovresti scegliere le loro medicine. Questo può solo aggravare la malattia o distorcerne i sintomi, che successivamente interferiscono con la diagnosi corretta. Non rischiare la tua salute, consulta un medico in tempo e le tue gambe ti ringrazieranno con una facile passeggiata! Ti benedica!

gambe molto doloranti! cosa fare?

Secondo me, gonfiore e dolori alle gambe sono due cose diverse. Ho sofferto di dolori alle gambe sin dall'infanzia. Bones si rivela. Ora è diventato molto meno comune e ho notato che stavo iniziando a sentirmi male per l'eccessivo sforzo fisico sulle mie gambe e per la semplice camminata o corsa. I dottori in tutta la mia vita non hanno mai detto nulla di utile sulle mie pene. Sospetto che alcune vitamine o minerali semplicemente non siano abbastanza. Dobbiamo ancora una volta parlare con il medico.

Ed edema è un altro. Le gambe diventano come la quercia e non si adattano agli stivali, se sono doloranti, quindi i muscoli, non le ossa.

Fortunatamente, ora i miei dolori alle gambe non sono così forti, dolorosi e incessanti come nell'infanzia, e appaiono molto, molto meno spesso. Da bambino, mi strofinavo i piedi con dell'alcool, mettevo calze calde e indossavo uno scialle, ma questo non aiutava affatto, passavano da soli durante la notte. Quindi, ero solito sopportare questo dolore e provare a spostare l'attenzione su qualcos'altro, ma quando vai a dormire, è molto difficile fuggire da questo dolore, così potresti tormentare per metà della notte prima di addormentarti.

Suggerimento 1: cosa fare se le gambe doloranti

Contenuto dell'articolo

  • Cosa fare se le gambe doloranti
  • Come rendere le gambe magre
  • Come imparare a fare una svolta

Vene varicose e il suo trattamento

Auto aiuto con dolore alle gambe

Suggerimento 2: cosa fare se le vene si danneggiano

Cosa può aiutare la medicina moderna per le malattie delle vene

Quali metodi domestici possono ridurre il dolore nelle vene

Suggerimento 3: cosa fare se le articolazioni doloranti

  • - nardo;
  • - consolida;
  • - cinquefoil;
  • - peonia;
  • - Thamus;
  • - Brion;
  • - Radice di Rhodiola Rosea;
  • - vodka.
  • articolazioni doloranti tra le sue braccia nel 2018

Suggerimento 4: cosa fare se hai iniziato a vomitare

Come capire che ho iniziato a ammalarmi

Un corpo sano non può semplicemente ammalarsi. Per il verificarsi della malattia devono essere determinati fattori. La causa più comune di raffreddore è l'ipotermia. A causa del freddo, il sistema immunitario si indebolisce e viene attivata la moltiplicazione di microrganismi condizionatamente patogeni.

L'infezione da malattie virali è possibile solo attraverso goccioline trasportate dall'aria. Ciò significa che è possibile infettare solo dopo il contatto con i pazienti con l'influenza.

Cosa fare se hai iniziato a vomitare

L'esordio della malattia è simile alla fatica. Il corpo fa male, la testa fa male, non c'è voglia di fare nulla, ma voglio avvolgermi in una coperta e dormire. Se questo è affaticamento, dopo un paio d'ore, i sintomi scompariranno, e se l'insorgenza della malattia peggiorerà. In questo caso, è necessario iniziare immediatamente il trattamento.

Prima di tutto, è necessario determinare cosa esattamente ha cominciato a ammalarsi. Dopotutto, il raffreddore e l'influenza sono trattati in modo diverso. Ma in uno e nell'altro caso è necessario rafforzare il sistema immunitario. È possibile assumere un agente immunostimolante, ad esempio l'aflubina. Vale la pena notare che tali farmaci come Coldrex, Ferwex e i loro analoghi rimuovono solo i sintomi, ma non curano. Inoltre, influenzano negativamente il fegato.

Se la malattia è causata da un'infezione o si è manifestata durante un'epidemia, i farmaci immunostimolanti devono essere aggiunti ai farmaci che possono uccidere un'infezione, come l'arbidolo. Sarà utile bere i complessi vitaminici.

Se inizia un raffreddore, prima di tutto devi riscaldarti. Sarà utile per cuocere i piedi e le mani in acqua tiepida.

In ogni caso, andrà bene se si scopre di sudare. Dopotutto, la malattia si allontana dal sudore. Pertanto, è necessario vestirsi calorosamente e coprire con una coperta calda. Se si verificano brividi o congelamento, una bottiglia di acqua calda o una bottiglia di acqua calda aiuterà. Se sotto una coperta si genera la febbre, in nessun caso non si può aprire. Non appena gli abiti si bagnano di sudore, dovranno cambiarsi i vestiti.

Aiuterà non solo a prevenire la malattia, ma migliorerà anche l'immunità immunitaria. È necessario berlo 3 volte al giorno secondo le istruzioni.

Inoltre, se si ha la sensazione che si inizi a ammalarsi, il tè con gocce di karmolis si adatta perfettamente. Queste gocce sono diluite nel tè caldo. La prima inalazione è fatta, e poi il tè con la medicina deve essere bevuto. Il vantaggio di karmolis è la sua naturalezza. Tutti gli ingredienti del preparato sono oli essenziali di piante medicinali utili.

Assicurati di mangiare qualcosa di più caldo in modo che il corpo abbia la forza di combattere. Non dimenticare che molte droghe sono vietate a bere a stomaco vuoto. Hai anche bisogno di bere molti liquidi. Un tè caldo con limone, lampone o miele, succhi naturali e persino acqua semplice sarà utile per l'organismo che inizia ad ammalarsi.

Il giorno dopo, arriverà un miglioramento, ma non dovresti saltare in alto e iniziare a fare le cose. Sarebbe meglio prendersi un giorno di riposo e riposare.

Perché gambe doloranti

Perché le gambe doloranti, il motivo potrebbe non essere uno. Noi spesso non prestiamo attenzione ai molti sintomi non molto pronunciato, e se ci fosse un dolore alle gambe, scrivere via sulla normale tutto il solito affaticamento. Ma il tuo corpo deve essere trattato con cura. Dopo un occupato a lavorare, è necessario staccare da tutto, rilassarsi e ascoltare i sentimenti - e forse stanno avendo per lungo tempo ed è diventato comune, rimanendo anche quando non v'è alcuna fatica e stress elevato?

Se conosci alcuni segni delle più comuni malattie, puoi determinare la causa di tale dolore alle gambe. Questo non vuol dire che siamo da soli in grado di mettere una diagnosi e prescrivere un trattamento, ma la conoscenza di base sul funzionamento del corpo e varie violazioni sempre aiutare in tempo per prestare attenzione al problema, consultare uno specialista e fare manutenzione preventiva per conto proprio, che sicuramente aumentare le possibilità di successo nella lotta contro la la malattia.

Torna al sommario

Se le tue gambe hanno iniziato a ferire sotto le ginocchia, devi ascoltare attentamente le sensazioni. Poiché le ragioni sono di natura diversa, anche le gambe fanno male in modo diverso. Il dolore può manifestarsi dalla vita alle dita; le gambe possono essere doloranti durante la notte, in uno stato calmo, o ci può essere dolore periodico durante il giorno. La ragione potrebbe essere:

problemi con i vasi sanguigni (vene varicose, tromboflebite, endarterite, aterosclerosi vascolare); disturbi delle articolazioni (artrite, artrosi); malattie ossee (osteoporosi); malattie del sistema muscolo-scheletrico (osteocondrosi, flat-footedness, ecc.); nevralgia (pizzicatura del nervo sciatico); disordini metabolici (diabete); sovrappeso.

Il motivo più comune per cui i muscoli delle gambe iniziano a ferire sono vari problemi con i vasi. Le vene varicose possono essere identificate dalla pesantezza e dal dolore caratteristici delle gambe, che non si avvertono così fortemente al mattino e iniziano a manifestarsi nella seconda parte della giornata, quando le gambe hanno già ricevuto qualche sforzo. Oltre ai dolori alle gambe, le vene varicose appaiono sulla superficie della pelle. Le vene varicose, se non trattate, possono trasformarsi in tromboflebiti, in cui il dolore diventa acuto e pulsante, c'è una sensazione di bruciore, gonfiore e arrossamento della pelle. L'endarterite è un'infiammazione delle arterie; in questa malattia c'è un forte dolore ai polpacci e ai piedi, soprattutto quando si cammina, che si attenua in uno stato di calma, ma ricompare se si inizia a muoversi. L'aterosclerosi dei vasi sanguigni porta a una ridotta circolazione del sangue, a causa della quale le gambe sono costantemente congelate, le dita dei piedi diventano intorpidite e i capelli cadono. Anche se non ci sono grandi carichi, c'è dolore alle gambe durante la notte.

Spesso le dita dei piedi doloranti a causa di artrite. Anche questa malattia delle articolazioni è diversa nell'aspetto: l'articolazione stessa è gonfia, la pelle si arrossa intorno ad essa. C'è un dolore acuto, particolarmente aggravato quando si cammina; se ti trovi in ​​un posto per un lungo periodo, le articolazioni iniziano a "torcersi". Queste sensazioni aumentano quando il tempo cambia. In caso di artrosi, si verifica la distruzione della cartilagine all'interno dell'articolazione, quindi si aggiunge uno scricchiolio al dolore, diminuisce la mobilità e si verifica la deformazione articolare nel tempo.

L'osteoporosi è spesso la causa del dolore alle gambe. Il processo di distruzione del tessuto osseo a causa della mancanza di calcio nel corpo. Nell'osteoporosi, il dolore è inferiore alle ginocchia nei polpacci, ma anche le articolazioni del ginocchio e dell'anca si fanno male; ci sono forti crampi L'osteocondrosi - la malattia più comune del sistema muscolo-scheletrico - può non manifestarsi necessariamente con il dolore alla spina dorsale. Tirare o "sparare" il dolore si sente principalmente sul retro delle gambe e non va via nemmeno durante il riposo. Con i piedi piatti, il dolore doloroso appare nei piedi, specialmente verso la fine della giornata e con uno sforzo maggiore. Ci sono gonfiore alle gambe, a volte crampi. A causa della disfunzione della colonna vertebrale nella regione lombosacrale, un'altra causa di dolore alle gambe è la nevralgia. Dolori di trazione permanenti su tutta la gamba dalla parte inferiore della vita al piede, tra cui le dita dei piedi, e diventa più forte quando si alza in piedi.

Nei pazienti con diabete mellito, si notano spesso gambe doloranti, gonfiore e persino intorpidimento. Le persone che sono in sovrappeso subiscono costantemente un aumento dello stress sulle gambe. Ma il problema non è solo nell'eccesso di peso, ma anche nel fatto che le malattie vascolari e articolari sono il risultato dell'obesità.

La parassitosi, che può verificarsi assolutamente in qualsiasi organo, a volte colpisce i muscoli delle gambe, anche se questo è estremamente raro.

Torna al sommario

Durante la gravidanza, il corpo della donna è completamente ricostruito a un nuovo ritmo, il lavoro di tutti i sistemi e gli organi sta cambiando, quindi i motivi per cui una donna incinta si rompe le gambe possono essere molto diversi.

Molti di essi sono o un aggravamento di processi lenti o l'insorgenza di una malattia per la quale esiste una predisposizione genetica:

vene varicose; problemi dell'apparato muscolo-scheletrico, originati principalmente dallo spostamento del baricentro; sovrappeso, che è in costante aumento; accumulo nel corpo del fluido in eccesso, che spesso porta all'edema; aumentato fabbisogno di vitamine e minerali, in particolare di calcio e magnesio.

Durante la gravidanza, i piedi spesso fanno male e dolore durante la notte e durante il giorno, ma la maggior parte delle ragioni sono temporanee, e quindi passano naturalmente dopo il parto.

Torna al sommario

Quando le gambe doloranti, cosa fare? Se ci sono spiacevoli, e poi dolore alle gambe, non ignorare tali segnali, ma piuttosto contattare immediatamente uno specialista. Qualsiasi malattia può essere eliminata in una fase iniziale se le misure necessarie sono prese in tempo. E dietro le gambe hai bisogno di cure e attenzioni particolari, perché la mobilità dello stile di vita è molto importante per ogni persona.

Il dolore e il dolore alle gambe durante la notte e durante il giorno spesso indicano l'inizio dello sviluppo della malattia e, per fermarlo, devi prima trovare ed eliminare le cause che hanno portato a questo. Naturalmente, un medico competente diagnosticherà e prescriverà un trattamento, ma impegnarsi nella prevenzione è l'attività di ogni persona, nemmeno il miglior specialista sarà in grado di occuparsene.

Se il dolore alle gambe è una conseguenza dei problemi con i vasi sanguigni, è necessario regolare la dieta e ridurre al minimo l'uso di prodotti contenenti colesterolo.

In generale, una nutrizione completa, corretta individualmente, riporta il corpo alla normalità e molti problemi di salute sono risolti, soprattutto nella fase iniziale. Se il problema è la mancanza di calcio, è necessario fornire al corpo la quantità necessaria. Se la causa delle gambe doloranti è una malattia della colonna vertebrale, dovresti seguire le raccomandazioni del medico per fare terapia fisica e sottoporsi a un massaggio.

La situazione è molto più complicata quando ritardano il trattamento e la malattia si sviluppa in una fase avanzata. In questo caso, è necessario applicare misure intensive e non vi è alcuna garanzia di un recupero rapido e completo. Pertanto, è meglio affrontare il problema non appena è sorto.

La sensazione di dolori, accompagnata dal dolore e dall'effetto della torsione muscolare, è nota a tutti. Spesso può essere causato da un semplice sovraccarico o da allenamenti troppo attivi. Vale la pena di considerare più in dettaglio che cos'è questa sensazione e perché appare.

Ache - una sgradevole sensazione di dolore causata dall'accumulo di tossine e prodotti di scarto in una particolare area del corpo. Più forte è l'intossicazione, più potente diventa la sindrome del dolore (da lieve disagio alla sensazione insopportabile quando le gambe sono completamente doloranti e doloranti).

Nonostante il fatto che l'elenco delle malattie accompagnate da questo sintomo sia semplicemente enorme, ci sono anche fattori generali:

Il dolore si manifesta invariabilmente nei muscoli o nei tessuti ossei, così come nei luoghi delle loro articolazioni (articolazioni). Questo effetto non si verifica mai in relazione ai tessuti di altri organi; La maggioranza assoluta ha attraversato un fenomeno quando le loro gambe erano dolorosamente insopportabili durante la notte. Ciò è causato dalla quasi completa assenza di movimento, che aumenta solo il ristagno. Ecco perché il dolore si intensifica di notte.

La natura dei dolori può essere abbastanza diversa:

Virus. Ad esempio, l'influenza, chiamata Kostolomov, o altri raffreddori, acuta e causando complicazioni. In questo caso, il dolore si verifica a causa dei potenti virus di intossicazione di tutti i tessuti. Usare gli antidolorifici è inutile. È necessario trattare la causa principale; Infettiva. Ad esempio, sifilide o tubercolosi. È richiesta una diagnosi obbligatoria con successivo trattamento; Fisiologico. Questo può includere tutti i sintomi causati da sovraccarichi o lesioni (specialmente da lungo tempo e mal curati); Neurologico. Spesso, il dolore doloroso alle gambe è causato dalla presa di uno o più nervi. Ciò è anche causato da fallimenti nel funzionamento del loro gruppo specifico. Il quadro generale può essere aggravato dalla presenza di infiammazione.

L'elenco è così vasto che è estremamente difficile classificarli, poiché è necessario capire da soli perché il dolore alle gambe (richiede una visita medica obbligatoria):

Forse questo è uno dei motivi più frequenti. Inserisci di regola per ispezionare regolarmente le gambe. Manifestazione delle vene varicose appare maglia bluastro caoticamente intrecciate e vasi sporgenti. Questo può essere visto ad occhio nudo anche nelle sue fasi iniziali. L'appello ad uno specialista è semplicemente necessario, poiché con lo sviluppo delle vene varicose la situazione peggiorerà solo. Accompagnato da edema;

Oltre al costante e severo dolore alle gambe, ci sono crampi e una sensazione di freddo, che non passa nel caldo;

Il graffio è pulsante, irregolare, con un cambiamento di intensità. Anche il passaggio può apparire all'improvviso. Spesso questo fenomeno è accompagnato da esacerbazione dell'osteocondrosi;

Può causare dolore acuto e doloroso alle gambe. Possono essere sia permanenti che naturali, e improvvisamente appaiono;

Lesioni delle articolazioni e dei tessuti periarticolari.

Questi sono artriti e artrosi di varia gravità, lesioni reumatoidi. Infatti, tutte le malattie accompagnate dalla distruzione della cartilagine e dal frantumarsi di elementi articolari, diventano inevitabilmente la causa dei dolori. I dolori sono aggravati dalla notte e sono permanenti. Aree dell'anca (articolazione dell'anca) spesso colpite o gambe dolenti sotto le ginocchia (gonartrosi);

In caso di cure intempestive o scarsamente fornite, può verificarsi osteomielite (carie). Questa è una delle malattie più pericolose, accompagnata dalla distruzione del tessuto osseo con una grande quantità di pus. Facilmente riconoscibile dal verificarsi di ferite non cicatrizzate, che è un deflusso per il pus. Dolori dolorosi regolari e piccoli frammenti di un osso che emergono da una ferita segnalano anche il pericolo;

Crampi muscolari o infiammazione (miosite, mal di schiena)

La sindrome del dolore si manifesta durante il movimento e si attenua per un periodo di riposo. Spesso c'è una limitazione nel movimento (fino all'incapacità di camminare o sedersi);

In questo caso, oltre ai crampi e dolori, difficoltà possono sorgere con la respirazione (fino alla pelle e le labbra cianosi), vomito e diarrea, sudorazione e brividi. È necessario consultare un medico il più presto possibile;

Cosiddetto il fenomeno quando gli anticorpi attaccano le cellule dell'ospite. Questo è più spesso una malattia ereditaria, che porta alla comparsa di forti dolori e problemi di movimento;

Diabete e altri problemi con il sistema endocrino; Gravi problemi di peso.

E non si tratta solo di obesità. Magrezza eccessiva (anoressia) può anche causare disagio nel corpo. In questa situazione, dovrai adottare misure complete per bilanciare il peso (ginnastica, cibo speciale);

Flatfoot (patologia nell'arco del piede)

Abbastanza spesso si manifesta durante l'infanzia. Accompagnato da forti dolori e difficoltà a camminare. Adatto a regolazione e trattamento;

Se reagisci con dolore al cambiamento del tempo, allora questo potrebbe essere uno dei motivi. Le deformazioni dovute a traumi nei tessuti o nelle ossa provocano congestione e crampi;

Se la tua professione ti costringe a stare seduto troppo o a stare in piedi senza riposo, alla fine, inizierai a soffrire di gonfiore, crampi e dolore agli arti. Rendilo una regola la sera per andare a letto per 30 minuti per riposare, avendo posizionato le gambe sopra l'asse del corpo (un rullo è racchiuso). Anche il massaggio aiuta molto.

Se il dolore si è manifestato all'improvviso, e prima di non soffrire di tali fenomeni, allora forse la causa di crampi muscolari o stanchezza. Un forte dolore quando si preme un muscolo dolorante può indicare che è il suo spasmo. In questo caso, lo sfregamento di quest'area ti aiuterà. Ricorda, se non hai esagerato nei giorni scorsi con sport o ginnastica. Se l'insorgenza di dolore è associata a una caduta, a un ictus o ad una manifestazione simile, prima di tutto visita il traumatologo per le fratture o danni ai legamenti e al tessuto muscolare.

Se il dolore è regolare e dura per diversi giorni, allora questo è un chiaro motivo per visitare la clinica più vicina. Cerca di bere antidolorifici il meno possibile senza un appuntamento dal medico. E ancora di più, in nessun caso non farti una diagnosi da solo, con tentativi di guarire in modo incontrollabile. Le conseguenze possono essere molto più gravi delle cause alla radice delle gambe doloranti.

Se un pezzo ha aggiunto un sacco di altri sintomi spiacevoli (febbre, mal di testa o dolori muscolari, vomito, diarrea, spasmi dello stomaco), è più probabile l'influenza. È possibile accettare farmaci ausiliari (ad esempio, febbre), ma anche una visita dal medico è necessario. Non bere i primi antibiotici disponibili, alcuni tipi di virus sono resistenti a un certo numero di farmaci simili.

L'auto-somministrazione di antibiotici può solo peggiorare il quadro generale. Se i sintomi appaiono molto luminosi, chiama un'ambulanza. Perché questa condizione può essere causata nel caso di cibo o avvelenamento chimico.

Dolore alle gambe è uno dei motivi più frequenti per cercare un chirurgo. Perché le gambe fanno male e cosa fare in una situazione del genere?

Il dolore alle gambe non è sempre un segno di grave malattia. In molti casi, la causa del disagio nella coscia, nella parte inferiore della gamba o nel piede è abbastanza ovvia. Una lunga camminata, un allenamento in un centro fitness o qualsiasi carico insolito può portare a un forte disagio. Questa condizione si trova in persone perfettamente sane e non è un motivo per una visita di emergenza dal medico.

Cosa fare se il dolore alle gambe persiste a lungo? Anche quando la causa del disagio sembra ovvia, non devi scartare immediatamente la probabilità di sviluppare una patologia seria. È possibile che la solita camminata abbia provocato l'esacerbazione della malattia delle articolazioni, e il carico di aerobica ha portato a lesioni. Se la gamba fa troppo male e le misure a casa non aiutano, devi consultare un medico.

Ci sono molte malattie che causano dolore alle gambe. La gravità del dolore può essere molto diversa, da attacchi gravi a lieve formicolio e intorpidimento delle gambe. Tali sintomi possono essere associati a processi patologici nei muscoli, legamenti, articolazioni, nervi o vasi sanguigni. Conoscendo i principali sintomi di ciascuna delle malattie, è possibile riconoscere il problema in tempo e contattare uno specialista specializzato per una consulenza dettagliata.

Possibili cause di dolore alle gambe:

insufficienza venosa; aterosclerosi vascolare; danno ai nervi periferici; disturbi della colonna vertebrale; malattie articolari; danno alle ossa; patologia muscolare; malattie sistemiche; piedi piatti; lesioni.

Consideriamo più in dettaglio ciascuna delle cause del dolore alle gambe.

Le malattie delle vene sono in primo luogo nella lista delle cause che possono provocare dolore e disagio alle gambe. Questa è una malattia varicosa degli arti inferiori. In questa condizione, il normale flusso sanguigno viene interrotto, dopo di che compare un forte dolore alle gambe. Se la malattia non viene trattata, può trasformarsi in una forma grave - fino allo sviluppo della tromboflebite. Il tromboembolismo dell'arteria polmonare è considerato la complicanza più pericolosa della malattia varicosa: è una condizione mortale in cui si verifica un blocco dei vasi polmonari con un trombo distaccato.

Quando le vene varicose colpiscono le vene nella parte inferiore della gamba e della coscia. La malattia si sviluppa gradualmente per molti anni. Le donne di mezza età soffrono più spesso. Caratterizzato da gambe doloranti, peggio di sera. Se le gambe ronzano dopo una lunga camminata e gonfiore notevolmente, questa può anche essere una delle manifestazioni di insufficienza venosa.

Quando appare un forte gonfiore della gamba, chiama immediatamente un'ambulanza.

La malattia delle arterie è un'altra causa di disagio agli arti inferiori. Nel caso dell'aterosclerosi, le gambe ronzano e piagnucolano abbastanza forte, che alla fine diventa la ragione per la visita dal medico. Sensazioni spiacevoli possono essere localizzate nella coscia o nella parte inferiore della gamba su uno o due lati. Forse l'aspetto dei crampi. Un sintomo caratteristico dell'aterosclerosi è la costante sensazione di freddo nei piedi, indipendentemente dal tempo.

Se il dolore alla gamba si verifica di volta in volta sotto forma di attacchi brevi e passa spontaneamente, la ragione dovrebbe essere ricercata nelle malattie del sistema nervoso. In particolare, il dolore unilaterale nella zona dell'anca può essere associato a incarcerazione del nervo sciatico. Il problema si verifica spesso nelle donne in gravidanza, così come nelle persone affette da osteocondrosi.

L'osteocondrosi della colonna vertebrale lombare può essere la causa del disagio. Dolore doloroso alle gambe può diffondersi su tutta la superficie dell'arto inferiore, per dare alla coscia, allo stinco o al ginocchio. Allo stesso tempo, non ci possono essere sensazioni spiacevoli direttamente nel centro della malattia, il che rende la diagnosi molto più difficile. L'attacco è ben rimosso dall'iniezione intramuscolare di farmaci anti-infiammatori.

Una gamba dolorante può essere un segno di una lesione in una delle articolazioni degli arti inferiori. Con l'infiammazione dell'articolazione dell'anca, tutte le sensazioni saranno localizzate nell'area dell'anca, mentre il dolore doloroso al ginocchio potrebbe indicare lo sviluppo della gonartrosi. Se le gambe ronzano e piagnucolano mentre camminano, le piccole articolazioni del piede potrebbero risentirne. Il dolore attorno alle articolazioni può anche essere associato a un microtrauma dei tendini e del tessuto adiacente.

L'osteomielite è una grave malattia ossea purulenta. Con questa patologia ci sono dolore improvviso e molto intenso alle gambe. La malattia si verifica spesso dopo le fratture o lividi ordinarie, in violazione dell'integrità della pelle. Caratterizzato da un notevole deterioramento delle condizioni generali, alta temperatura corporea. In assenza di una terapia adeguata, l'osteomielite può portare a invalidità o morte.

L'infiammazione dei muscoli che circondano le ossa e le articolazioni è chiamata miosite. Il problema si verifica spesso dopo aver sofferto di una malattia infettiva. Quando la miosite è molto dolorante e le gambe doloranti. Le sensazioni spiacevoli aumentano quando si cammina e qualsiasi movimento attivo, e quindi di solito si attenuano. Limitazione caratteristicamente notevole dei movimenti fino alla completa immobilità.

Il danno autoimmune alle articolazioni e ai muscoli è un'altra possibile causa di dolore alle gambe. Tali malattie sono spesso ereditate. Quando una qualsiasi patologia autoimmune è la distruzione delle cellule del corpo con anticorpi attivi, che porta alla comparsa di tutti i sintomi della malattia. Caratterizzato da un lungo decorso della malattia con episodi di esacerbazione e remissione. Con una terapia adeguata, il paziente può condurre una vita normale senza restrizioni.

La modifica dell'arco del piede (longitudinale o trasversale) merita particolare attenzione. La malattia si sviluppa durante l'infanzia e causa molta preoccupazione al bambino e ai suoi genitori. Con i piedi piatti, ti fa male le gambe abbastanza da rendere difficile qualsiasi movimento. Per il trattamento della malattia vengono applicati massaggi ed esercizi terapeutici. Indossare scarpe ortopediche speciali dà un buon effetto. In alcuni casi, è possibile la correzione chirurgica della patologia.

Cosa fare se il dolore alle gambe appare dopo un livido, caduta o colpo? In questo caso, non è necessario cercare altre cause di sensazioni spiacevoli. Qualsiasi lesione, anche se sofferta in passato, può provocare la comparsa di un dolore grave o moderato. Se il danno è stato abbastanza serio, è necessario contattare il pronto soccorso.

Uno stile di vita sedentario, lavoro sedentario o in piedi può provocare una violazione del flusso sanguigno negli arti inferiori. È possibile la comparsa di convulsioni a breve termine. Se la gamba fa male dopo una lunga permanenza in una posizione, è necessario cambiare il tipo di attività più spesso. Alleviare lo stato aiuterà a camminare, ginnastica o massaggi.

Altri Articoli Su Piedi