Fungo

Dolore all'anca

Il dolore all'anca è comune e può essere causato da vari problemi. Localizzazione accurata del dolore all'anca può fornire indizi preziosi per comprendere la causa principale.

Cause di dolore all'anca

Le malattie dell'articolazione dell'anca di solito causano dolore all'anca o all'inguine. Il dolore esterno all'anca, il dolore che passa attraverso la parte superiore della coscia e le natiche, è solitamente causato da problemi con i muscoli, i legamenti, i tendini e altri tessuti molli che circondano l'articolazione dell'anca.

A volte il dolore dell'anca può essere causato da malattie e problemi in altre parti del corpo, come la colonna lombare o le ginocchia. Questo tipo di dolore è indicato come dolore "riflesso". La maggior parte dei casi di dolore all'anca può essere controllata a casa.

Patologia dell'articolazione dell'anca

Un dolore all'anca può provenire da strutture situate all'interno dell'articolazione dell'anca, nonché da strutture che circondano l'anca. L'articolazione dell'anca è uno spazio potenziale, il che significa che al suo interno si trova la quantità minima di fluido che consente al collo della coscia di scivolare nella presa della cerniera. Qualsiasi malattia o trauma associato all'infiammazione porta al riempimento di questo spazio con liquidi o sangue. Di conseguenza, la capsula femorale è allungata, il che porta alla comparsa di sintomi dolorosi.

Il collo del femore e la cavità della cerniera sono coperti da cartilagine articolare, che consente alle ossa di muoversi all'interno dell'articolazione con un attrito minimo. Inoltre, l'area del nido dell'acetabolo è ricoperta da cartilagine dura, chiamata "labbro acetabolare". Come ogni altra cartilagine articolare, queste aree possono essere strofinate o strappate, causando dolore.

Ci sono gruppi di tessuti spessi che circondano l'articolazione dell'anca, formando una capsula. Aiutano a mantenere la stabilità dell'articolazione, soprattutto durante il movimento.

Il movimento nell'articolazione dell'anca è dovuto ai muscoli che circondano la coscia e ai legamenti attaccati all'articolazione dell'anca. Oltre a controllare il movimento, questi muscoli agiscono anche insieme, mantenendo la stabilità dell'articolazione. Ci sono grandi borse sinoviali (sacche chiuse piene di liquido) che circondano l'area della coscia e permettono ai muscoli e ai legamenti di scivolare facilmente lungo le sporgenze ossee. Ciascuna di queste strutture può diventare infiammata.

Dolore all'anca con ernia intervertebrale della colonna lombare

Il dolore all'anca può verificarsi con l'ernia intervertebrale della colonna lombare. L'ernia intervertebrale è associata a problemi con il disco mepionico situato tra le ossa della colonna vertebrale (vertebre), "infilate" l'una sull'altra e formanti la colonna vertebrale.

Il disco intervertebrale assomiglia ad una ciambella con una gelatina con un centro gelatinoso racchiuso in un guscio esterno più rigido. L'ernia intervertebrale si verifica quando i contenuti molli escono attraverso il guscio duro. L'ernia può irritare i nervi vicini. Se abbiamo a che fare con un'ernia nella colonna lombare, allora uno dei sintomi potrebbe essere il dolore all'anca. Il dolore va lungo il nervo sciatico. Caratterizzato da dolore sul retro della parte anteriore o laterale della coscia.

In presenza di un'ernia del disco, un piede è più spesso colpito. Il dolore può essere di intensità variabile dal dolore lieve a quello intollerabile. Più spesso, il dolore è associato a dolore nella parte bassa della schiena, nell'inguine, nella gamba e nel piede. Inoltre caratterizzato da intorpidimento della coscia, parte bassa della schiena, gamba e piede. Di solito, il miglioramento si verifica durante lo spostamento, se l'ernia del disco è di piccole o medie dimensioni.

Si ritiene che la diffusione del dolore alla gamba con ernia vertebrale (sciatica) parli delle sue grandi dimensioni rispetto a se il dolore fosse solo nella parte bassa della schiena.

Il dolore all'anca con ernia intervertebrale è la causa più comune di dolore all'anca all'età di 60 anni, dopo i 60 anni il primato va alla coxartrosi. Al secondo posto ci sono vari tipi di infortuni. I restanti motivi sono rari.

Altri tipi di danni ai nervi possono anche causare dolore all'anca, ad esempio durante la gravidanza si verifica spesso associata a infiammazione del nervo cutaneo laterale dell'anca. Il dolore di un'ernia inguinale può anche "risuonare" nella coscia.

In ogni caso, il dolore all'anca può essere causato da vari motivi, che richiedono al medico di cercare la fonte del problema, che si tratti di un infortunio o di una malattia. In assenza di lesioni traumatiche, un approccio alla diagnosi del dolore all'anca richiede un'ampia comprensione della situazione.

Cause del dolore all'anca traumatico

Frattura dell'anca

La caduta è la causa più comune di frattura dell'anca nelle persone anziane. La frattura in questo caso si verifica a causa di due problemi associati all'invecchiamento, all'osteoporosi (assottigliamento delle ossa) e alla perdita di equilibrio. In alcuni casi, l'osso può rompersi spontaneamente a causa dell'osteoporosi, che a sua volta provocherà una caduta.

Per "frattura dell'anca" si intende una frattura della parte prossimale o della coscia.

È necessario conoscere la posizione esatta della frattura, poiché la decisione del chirurgo in merito a un adeguato intervento chirurgico si basa su questo, consentendo il ripristino del danno osseo.

Oltre a una caduta, qualsiasi lesione può potenzialmente causare una frattura dell'anca. A seconda del meccanismo di danno, il femore potrebbe non rompere; al contrario, una parte della pelvi può essere rotta (molto spesso, un ramo dell'osso pubico). Inizialmente, il dolore può essere sentito nella regione femorale, ma un esame e una radiografia possono rivelare un'altra fonte di dolore. Un infortunio può anche causare una lussazione dell'anca in cui il collo della coscia esce dall'acetabolo. È quasi sempre associato a una frattura acetabolare (pelvica); tuttavia, nelle persone con un'articolazione dell'anca sostituita, un'anca artificiale può spostarsi spontaneamente.

Ferite chiuse (lividi)

Lesioni chiuse (contusioni), distorsioni e stiramenti di muscoli e tendini possono essere il risultato di un trauma, e anche se l'osso rimane intatto, possono causare dolore severo. Distorsioni si verificano quando si verificano lesioni del legamento, mentre distorsioni di muscoli e tendini sono associati a danni a queste strutture. Quando si cammina o si salta, così come quando si esegue qualsiasi attività, vi è una significativa pressione del peso corporeo sull'articolazione dell'anca. Muscoli, borse sinoviali e legamenti sono "progettati" per proteggere l'articolazione dal carico di forza. Quando queste strutture sono infiammate, la coscia non può funzionare correttamente, causando dolore.

Lesioni da sovraccarico

Il dolore all'anca può anche essere associato a lesioni da sovraccarico che causano l'infiammazione di muscoli, tendini e legamenti. Queste lesioni possono essere causate da normali attività quotidiane che causano eccessiva tensione nell'articolazione dell'anca o specifici movimenti vigorosi. Il sovraccarico può anche causare una graduale cancellazione della cartilagine nell'articolazione dell'anca, che porta all'artrite (arth = joint + itis = inflammation).

Vale anche la pena menzionare altre strutture che possono infiammarsi e causare dolore all'anca. Il tratto ileo-tibiale si estende dalla cresta dell'osso pelvico fino alla parte esterna della coscia e al ginocchio. Questo gruppo di tessuti può infiammare e causare dolore all'anca, al ginocchio o entrambi. Questo tipo di lesione da sovraccarico inizia gradualmente e si manifesta nella tensione dei gruppi muscolari che circondano il ginocchio e la coscia. La sindrome del muscolo a forma di pera, in cui il muscolo a forma di pera irrita il nervo sciatico, può anche causare la diffusione del dolore nella parte posteriore della coscia.

Infiammazione del sacco sinoviale (borsite)

La sacca sinoviale acetabolare è una sacca sulla parte esterna della coscia che protegge i muscoli e i tendini dove attraversano l'obliquità del femore (una protuberanza ossea sul femore).

La borsite acetabolare è associata ad infiammazione del sacco sinoviale. Un sacchetto sinoviale può infiammarsi a causa di una serie di motivi, tra cui una leggera lesione o sovraccarico.

Cause del dolore all'anca Nontraumatico

Il dolore all'anca può essere causato da varie malattie. Qualsiasi cosa che causa l'infiammazione sistemica nel corpo può anche influenzare l'articolazione dell'anca. La sinovia è un tessuto epiteliale ("rivestimento") che copre le parti dell'articolazione dell'anca non coperte dalla cartilagine. La sinovite (syno = membrana sinoviale + itis = infiammazione) o l'infiammazione di questo tessuto di rivestimento fa sì che il liquido penetri nell'articolazione, causando gonfiore e dolore.

artrite

L'osteoartrosi è la causa più comune di dolore all'anca nelle persone sopra i 50 anni; tuttavia, ci sono altri tipi di artrite. Questi includono:

  • artrite reumatoide;
  • spondiloartrite anchilosante (spondilite anchilosante - Stryumpelle - Marie);
  • artrite associata a malattia infiammatoria intestinale (morbo di Crohn o colite ulcerosa).

Alcune malattie sistemiche sono associate al dolore dell'anca, ad esempio l'anemia falciforme, in cui un'articolazione può infiammarsi durante una crisi falciforme con o senza un'infezione principale. L'articolazione dell'anca non è l'unica articolazione che può causare l'infiammazione dell'anca. Gli esempi includono la malattia di Lyme, la sindrome di Reiter e le infezioni causate da intossicazione alimentare.

Necrosi non vascolare del collo del femore può verificarsi nelle persone che assumono corticosteroidi per un lungo periodo (ad esempio, prednisone). In questa situazione, il collo del femore perde l'apporto di sangue, si indebolisce e provoca dolore all'anca.

La malattia di Legg-Calvet-Perthes (malattia di Perthes, osteocondrite della testa del femore) è associata a necrosi avascolare idiopatica del collo del femore nei bambini. Il più delle volte colpisce bambini di età compresa tra 4 e 8 anni.

La fibromialgia è un dolore sistemico associato a dolore e tensione che può causare gravi disagi al corpo e anche la coscia. Con fibromialgia, si osservano anche disturbi del sonno, spasmi muscolari e crampi, dolore di molti gruppi muscolari di tutto il corpo e affaticamento.

Dolore "riflesso" nella coscia

Il dolore all'anca può non essere correlato all'anca stessa, ma può essere causato da una violazione delle strutture adiacenti.

Un altro esempio di dolore riflesso è la malattia di Roth-Bernhardt (nevralgia del nervo cutaneo femorale laterale).

I sintomi del dolore all'anca

È spesso difficile descrivere il dolore all'anca e i pazienti possono lamentarsi di avere un'anca dolorante. La localizzazione, la natura, l'intensità del dolore, i fattori che influenzano il miglioramento / deterioramento della condizione dipendono dalla struttura danneggiata e dalla causa esatta dell'infiammazione o della lesione.

  • Il dolore dall'articolazione dell'anca può essere sentito come un dolore "anteriore" all'inguine o come un dolore anteriore nei glutei. A volte i pazienti possono lamentarsi di dolore alle ginocchia, che, di fatto, arriva dal fianco.
  • Lesione dell'anca: se cadi, colpisci dritto, disloca o tendi, il dolore si verifica quasi immediatamente.
  • Lesioni da sovraccarico: il dolore può comparire dopo alcuni minuti o ore quando l'articolazione dell'anca circostante ha infiammato lo spasmo muscolare o la superficie articolare si è infiammata, causando l'accumulo di liquidi.
  • Dolore: il più delle volte, il dolore si fa sentire nella parte anteriore della coscia, ma l'articolazione ha tre dimensioni. Il dolore può anche andare lungo la coscia esterna o addirittura essere sentito nella zona dei glutei.
  • Claudicazione: la claudicatio è un modo per compensare, cercando di ridurre al minimo la quantità di peso che la coscia deve sostenere quando si cammina. Limping non è mai normale. La deformazione provoca un carico irregolare su altre articolazioni, tra cui schiena, ginocchia e caviglie e, se persiste la zoppia, queste aree possono anche diventare infiammate e causare ulteriori sintomi.
  • Alla frattura del collo del femore, il dolore acuto sorge istantaneamente e peggiora con quasi ogni movimento. I muscoli della coscia causano lo spostamento della frattura, mentre la gamba può apparire più piccola o rivolta verso l'esterno. Se non c'è offset, la gamba può sembrare normale. Le fratture pelviche causano lo stesso dolore delle fratture dell'anca, ma la gamba sembra normale.
  • Disco erniato: il dolore di solito inizia nella colonna lombare e si irradia ai glutei e alla parte anteriore, posteriore o laterale della coscia. Può essere descritto in modi diversi a causa della violazione del nervo. Alcuni termini tipici usati per descrivere la sciatica includono: dolore acuto o tagliente e bruciore. Il dolore può peggiorare quando si raddrizza il ginocchio, perché questa azione provoca la tensione del nervo sciatico, rendendo difficile alzarsi da una posizione seduta o camminare velocemente. Ci possono anche essere intorpidimento e formicolio. La perdita del controllo della minzione e della defecazione può indicare la presenza della sindrome dell'equiseto. Se questa condizione non viene riconosciuta e non viene trattata, esiste il rischio di danni irreparabili al midollo spinale.
  • Artrite: il dolore da artrite tende a peggiorare dopo un periodo di inattività e diminuisce con l'attività, ma se l'attività aumenta, il dolore ritorna.

Diagnosi di dolore all'anca

Se non c'è una storia traumatica e il dolore è combinato o precedentemente combinato con il mal di schiena, il primo tipo di studio dovrebbe essere una risonanza magnetica della colonna lombosacrale e contattare un neurologo.

Dopo l'infortunio, è necessario contattare un traumatologo.

Se si sospetta una coxartrosi, consultare un chirurgo.

Trattamento del dolore all'anca

Il trattamento dipende dalla causa. Quindi, per l'ernia intervertebrale, è meglio scegliere un trattamento conservativo e per il trattamento chirurgico cosartro.

È possibile registrarsi per una consulenza presso una delle nostre cliniche. Per i cittadini della Federazione Russa la consultazione è gratuita.

Articolo aggiunto a Yandex Webmaster 17/04/2014, 17:21

Dolore all'anca

Se il dolore all'anca - poi il giorno è irrimediabilmente rovinato. Interferisce con il camminare, interferisce con la seduta, interferisce con la menzogna. Ma perché la gamba fa male? Che cosa provoca il dolore doloroso alla coscia e perché molto spesso è necessario chiamare un'ambulanza con dolore acuto? Quando dovrei andare dal dottore?

Per rispondere all'ultima domanda, devi prima valutare la portata dell'incidente. E per questo è necessario capire dove e come una gamba fa male alla coscia.

Dolore quando si cammina

Tali sentimenti possono essere causati da:

  • Frattura. Una frattura della cervice o dell'anca è considerata una delle fratture più difficili, peggio - solo i talloni e le ginocchia. Con una tale frattura, il paziente avverte un dolore molto forte e acuto alla coscia, praticamente non può camminare. Ha urgente bisogno di assistenza medica.
  • Distorsione, livido, un altro infortunio. Gli infortuni sono un evento comune e quando camminano, il loro effetto è sentito con forza. Il dolore dopo l'infortunio è solitamente di natura opaca, si intensifica e comincia a pulsare quando si cammina. A volte c'è un dolore tirante nella coscia.
  • L'artrite, l'artrosi nelle prime fasi si manifestano solo quando si cammina. Il paziente si stanca più velocemente, dopo aver camminato nella coscia, c'è dolore dolorante.
  • Lo stadio iniziale della borsite a volte si manifesta anche solo con movimenti attivi. Dopo una breve corsa o una lunga camminata, una persona scopre inaspettatamente un dolore acuto e bruciante nella parte dell'anca.

Nella coscia e nell'inguine

Di solito questo sintomo significa:

  • Coxartrosi. Con questa malattia, il dolore si forma nell'inguine e dà alla coscia o entrambe le cosce. Il dolore - "rottura", aumenta nel corso di diverse settimane durante lo spostamento. Passa, se assicuri al paziente la pace. Durante gli attacchi di movimento delle gambe sono severamente limitati.
  • Necrosi asettica della testa ossea I sintomi della malattia sono molto simili alla coxartrosi, ma il dolore aumenta fino a diventare insopportabile in pochi giorni, non in settimane.
  • Artrite. Nei casi avanzati, l'artrite si manifesta nel dolore, che dà ad altre parti del corpo, compreso l'inguine. Si manifesta durante il giorno e la notte, sia a riposo che sotto carico. Il dolore severo può essere noioso o bruciante.

Sensazioni di dolore che si arrendono

Se il disagio inizia con la vita, passa attraverso la coscia e va più in basso nella gamba, quindi si tratta di osteocondrosi o ernia della colonna lombare. In questa malattia, i nervi della colonna vertebrale inferiore vengono pizzicati da uno spostamento delle vertebre, un'ernia o un'infiammazione. Il dolore si alterna con questo: può essere dolorante, bruciante e improvvisamente sparare attraverso l'intera gamba.

Nella coscia destra e nella coscia sinistra

Il dolore asimmetrico (solo in un fianco) può indicare molti possibili problemi. Se si eliminano le malattie in cui sono coinvolti la colonna vertebrale, l'inguine, le ginocchia e altre parti del corpo, la causa potrebbe essere:

  • Sindrome muscolare a forma di pera. Il muscolo pizzica il nervo sciatico e invia segnali di pericolo. La natura del dolore è "nervosa", forte, causa debolezza e intorpidimento dell'arto.
  • Sciatica. Danno ai nervi, carattere del dolore - acuto.
  • Tumori buoni / maligni, metastasi nella coscia. Una neoplasia aggressiva è in grado di crescere rapidamente, comprimendo i tessuti e i nervi. Allo stesso tempo, il paziente avverte una sindrome del dolore pressante e dolorosa giorno e notte, con lo sforzo e a riposo.
  • Lesioni, danni ai nervi, alle ossa e ai tessuti muscolari, vasi sanguigni. Le sensazioni spiacevoli possono variare in un ampio raggio.

Guarda il video del dolore dell'anca

Dolore nella parte posteriore della coscia

Il disagio, localizzato specificamente dietro, molto probabilmente significa uno stiramento banale o altre lesioni. Le sensazioni dolorose sono pruriginose e fastidiose, una persona ha recentemente eseguito esercizi in cui sono state coinvolte le gambe.

Se non ci fossero prerequisiti per le lesioni, allora la protrusione della colonna vertebrale lombare potrebbe essere la causa - un nervo schiacciato nella parte bassa della schiena si mostra come un singolo sintomo.

Coscia interna ed esterna

Se la parte interna o esterna della coscia soffre, i motivi principali saranno:

  • Sovratensione. Debolezza e dolore moderato si verificano quando una persona ha esagerato con l'esercizio. Molto spesso da biasimare. Se il dolore si è manifestato dopo l'esercizio e non va via per 4-5 giorni, forse c'è una rottura muscolare.
  • Lesioni muscolari
  • Reumatismi, artrite. In questi casi, la coscia stessa è in effetti malata, ma il disagio può verificarsi all'interno o all'esterno. La natura del dolore è la stessa dell'anca in generale.
  • Gotta. L'accumulo di acido lattico nei muscoli dopo l'esercizio fisico può causare una sensazione di bruciore nel tessuto muscolare.
  • Malattie delle vene. Le vene varicose, ad esempio, possono causare dolore su un solo lato della coscia. Le sensazioni spiacevoli sono dolorose, persistenti in natura, intensificate con un carico intenso.
  • Nevralgie. Con il danno ai nervi, i sintomi possono essere diversi come il dolore. Confermare o negare la nevralgia può solo un medico.

Parte anteriore della coscia

Questo dolore ha diverse malattie che sono uniche per lei:

  • Muscolo ipertonico Se i nervi della colonna vertebrale vengono pizzicati, i muscoli della parte anteriore della coscia possono trovarsi in uno stato di tensione costante, il che porta a sensazioni di combattimento paragonabili a una tensione eccessiva costante. A volte il paziente non riesce a localizzare il dolore, la sua lamentela è "un dolore alle gambe nella zona dell'anca".
  • Meralgia parestetica. Si manifesta un dolore sordo nella parte anteriore della coscia. Rafforza se stringere la gamba piegata a uno stomaco.
  • Sindrome del muscolo ileopsoas. Con questa malattia, il muscolo è costantemente teso, come con l'ipertono. Le manifestazioni sono simili - dolore eccessivo.

Dolore nei tessuti molli della coscia

Questo sintomo può essere causato da patologie dell'anca stessa e da malattie sistemiche:

  • Lesioni, lividi Dolore doloroso causato da un colpo ai tessuti molli.
  • Sarcoma, altre neoplasie nei tessuti molli. Il tumore mette sotto pressione i muscoli e le altre strutture.
  • Gotta. Se l'acido lattico e altri prodotti di scarto dei muscoli si accumulano nel corpo, la coscia può dolere ovunque - sia davanti che dietro e lateralmente. Il paziente avverte un fuoco liquido che si diffonde sui tessuti molli.
  • Malattie di vene e altri vasi, malattie dei nervi e dei muscoli. Le vene varicose, la nevralgia, la miopatia possono "sparare" in qualsiasi parte del corpo e la coscia non fa eccezione. La natura del dolore dipende dalla patologia.

Quando ea quale medico andare?

Poiché il dolore all'anca può essere la causa di una grave malattia, è necessario consultare un medico quando appare. La riassicurazione è meglio che correre ai medici. Medici che possono essere contattati:

  • Terapeuta. Un tuttofare, che consiglierà e invierà allo specialista giusto se necessario.
  • Traumatologo. Se il dolore è stato preceduto da un infortunio, puoi immediatamente andare da lui.
  • Chirurgo. Molto probabilmente, il terapeuta invierà il paziente a lui. Il chirurgo comprenderà le cause del dolore, prescriverà gli esami e il trattamento necessari.
  • Podologo. Ha senso andare da lui, se ci sono violazioni nello sviluppo del sistema muscolo-scheletrico.
  • Neurologo, oncologo, cardiologo. La consultazione con questi medici può essere utile in alcuni casi.

Metodi diagnostici

Tra i metodi obbligatori - anamnesi, ispezione, analisi del sangue. Spesso i medici usano la palpazione per sentire un punto dolente.

Dopo queste procedure, il medico può decidere cosa fare dopo. Alcuni pazienti hanno bisogno di TC e risonanza magnetica, alcuni hanno bisogno di ultrasuoni e raggi X, altri devono avere altri test.

Come rimuovere il dolore?

Cosa succede se l'anca fa male? Se il dolore è molto grave, allora è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza - aiuterà a eliminare il disagio e portarlo all'ospedale. Il primo soccorso consiste nel fornire riposo per un arto dolente e prendere analgesici, i farmaci antinfiammatori non steroidei (Diclofenac, per esempio) sono adatti. Esistono raccomandazioni distinte per gli infortuni: in caso di lesioni o stiramenti è possibile applicare un impacco freddo sul punto dolente, in caso di frattura è necessario fissare l'articolazione lesionata (applicare stecca).

L'anca è una struttura relativamente protetta del corpo, ma può anche essere colpita nel senso letterale e figurato. Una coscia dolorante dà a una persona un sacco di problemi, quindi prima inizierà il trattamento, meglio sarà per lui. Il dolore può essere un precursore di entrambe le malattie "minori" e del cancro nell'ultima fase, quindi se hai un dolore all'anca, non devi posticipare la visita al medico.

Facci una domanda nei commenti qui sottoFai una domanda >>

Perché ferire la gamba dall'anca al ginocchio: cause, trattamento del dolore


Carichi giornalieri per un lungo periodo possono provocare dolore alla gamba dall'anca al ginocchio, le cui cause sono molto diverse.

cause di

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per i dolori articolari." Per saperne di più.

L'insorgenza di dolore alla gamba dall'anca al ginocchio non sempre indica che i problemi e la fonte delle sensazioni dolorose si trovano nella stessa area. La gamba può essere dolorante, o il dolore all'anca è tirato, e forse acuto, ma gli impulsi delle sensazioni possono provenire da punti diversi a causa della complessità della struttura degli arti inferiori, quindi è importante capire la possibile fonte di dolore, una parte della lista è esposta di seguito:

  • cuoio;
  • tessuto adiposo sottocutaneo;
  • tendini e legamenti;
  • complesso muscolare;
  • ossa o articolazioni dell'anca, del bacino o del ginocchio;
  • arterie o vene, altri grandi vasi;
  • nervi e terminazioni nervose, compresa la colonna vertebrale sacrale.

Il neurologo MM parlerà di tutte le cause di dolore alle gambe, anche dall'anca al ginocchio. Sperling (Novosibirsk):

Ovviamente, ci possono essere molte fonti di dolore, quindi la causa dell'origine del dolore al ginocchio o all'anca può essere identificata solo da uno specialista, quindi, è necessario consultare un medico.

  • lesioni traumatiche dei tessuti molli della coscia, che possono essere abrasioni, lividi, distorsioni, muscoli o tendini, la loro lacerazione, rottura;
  • lesioni di ossa di diversa natura: fratture o lividi;
  • lo sviluppo di processi infiammatori causati da infezioni (ascessi, linfadenite, ecc.);
  • lesioni dell'osso dell'anca infiammatorie: osteoporosi, tubercolosi, osteomielite, necrosi asettica della testa del femore;
  • neoplasie tumorali: sarcomi, metastasi, leucemia;
  • fratture intra-articolari e varie malattie delle articolazioni pelviche e del ginocchio, alcune delle quali includono artrosi e artriti, una delle articolazioni può essere colpita - destra o sinistra, o entrambe;
  • patologie di grandi vasi venosi e vene nella coscia, come vene varicose, tromboflebiti o flebotrombosi;
  • patologie arteriose: aterosclerosi, diminuzione del diametro dell'aorta e delle grandi arterie delle gambe, sindrome di Leriche, emboli, trombosi;
  • disturbi del sistema nervoso: ernia intervertebrale, lesioni spinali e tumori, osteocondrosi, neurite;
  • altri motivi: superlavoro, debolezza dei muscoli, lesioni croniche del ginocchio o della schiena e le conseguenze della chirurgia, la meteorosensibilità, la gravidanza.

Sintomi correlati

Al fine di diagnosticare correttamente i motivi per cui una gamba fa male, è anche necessario prestare attenzione non solo al dolore all'anca, ma anche a vari segni di accompagnamento che aiuteranno a restringere la gamma di possibili fonti di dolore.

Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che l'una o l'altra serie di manifestazioni è pienamente in grado di trattare entrambe le malattie e diverse, pertanto vale la pena rifiutare l'auto-trattamento e consultare immediatamente un medico.

Se la gamba fa male dall'anca al ginocchio, allora questo fenomeno può essere accompagnato da alcuni sintomi:

  1. Elevata temperatura corporea, che spesso accompagna vari problemi e, in linea di principio, non è un sintomo specifico. Allo stesso tempo, la temperatura non è tipica per le patologie legate al sistema nervoso.
  2. Affaticamento per un lungo periodo di tempo.
  3. L'edema esterno, che è spesso localizzato dietro o davanti alla coscia, sul ginocchio o nella regione pelvica, può anche apparire a sinistra ea destra. L'edema indica infiammazione, danni latenti dovuti a lesioni o interruzione della normale funzione vascolare.
  4. La formazione di un piccolo sigillo o tumore, che può indicare un processo molto spiacevole di natura maligna. Se il tumore è apparso dietro, la ragione probabilmente risiede nello sviluppo della cisti di Baker.
  5. Desensibilizzazione della pelle, intorpidimento, comparsa di "pelle d'oca", in particolare il bordo esterno della coscia. Molto spesso, l'area di intorpidimento si trova di fronte e segnala danni ai nervi.
  6. Se la pelle diventa rossa in quei luoghi dove si avverte dolore, allora significa che ci sono problemi con i vasi e le vene grandi o che si sviluppa l'infiammazione dei tessuti molli della coscia.

A volte il dolore non deve essere considerato un segno dello sviluppo di qualsiasi patologia, in alcuni casi il corpo reagisce con sensazioni dolorose dopo lo sforzo fisico come risultato del movimento attivo durante il giorno o il giorno successivo dopo aver praticato sport. Pertanto, se la gamba fa male, devi ascoltare le sensazioni - possono passare per conto proprio entro il giorno successivo. In questo caso, non c'è probabilmente motivo di preoccupazione.

Inoltre, molte persone che soffrono di sovrappeso, così come coloro che conducono uno stile di vita sedentario, spesso provano disagio e dolore alle gambe, nonché problemi nel funzionamento delle articolazioni del ginocchio e del bacino.

Natura del dolore

Il dolore all'anca e al ginocchio può essere diverso, ma questo aspetto è di grande importanza nella diagnosi. Il dolore di un piano acuto nella maggior parte dei casi parla di problemi molto seri nel lavoro dell'organismo nel suo insieme. Ad esempio:

  • Circa la presenza del processo suppurativo nell'area della coscia, del bacino, del ginocchio o delle aree adiacenti tra di loro. Come sintomo associato, puoi correggere il gonfiore e la temperatura elevata. Il dolore può gradualmente aumentare.
  • Inoltre, il dolore acuto dell'anca è caratteristico quando si ricevono lesioni traumatiche, tuttavia, non appare sempre immediatamente al momento della lesione, specialmente se non dimostra la natura esterna della lesione.
  • Il dolore acuto tra il bacino e il ginocchio diventa spesso un sintomo di ernia intervertebrale, poiché la crescita e la posizione instabile dell'ernia possono causare dolore acuto e dare alla coscia o al ginocchio.
  • Inoltre, un'altra malattia, il cui sintomo è il dolore alla coscia, è la tromboflebite. Con lo sviluppo della patologia, il dolore, di regola, aumenta con il movimento.

A volte la gamba può far male, il dolore può tirare. Tali manifestazioni di dolore sono più comuni del dolore acuto. Disturbato dal dolore per un certo periodo di tempo, spesso accompagnato da intorpidimento, soprattutto nella parte anteriore, può verificarsi con una certa periodicità.

Elena Malysheva nel suo programma ha anche condiviso informazioni sul dolore alle articolazioni dell'anca. Leggi di più in questo video:

La causa di questo dolore non è una:

  1. Osteocondrosi, che provoca irritazione delle radici nervose nella colonna sacrale e lombare, quindi il dolore può scendere fino alla coscia o addirittura al ginocchio. In parallelo, il dolore si fa sentire nella regione lombare, la gamba mostra intorpidimento e occasionalmente debolezza muscolare.
  2. La patologia varicosa provoca dolore periodico. Di norma, la gamba inizia a dolere nella coscia, sulla superficie interna dall'inguine al ginocchio.
  3. Le patologie croniche delle articolazioni degenerative, ad esempio, a seguito di traumi al menisco o all'osteoartrosi, provocano problemi alle articolazioni e ai tessuti circostanti. Di conseguenza, lo stretching si verifica, così come l'infiammazione, l'accumulo di liquidi nella borsa articolare. Questo porta alla spremitura di tessuti e vasi sanguigni, quindi, dà dolore, tirando la natura di cui spesso segnala tali processi degenerativi. La localizzazione è solitamente nella parte posteriore, ma periodicamente si diffonde sempre più in alto. L'articolazione sinistra è interessata meno spesso, la destra - più spesso.
  4. L'esaurimento o la tensione eccessiva dei muscoli o dei tessuti periarticolari possono anche provocare una condizione dolorosa. Tuttavia, il piede passa rapidamente.
  5. La ragione per la comparsa di dolore alla coscia può risiedere nella sindrome fasciale del tunnel. Se il muscolo che stringe la fascia femorale (una placca di tessuto connettivo al di fuori della coscia) è costantemente teso, allora questo causa l'interruzione della pressione nervosa e dell'erogazione di sangue.

prevenzione

Essenzialmente, se c'è dolore al ginocchio o all'anca, allora questa è la prova di alcuni disturbi nel funzionamento del corpo, e in assenza di malattie gravi, i problemi possono essere risolti in modo indipendente. Ciò è particolarmente rilevante per quelle persone che conducono uno stile di vita sedentario e sedentario, così come coloro che sono in sovrappeso. A volte il carico sugli arti è irregolare, quindi soffre un'articolazione dell'anca o del ginocchio separata, sinistra o destra.

Dolore alle gambe - dalla coscia al ginocchio

Una persona attira immediatamente l'attenzione su qualsiasi dolore alle gambe, non è in grado di ignorarlo. Il lavoro impeccabile degli arti inferiori ti consente di condurre una vita comoda, senza pensare a possibili problemi in futuro. Ogni giorno, le nostre gambe sono sottoposte a considerevole stress, trasportando tutto il peso del corpo e spesso il peso aggiuntivo di ciò che abbiamo nelle nostre mani.

Cosa causa dolore all'anca

Il dolore alle gambe dai glutei al ginocchio è un sintomo non specifico, il che significa che può verificarsi per una serie di motivi diversi. Il dolore in quest'area, così come altre spiacevoli sensazioni, come intorpidimento o bruciore, sono causati da processi patologici in tali strutture dei tessuti della coscia:

  • muscoli e fascia;
  • legamenti e tendini;
  • radici nervose e tronchi;
  • tessuto osseo;
  • articolazioni grandi (anca, ginocchio);
  • grandi vasi sanguigni (arterie, vene).
Il dolore all'anca è un sintomo di molte malattie.

I principali fattori per lo sviluppo del dolore all'anca:

  1. Infiammazione dei muscoli scheletrici - miosite;
  2. Lesioni e danni ai legamenti, ai tendini e al tessuto muscolo-fasciale: contusioni, distorsioni, lacrime e lacrime;
  3. La sconfitta del tessuto osseo, a causa di disturbi metabolici o malattie infettive che portano a cambiamenti nei loro parametri fisici, come la densità e la durezza (osteoporosi, osteomielite, tubercolosi ossea);
  4. Malattie e patologie articolari (artrite, artrosi, necrosi della testa del femore);
  5. Infiammazione dei nervi - neurite - dovuta al bloccaggio delle radici nervose nella spina dorsale inferiore e nella regione dell'articolazione dell'anca;
  6. Malattie venose arteriose - insufficienza venosa, tromboflebiti, flebotrombosi, vene varicose, nonché embolia e trombosi arteriosa;
  7. Formazioni tumorali: neoplasie benigne e maligne nelle ossa e nei tessuti circostanti: il sarcoma dei tessuti molli, l'osteosarcoma, la leucemia e le metastasi femorali sono le patologie più frequenti.
  8. Altre cause - il dolore può essere causato da non correlato a qualsiasi malattia, circostanze temporanee - superlavoro fisico (ustioni alle gambe), gravidanza, lesioni a lungo termine e meteorosensibilità, intensa crescita adolescenziale, debolezza muscolare nelle gambe.

Cause e fattori della malattia, sintomi associati

Nonostante il fatto che, in generale, ci possano essere in teoria molte ragioni per il dolore dall'anca al ginocchio, consideriamo i più comuni nella pratica. Fattori del loro verificarsi e come appaiono. Di norma, queste patologie, in un modo o nell'altro, sono associate alle articolazioni dell'anca e alla colonna vertebrale inferiore, oltre che all'infiammazione del tessuto muscolare.

Tre gruppi muscolari principali si trovano nell'area della coscia.

miosite

Spesso la causa del dolore dall'anca al ginocchio è l'infiammazione di un grande muscolo o di gruppi muscolari interi (polimiosite). Una caratteristica di questo stato è che il disagio alla gamba si verifica quando si muove, ma non insegue una persona di notte. In altre parole, se la gamba è immobilizzata, allora non fa male. La miosite è caratterizzata da un inizio improvviso e una rapida progressione, se non adeguatamente trattata in modo tempestivo. Accade che i tessuti adiacenti siano inclusi nel processo di infiammazione: pelle (dermatomiosite), connettivale (miosite ossificante), nervosa (neuromiosite).

Cause comuni di miosite:

  • traumi;
  • infezione;
  • ipotermia;
  • vibrazione prolungata;
  • lunga permanenza in una posizione scomoda;
  • esercizio eccessivo;
  • situazioni stressanti.

Segni e sintomi correlati:

  • tiro del dolore durante il movimento dell'arto colpito;
  • arrossamento della pelle della zona dolente;
  • gonfiore e friabilità;
  • menomazione funzionale;
  • febbre.

Lesioni e danni all'apparato muscolo-legamentoso

Nell'area dell'anca ci sono tre gruppi principali di grandi muscoli, cioè gli estensori dell'anca, che si trovano sulla superficie posteriore, i muscoli adduttori, gli adduttori situati sul lato interno o mediale della coscia, e il muscolo quadricipite, sulla superficie anteriore della coscia.

Molto spesso, i muscoli estensori dell'anca sono feriti da atleti professionisti - calciatori, corridori e saltatori - o, al contrario, principianti, quando è troppo zelante, non abituato, inizia a fare esercizio. I quadricipiti e gli estensori, così come i loro legamenti, passano attraverso le articolazioni dell'anca e del ginocchio, prendendo parte alla flessione e all'estensione degli arti. Pertanto, sono feriti più spesso di altri. La distorsione può essere causata da un forte colpo diretto ad essa.

I sintomi di distorsioni, lacrime o lacrime (legamenti e muscoli):

  • forte dolore acuto dopo uno scatto (udibile) evidente o battito di mani alla gamba;
  • lividi a causa della rottura di piccole navi;
  • restrizione della mobilità muscolare.

Cambiamenti patologici nelle articolazioni

Osteoartrosi delle articolazioni dell'anca e del ginocchio è un termine che combina cambiamenti degenerativi in ​​esse che si sviluppano a causa di displasia, traumi, sovraccarico, disturbi metabolici nell'articolazione, gli effetti delle comuni infezioni. Le persone anziane sono più spesso colpite dalla malattia, questo è dovuto all'usura del tessuto cartilagineo e al bouquet accumulato di malattie croniche dell'apparato muscolo-scheletrico. Le donne soffrono di artrite più spesso degli uomini, a causa del fatto che il tessuto cartilagineo nel maschio è progettato per carichi pesanti.

Cause di artrosi delle articolazioni:

  • sovrappeso (obesità);
  • displasia congenita dell'articolazione (sviluppo anormale), con conseguente lussazione dell'anca;
  • disordini metabolici sistemici (per la gotta, il diabete);
  • infezione batterica;
  • necrosi della testa del femore;
  • condromatosi - formazione multipla di nodi cartilaginei;
  • artrite reumatoide e altri.

L'artrosi causata da queste cause, chiamate secondarie, sono spesso bilaterali.

Epiphyseolysis giovanile della testa del femore - distruzione del piatto di crescita della cartilagine - una patologia piuttosto rara che si verifica sullo sfondo dei cambiamenti ormonali, si verifica più spesso nei ragazzi di 12-16 anni, nelle ragazze, meno spesso, e, di regola, tra l'11 e il 14 nel corso degli anni.

Succede che la causa della malattia non può essere rilevata, quindi i medici parlano della coxartrosi idiopatica (primaria).

Segni e sintomi di artrosi:

  • dolore nella regione dell'articolazione quando si cammina, si estende fino alla coscia;
  • alternanza di periodi di esacerbazione e remissione (per il decorso cronico);
  • dolore associato a sovraccarichi meccanici, come camminare a lungo;
  • dolore caratteristico al mattino (dopo il sonno), così come dopo una seduta prolungata, che scompare dopo che la persona "si disperde";
  • localizzazione del disagio sulla superficie esterna e anteriore della coscia, la regione glutea, "dà" nel ginocchio;
  • tensione muscolare dolorosa;
  • limitazione della mobilità articolare, zoppia.

La presenza di dolore costante crea un cambiamento nell'andatura del paziente, che cerca di utilizzare il meno possibile le aree interessate dell'arto. Il lungo decorso della malattia porta ad un accorciamento dell'arto, una restrizione persistente dei movimenti passivi - contratture.

Neurite dei nervi sciatico e femorale

L'infiammazione dei nervi periferici - sciatico o femorale - si sviluppa spesso a causa del pizzicamento di questi nervi nel forame intervertebrale, da dove provengono, o nella regione dell'articolazione dell'anca. Questi grandi nervi forniscono il lavoro e la sensibilità degli arti inferiori. Tuttavia, se la conduttività viene violata, per vari motivi, ciò porta a dolore, interruzioni funzionali e sensibilità alterata.

Spesso la persona da sola non può determinare la fonte del dolore. Sembra che il ginocchio faccia male, ma in realtà - la causa della colonna vertebrale

Le principali cause di neurite nella coscia:

  • osteocondrosi lombare - deformazione dei dischi intervertebrali, escrescenze ossee sulle vertebre;
  • sporgenza erniaria dei dischi spinali;
  • spostamento delle vertebre;
  • restringimento (stenosi) del canale spinale;
  • infiammazione del grande gluteo a forma di pera (si gonfia e preme sul nervo);
  • lesioni delle articolazioni dell'anca: lividi, lussazioni, fratture.

Nella tarda gravidanza nelle donne, l'utero può esercitare pressione sui nervi, causando dolore e disagio quando si cammina.

Sintomi di neurite del nervo sciatico (sciatica):

  • localizzazione del dolore nei glutei e nella parte posteriore della coscia;
  • la natura del dolore - dal tiro netto alle costanti doloranti;
  • incapacità di stare su una gamba (colpita);
  • dolore con qualsiasi movimento del piede (anche durante il sonno);
  • sensazione di formicolio sulla pelle, intorpidimento, sensazione di bruciore;
  • a volte una perdita parziale di sensazione, "ottusità", come risultato - zoppica o incapacità di muovere la gamba.

Segni di neurite del nervo femorale:

  • tirando dolori lungo la parte anteriore della coscia;
  • il dolore alla pressione è leggermente inferiore al legamento inguinale;
  • intorpidimento e formicolio sull'interno e sulla parte anteriore della coscia;
  • leggero gonfiore nella zona del ginocchio;
  • debolezza muscolare nel sito di lesione.

Pertanto, l'infiammazione di ciascuno dei grandi nervi ha le sue caratteristiche peculiari, secondo cui è facile per un buon specialista determinare la diagnosi sulla base dei reclami del paziente e le sue osservazioni sul comportamento e sull'andatura del paziente.

Trattamento del piede dall'anca al ginocchio

Il trattamento di ciascun gruppo di malattie ha le sue caratteristiche e dipende dalle specificità di una particolare malattia. Raccomandazioni generali includono tali misure terapeutiche per patologie acute nell'anca:

  • assicurare il resto della gamba (riposo a letto, immobilizzazione);
  • l'uso di antidolorifici e farmaci antinfiammatori.

Le malattie che si verificano cronicamente richiedono un certo cambiamento nello stile di vita e nelle abitudini - la correzione della dieta e la perdita di peso, in primo luogo. Questo è necessario per minimizzare il carico giornaliero degli arti colpiti.

Terapia farmacologica

Praticamente in tutti i casi in cui il dolore dall'anca al ginocchio è disturbante, non si può fare a meno dell'uso di preparati farmaceutici. I medici usano spesso farmaci antinfiammatori non steroidei (non ormonali) (NVPS), riducono il dolore acuto e permettono di andare direttamente al trattamento.

In quasi tutti i casi di dolore all'anca, il primo soccorso è un farmaco per alleviare le condizioni del paziente.

Farmaci usati nella miosite:

  • antinfiammatorio e anestetico in compresse, capsule (Ketoprofen, Voltaren);
  • unguenti, creme e gel di riscaldamento locale e azione analgesica (Apizartron, Dolobene, Fastum-gel);
  • blocco terapeutico del tessuto nervoso (lidocaina o novocaina con un farmaco glucocorticoide);
  • antibiotici se infetti.

Per il trattamento di lesioni e lesioni dell'apparato muscolo-legamentoso, applicare:

  • anestetici e antinfiammatori (Meloxicam, Diclofenac, Nimesil);
  • rilassanti muscolari (Mydocalm);
  • farmaci che migliorano la circolazione del sangue (xantinolo nicotinato, pentossifillina);
  • condroprotettore - rigeneratori tissutali della cartilagine (condroitina e glucosamina solfato);
  • steroidi anabolizzanti - aumentare la sintesi proteica (retabolile).

Il trattamento terapeutico dell'artrosi (articolazione dell'anca) viene effettuato con i seguenti farmaci:

  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (Diclofenac, Indomethacin, Piroxicam, Movalis);
  • condroprotettore (condroitina e glucosamina solfato);
  • rilassanti muscolari (Mydocalm, Sirdalud);
  • unguenti per la pelle caldi e irritanti (Finalgon, Menovazin, Espol);
  • iniezione di condroprotettori nella coscia (Hondrolon, Alflutol)
  • iniezioni intra-articolari di ormoni corticosteroidi (idrocortisone, diprospan).

Questi ultimi sono usati con cautela, introducendo il farmaco non nell'articolazione stessa, ma nella regione periarticolare, in modo da non danneggiare i tronchi vascolari e nervosi nell'inguine. Lo scopo di tale iniezione non è tanto un effetto terapeutico, quanto una riduzione del dolore acuto.

I metodi terapeutici usati nel trattamento della neurite dei nervi sciatico e femorale sono per molti aspetti simili al trattamento delle malattie precedenti. Il paziente subisce la procedura in un day hospital. Inizialmente, ai pazienti vengono prescritti antidolorifici e antinfiammatori e rilassanti muscolari. La parte principale delle attività mediche si è concentrata sui metodi di fisioterapia.

Metodi fisioterapeutici

Se i farmaci per il dolore all'anca sono intesi principalmente per alleviare i sintomi del dolore acuto e una certa stabilizzazione della condizione, allora è la fisioterapia che aiuta a migliorare gradualmente la condizione dei tessuti, curare o mettere in uno stato di remissione prolungata, quando i sintomi scompaiono parzialmente o completamente.

Quando la miosite mostra:

  • calore secco (paraffina, ozocerite);
  • massaggio terapeutico;
  • agopuntura.
Massaggio medico: un metodo universale di fisioterapia

Nel complesso delle misure di riabilitazione in caso di lesioni e distorsioni, la fisioterapia è di grande importanza. I metodi separati sono permessi usare anche nel periodo affilato - in combinazione con medicine. Corso prescritto di tali procedure:

  • elettroforesi con l'uso di droghe;
  • laser e terapia magnetica;
  • terapia ad altissima frequenza (UHF);
  • terapia di paraffina, ozocerite;
  • trattamento con acque minerali;
  • fangoterapia

Nei casi di artrosi dell'articolazione dell'anca, si raccomandano i seguenti:

  • massaggio terapeutico;
  • terapia manuale;
  • Calore "umido";
  • fisioterapia (tranne per il periodo di esacerbazione);
  • idro e balneoterapia;
  • elettroterapia.

Neurite e tiro nella coscia richiedono l'uso di tali attività di fisioterapia:

  • terapia manuale;
  • massaggio di punti di agopuntura;
  • agopuntura;
  • osteopatia;
  • terapia della sanguisuga;
  • riscaldamento;
  • esercizi terapeutici
L'agopuntura allevia la condizione in caso di neurite e lombaggine in poche sedute.

In alcuni casi, il trattamento conservativo non dà il risultato desiderato, o la natura del danno determina la necessità di quando non fare senza la correzione chirurgica. L'intervento chirurgico è indicato per tali condizioni:

  • rottura di muscoli o legamenti;
  • fasi avanzate della coxartrosi;
  • necrosi della testa dell'articolazione dell'anca, ecc.

Rimedi popolari per il trattamento domiciliare

Oltre alla medicina e alla fisioterapia, puoi usare ricette popolari comprovate per il dolore dell'anca. Se il tuo medico ha approvato una tale iniziativa.

  1. Olio di celidonia per il trattamento delle articolazioni. Prendi circa 100 grammi di fusti e foglie pre-essiccati e tritati di celidonia, versa 1 l di olio d'oliva, richiudi bene e metti in un luogo caldo e buio per 14 giorni. Quindi raggiungere e filtrare. I guaritori tradizionali raccomandano di strofinare giornalmente la miscela nell'articolazione dolorante.
  2. Applicazioni di cera da "lombalgia" muscolare (miosite). Per fare un impacco, la quantità necessaria di cera d'api viene sciolta in un bagno d'acqua. La cera viene pre-raffreddata un po ', verificando parallelamente la sensibilità della temperatura su una piccola area della pelle. Successivamente, è necessario lubrificare il punto dolente con olio di propoli, di abete o di bardana, la cera calda viene applicata a strati con una comoda spazzola larga. Alla fine dell'applicazione coprire con una coperta di lana e tenere premuto fino al raffreddamento finale. Non tutti possono sopportare una tale procedura, ma ne vale la pena: è possibile che una procedura sia sufficiente per la completa scomparsa dei sintomi.
  3. Cipolle con sale da lividi e distorsioni. Alcune cipolle devono macinare in un tritacarne e mescolare con un cucchiaio di sale. La pappa finita viene applicata a uno strato di garza, coperto con un secondo strato di garza e messo questo impacco sul punto dolente. Da sopra scaldare il posto danneggiato con tessuto di lana. Il sale rimuove il fluido in eccesso dal tessuto danneggiato, riducendo in tal modo l'edema nel trattamento delle distorsioni e le cipolle hanno un effetto antinfiammatorio.
  4. Olio di abete contro l'infiammazione del nervo sciatico. È necessario immergere il tessuto di garza con olio e attaccarlo alla parte bassa della schiena. Puoi semplicemente strofinare l'olio nella zona lombare, coprirlo con cellophane e riscaldare ulteriormente la struttura con una bottiglia d'acqua calda. Ci sarà una forte sensazione di bruciore. Per evitare ustioni, è meglio lubrificare la pelle con qualsiasi olio vegetale. Compress è desiderabile per resistere 1-2 ore.

Rimedi popolari - Galleria

Prognosi e possibili complicanze

Con un trattamento tempestivo per le cure mediche e il trattamento secondo le raccomandazioni del chirurgo, la prognosi del trattamento conservativo è favorevole.

La complicazione di forme acute di malattia è spesso una transizione verso un decorso cronico. Ad esempio, una volta che un legamento fortemente teso o un muscolo danneggiato saranno d'ora in poi più vulnerabili alle lesioni.

Se nel tempo non esiste un trattamento adeguato, nei casi trascurati sono possibili complicazioni molto spiacevoli:

  • sintomi del dolore progressivo;
  • curvatura della postura;
  • necrosi delle radici nervose ristrette;
  • intorpidimento parziale o totale, perdita di sensibilità degli arti inferiori;
  • incontinenza di urina e feci;
  • nei casi più gravi - disabilità.

Al fine di evitare possibili complicazioni, la causa deve essere chiaramente diagnosticata e il trattamento deve essere deliberatamente preso.

diagnostica

Un'indagine primaria e l'esame di un paziente con disturbi del dolore all'anca sono eseguiti da un chirurgo, da un traumatologo o da un neurologo. In futuro, il paziente può essere inviato ad uno specialista più stretto, ad esempio un reumatologo o un oncologo, se necessario.

Il medico esamina ed esamina dettagliatamente il paziente, prestando particolare attenzione alla posizione e alla natura del dolore, allo stato esterno dei tessuti molli della coscia. La complessità della diagnosi è la capacità del chirurgo di isolare la vera malattia dal possibile, avendo un simile complesso di sintomi.

I principali metodi diagnostici necessari per una diagnosi accurata:

  • radiografia dell'anca, bacino, colonna lombare;
  • tomografia computerizzata - ti permetterà di ottenere immagini più dettagliate e tridimensionali;
  • L'imaging a risonanza magnetica della colonna vertebrale lombosacrale è il metodo di esame più completo e affidabile, che consente di indicare i cambiamenti nei minimi dettagli.

Se necessario, prescrivere test di laboratorio.

Altri Articoli Su Piedi