Cancrena

Sintomi e trattamento dell'artrite alla caviglia

Le caviglie sono sottoposte a un carico speciale: devono sopportare il peso di tutto il corpo ed essere costantemente in movimento. Questa è una delle articolazioni più insostituibili del nostro corpo, poiché il minimo disagio in esse limita la capacità di camminare. Di conseguenza, l'infiammazione cronica in quest'area può essere non solo un problema medico, ma anche sociale. Pertanto, se vi è il sospetto che si sviluppi l'artrite dell'articolazione della caviglia, non ritardare il trattamento e la visita dal medico.

Cause della malattia

I sintomi di infiammazione della caviglia dipendono dalla patologia sottostante (che ha causato questo problema). Ma dal momento che la malattia ha una natura infiammatoria, ci sono sempre un numero di sintomi comuni caratteristici di tutte le forme di artrite:

  • Dolore in una o entrambe le caviglie.
  • Gonfiore. Può essere visto se si preme il dito sulla zona della caviglia: con l'edema, un buco rimarrà nel punto di pressione.
  • Rossore e aumento della temperatura della pelle sulla zona interessata.
  • Mobilità articolare ristretta, difficoltà a camminare.
  • Sintomi comuni di infiammazione: febbre, debolezza, malessere.

Le difficoltà nel camminare causano particolari sofferenze ai pazienti e, spesso, questo è ciò che li costringe a consultare un medico.

L'insorgenza della malattia può essere acuta o graduale. Nelle prime fasi dell'artrite, i sintomi caratteristici sono talvolta assenti e si può sospettare l'infiammazione della caviglia dai seguenti due segni:

Dolore con ampiezza massima di flessione ed estensione nell'articolazione. Per verificarlo, prendi il piede tra le mani e piegalo il più lontano possibile nella direzione della parte inferiore della gamba, quindi raddrizzalo nella direzione opposta.

Costrizione quando si indossa e si mette le scarpe. Se noti che gli scarponi o le scarpe si sono ristretti per te nella zona della caviglia, probabilmente c'è un leggero gonfiore.

Come con qualsiasi infiammazione, l'artrite della caviglia può essere acuta o cronica. Nelle forme croniche, se non esiste un trattamento adeguato, nel corso di 1-2 anni, può verificarsi la completa distruzione della cartilagine articolare. Allo stesso tempo, la deformazione e l'ispessimento visibile della caviglia si sviluppano, il piede assume una posizione innaturale, la flessione nell'articolazione e la camminata indipendente sono estremamente difficili o impossibili. Atrofia ben evidente dei muscoli della gamba.

Nella foto uno dei sintomi: arrossamento della pelle sulla zona interessata

Diagnosi dell'artrite alla caviglia

Per il medico, la correttezza della diagnosi gioca un ruolo cruciale, dal momento che i sintomi dell'artrite della caviglia hanno una serie di caratteristiche comuni con altre patologie simili nelle manifestazioni. Ad esempio, non è facile distinguere l'artrite cronica da artrosi o artropatia * e spesso queste malattie sono presenti contemporaneamente. Pertanto, se ti ritrovi ad avere i sintomi sopra descritti, affrettati a fare il test rapidamente. Ecco i metodi diagnostici che sono comunemente usati nella pratica artrologica.

* L'artropatia è una malattia secondaria dell'articolazione. Cioè, non è indipendente, altre importanti patologie lo portano.

  • Prove generali di sangue e urine. Poiché il corpo reagisce a qualsiasi processo infiammatorio, il medico sarà in grado di vedere i cambiamenti nella composizione dei fluidi biologici caratteristici dell'una o dell'altra forma della malattia. Tuttavia, è impossibile determinare l'area del processo infiammatorio.
  • Un esame del sangue immunologico mostrerà la presenza di anticorpi verso un particolare agente patogeno nel sangue. Ciò aiuterà il medico a scegliere le giuste tattiche della terapia farmacologica.
  • L'analisi biochimica del sangue viene eseguita per misurare la concentrazione nel sangue di varie sostanze chimiche che si formano nel corpo durante la vita. Ad esempio, nell'artrite, questa analisi aiuterà a identificare specifici marcatori e quindi a distinguere l'artrite dell'articolazione della caviglia dall'artrosi o dall'artropatia.
  • Una fotografia a raggi X di un'articolazione dell'artrite alla caviglia differirà in modo significativo dall'immagine di altre patologie. Nel processo infiammatorio, la cavità articolare viene riempita con fluido o pus e, pertanto, la superficie delle ossa articolate sarà leggermente distante l'una dall'altra. Tuttavia, questo metodo ha degli inconvenienti perché non consente di vedere legamenti e tessuti molli.
  • La risonanza magnetica è un metodo più informativo rispetto ai raggi X. Consente di rilevare la minima deviazione dalla norma, i cambiamenti nei legamenti, la cartilagine articolare e altre importanti strutture dell'articolazione. Il metodo è molto informativo.
  • La tomografia computerizzata (CT) è anche un metodo popolare e abbastanza informativo di radiografie di livello. Se il paziente è controindicato per l'esame mediante risonanza magnetica, la TC è un'opzione alternativa.
  • Ultrasuoni - esame ecografico della caviglia. Permette di vedere i cambiamenti nei tessuti molli e nella cavità articolare. Tuttavia, il risultato sarà in grado di valutare correttamente solo uno specialista qualificato.
  • Artroscopia: diagnosi e trattamento allo stesso tempo. Questa è un'operazione chirurgica eseguita utilizzando strumenti ottici miniaturizzati che vengono inseriti nella cavità articolare. Il medico può esaminare l'articolazione dall'interno, rimuovere il fluido infiammatorio da esso, interrompere il sanguinamento, ecc.

trattamento

Con ogni forma della malattia artrite, acuta o cronica - le sue tattiche di terapia. Come trattare l'artrite della caviglia in forma acuta?

  • Prima di tutto - per fornire alle articolazioni irritate pace e calore. Al paziente viene assegnato il riposo a letto.
  • Infezioni e infiammazioni aiutano a trattare gli antibiotici. La sensibilità a un tipo specifico di farmaco è determinata individualmente sulla base di un sondaggio.
  • Per alleviare il disagio, vengono prescritti antidolorifici, che il paziente riceve sotto forma di iniezioni, compresse, unguenti e creme.
  • Il medico prescrive farmaci riparatori, antipiretici e altri, a seconda delle condizioni generali e della malattia di base, se la caviglia è la sua manifestazione o complicazione.

L'artrite cronica della caviglia dovrebbe essere trattata sistematicamente e in modo completo:

  • Una dieta che migliora l'apporto di sostanze nutritive alle ossa e ai tessuti cartilaginei. Alimenti molto utili che contengono grassi insaturi (pesce rosso), vitamine (verdure, frutta e verdura) e collagene (pollame, pesce). Evitare piatti di carne grassi, spezie e sale in eccesso.
  • Condroprotettore di ricezione - farmaci che migliorano i processi metabolici nel tessuto cartilagineo.
  • Massaggio e ginnastica. In nessun caso non bisogna trascurare questi strumenti, perché consentono di mantenere la mobilità della caviglia in pieno.
  • Trattamento termale - fangoterapia terapeutica, riscaldamento profondo, bagni terapeutici e idromassaggio possono ritardare in modo permanente l'inizio della successiva esacerbazione.

È necessario capire che in ogni trattamento non c'è nulla di più o meno importante. Ciò che conta davvero è che la terapia avvenga regolarmente e sotto la supervisione di uno specialista professionista. Allora sarà possibile evitare conseguenze gravi e irreparabili che possono avere un impatto molto negativo sulla qualità della tua vita.

artropatia

L'artropatia è una lesione secondaria delle articolazioni rispetto ad altre malattie e condizioni patologiche. Può sviluppare allergie, alcune malattie infettive, disturbi endocrini, malattie croniche degli organi interni, disordini metabolici e disturbi della regolazione nervosa. La clinica di artropatia può variare in modo significativo. Caratteristiche distintive comuni sono il dolore, l'asimmetria della lesione, la dipendenza della sindrome articolare sul decorso della malattia di base e lievi cambiamenti in base ai risultati degli esami strumentali (radiografia, TAC, risonanza magnetica). L'artropatia viene diagnosticata se la sindrome articolare e i sintomi extra-articolari non soddisfano i criteri diagnostici per l'artrite gottosa o reumatoide. Il trattamento viene effettuato tenendo conto della malattia di base.

artropatia

Artropatia: danno articolare causato da malattie non reumatiche. Può verificarsi in malattie di varie eziologie. Si manifesta sotto forma di artralgia (dolore senza disturbare la forma e la funzione dell'articolazione) o sotto forma di artrite reattiva. La principale caratteristica distintiva dell'artropatia è la dipendenza della sindrome articolare dal decorso della malattia di base. I cambiamenti patologici grossolani delle articolazioni di solito non si sviluppano, nella maggior parte dei casi i sintomi articolari scompaiono completamente o sono significativamente ridotti con un trattamento adeguato della malattia di base.

Artropatia allergica

Il dolore alle articolazioni si verifica sullo sfondo di una reazione allergica. L'artropatia può svilupparsi quasi immediatamente dopo il contatto con l'allergene e alcuni giorni dopo. La diagnosi viene effettuata sulla base dei sintomi allergici caratteristici: presenza di febbre, rash cutaneo, linfoadenopatia, sindrome bronco-ostruttiva, ecc. In base alle analisi del sangue, vengono rilevati ipergammaglobulinemia, eosinofilia, plasmacellule e anticorpi IgG. I fenomeni di artropatia scompaiono dopo la terapia di desensibilizzazione.

Artropatia nella sindrome di Reiter

La sindrome di Reiter è una triade che comporta danni agli organi della visione, alle articolazioni e al sistema genito-urinario. La causa più comune dello sviluppo è la clamidia, meno spesso la sindrome è causata da Salmonella, Shigella, Yersinia o si verifica dopo enterocolite. Coloro che soffrono di predisposizione ereditaria soffrono. I sintomi di solito compaiono nella seguente sequenza: in primo luogo, infezione urinogenitale acuta (cistite, uretrite) o enterocolite, poco dopo - danno agli occhi (congiuntivite, uveite, iridociclite, retinite, cheratite, irite) e solo dopo 1-1,5 mesi - artropatia. In questo caso, i sintomi degli occhi possono manifestarsi entro 1-2 giorni, essere lievi e passare inosservati.

L'artropatia è il sintomo principale della sindrome di Reiter e spesso diventa la prima ragione per chiedere aiuto medico. L'artrite asimmetrica viene solitamente osservata con danni alle articolazioni degli arti inferiori: la caviglia, il ginocchio e le piccole articolazioni del piede. In questo caso, le articolazioni sono solitamente coinvolte nel processo infiammatorio in modo consistente, dal basso verso l'alto, con un intervallo di diversi giorni. Un paziente con artropatia lamenta dolore, peggio di notte e al mattino. Le articolazioni sono gonfie, si nota iperemia locale, in alcuni pazienti viene rilevato effusione. A volte c'è dolore alla colonna vertebrale, si sviluppa la sacroileite, la borsite del tallone con la rapida formazione dello sperone calcaneare e l'infiammazione del tendine di Achille.

La diagnosi viene impostata sulla base di anamnesi, sintomi, dati di laboratorio e studi strumentali. In caso di anamnesi di enterite o infezione urinaria in pazienti con artropatia, vengono consultati per gli specialisti appropriati: un gastroenterologo, un urologo e un venereologo. Se gli occhi sono colpiti, consultare un oftalmologo.

Gli esami del sangue mostrano segni di infiammazione, mentre i test delle urine mostrano una piccola o moderata quantità di globuli bianchi. Per il rilevamento della clamidia viene eseguita la raschiatura dal canale cervicale, dall'uretra e dalla congiuntiva. Quando si esegue la radiografia del ginocchio e della caviglia, si osserva un restringimento delle fessure articolari e dei fuochi dell'osteoporosi periarticolare. La radiografia del calcagno di solito conferma la presenza dello sperone calcaneale. La radiografia del piede indica la presenza di periostite, erosioni e speroni delle ossa metatarsali e delle ossa falangea delle dita.

Il trattamento mira a combattere l'infezione principale e ad eliminare i sintomi della malattia. I pazienti con artropatia prescrivono farmaci anti-Chlamydia, se necessario - analgesici e FANS. Nel 50% dei casi, l'artropatia scompare completamente, nel 30% dei casi si osservano recidive di artrite, nel 20% dei casi si osserva un decorso cronico di artropatia con ulteriore esacerbazione dei sintomi e disfunzione delle articolazioni.

Artropatia in altre malattie infettive e parassitarie

L'artropatia può verificarsi con un numero di malattie parassitarie e molte malattie infettive. La trichinosi, la brucellosi e la malattia di Lyme sono caratterizzate da artralgia volatile, talvolta associata a mialgia. Quando si verifica una rosolia instabile simmetrica poliartrite. L'artropatia nella parotite epidemica assomiglia a un quadro di artrite reumatoide: l'infiammazione delle articolazioni è intermittente, è di natura migratoria e talvolta è accompagnata da infiammazione pericardica. Mononucleosi infettiva e varicella sono accompagnate da artropatia sotto forma di artrite instabile, passando rapidamente con l'estinzione dei sintomi della malattia di base.

L'artropatia con infezione da meningococco si sviluppa circa una settimana dopo l'inizio della malattia; la monoartrite dell'articolazione del ginocchio è di solito osservata, meno spesso la poliartrite di parecchie articolazioni grandi. Nell'epatite virale, l'artropatia è possibile sotto forma di artralgia o artrite volatile con una lesione simmetrica prevalentemente del ginocchio e delle piccole articolazioni della mano; le artropatie si verificano di solito all'inizio della malattia, prima che compaia l'ittero. L'infezione da HIV è caratterizzata da un'ampia varietà di sintomi articolari: artrite e artralgia sono possibili, in alcuni casi si sviluppa l'artrite correlata all'AIDS delle articolazioni del ginocchio e della caviglia, accompagnata da grave disfunzione dell'arto e dolore intenso.

In tutti questi casi, i sintomi articolari scompaiono rapidamente nel trattamento della malattia di base.

Artropatia per vasculite

Con la periarterite nodosa, la sindrome di Takayasu e la granulomatosi di Cherja-Strauss, l'artropatia si presenta solitamente sotto forma di artralgia. Nella malattia di Kawasaki sono possibili artralgia e artrite. Nel caso della malattia di Schönlein-Henoch e della granulomatosi di Wegener, si osserva una lesione simmetrica delle grandi articolazioni, una sindrome da dolore instabile in mezzo al gonfiore dei tessuti periarticolari.

Artropatia con disturbi endocrini

Il danno più comune alle articolazioni in violazione dell'equilibrio ormonale è la menopausa o l'artropatia ovariogenica. La sindrome articolare si sviluppa sullo sfondo della menopausa o una diminuzione della funzione ovarica, dovuta ad altre cause (rimozione chirurgica, irradiazione di una neoplasia maligna). L'artropatia colpisce spesso le donne in sovrappeso. Piccole articolazioni dei piedi sono solitamente colpite, meno spesso - articolazioni del ginocchio. Ci sono dolori, rigidità, crunch e gonfiore. La configurazione delle articolazioni è disturbata - prima a causa dell'edema, quindi a causa di processi distrofici. Nelle fasi iniziali della radiografia è normale, un certo ispessimento della membrana sinoviale viene rilevato sulla risonanza magnetica delle articolazioni o durante l'artroscopia dell'articolazione del ginocchio. Successivamente, vengono rilevati gonartrosi e artrosi delle articolazioni del piede. Dopo aver selezionato una terapia sostitutiva efficace, l'artropatia diminuisce o scompare.

L'artropatia diabetica si sviluppa prevalentemente nelle giovani donne affette da diabete mellito di tipo 1 per 6 anni o più, in particolare con un trattamento irregolare e inadeguato. La lesione è solitamente unilaterale, le articolazioni del piede sono interessate. Meno frequentemente, il ginocchio e la caviglia sono coinvolti nel processo e, ancor più raramente, nella colonna vertebrale e nelle articolazioni degli arti superiori. Per l'artropatia diabetica è caratterizzata da una clinica di artrosi rapidamente progressiva. Nelle radiografie vengono rilevati focolai di osteolisi, osteoporosi e osteosclerosi, appiattimento delle superfici articolari e osteofiti. Il trattamento del diabete porta alla riduzione dell'artropatia, tuttavia, con l'artrosi grave, è necessaria la terapia per eliminare il dolore e ripristinare la cartilagine.

L'iperparatiroidismo provoca il riassorbimento e il successivo ripristino del tessuto osseo, mentre i depositi di calcare compaiono nella cartilagine articolare, si sviluppa la condrocalcinosi articolare. L'artropatia si manifesta sotto forma di dolore volatile nelle articolazioni, acuta mono-e poliartrite. Dopo la correzione dell'iperfunzione o la rimozione dell'adenoma paratiroideo, i sintomi articolari di solito scompaiono.

L'ipertiroidismo, in particolare le sue forme gravi, può anche essere accompagnato da artropatia. Sia l'artrite che l'artralgia sono possibili, a volte in combinazione con dolori muscolari. L'immagine radiografica è scarsa, vengono rivelati solo i fenomeni di osteoporosi diffusa. La diagnosi è impostata sulla base di manifestazioni cliniche. La terapia della malattia di base porta ad una diminuzione o scomparsa di artropatia.

Ipotiroidismo è caratterizzato da danni alle articolazioni grandi, più spesso al ginocchio. È anche possibile il dolore alle articolazioni dell'anca. Artropatia combinata con mialgia, rigidità e debolezza dei muscoli. Immagine a raggi X senza modifiche. Con lo sviluppo dell'ipotiroidismo nei bambini, è possibile la rotazione e lo spostamento della testa del femore con lo sviluppo della contrattura della flessione dell'anca.

Quando la funzione pituitaria è compromessa, talvolta si osserva un danno alla colonna vertebrale e alle articolazioni distali delle estremità. Nei casi più gravi, la cifosi del reparto cervicalomus si sviluppa in combinazione con la decalcificazione dello sterno e delle costole. Sono possibili deformità agli arti e articolazioni sciolte. Le artropatie si manifestano con dolori alla schiena e articolazioni delle estremità. Le contratture non sono tipiche.

Artropatia nelle malattie degli organi interni

La più famosa artropatia nelle malattie degli organi interni è la sindrome di Marie-Bamberger - la deformazione delle dita sotto forma di bacchette e chiodi sotto forma di occhiali da guardia. La causa della deformità è la periostosi ossificante delle ossa tubulari distali, risultante dalla reazione del tessuto osseo a un disturbo dell'equilibrio acido-base e alla mancanza di ossigeno. La sindrome si verifica più spesso nelle malattie polmonari (cancro del polmone, tubercolosi cavernosa, malattie suppurative). Può anche verificarsi nella cirrosi epatica, nell'endocardite settica prolungata e in alcuni difetti cardiaci congeniti. Artropatia manifestata sotto forma di forte dolore alle articolazioni. È possibile un leggero gonfiore.

La malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono caratterizzate da artropatia sotto forma di artrite migratoria acuta. Le articolazioni della caviglia e del ginocchio sono solitamente colpite. Con la colite ulcerosa, sono possibili l'artrite delle articolazioni dell'anca e il dolore alla colonna vertebrale. Tutte le manifestazioni di artropatia spariscono indipendentemente entro 1-2 mesi.

Artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia è un processo infiammatorio che ha un effetto devastante, che porta a iperemia, deformità o completa fusione delle superfici articolari.

Se non trattata, la lesione porterà a conseguenze irreversibili: completa immobilità dell'articolazione e disabilità della vittima.

Cause dell'artrite della caviglia

Il motivo principale per lo sviluppo dell'artrite è una lesione articolare con l'aggiunta di flora batterica patogena causata da specifici patogeni (gonococchi, clamidia spirocheta) o non specifici (bastoncini piocianici, streptococchi, virus influenzali).

Un numero di malattie autoimmuni può portare alla distruzione del tessuto articolare:

  • Artrite reumatoide, spondilite anchilosante e psoriasi, quando si verifica la produzione di anticorpi che hanno un effetto distruttivo sull'articolazione;
  • Gotta dovuta alla deposizione di sali nell'urea nelle proiezioni della superficie articolare, distruggendo il tessuto articolare nei luoghi della sua localizzazione;
  • Infezione con un'infezione dell'intestino, sistema urogenitale con successiva diffusione all'articolazione;
  • Piedi piatti a causa di un carico forte o non uniforme sul piede, con conseguente tempo di dolore, difficoltà a camminare, quindi - allo sviluppo di infiammazione nella cavità articolare;

Lupus, contro il quale il tessuto articolare subisce alterazioni degenerative-distrofiche dovute a disturbi circolatori, mancanza di nutrienti.

All'interno delle fessure della cartilagine articolare compaiono, il tessuto cartilagineo viene distrutto.

I sintomi di artrite alle gambe, come manifestarsi?

In primo luogo, l'area interessata inizia a ferire e gonfiarsi, con la palpazione rimane un buco evidente.

Inoltre, le aree arrossate diventano calde, che è associata ad un aumento della temperatura sullo sfondo del processo infiammatorio in corso.

A causa della dolorabilità dell'articolazione, diventa difficile per il paziente camminare, è doloroso fare un passo sulla gamba.

Fa male l'articolazione della caviglia.

Il dolore può essere acuto, dolente o sparo.

Il paziente ha una debolezza, sensazione di dolore, aumento del dolore durante l'estensione, flessione dell'articolazione.

La sintomatologia dipende interamente dalla patologia sottostante che porta allo sviluppo dell'artrite.

I segni sono più pronunciati nel decorso acuto della malattia:

  • C'è un forte dolore fastidioso, aumenta con il camminare nella zona di connessione del piede con lo stinco;
  • La pelle è gonfia e infiammata, con il tempo diventa impossibile indossare i tuoi stivali preferiti sui tuoi piedi;
  • L'attività funzionale è disturbata, il paziente inizia a zoppicare;
  • A poco a poco, i muscoli della caviglia si atrofizzano, le contratture si sviluppano, la debolezza, il deterioramento del benessere generale, l'aumento della temperatura si uniscono.

Se non previeni ulteriori sviluppi dell'infiammazione, l'artrite entrerà in uno stadio cronico. Dopo 2-3 anni, la cartilagine articolare crollerà completamente.

Quando si eseguono misure diagnostiche, le immagini mostrano chiaramente un ispessimento della caviglia nel sito di lesione, l'accettazione del piede di una posizione innaturale, un'atrofia alla caviglia o una lussazione articolare, distorsione dovuta all'indebolimento dell'apparato legamentoso sotto l'influenza del processo infiammatorio su di esso.

I segni di artrite possono essere determinati indipendentemente e visivamente.

Il dolore aumenta con la flessione, l'estensione dell'articolazione. Se prendi il piede sul lato dello stinco e poi lo raddrizzi, apparirà solo un dolore bruciante e una caviglia gonfia non ti permetterà di indossare scarpe comode.

Tipi di artrite alla caviglia

Esistono 5 tipi di artrite alla caviglia: gottosa, reattiva, reumatoide, purulenta, post-traumatica.

1) L'artrite gottosa porta all'accumulo di prodotti di decadimento dell'acido urico nell'articolazione a causa di una violazione del suo metabolismo.

I cristalli di sale ostruiscono la cavità articolare, il processo patologico inizia.

La cartilagine articolare è danneggiata, le crescite biancastre si formano vicino all'articolazione o ai tophi, che sono caratteristici dell'artrite gottosa. Il sito di infiammazione è iperemico, deformato, costantemente dolorante. In caso di danni alla pelle della pelle, i prodotti di decadimento vengono rilasciati sotto forma di una massa di cagliata bianca.

2) L'artrite reattiva porta allo sviluppo di infiammazione nel tessuto cartilagineo, alterazioni patologiche in tutto il corpo.

La ragione - infezione della cavità articolare con un'infezione: salmonella, clamidia.

Nei tessuti molli si accumula il pus, la parte inferiore della gamba si gonfia, si sviluppa l'osteomielite. L'artrite reattiva porta alla sconfitta della cartilagine ialina, si accumula fluido sieroso nella cavità e la caviglia nella zona della caviglia si gonfia e fa male.

Il dolore aumenta solo con la palpazione e i movimenti, la temperatura aumenta. I giunti necessitano di una fissazione urgente con l'applicazione di un calco in gesso.

3) L'artrite reumatoide è associata a processi autoimmuni nel corpo.

Lo sviluppo della malattia contribuisce al fallimento dell'immunità. Prendendo le sue cellule per alien, si verifica la distruzione e la distruzione della cartilagine ialina. Spesso articolazioni articolate su articolazioni e gambe.

4) L'artrite purulenta si sviluppa a causa dell'infezione nella cavità articolare, dove si verifica la suppurazione.

Articolazioni sane a distanza ravvicinata danneggiate gradualmente. La malattia può svilupparsi sullo sfondo dell'infezione da HIV, emartro. Il piede e la gamba si gonfiano, la temperatura sale, la cartilagine articolare sotto l'influenza del pus comincia a sciogliersi rapidamente, alla fine crolla completamente.

5) L'artrite post-traumatica è il risultato della degenerazione del tessuto cartilagineo sotto l'influenza del processo infiammatorio.

La cartilagine è danneggiata, è possibile una frattura della caviglia. L'articolazione si gonfia. Quando si prende la puntura dal sito di infiammazione che trasuda liquido sanguinante.

Come trattare l'artrite alla caviglia, tutti i trattamenti

Il trattamento dipende interamente dalla forma della malattia, dal suo stadio, dai sintomi e dai segni. È importante interrompere il processo infiammatorio, per eliminare la causa alla radice che ha provocato lo sviluppo di artrite.

Prima di tutto, è necessario dare il resto completo comune, per ridurre al minimo tutti i tipi di carichi su di esso. I medici quando camminano raccomandano di usare un bastone per alleviare parte del carico.

Resto letto consigliato, immobilizzazione dell'imposizione articolare di una benda elastica. Il trattamento dell'artrite è complesso con la nomina di medicinali, antidolorifici, condroprotettori, fisioterapia.

Viene mostrato dieta, ginnastica, massaggi, trattamento locale strofinando unguenti e gel nell'articolazione, applicando lozioni per alleviare il dolore e il gonfiore. Attenzione! La nomina del trattamento è solo un dottore.

L'autotrattamento può non solo essere inefficace, ma anche pericoloso, complicare solo la situazione, portare a conseguenze degenerative irreversibili. Al primo sospetto di artrite è necessario contattare il pronto soccorso.

È importante applicare l'intonaco, un'altra benda di fissaggio, per ridurre il carico sull'articolazione, in modo che, oltre al processo infiammatorio, non aggravi la situazione con lo sforzo sull'articolazione, accompagnando solo la comparsa di fessure, accelerando la distruzione della cavità articolare.

1) Le medicine sono prescritte da un medico solo quando si effettua una diagnosi finale basata sui risultati degli esami: ultrasuoni, raggi X, risonanza magnetica.

Gli agenti antinfiammatori e non steroidei sono usati per alleviare l'infiammazione, il dolore e il gonfiore: Ibuprofene, Ketaprofen, Aspirina.

Anche i farmaci non ormonali: Pyridoksikam, Nimesulid, Diclofenac, Naproxen, Etodolac, Indomethacin, Celecoxib, Diflucinac, Flurbitsin.

Sono prescritti antidolorifici, farmaci antipiretici in pillole, iniezioni e unguenti.

Per mantenere l'immunità - vitamine, agenti fortificanti. Forse l'introduzione di iniezioni nella cavità articolare al fine di alleviare i sintomi spiacevoli. Glucocorticoidi, citostati per il sollievo del dolore nella gotta o nell'artrite reumatoide.

2) Hondoprotectors con l'appuntamento di Terraflex, Struktum per restaurare il tessuto cartilagineo, normalizzano i processi di nutrizione nelle sue strutture.

3) Fisioterapia per migliorare la circolazione sanguigna, rigenerare la cartilagine dei tessuti articolari.

4) Le compresse sono utili: paraffina, ozocerite, fango medicinale.

5) Endoprotesi nell'artrite post-traumatica, quando i metodi conservativi non sono più efficaci. Inoltre, con la fisioterapia, le possibilità di ripristinare la funzione articolare sono molto più elevate.

6) L'artroscopia è un metodo chirurgico che introduce negli strumenti di cavità articolare per rimuovere il liquido purulento, eliminando i fuochi infiammatori e arrestando anche il sanguinamento.

7) Si consiglia di indossare scarpe ortopediche da medici con inserti speciali (solette) per scaricare il piede, rilassare i muscoli, riducendo il carico sull'articolazione nel suo complesso.

Il ruolo principale nelle scarpe è giocato da una base rigida o da scarpe convesse, la cui selezione viene effettuata dal medico, tenendo conto dei sintomi e dello stadio dell'artrite.

dieta

Indispensabile per malattie come l'artrite della caviglia.

Normalizza il trofico dell'intero sistema osteo-articolare, che è progettato per supportare l'apporto di nutrienti e oligoelementi alla cartilagine e al tessuto osseo.

Si consiglia l'uso di cartilagine di maiale, gelatina, carne di pollo e pesce contenente collagene, che sono in grado di ripristinare il tessuto connettivo.

ginnastica

Gli esercizi sono sviluppati dal medico curante individualmente, tenendo conto dei sintomi, dello stadio della malattia.

Certamente, in patologia acuta e grave, il carico (anche insignificante) sull'articolazione è inaccettabile.

Gli esercizi non permetteranno la formazione di cicatrici e giunture nella cavità articolare, ma saranno effettuati solo nel periodo post-riabilitativo o quando il processo infiammatorio inizia a declinare.

Questo è:

  • Rotolando, ad es. spingendo il piede con le dita sul tallone e viceversa. Quindi 3-4 roll, anche da un lato all'altro. Il processo mette le ginocchia in movimento;
  • Camminando alternativamente sui talloni, poi sulle parti interne dei piedi, senza piegare le ginocchia;
  • Saltare attraverso l'uso dei muscoli del polpaccio per la repulsione. Per fare fino a 8-10 salti, ritardare quando si spinge il piede al massimo.

Massaggio, unguento

Massaggiare per preservare la mobilità dell'articolazione. Ma effettuato solo da uno specialista esperto. Qualsiasi movimento irregolare può aggravare la posizione dell'articolazione.

Unguento. Olio di trementina (1-2 cucchiaini) Unire con tuorlo d'uovo e aceto di sidro di mele (1 cucchiaio). Strofinare in punti dolenti. Lo strumento aiuta con zoppia a causa della deformazione del giunto.

Olio di abete Preparare un impacco. In primo luogo, strofinare l'articolazione con sabbia, quindi con olio.

Successivamente, riapplicare uno strato di sabbia o sale marino, fissare con una benda di garza. Attaccare un Biffit al magnesio polimineral aiuta a ridurre il dolore.

Il trattamento di sanatorio-resort è indicato per l'artrite della caviglia al fine di prevenire possibili ricadute in futuro con la nomina di bagni terapeutici di fango terapeutico.

Se l'artrite viene iniziata, l'articolazione è costantemente dolorante e tutti i metodi di trattamento sopra descritti sono inefficaci, quindi è possibile un intervento chirurgico - un'operazione per protesi o ancoraggio dell'articolazione della caviglia.

Come curare i metodi popolari?

Oggi applicabile e approvato da integratori alimentari medici.

Ad esempio, il collagene ultra ha una serie di vantaggi:

  • Effetto benefico sull'articolazione;
  • Elimina il dolore;
  • Allevia l'infiammazione;
  • Riduce il gonfiore;
  • Accelera i processi di rigenerazione nella cavità articolare;
  • Ripristina la cartilagine e tutte le strutture ossee, alimentandole con aminoacidi e proteine ​​nella composizione.

A casa puoi fare un decotto. Foglie di sambuco (3 hl a secco) versare acqua bollente (1 tazza), immergere in un bagno d'acqua per un massimo di 20 minuti, raffreddare, bere sorsi fino a 8 volte al giorno.

È anche buono preparare e prendere costantemente stimmi di mais, germogli di betulla, foglie di ribes nero.

Qual è la previsione?

La prognosi è abbastanza favorevole, se non si ritarda con il trattamento di tali malattie come l'artrite dell'articolazione della caviglia.

L'efficacia e la durata del processo di riabilitazione e il periodo di riabilitazione dipenderanno da quanto correttamente il medico sceglie la tattica del trattamento, tenendo conto dei sintomi e delle indicazioni esistenti dopo i metodi diagnostici eseguiti.

Con una tale malattia come l'artrite, è importante immobilizzare l'articolazione in modo tempestivo, ridurre lo stress, fermare il processo infiammatorio, prevenirne l'ulteriore sviluppo.

Indossare scarpe ortopediche adeguate con le linguette per ridurre il carico sul piede svolge un ruolo importante nel trattamento.

È importante prendersi cura del comune, seguire rigorosamente tutte le istruzioni del medico. Dopo che i sintomi sono passati, possiamo aspettarci miglioramenti, ripristino della cavità della cartilagine e mobilità dell'articolazione della caviglia.

Sintomi e trattamento dell'artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia è un processo infiammatorio che colpisce le strutture anatomiche che formano l'articolazione delle ossa della gamba e del piede. Questo tipo di artrite si sviluppa sullo sfondo di disturbi sistemici: lupus eritematoso, gotta, spondilite anchilosante, artrite reumatoide.

Secondo le statistiche mediche, nell'80% dei casi gli anziani soffrono di questo disturbo. Recentemente, tuttavia, c'è stata una tendenza a "ringiovanire" questa malattia. Ora è rilevato anche nei bambini.

Cos'è l'artrite alla caviglia

Il nome di questo giunto indica eloquentemente il grado di carico sul piede e sulla parte inferiore della gamba. Infatti, grazie alla sua struttura complessa e una forma speciale, i piedi e la parte inferiore della gamba di una persona sono altamente mobili. Resistono al peso corporeo quando camminano e corrono, inoltre l'articolazione della caviglia fornisce rotazione, flessione ed estensione degli arti inferiori. Inoltre, se confrontiamo il carico giornaliero sull'articolazione dell'anca, del ginocchio e della caviglia, l'ultimo è il più grande, il che significa che è soggetto a lesioni e alcune malattie specifiche. Qualsiasi malattia della caviglia influisce sull'abilità fisica di una persona. Per un numero di sintomi e manifestazioni, si distingue un ampio gruppo di malattie, sotto il nome generico: artrite alla caviglia.

L'artrite della caviglia è una lesione infiammatoria - distruttiva delle articolazioni della caviglia di varia origine. La malattia può verificarsi a qualsiasi età, ma le persone anziane hanno maggiori probabilità di soffrire di maschi. Questa patologia articolare è diffusa in tutto il mondo e in molti modi determina la qualità della vita dei pazienti e causa anche serie preoccupazioni agli specialisti nel campo della traumatologia e della reumatologia.

Cause dell'artrite della caviglia

L'artrite alla caviglia può agire sullo sfondo di:

  1. Malattie degenerative - distrofiche dell'articolazione (osteoartrosi).
  2. Disturbi dello scambio (gotta).
  3. Patologia sistemica (lupus eritematoso, psoriasi).
  4. Dopo un'infezione
  5. Disturbi immunitari.

Poiché la malattia è di natura sistemica, ciò porta a una violazione della reattività immunitaria. Di conseguenza, i propri tessuti articolari sono posizionati dal sistema immunitario come estranei e sono sottoposti ad un attacco aggressivo di anticorpi. L'artrite reumatoide dell'articolazione della caviglia è caratterizzata principalmente dall'infiammazione della membrana sinoviale della caviglia, che si accompagna alla sua crescita, al danno alla cartilagine e al tessuto osseo, nonché all'accrescimento della superficie articolare. L'artrite reattiva dell'articolazione della caviglia si sviluppa dopo aver subito un'infezione virale o batterica (intestinale, nasofaringea o urogenitale) ed è associata all'iperreattività del sistema immunitario agli antigeni dell'agente patogeno. Quando interagiscono con gli antigeni tissutali, si sviluppa un'infiammazione non purulenta. L'artrite della caviglia nei bambini si sviluppa a causa di infezioni intestinali e respiratorie e di sostanze irritanti allergiche (polline, peli di animali, prodotti alimentari). L'artrite purulenta dell'articolazione della caviglia non è comune. Di norma, questo è associato a ferite e lesioni, ad esempio, quando un'articolazione penetra e se un'infezione piogenica penetra nella sua cavità o quando l'infezione si diffonde attraverso il sangue e la linfa dal punto focale patologico.

L'atrite psoriasica si sviluppa a causa di lesioni cutanee in individui con predisposizione genetica. L'artrite post-traumatica della caviglia si verifica a seguito di ferite dopo lividi, fratture, lussazioni, smagliature e rotture di tendini e legamenti. Stress eccessivo sull'articolazione porta a microtraumatizzazione cronica dell'apparato articolare e legamentoso del piede, che può anche essere la causa dell'artrite.

Altri fattori che favoriscono l'artrite includono:

  • cattive condizioni di vita (condizioni antigieniche, alta umidità);
  • dieta malsana;
  • ipotermia;
  • cattive abitudini;
  • stress fisico prolungato sull'articolazione;
  • l'obesità;
  • predisposizione genetica;
  • piedi piatti;
  • indossando tacchi alti stretti;
  • attività professionali;
  • le allergie;
  • disturbi ormonali;
  • disordini metabolici;
  • riduzione delle difese corporee;
  • stress psico-emotivo.

Le cause comuni di artrite alla caviglia includono:

  1. L'infezione. Esiste una forma specifica della malattia (spirocheta pallida, clamidia, gonococco) e non specifica: si tratta di una risposta immunitaria alla foruncolosi e all'influenza.
  2. Disordini metabolici Si sviluppa come conseguenza del metabolismo delle purine (gotta), della presenza di invasione parassitaria, di cattive abitudini. L'artrite in questo caso è una malattia secondaria.
  3. Reattività immunitaria compromessa. Questo gruppo comprende malattie sistemiche (malattia di Bechterew, lupus eritematoso, psoriasi) e il sistema immunitario identifica i tessuti sani come agenti esterni e inizia a sopprimerli.
  4. Lesioni articolari a seguito di danni meccanici.

Classificazione e tipi di artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia è divisa nei seguenti tipi:

  • Artrite reumatoide Sviluppato a causa della predisposizione ereditaria del paziente. È una malattia sistemica che si trova nella zona della caviglia.
  • Periartrite. È caratterizzato dall'infiammazione dei tessuti che circondano l'articolazione. La malattia è caratterizzata da dolore elevato e limitazione dell'attività motoria dell'articolazione.
  • Artrite traumatica Si sviluppa a causa di lesioni: distorsioni, rotture dei legamenti articolari, lividi, lussazioni, sublussazioni. In caso di lesioni, una certa quantità di sangue entra nella cavità dell'articolazione, che causa infiammazione non purulenta. In lesioni aperte, quando batteri e microbi entrano nella cavità della ferita, si sviluppa artrite purulenta (settica) della caviglia.
  • Artrite gottosa Si sviluppa a causa di disordini metabolici. Ad esempio, in violazione del metabolismo delle purine, si verifica un'eccessiva formazione di acido urico, che non viene completamente eliminato dal corpo e si accumula sotto forma di sodio urato nelle articolazioni. Ciò è dovuto all'abuso di prodotti a base di carne e alcol, che contengono una grande quantità di purine.
  • Artrite reattiva. Si verifica a seguito di infezione (nasofaringea, urogenitale e intestinale). Debutta violentemente con febbre alta, gonfiore e arrossamento dell'articolazione.
  • Artrite post-traumatico Ha la stessa eziologia dell'artrite traumatica. Tuttavia, l'artrite post-traumatica si sviluppa diversi anni dopo l'infortunio. Con danni meccanici alla capsula articolare, alla sua cartilagine, ai tendini e ai legamenti, rimangono ferite minori che alla fine si trasformano in artrite. Questo tipo di artrite è più comune negli atleti e gli amanti dei tacchi alti.

Sintomi dell'artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia si manifesta in due forme:

La forma acuta di artrite alla caviglia inizia violentemente con i sintomi vividi, che si manifesta:

  • alta temperatura locale;
  • il rapido sviluppo dell'edema nella zona dell'articolazione;
  • arrossamento della pelle sopra l'articolazione;
  • alta temperatura corporea, che è accompagnata da febbre.

La forma cronica di artrite alla caviglia è espressa dalla rigidità dell'articolazione e del dolore. I sintomi si pronunciano al mattino, subito dopo il risveglio. Tuttavia, non si nota gonfiore dell'articolazione e arrossamento della pelle.

La manifestazione dei sintomi comuni della malattia dipende dalla sua forma. In assenza di un trattamento adeguato per due anni, si verifica una completa distruzione della cartilagine dell'articolazione della caviglia. Di conseguenza, vi è un ispessimento dell'area articolare, la sua posizione cambia, il che porta a difficoltà nel camminare, che in futuro diventerà completamente impossibile. L'atrofia dei muscoli della gamba, che "si asciuga" e diventa più sottile dell'altra, indica un forte processo infiammatorio.

I sintomi di artrite alla caviglia possono "dire" sulla ragione che ha causato lo sviluppo della malattia.

La malattia si manifesta con i seguenti sintomi:

  • danno a un'articolazione o entrambi contemporaneamente;
  • dolore, rispettivamente, in una o entrambe le articolazioni;
  • gonfiore e gonfiore dell'articolazione;
  • arrossamento della pelle, che è accompagnato da un aumento della temperatura locale (nella zona dell'articolazione interessata);
  • mobilità limitata dell'articolazione malata, che rende impossibile per una persona muoversi liberamente e in modo indipendente;
  • deterioramento del benessere generale, che si manifesta con debolezza, febbre, malessere, dolore muscolare.

I sintomi iniziali possono essere impliciti e appaiono leggermente. Tuttavia, anche in questa fase della malattia, ci sono sintomi che indicano in modo eloquente la presenza di artrite:

  • le scarpe abituali diventano piccole e anguste, il che indica un gonfiore nella zona dell'articolazione;
  • la flessione, l'estensione e la rotazione della caviglia sono accompagnate da dolore.

Diagnosi dell'artrite alla caviglia

Per la diagnosi, si raccoglie l'anamnesi, si esamina il paziente, si prescrivono esami clinici e strumentali.

Per fare questo, nomina i seguenti studi strumentali:

  • gli ultrasuoni (US) possono rilevare i cambiamenti nella materia ossea;
  • la tomografia computerizzata (CT) rileva la presenza di fluido o pus nella cavità articolare;
  • la risonanza magnetica (MRI) rileva la condizione dei tessuti molli, della cartilagine articolare, dei legamenti e del tessuto osseo;
  • I raggi X mostrano osteoporosi, erosione, cisti, alterazioni distruttive dell'articolazione, appiattimento delle superfici articolari, riduzione della fessura articolare, anchilosi dell'articolazione.

I test di laboratorio includono:

  • emocromo completo;
  • analisi del sangue biochimica;
  • analisi delle urine;
  • Test ELISA;
  • Rnga - test;
  • rilevazione del fattore reumatoide;
  • emocoltura per la sterilità;
  • esame del liquido sinoviale;
  • artroscopia con biopsia articolare.

Trattamento dell'artrite alla caviglia

Il trattamento dell'artrite della caviglia inizia con il fatto che il piede è dotato di riposo massimo e la possibilità di riposo a letto. Se una persona non può permettersi di rimanere a casa, allora un'ortesi o una benda elastica dovrebbero essere messe sulla gamba per limitare la mobilità e fissare l'articolazione in una posizione.

Il trattamento dell'artrite della caviglia viene effettuato in due scenari:

  • trattamento conservativo;
  • un intervento chirurgico.

Il trattamento conservativo include:

  1. Terapia antibiotica Nell'artrite reattiva, sono necessari antibiotici per sopprimere l'infezione. In questa forma, farmaci ad ampio spettro prescritti: tetraciclina, cloramfenicolo.
  2. Terapia dietetica La dieta per l'artrite elimina il consumo di carne affumicata, cibo in scatola, carne rossa, che contiene una grande quantità di sale e verdure solanacee, causando dolore.
  3. FANS. I farmaci antinfiammatori non steroidei riducono l'infiammazione, il dolore e il gonfiore. Tali farmaci comprendono: diclofenac, nimsulide, aspirina, butadione, voltaren e indometacina. Il ricevimento di NPVS deve avvenire sotto controllo e supervisione del dottore.
  4. Terapia ormonale Iniezioni ormonali nella cavità articolare sono molto efficaci e rapidamente alleviare l'infiammazione. La terapia ormonale è prescritta nei casi gravi in ​​cui i farmaci non steroidei non hanno l'effetto desiderato.
  5. Analgesici. I pazienti con artrite hanno un disperato bisogno di antidolorifici, poiché questo disturbo è accompagnato da una sindrome da dolore grave.
  6. Vitamine e complessi minerali. Per migliorare i processi metabolici nel corpo e direttamente nell'articolazione danneggiata, vengono prescritte le vitamine B, C, l'acido folico, i preparati di calcio.
  7. Supplementi. Sono necessari integratori dietetici con collagene, che contengono glucosamina che agisce come agente antinfiammatorio e idrolizzato di collagene, che è un componente del tessuto cartilagineo.

Trattamento chirurgico

È prescritto in forme gravi e avanzate della malattia che causano deformità dello statuto della caviglia. Lo scopo di questo trattamento è di migliorare la funzione motoria dell'articolazione. I principali metodi utilizzati nel trattamento chirurgico, fusione dell'articolazione della caviglia o delle sue protesi.

Metodi fisioterapeutici

Le procedure di fisioterapia sono usate con successo per trattare l'artrite:

Con il loro aiuto, è possibile migliorare in modo significativo le condizioni del paziente: per alleviare il dolore, per ripristinare la funzionalità dell'articolazione danneggiata.

Come metodi di riabilitazione ausiliari sono:

  • la fisioterapia rafforza i muscoli, eliminando lo stress eccessivo dell'articolazione;
  • procedure idriche (idromassaggio, esercizi in acqua);
  • sanitario - trattamento termale, che comprende idrogeno solforato, bagni di radon e fango.

Prognosi e prevenzione dell'artrite alla caviglia

Questa forma di artrite ha una lunga natura ricorrente. La prognosi della malattia è proporzionale alla ragione che ha causato il suo sviluppo. Ad esempio, con una forma reattiva, la prognosi è favorevole, con artrite reumatoide e psoriasica - meno favorevole. Dal momento che questi tipi di artrite alla caviglia portano a gravi deformità e una completa restrizione della mobilità.

  • stile di vita sano;
  • correzione delle dipendenze alimentari;
  • controllo del peso;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • esercizio moderato;
  • prevenzione degli infortuni;
  • trattamento tempestivo delle malattie infettive e croniche.

Artrite Trattamento della caviglia

Cause di malattia

I sintomi di infiammazione della caviglia dipendono dalla patologia sottostante (che ha causato questo problema). Ma dal momento che la malattia ha una natura infiammatoria, ci sono sempre un numero di sintomi comuni caratteristici di tutte le forme di artrite:

  • Dolore in una o entrambe le caviglie.
  • Gonfiore. Può essere visto se si preme il dito sulla zona della caviglia: con l'edema, un buco rimarrà nel punto di pressione.
  • Rossore e aumento della temperatura della pelle sulla zona interessata.
  • Mobilità articolare ristretta, difficoltà a camminare.
  • Sintomi comuni di infiammazione: febbre, debolezza, malessere.

Le difficoltà nel camminare causano particolari sofferenze ai pazienti e, spesso, questo è ciò che li costringe a consultare un medico.

L'insorgenza della malattia può essere acuta o graduale. Nelle prime fasi dell'artrite, i sintomi caratteristici sono talvolta assenti e si può sospettare l'infiammazione della caviglia dai seguenti due segni:

Dolore con ampiezza massima di flessione ed estensione nell'articolazione. Per verificarlo, prendi il piede tra le mani e piegalo il più lontano possibile nella direzione della parte inferiore della gamba, quindi raddrizzalo nella direzione opposta.

Costrizione quando si indossa e si mette le scarpe. Se noti che gli scarponi o le scarpe si sono ristretti per te nella zona della caviglia, probabilmente c'è un leggero gonfiore.

Come con qualsiasi infiammazione, l'artrite della caviglia può essere acuta o cronica. Nelle forme croniche, se non esiste un trattamento adeguato, nel corso di 1-2 anni, può verificarsi la completa distruzione della cartilagine articolare.

Allo stesso tempo, la deformazione e l'ispessimento visibile della caviglia si sviluppano, il piede assume una posizione innaturale, la flessione nell'articolazione e la camminata indipendente sono estremamente difficili o impossibili.

Atrofia ben evidente dei muscoli della gamba.

Nella foto uno dei sintomi: arrossamento della pelle sulla zona interessata

Cause di infiammazione delle articolazioni dei piedi, compresa la caviglia, possono essere tali fattori:

Tutti i giunti delle gambe disponibili sono interconnessi in una singola catena, che garantisce l'attività funzionale degli arti inferiori. La violazione del lavoro di un solo collegamento nella catena si riflette immediatamente in altri collegamenti della catena e un aumento del carico su di essi.

Sintomi e segni della malattia

L'artrite alla caviglia può essere unilaterale o bilaterale. Quindi, per esempio, l'artrite reumatoide dell'articolazione della caviglia procede sempre su entrambi i lati, piuttosto che un processo infiammatorio con ferite alla gamba e al piede.

Il pericolo è che la forma acuta senza un adeguato trattamento medico possa diventare cronica e in 1-2 anni si verificano cambiamenti degenerativi-distrofici nell'articolazione, che suggeriscono l'insorgenza dell'artrosi.

sintomatologia

Il quadro clinico è formato in accordo con le cause dell'infiammazione. Si differenzia in diversi stadi della malattia.

I sintomi di artrite alla caviglia sono tollerati in modo diverso dai pazienti. Allo stesso tempo, il dolore può avere intensità diversa, tuttavia, una diagnosi corretta può essere fatta solo quando viene rilevata una violazione della funzione di questa articolazione.

I sintomi più comuni sono i seguenti:

La forma acuta di artrite è accompagnata da sintomi più evidenti, ad esempio:

  • dolore acuto;
  • salti di temperatura;
  • forti restrizioni in termini di movimento.

Ma lo stadio cronico dell'artrite inizia e passa lentamente e progressivamente, ma allo stesso tempo provoca ancora forti processi distruttivi nell'articolazione della caviglia.

Il processo infiammatorio nell'artrite, indipendentemente dalla sua natura, può causare la distruzione della cartilagine articolare, oltre a provocare l'attrito delle superfici ossee o la deformazione dei componenti ossei.

Con l'artrite, la caviglia diventa più spessa e i muscoli del polpaccio iniziano ad "asciugarsi". Una persona è tormentata dal dolore costante ed è difficile per lui muoversi.

L'artrite di qualsiasi origine è accompagnata da una serie di sintomi tipici. Il quadro clinico complessivo varia da caso a caso.

I sintomi caratteristici dell'artrite della caviglia includono la sindrome del dolore intenso. La natura dei dolori brucia, tira o pulsa.

Sensazioni spiacevoli sono localizzate nella caviglia, possono irradiarsi (dare) alla parte inferiore della gamba, la suola della gamba interessata. Il dolore particolarmente grave viene perseguito dal paziente prima di mezzogiorno, così come durante la deambulazione.

Il pericolo per il paziente si trova nella non specificità di questa manifestazione: nelle fasi iniziali, quando l'artrite dell'articolazione della caviglia è nell'embrione, i suoi sintomi sono sfocati, ma è a questo punto che il trattamento deve essere iniziato.

Una persona poco attenta proverà leggeri dolori per lo stretching e perderà tempo. Il secondo sintomo è il gonfiore dell'area interessata.

La caviglia si gonfia, diventa edematosa. Infine, la terza manifestazione è la compromissione della mobilità.

Nelle prime fasi del processo, i cambiamenti di mobilità possono essere minimi e poco appariscenti.

È importante! Il complesso sintomatico può includere un diverso numero di manifestazioni. Tutto dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo e dalla forma della malattia.

Artrite metabolica (forma gottosa)

Il trattamento dell'artrite è un compito complesso e interdisciplinare. Richiede lo sforzo di medici di varie specialità e notevole pazienza da parte del paziente: non è così facile attuare perfettamente molte raccomandazioni.

Nelle fasi avanzate non c'è alternativa all'operazione. Ricorso alle protesi.

Una tecnica controversa è la chirurgia in una fase iniziale. Spesso abbastanza terapia conservativa.

Il trattamento farmacologico ha tre obiettivi: alleviare il dolore, alleviare l'infiammazione e rallentare o addirittura fermare la distruzione dell'articolazione. Per risolvere il primo problema vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei (Ketorolac, Nise, ecc.

). Nei casi più gravi, i farmaci ormonali sono prescritti per uso esterno (viene anche praticata la somministrazione intra-articolare di farmaci glucocorticoidi).

Parzialmente le stesse droghe aiutano ad alleviare il dolore. Se non sono analgesici sufficientemente utilizzati.

Con la protezione delle articolazioni far fronte a mezzi speciali - condroprotettori. Sono costosi, ma davvero efficaci.

Non meno importante è un cambiamento nello stile di vita: l'ottimizzazione del regime dell'attività fisica, la dieta, la rimozione di cattive abitudini. In combinazione con un trattamento medico, il medico può prescrivere la terapia fisica. Il tipo e la durata sono selezionati da un fisioterapista.

Alcune forme di artrite non sono suscettibili alla terapia conservativa. Oltre alle forme trascurate già menzionate, è una forma post-traumatica.

Tuttavia, tutto dipende dalla gravità della lesione e il compito del medico è quello di ripristinare l'integrità anatomica dell'articolazione e, se ciò non è possibile, eseguire protesi.

L'artrite colpisce una o entrambe le articolazioni contemporaneamente. La malattia è diagnosticata dai seguenti sintomi:

  • dolore alla caviglia (nelle prime fasi solo quando si cammina, nel dopo - quando si sposta e a riposo);
  • gonfiore articolare;
  • pelle arrossata;
  • sui segni di infiammazione: febbre alta, febbre, debolezza, stanchezza;
  • rigidità nell'articolazione dopo il sonno;
  • deformità della caviglia;
  • ridotta gamma di movimento;
  • muscoli atrofizzati.

Se compaiono sintomi di artrite alla caviglia, il trattamento non può essere ritardato. La malattia dalla fase acuta si trasforma in una forma cronica, dà serie complicazioni.

La forma acuta della malattia inizia inaspettatamente. La persona è tormentata da bruciore alla caviglia, che lo fa andare dal medico.

L'artrite cronica è accompagnata da sintomi offuscati, scorre più dolcemente durante l'esacerbazione. Per questo motivo, la persona ignora il dolore e il disagio.

La malattia avviata porta all'artrosi e alla disabilità.

Diagnosi di patologia

Iniziamo con la cosa principale: qualsiasi artrite dell'articolazione della caviglia influenza sempre la sua funzione. Ciò significa che camminare diventa scomodo, doloroso e talvolta impossibile. I sintomi principali sono dolore e gonfiore. La deformità unita si unisce in una prospettiva remota e non è tipica delle fasi iniziali.

Il compito principale è identificare la causa nel tempo. La maggior parte delle malattie che portano all'infiammazione della caviglia può essere completamente curata e influenzare significativamente la progressione degli altri.

A causa della varietà di motivi, l'attività non è facile. Dobbiamo utilizzare quasi l'intero arsenale di tecniche diagnostiche. Elenchiamo il principale, con il maggior valore diagnostico:

  1. Visita medica attenta e sondaggio. Consente di determinare il grado di progressione della malattia, sospettare una causa probabile. È un fattore determinante per un'ulteriore diagnosi.
  2. Studi clinici di sangue, urina. Identificare i segni di una risposta infiammatoria comune.
  3. Parametri del sangue biochimici. Sarà particolarmente utile nell'artrite dei cristalli.
  4. Studi sierologici Chiamato per identificare le cause di artrite associate all'infezione.
  5. Raggi X, CT, RM. Fornisce dati preziosi sulla struttura anatomica dell'articolazione e sui suoi cambiamenti. Prima di tutto viene valutato lo stato della fessura inter articolare.

C'è un'alta probabilità di fare un errore diagnostico, se non si tiene conto dello stato complesso dell'intero organismo, e si guarda solo ai sintomi dell'articolazione della caviglia.

Una diagnosi imprecisa porta a un trattamento inefficace, alla disfunzione dell'articolazione fino alla disabilità.

È indispensabile che prima di iniziare a trattare il dolore, il gonfiore, la disfunzione che accompagna l'artrite alla caviglia, sia necessario un esame completo e un'analisi competente dei dati ottenuti.

Per il medico, la correttezza della diagnosi gioca un ruolo cruciale, dal momento che i sintomi dell'artrite della caviglia hanno una serie di caratteristiche comuni con altre patologie simili nelle manifestazioni.

Ad esempio, non è facile distinguere l'artrite cronica da artrosi o artropatia * e spesso queste malattie sono presenti contemporaneamente. Pertanto, se ti ritrovi ad avere i sintomi sopra descritti, affrettati a fare il test rapidamente.

Ecco i metodi diagnostici che sono comunemente usati nella pratica artrologica.

* L'artropatia è una malattia secondaria dell'articolazione. Cioè, non è indipendente, altre importanti patologie lo portano.

  • Prove generali di sangue e urine. Poiché il corpo reagisce a qualsiasi processo infiammatorio, il medico sarà in grado di vedere i cambiamenti nella composizione dei fluidi biologici caratteristici dell'una o dell'altra forma della malattia. Tuttavia, è impossibile determinare l'area del processo infiammatorio.
  • Un esame del sangue immunologico mostrerà la presenza di anticorpi verso un particolare agente patogeno nel sangue. Ciò aiuterà il medico a scegliere le giuste tattiche della terapia farmacologica.
  • L'analisi biochimica del sangue viene eseguita per misurare la concentrazione nel sangue di varie sostanze chimiche che si formano nel corpo durante la vita. Ad esempio, nell'artrite, questa analisi aiuterà a identificare specifici marcatori e quindi a distinguere l'artrite dell'articolazione della caviglia dall'artrosi o dall'artropatia.
  • Una fotografia a raggi X di un'articolazione dell'artrite alla caviglia differirà in modo significativo dall'immagine di altre patologie. Nel processo infiammatorio, la cavità articolare viene riempita con fluido o pus e, pertanto, la superficie delle ossa articolate sarà leggermente distante l'una dall'altra. Tuttavia, questo metodo ha degli inconvenienti perché non consente di vedere legamenti e tessuti molli.
  • La risonanza magnetica è un metodo più informativo rispetto ai raggi X. Consente di rilevare la minima deviazione dalla norma, i cambiamenti nei legamenti, la cartilagine articolare e altre importanti strutture dell'articolazione. Il metodo è molto informativo.
  • La tomografia computerizzata (CT) è anche un metodo popolare e abbastanza informativo di radiografie di livello. Se il paziente è controindicato per l'esame mediante risonanza magnetica, la TC è un'opzione alternativa.
  • Ultrasuoni - esame ecografico della caviglia. Permette di vedere i cambiamenti nei tessuti molli e nella cavità articolare. Tuttavia, il risultato sarà in grado di valutare correttamente solo uno specialista qualificato.
  • Artroscopia: diagnosi e trattamento allo stesso tempo. Questa è un'operazione chirurgica eseguita utilizzando strumenti ottici miniaturizzati che vengono inseriti nella cavità articolare. Il medico può esaminare l'articolazione dall'interno, rimuovere il fluido infiammatorio da esso, interrompere il sanguinamento, ecc.

La diagnosi corretta è una delle condizioni più importanti per un trattamento efficace. Anamnesi raccolta sulla base del quadro clinico e del complemento dei reclami del paziente

  • Analisi del sangue generale L'analisi consente di stabilire la presenza del processo infiammatorio.
  • Radiografia. Condotto per identificare i cambiamenti nei tessuti, le deformità articolari, la presenza di grappoli di masse purulente.
  • Le scansioni MRI determinano le condizioni delle ossa e dei tessuti molli adiacenti.
  • L'ecografia è una procedura sicura, eseguita da adulto, che aiuta a determinare la condizione dell'articolazione, per identificare tempestivamente la patologia del legamento.
  • Un esame del sangue immunologico rivela la presenza e la quantità di anticorpi.
  • L'analisi biochimica viene eseguita per determinare il livello di sostanze chimiche.

A volte, per esaminare il liquido sinoviale, viene prescritta una puntura.

La diagnosi tempestiva è una questione di preservare la salute del paziente. Di fondamentale importanza qui è l'intuizione del paziente.

Alle prime manifestazioni di dolore, fastidio all'articolazione della caviglia (e qualsiasi altra), si raccomanda di consultare immediatamente un medico. I seguenti medici possono aiutare:

  • Terapeuta. Aiuterà a determinare la scelta degli specialisti.
  • Podologo. Specialista del profilo nei problemi dell'apparato muscolo-scheletrico.
  • Reumatologo.
  • Nefrologo. Se la ragione è una lesione gottosa.
  • Endocrinologo. Lavora in tandem con un nefrologo con gotta confermata.
  • Traumatologo, malattie infettive. In lesioni infettive.
  • Dermatologo. Con l'artrite psoriasica.

Le statistiche mostrano che la maggior parte dei pazienti cerca aiuto nella seconda fase della malattia. Di solito si lamentano dei loro sintomi inquietanti: piedi gonfi, dolore, ecc.

Ma come già osservato, per trattare correttamente l'artrite della caviglia, è necessario non solo fare una diagnosi accurata, ma anche rivelare l'eziologia della malattia.

Per fare questo, il medico esamina il paziente e raccoglie una storia di patologia. Dopo, secondo gli studi, l'artrite viene premiata con il codice ICD 10.

Nella diagnosi di artrite del piede, l'attenzione è rivolta alla sintomatologia pronunciata della patologia, così come ai risultati dell'esame con l'aiuto degli ultrasuoni. Due principali gruppi di sintomi indicano la presenza di artrite:

  1. Specifici: questi sono segni unici per questa malattia. Questi includono: rigidità mattutina, artrite simultanea di diverse piccole articolazioni del piede (l'infiammazione inizia a essere multipla, questo spesso indica una lesione infettiva), caratteristica deformità in valgo, presenza di eruzione cutanea, dolore al tallone.
  2. Non specifico - questi sintomi possono riguardare qualsiasi tipo di patologia. Stiamo parlando di: sindrome da dolore grave, presenza di artriti deformanti del piede, accumulo di liquido sinoviale (può essere determinato dalla palpazione), violazione delle funzioni di base dell'articolazione, crunch durante la flessione delle dita o dei piedi. Allo stesso tempo, nel tempo, una qualsiasi delle artriti (l'eccezione è post-traumatico) inizia a influenzare il funzionamento degli organi interni di una persona.

Oltre all'esame esterno e all'interrogazione del paziente, il reumatologo farà necessariamente riferimento all'esame ecografico. Cambiamenti caratteristici sugli ultrasuoni ti permetteranno di determinare con maggiore precisione il grado della malattia e di prescrivere un trattamento farmacologico efficace.

Oltre a raccogliere l'anamnesi e determinare i sintomi caratteristici della malattia, sono richiesti test clinici di urina e sangue, esame sierologico e radiografie delle articolazioni.

trattamento

Come accennato in precedenza, il trattamento dell'artrite della caviglia dovrebbe essere iniziato solo dopo aver individuato la sua causa. Data la varietà di fattori eziologici, si possono facilmente commettere errori e un trattamento scorretto può portare a gravi conseguenze e complicanze.

Dieta e terapia farmacologica

Se l'artrite della caviglia è associata ad una maggiore massa corporea, è necessario riportarla alla normalità. Una dieta efficace e un esercizio moderato è il miglior trattamento in questo caso.

Con i cambiamenti degenerativi nella cartilagine articolare, è necessario un approccio responsabile e globale. L'uso più efficace dei condroprotettori in combinazione con i preparati vitaminici.

Lungo la strada, nominato trattamento anti-infiammatorio, farmaci per la normalizzazione dei processi metabolici. Si ritiene che la dieta dovrebbe contenere più gelatina.

L'artrite infettiva dell'articolazione della caviglia non può essere curata senza la prescrizione di agenti antimicrobici efficaci ed eliminando l'agente microbico.

Nella malattia di Lyme, viene prescritta una serie di antibiotici tetraciclini, la febbre reumatica acuta richiede un approccio molto più complesso e serio. In questi casi la dieta non influisce particolarmente sul decorso della malattia di base. Ma quando la dysbacteriosis sarà molto utile prodotti lattiero-caseari naturali.

Trattamento della malattia di base

Malattie sistemiche del tessuto connettivo, forse la più grave di queste. Il loro corso non è facile da tradurre in remissione.

Ogni nuovo aggravamento aggiunge cambiamenti patologici sia alla caviglia che alle condizioni generali del corpo. Per un trattamento più o meno efficace è necessario assumere costantemente vari farmaci, educazione fisica, alimentazione.

L'artrite alla caviglia può accompagnare malattie metaboliche. Oltre alla gotta, questo include l'obesità endocrina e la malattia di deposizione di cristalli di calcio pirofosfato (pseudogotta).

Ovviamente, per un effetto stabile, è necessario trattare la patologia principale. La dieta terapeutica dovrebbe anche essere accompagnata dalla terapia farmacologica.

In caso di spondiloartropatia, l'artrite della caviglia viene trattata in combinazione con disturbi concomitanti di altre articolazioni e articolazioni colpite.

Questo gruppo di malattie è difficile da trattare efficacemente. Molto spesso, l'obiettivo della terapia è di arrestare la progressione della malattia sottostante, per ottenere la remissione.

Per l'effetto, è richiesto un effetto complesso, che include farmaci, dieta, terapia fisica e trattamenti di fisioterapia. Quindi i sintomi della caviglia si ritirano.

In modo radicale, l'artrite alla caviglia può essere curata se è reattiva. La sua condizione di solito ritorna normale dopo essersi liberata della patologia sottostante.

Immobilizzazione per ferite

L'artrite traumatica dell'articolazione della caviglia è un problema a parte. Uno è contento che la sua diagnosi non causi molte difficoltà. Il principale metodo di trattamento è il riposo e l'immobilizzazione. A seconda della gravità della lesione, può essere necessario un serio corso di riabilitazione.

Apparentemente, l'artrite non è solo arrossamento, ma dolore e gonfiore nella zona dell'articolazione della caviglia. Questi sono solo i sintomi del processo infiammatorio e hai ancora bisogno di arrivare alla causa.

Pertanto, non possiamo trascurare i servizi dei medici. Forse, il recupero della salute richiederà un lungo corso di trattamento ambulatoriale e ambulatoriale. E, forse, solo una dieta. Ma come scoprirlo senza l'aiuto di uno specialista qualificato?

Con ogni forma della malattia artrite, acuta o cronica - le sue tattiche di terapia. Come trattare l'artrite della caviglia in forma acuta?

  • Prima di tutto - per fornire alle articolazioni irritate pace e calore. Al paziente viene assegnato il riposo a letto.
  • Infezioni e infiammazioni aiutano a trattare gli antibiotici. La sensibilità a un tipo specifico di farmaco è determinata individualmente sulla base di un sondaggio.
  • Per alleviare il disagio, vengono prescritti antidolorifici, che il paziente riceve sotto forma di iniezioni, compresse, unguenti e creme.
  • Il medico prescrive farmaci riparatori, antipiretici e altri, a seconda delle condizioni generali e della malattia di base, se la caviglia è la sua manifestazione o complicazione.

L'artrite cronica della caviglia dovrebbe essere trattata sistematicamente e in modo completo:

  • Una dieta che migliora l'apporto di sostanze nutritive alle ossa e ai tessuti cartilaginei. Alimenti molto utili che contengono grassi insaturi (pesce rosso), vitamine (verdure, frutta e verdura) e collagene (pollame, pesce). Evitare piatti di carne grassi, spezie e sale in eccesso.
  • Condroprotettore di ricezione - farmaci che migliorano i processi metabolici nel tessuto cartilagineo.
  • Massaggio e ginnastica. In nessun caso non bisogna trascurare questi strumenti, perché consentono di mantenere la mobilità della caviglia in pieno.
  • Trattamento termale - fangoterapia terapeutica, riscaldamento profondo, bagni terapeutici e idromassaggio possono ritardare in modo permanente l'inizio della successiva esacerbazione.

È necessario capire che in ogni trattamento non c'è nulla di più o meno importante. Ciò che conta davvero è che la terapia avvenga regolarmente e sotto la supervisione di uno specialista professionista.

Allora sarà possibile evitare conseguenze gravi e irreparabili che possono avere un impatto molto negativo sulla qualità della tua vita.

Avendo notato i primi segni di indisposizione, è necessario visitare immediatamente un medico. Con l'artrite alla caviglia, il trattamento è completo. Include un corso di terapia farmacologica, fisioterapia, massaggi, fisioterapia e dieta.

Il carico sull'articolazione dolorante dovrebbe essere minimo, si consiglia di applicare una benda di supporto, utilizzare un bastone mentre si cammina. Il gonfiore viene rimosso con l'aiuto di vari unguenti, gel. La massima efficacia del loro uso viene dopo il pre-steaming delle gambe.

Eventuali appuntamenti vengono effettuati da un medico solo sulla base dei risultati dell'esame e nello stabilire una diagnosi accurata.

L'artrite della caviglia più frequente acuta viene trattata in modo complesso: usando procedure, medicine. È più logico sottoporsi a un trattamento sotto la supervisione di un medico, può avvenire in ospedale, nell'appartamento - devi uscire, sottoporsi a una procedura di massaggio, frequentare una classe in esercizi di fisioterapia.

Se la malattia ha preso una svolta seria, indipendentemente dalla causa, dovrai recarti in ospedale: la malattia inizierà a svilupparsi, è necessario un monitoraggio costante.

Qual è il trattamento di un'articolazione infiammata?

  • Farmaci, volti ad alleviare il dolore, a sbarazzarsi della malattia;
  • Medicina tradizionale;
  • Massaggio terapeutico;

Terapia di massaggio ai piedi

Al paziente viene prescritta una permanenza costante a riposo, riposo a letto: mentre le gambe si stanno riprendendo non possono essere colpite. Qualsiasi movimento sarà un catalizzatore per l'ulteriore sviluppo dell'artrite, l'azione sbagliata dei farmaci.

Se non è possibile essere costantemente a letto, non dimenticare di mettere sull'area articolare una fascia elastica che fissa l'articolazione, che non gli consente di muoversi.

È possibile utilizzare un bastone, rappresenterà il carico principale. In ospedale, soprattutto dopo l'intervento chirurgico, può fornire una sedia a rotelle.

Il trattamento richiede abbastanza tempo, respirerai profondamente quando ti libererai del dolore costante, dei problemi con gli arti.

Il corpo umano è un grande sistema.

Trattare l'artrite vale i decotti alle erbe. La medicina tradizionale è il più ricco magazzino di conoscenze raccolte da persone che non avevano idea dei raggi X, operazioni chirurgiche. Sono stati trattati con erbe, prodotti, pur rimanendo sani.

Il trattamento dei rimedi popolari dovrebbe essere aggiunto all'artrite, il trattamento a casa. Vale la pena bollire foglie di mirtillo rosso.

Le materie prime a base di erbe nella quantità di due cucchiaini vengono versate con un litro di acqua bollita, messe per 15 minuti a bagnomaria. Bere decotto non è caldo

Non prendere un sorso grande, cerca di allungare ciò che è disponibile per l'intera giornata. Se necessario, le proporzioni possono essere aumentate.

Lo stesso può essere trasformato con l'aiuto di foglie di ribes nero, stimmi di mais, boccioli di betulla.

Una bevanda efficace è un decotto in cui si mescolano le foglie di betulla, ortica e violetta. Avete bisogno di 2,5 cucchiai di materie prime a base di erbe (betulla, ortica, violetta), versate 200 grammi di acqua bollita sulla miscela, mettetela a bagnomaria per 10 minuti. Brodo preso 4 volte al giorno, in mezzo bicchiere.

Puoi curare l'artrite da solo. È meglio consultare uno specialista, ottenere un trattamento di qualità.

Il trattamento della forma acuta della malattia include un periodo di riposo per la caviglia, che può limitare il movimento o provvedere al riposo a letto. Se questo non può essere garantito, devono essere forniti supporto per l'ancia e medicazioni speciali.

Il trattamento dell'artrite infettiva dell'articolazione della caviglia viene effettuato con l'aiuto di antibiotici. I migliori risultati si ottengono se viene determinata la sensibilità della microflora, ma questo è un lavoro molto lungo e la persona ha bisogno di un trattamento più veloce.

Pertanto, l'uso di antibiotici ad ampio spettro in iniezioni o utilizzati all'interno.

Per scaldare l'articolazione e rimuovere l'edema, vengono prescritti unguenti e gel, ma non possono essere usati sin dai primi giorni della malattia, puoi anche applicare il freddo in questo momento. Ma gli impacchi di calore sono consentiti solo al secondo o terzo giorno.

Gli agenti anti-infiammatori non steroidei non devono essere usati separatamente per prevenire complicanze. Di norma, sono prescritti nelle seguenti forme:

  • sotto forma di unguenti;
  • per via intramuscolare;
  • all'interno dell'articolazione della caviglia.

E ricorda che è possibile migliorare l'effetto dell'unguento, se si preme il vapore sulla gamba e si applica un impacco su di esso.

Il trattamento dell'artrite è impossibile senza un trattamento completo della malattia di base. L'infiammazione cronica è trattata come segue:

  • il peso è normalizzato in modo che il carico sulle articolazioni sia minimo;
  • rafforzare il sistema immunitario o assumere depressi se l'artrite è causata da allergie;
  • condroprotettore sono utilizzati per ripristinare la cartilagine;
  • condurre un corso di terapia vitaminica.

Nelle persone anziane, la causa dell'artrite alla caviglia è spesso una malnutrizione nelle arterie colpite dall'aterosclerosi. In questi casi, vengono prescritte statine, che dilatano i vasi delle gambe. I risultati del trattamento saranno molto migliori se la terapia medica è combinata con procedure come:

  • fisioterapia;
  • massaggio;
  • applicazioni di fango;
  • Trattamento termale e altri mezzi.

A destra - un giunto sano, a sinistra - affetto da artrosi.

È importante sapere che la malattia non è primaria, ma piuttosto secondaria, quando il corpo ha una diagnosi primaria. Ecco perché prima di trattare l'artrite della caviglia, è necessario scoprire la causa. Senza questo, il trattamento sarà inefficace.

Il trattamento dell'artrite acuta dell'articolazione della caviglia inizia immediatamente, dal momento in cui compaiono i primi segni.

  • Il paziente è dotato dell'immobilità del riposo articolare e completo.
  • Per le forme infettive, gottose, allergiche, antibiotici e agenti antibatterici sono prescritti.
  • La terapia di base viene eseguita (in base alla causa della malattia).
  • Scopo dei farmaci antinfiammatori di origine non steroidea.

Il trattamento della malattia con un decorso cronico è sempre complesso, tenendo conto delle cause e dei fattori di rischio. Durante i periodi di calma, ai pazienti viene prescritta una dieta con restrizioni di cibi grassi e sale, oltre a condroprotettore, terapia fisica e massaggio.

Il trattamento è sempre consigliabile eseguire sotto la supervisione di un ortopedico, non cercando di risolvere il problema da soli utilizzando metodi popolari. Vengono mostrati pazienti cronici che indossano scarpe ortopediche che alleviano il carico dell'articolazione, nonché una serie di esercizi che rinforzano i muscoli del piede.

Il trattamento farmacologico dell'artrite alla caviglia, in combinazione con la terapia fisica e la fisioterapia, garantisce una prognosi favorevole della terapia. L'efficacia dell'assunzione dei farmaci dipende dalla corretta determinazione dell'eziologia della malattia.

È accettato per classificare in cinque tipi principali:

Per ciascuna delle suddette artriti, vengono utilizzate terapie specifiche per combattere i catalizzatori dell'infiammazione. C'è anche un corso standard di terapia per questa malattia, tra cui:

È necessario iniziare a trattare l'artrite alle prime manifestazioni. Il medico è per lo schema di trattamento complesso del paziente, che prevede l'uso dei seguenti farmaci:

  • antibiotici della categoria delle tetracicline, delle penicilline, delle cefalosporine;
  • farmaci per il dolore;
  • farmaci antinfiammatori in pillole, iniezioni, sotto forma di unguenti: Diclofenac, Ibuprofen, Aceclofenac, Indomethacin;
  • corticosteroidi: prednisolone, betametasone;
  • farmaci hondoprotective per rallentare la deformazione dell'articolazione, ripristinare il tessuto cartilagineo;
  • multivitaminici.

Il trattamento conservativo aiuta a far fronte alla malattia, fino a quando il tessuto cartilagineo ha perso la capacità di autorigenerazione.

Fisioterapia e massaggio vengono utilizzati quando la malattia va in remissione o in una condizione cronica. Durante l'esacerbazione, tali procedure aggravano il decorso della malattia, portando a conseguenze indesiderabili. Per il trattamento utilizzare:

  • terapia laser;
  • ultrasuoni;
  • bagno di paraffina;
  • corrente elettrica;
  • fangoterapia

La cultura fisica è un elemento indispensabile del trattamento terapeutico. Sotto l'influenza degli esercizi, l'essudato accumulato nell'articolazione viene assorbito, il gonfiore e la diminuzione della temperatura, la circolazione sanguigna e la nutrizione dei tessuti vengono migliorati e vengono ripristinate le funzioni della caviglia.

A casa, l'artrite alla caviglia è eliminata con rimedi erboristici. Per combattere la malattia usando tisane, decotti, tinture, impacchi, unguenti.

Tisana

di farmaci

Prima di tutto, il medico prescrive i rimedi per fermare l'infiammazione al fine di prevenire lo sviluppo del processo. Questo ruolo è svolto da non steroidi - Ketoprofen, Ibuprofen. Aiutano ad eliminare molti dei sintomi spiacevoli dell'artrite del piede.

Hondoprotectors sono necessari per il ripristino della cartilagine e del tessuto osseo - lo forniscono con sostanze nutritive. Un materiale importante è il condroitin solfato, una sostanza in grado di eliminare il dolore, stimolando la formazione di fluido interarticolare.

Se necessario, il medico prescrive antipiretici, iniezioni nella cavità dell'articolazione per alleviare il dolore, la terapia vitaminica.

di farmaci

Come supplemento al corso di medicina, si consiglia di utilizzare ricette collaudate della medicina tradizionale. Aiutano ad aumentare le difese del corpo, ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore.

Dimostrato la loro alta efficacia in artrite, infusi, unguenti, impacchi fatti da piante medicinali. I pediluvi hanno un grande effetto positivo: scaldare i piedi nella sabbia calda, una soluzione di sale iodato.

Tali procedure sono controindicate nella forma acuta della malattia, quando i segni di infiammazione sono pronunciati.

Ampiamente usato nell'artrite della caviglia, i sintomi del trattamento di cui sopra sono descritti, oli essenziali. Non solo normalizzano i processi immunitari, ma migliorano anche l'umore, che aiuta a far fronte alla malattia più velocemente.

Il trattamento dell'artrite dipende dalla causa, i farmaci sono quasi gli stessi. Si può prendere durante l'esacerbazione della malattia previa consultazione con il medico. Non è possibile tenere conto delle caratteristiche individuali, non è possibile realizzare il danno che può causare un farmaco.

Fisioterapia e terapia fisica

L'effetto positivo della fisioterapia è osservato in qualsiasi fase dello sviluppo di artrite o artrosi dell'articolazione della caviglia. La terapia con idromassaggio, fango, impacchi di paraffina, ultrasuoni, riscaldamento aumenta significativamente le possibilità di ripristinare la mobilità articolare.

Il complesso terapeutico è utile sia per gli adulti che per i bambini.

  • Rotolando quando il piede si muove dalle dita al tallone, da un lato all'altro.
  • Camminare dapprima in un punto, poi all'esterno e all'interno del piede.
  • Saltare con l'uso dei muscoli del polpaccio.

Tutti gli esercizi possono essere fatti in modo indipendente.

Misure preventive

Per evitare tali problemi può essere soggetto a determinate regole.

  • Alimentazione razionale ed equilibrata. Svolge un ruolo importante nella prevenzione dell'artrite.
  • Regolare educazione fisica Il carico deve essere adeguato. Con l'esacerbazione dell'artrite, l'esercizio dovrebbe essere escluso.
  • Controllo del peso Le persone in sovrappeso sono a rischio di contrarre l'artrite.
  • Indossare scarpe comode e adatte alle dimensioni.

Uno stile di vita corretto e il rispetto delle raccomandazioni del medico ridurranno la probabilità della malattia.

dieta

La nutrizione per l'artrite è una componente essenziale del decorso terapeutico. La dieta prevede l'arricchimento della dieta con vitamine, componenti utili necessari per mantenere il tessuto osseo e cartilagineo.

Si raccomanda di includere nella dieta più verdure, frutta, erbe, pesce, altri alimenti ricchi di grassi insaturi e collagene.

Necessario per limitare l'uso di cibi salati, dolci, piccanti e grassi.

Altri Articoli Su Piedi