Verruche

Sintomi di caviglia artrite e foto di trattamento

Il sistema muscolo scheletrico è soggetto a carichi costanti e le sue singole parti sono spesso ferite, specialmente gli arti inferiori. L'artrite alla caviglia è una malattia comune - i sintomi e il trattamento della malattia differiscono in molti modi, e l'infiammazione interna della caviglia può portare a gravi conseguenze. La malattia è classificata in base alle specie che si presentano per motivi specifici. Esistono numerosi metodi per la sua diagnosi e terapia.

Cos'è l'artrite alla caviglia

Il processo infiammatorio, che è innescato da un eccessivo aumento del carico sull'articolazione ed è caratterizzato dalla rigidità delle parti costituenti, è l'artrite della caviglia (caviglia). La malattia si sta sviluppando rapidamente, limitando l'attività motoria, causando incapacità temporanea e persino invalidità. Quando compaiono i primi sintomi spiacevoli, un urgente bisogno di consultare un medico. Farà una diagnosi accurata e prescriverà una terapia. La malattia è più spesso diagnosticata negli anziani (da 60 anni), ma può verificarsi a qualsiasi età.

Come si manifestano forme acute e croniche

Questa malattia - l'artrite alla caviglia - ha sintomi e un trattamento specifico. Si presenta in due forme, ognuna delle quali ha i suoi sintomi:

  1. L'infiammazione acuta si manifesta chiaramente, caratterizzata da manifestazioni pronunciate. Il gonfiore appare nell'area della caviglia, la temperatura locale aumenta. Se si verifica artrite purulenta acuta, la pelle della caviglia si arrossa e la temperatura corporea è alta.
  2. La forma cronica della malattia infiammatoria si distingue dai seguenti sintomi: dolore, una sensazione di rigidità, che è particolarmente evidente al mattino. Puffiness e arrossamento della pelle possono verificarsi durante il giorno.

Infiammazione della caviglia - Foto

cause di

I medici distinguono diverse varietà di malattie gravi. Ogni tipo si sviluppa per determinati motivi:

  • Artrite post-traumatica - si sviluppa dopo un danno meccanico alla caviglia (tendini, cartilagini, legamenti dell'articolazione).
  • La forma reumatoide è una malattia sistemica che si concentra sulla zona della caviglia. L'infiammazione della caviglia contribuisce alla predisposizione ereditaria, alla spondilite anchilosante, alla psoriasi, al lupus.
  • L'artrite traumatica - appare dopo la rottura o distorsione della caviglia, gravi lividi e altre lesioni.
  • La periartrite è un processo infiammatorio nei tessuti che circondano la guaina dell'articolazione. La malattia può essere causata da eccessivo sforzo fisico, lesioni regolari della caviglia e dei suoi tessuti molli e patologie genetiche.
  • Artrite reattiva - si sviluppa a causa di una precedente infezione intestinale, nasofaringea o urinaria.

Sintomi di artrite alla caviglia

Per iniziare immediatamente a diagnosticare e curare rapidamente l'artrite, è necessario conoscere i sintomi della malattia. Di regola, si sviluppano gradualmente. In primo luogo, una persona ha dolore alla caviglia, soprattutto con un forte cambiamento nell'ampiezza della flessione del piede. Poi c'è un serio disagio nel processo di ferratura, che è innescato dall'edema della caviglia. Ci sono una serie di sintomi caratteristici del processo infiammatorio.

Sintomi comuni

I sintomi generali della malattia nei bambini e negli adulti sono quasi gli stessi. I sintomi di artrite alla caviglia sono i seguenti:

  • si forma il rossore della pelle vicino all'articolazione, la temperatura locale aumenta;
  • la caviglia è gonfia, la pelle in questo luogo è fortemente tesa;
  • il dolore si presenta quando le articolazioni sono flesse / estese;
  • scarpe casual causano disagio, diventa scomodo, angusto;
  • si verifica un'atrofia dell'articolazione della caviglia;
  • il dolore aumenta con lo sviluppo del processo infiammatorio;
  • limitazione della funzione motoria del giunto;
  • malessere generale, febbre significativa, nausea, mal di testa possono segnalare il verificarsi di artrite purulenta o una malattia infettiva secondaria.

I sintomi della malattia, a seconda delle cause di

Ogni tipo di artrite ha i suoi sintomi specifici. Per rendere più facile la diagnosi della malattia e prescrivere il trattamento corretto, è necessario studiare in anticipo le manifestazioni della malattia, a seconda delle ragioni del suo sviluppo:

  1. Sintomi tipici dell'artrite reumatoide:
    • la malattia si sviluppa lentamente, ma con il tempo inizia a progredire;
    • la lesione delle articolazioni mobili su entrambi gli arti procede simultaneamente;
    • debolezza, stanchezza;
    • febbre;
    • dolori gravi che sono aggravati dall'ipotermia o dall'attività fisica;
    • la formazione di nodi reumatoidi vicino al piede.
  2. L'artrosi ha i seguenti segni di infiammazione:
    • dolore alle gambe, che diventano più forti entro la fine della giornata o dopo uno sforzo prolungato;
    • si sviluppa deformità articolare, che porta alla limitazione della mobilità del piede e riduce l'attività fisica.
  3. L'artrite gottosa della caviglia è accompagnata da sintomi quali:
    • forte dolore spiacevole;
    • infiammazione dolorosa;
    • la formazione di noduli (tophi) sulla superficie del giunto rotante.
  4. Il tipo reattivo è:
    • aumento della temperatura;
    • malessere generale;
    • linfonodi ingrossati;
    • dolore all'articolazione e ai muscoli.

Metodi diagnostici

Quando compaiono i primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico per una diagnosi corretta. Identificare la malattia non è sempre facile, perché i segni di infiammazione della caviglia sono simili ai sintomi di altre patologie (artropatia, artrosi, processo degenerativo, ecc.). È importante determinare in tempo la presenza della malattia, fino a quando non è passata nell'ultimo stadio o si è sviluppata un'infiammazione cronica. I principali metodi diagnostici sono i seguenti:

  1. Analisi generale del sangue, delle urine. Questo è nell'esame della caviglia è necessario per il rilevamento nel corpo del processo infiammatorio.
  2. Ultrasuoni: un metodo che consente di stabilire se vi sono violazioni nella cavità della caviglia e danni ai tessuti articolari.
  3. È necessario un ampio esame del sangue immunologico per determinare gli anticorpi contro il patogeno della malattia (fattore reumatoide).
  4. La radiografia è un metodo per rilevare il liquido purulento tra le ossa.
  5. La TC (tomografia computerizzata) è considerata il metodo diagnostico più efficace. Viene utilizzato per ottenere immagini a più livelli.
  6. La biochimica aiuta a trovare la localizzazione della malattia e a distinguerla da altre patologie simili.
  7. L'artroscopia è un intervento chirurgico che è una simbiosi di trattamento e diagnosi efficaci. Speciali strumenti ottici sono inseriti nella cavità articolare, che aiuta a vedere l'interno della caviglia, pompare il fluido infiammatorio e fermare l'emorragia.
  8. La risonanza magnetica (RM) viene utilizzata per determinare la presenza di anomalie nella struttura dei componenti del giunto mobile.

Trattamento dell'artrite alla caviglia

Per ottenere il massimo effetto, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante. Al paziente vengono prescritti determinati metodi di trattamento e farmaci a seconda della forma della malattia (acuta, cronica) o del suo tipo (reumatico, traumatico, ecc.). Le regole di base della terapia:

  1. Le articolazioni mobili infiammate delle ossa devono essere a riposo e calde. Al paziente viene prescritto il riposo a letto.
  2. Il disagio viene eliminato con l'aiuto di compresse anestetiche, creme, iniezioni, unguenti, gel.
  3. Un'infezione che ha colpito parte della gamba viene trattata con farmaci antibatterici (antibiotici).
  4. Il medico può anche prescrivere antipiretici, fortificanti e altri mezzi, a seconda delle caratteristiche individuali e delle condizioni del paziente.

prudente

Per bloccare il processo infiammatorio ed evitare complicazioni, viene utilizzato un trattamento conservativo. Di norma, viene elaborato uno schema individuale per ciascun paziente. Il medico prescrive farmaci antinfiammatori non steroidei, immunomodulatori, medicinali fortificanti e ormonali. Se necessario, il trattamento conservativo comprende il massaggio, l'osteopatia, la fisioterapia, il blocco con l'introduzione del farmaco all'interno della connessione mobile dell'osso.

Intervento chirurgico

Quando vi è il rischio di effetti irreversibili (ad esempio, anchilosi - completa immobilità dell'articolazione o deformazione dell'artrite), è necessario un intervento chirurgico. Spesso usato tali tecniche chirurgiche come:

  1. L'artroscopia con drenaggio - è effettuata alla presenza di artrite purulenta. Il paziente viene iniettato nel drenaggio speciale della cavità articolare, che rimuove il pus attraverso un'incisione al microscopio.
  2. L'artrodesi è una procedura in cui si verifica la giuntura delle ossa della caviglia e la mobilità della caviglia viene eliminata per evitare la distruzione della cartilagine e delle ossa.
  3. La sinoviectomia è un'operazione chirurgica in cui un'articolazione mobile viene aperta attraverso una piccola incisione. Successivamente, i tessuti interessati vengono asportati e quindi i prodotti di reazione (pus, fluido) del corpo vengono rimossi dai frammenti ossei per l'infiammazione.
  4. Endoprotesi - un'operazione per rimuovere la cartilagine e altri componenti della caviglia interessati, sostituzione dell'articolazione (sostituzione con impianti).

Come trattare una malattia

L'artrite della caviglia viene completamente eliminata, le procedure vengono eseguite in ospedale, a casa o in un sanatorio-resort, che dipende dalla gravità e dalle caratteristiche della malattia. Per combattere il dolore, l'infiammazione e per evitare gravi deformazioni della caviglia, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • massaggio speciale;
  • trattamento farmacologico;
  • dieta;
  • medicina tradizionale;
  • fisioterapia;
  • esercizi terapeutici

Terapia farmacologica

I farmaci possono essere assunti solo dietro prescrizione medica. Se fai affidamento sull'auto-trattamento, puoi aggravare la malattia e ottenere gravi complicazioni. I seguenti farmaci sono usati per trattare efficacemente l'artrite della caviglia:

  1. FANS;
  2. corticosteroidi;
  3. antibiotici;
  4. hondroprotektory.

I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) sono usati per alleviare i sintomi della malattia:

  • Diclofenac è ​​prescritto per preparazioni iniettabili, unguenti o compresse. Ha effetto antipiretico, anti-infiammatorio e antipiretico. Il corso del trattamento è di 7-14 giorni. Dosaggio: compresse - 2-3 volte al giorno, iniezioni - 2-3 volte 25-50 mg, unguento - strofinato 3 volte al giorno.
  • Le compresse di ibuprofene, unguenti o capsule alleviare bene l'infiammazione, ridurre la temperatura, rimuovere l'edema e anestetizzare. Dose: 2-3 pillole tre volte al giorno, unguento - con la stessa frequenza.

Se i processi infiammatori non rispondono alla terapia con FANS, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni). I prodotti più popolari in questo gruppo sono:

  • Prednisolone è una pillola e una soluzione iniettabile. Il farmaco ha effetto anti-tossico, anti-allergico, anti-infiammatorio, inibisce l'immunità. Dosaggio per artrite moderata: 1 compressa 5 volte al giorno. Infiammazione della fase acuta: 40 mg di iniezioni endovenose al giorno.
  • La medicina Betamethasone è prodotta in diverse forme, è prescritta per l'artrite reumatoide. Ha un effetto antiallergico, glucocorticoide, antiprurito. Dose al giorno: all'interno - 0,25-8 mg, per via endovenosa - 4-8 mg. La durata del trattamento è prescritta singolarmente.

Quando l'artrite è causata da batteri, vengono prescritti antibiotici:

  • La levomicetina è utilizzata per uccidere i microbi gram-positivi e gram-negativi che causano l'infiammazione. La durata media del trattamento è di 1-1,5 settimane. Dosaggio: 1-2 compresse tre volte al giorno, colpi - 500-1000 mg tre volte al giorno.
  • Le compresse di tetraciclina hanno un effetto prevalentemente batteriostatico. La quantità di farmaco al giorno è prescritta individualmente, così come la durata della terapia con un agente terapeutico, ma il dosaggio approssimativo è il seguente: 0,25-0,5 g quattro volte al giorno.

I condroprotettori sono un catalizzatore per il recupero della cartilagine colpita. Usi spesso queste medicine:

  • Capsule Terafleks aggiornano efficacemente la cartilagine, la rafforzano e proteggono da ulteriori danni. La durata della terapia è di circa 3-6 mesi. Dose: 1 pillola tre volte al giorno (primo mese), quindi - due volte al giorno.
  • Le compresse di droga Movex Active rallentano significativamente lo sviluppo dell'infezione, ha effetto anti-infiammatorio e ammorbidente. Il dosaggio medio è di 1 pillola 3 volte al giorno.

È obbligatorio prescrivere vitamine B, C, acido folico. Sono:

  1. attivare e normalizzare il metabolismo;
  2. iniziare la produzione di collagene.

Terapia fisica

Se necessario, il medico prescrive una ginnastica speciale. È necessario per ridurre il dolore e il disagio. Il numero di approcci è scelto individualmente per ciascun paziente. Il complesso sportivo è rappresentato da tali esercizi:

  • camminare in un posto (prima eseguito sulle dita e poi all'interno e all'esterno del piede);
  • rotolare il piede dalle dita al tallone, da sinistra a destra;
  • eseguire saltando usando i muscoli del polpaccio.

Massaggi di recupero

Se viene diagnosticata l'artrite, il trattamento tempestivo della malattia può includere un massaggio. Questa procedura "accelera" il sangue nei muscoli, nella pelle e nelle articolazioni, elimina efficacemente dolore, tensione, disagio, riprende la normale attività fisica. Prima di trattare l'artrite alla caviglia con il massaggio, è necessario consultare un medico. Le misure terapeutiche sono consentite solo in caso di remissione della malattia, che può essere riconosciuta dai seguenti sintomi:

  • miglioramento generale del benessere;
  • nessun arrossamento della pelle, gonfiore dei tessuti;
  • diminuzione dell'intensità del dolore.

fisioterapia

Oltre ai metodi sopra citati, viene spesso utilizzata la fisioterapia. Le azioni di un tale piano ben espandono le navi, alleviano perfettamente il dolore. La fisioterapia più comune è la magnetoterapia. La linea di fondo è questa: con l'aiuto di un magnete, uno specialista produce diversi movimenti circolari in senso orario nell'area della giunzione ossea interessata. La procedura dura 15 minuti. Effettuare anche l'impatto di ultrasuoni, elettroforesi o radioterapia.

Cibo dietetico

Oltre al farmaco e all'esercizio fisico, il trattamento deve includere una dieta. È necessario aggiungere proteine ​​al menu del giorno che aiutano a creare nuovi tessuti e riparare la cartilagine. È importante usare l'aspic, fatto in brodo di ossa, latte, panna acida, formaggio, ricotta. La dieta dovrebbe contenere vitamine:

  • B1 (pane integrale, fagioli, piselli, patate al forno);
  • B2 (uova, banane, pomodori, fegato, latte acido);
  • B6 (noci, pollo, avocado, cavolo, agrumi, riso, grano saraceno, soia, legumi);
  • B12 (manzo, coniglio, frutti di mare).

Al cibo ha dato un risultato terapeutico positivo, è necessario mangiare cibi secondo un certo schema. Le regole delle diete terapeutiche:

  1. È necessario mangiare in piccole porzioni, 5-6 volte al giorno. L'ultimo pasto è consentito fino alle 18.00.
  2. È necessario escludere l'uso di bevande alcoliche.
  3. Dopo il pasto dovrebbe rimanere una leggera sensazione di fame, non mangiare troppo.

Medicina tradizionale per l'artrite

In alcuni casi, il trattamento complesso è combinato con rimedi popolari. Prima di usare tinture e impacchi, è necessario consultare un medico. Ecco alcune ricette efficaci per la medicina tradizionale:

  • Tintura con alcool per strofinare la zona interessata. È necessario riempire con alcool medico (500 millilitri) i fiori dell'orecchino di pianta (50 g). Resistere a 2 settimane. Lubrificare la caviglia al mattino e alla sera.
  • Woodlice tritato (1 cucchiaio cucchiaio) brew acqua bollente (200 ml). Insistere 1 ora in un thermos. Filtrare attraverso una garza. Beva la tintura 4 volte al giorno, 50 grammi prima dei pasti.
  • I buoni risultati danno una compressione anestetica. In acqua tiepida (200 ml), sciogliere 2 cucchiai di sale marino. Applicare le bende inumidite con la medicina ogni giorno fino a quando il dolore si attenua. La durata della terapia è fino a 20 giorni.

Prevenire l'artrite alla caviglia

Per evitare l'esacerbazione della malattia o la sua insorgenza, si raccomanda di rispettare determinate regole. La prevenzione del processo infiammatorio comprende le seguenti attività:

  1. Hai bisogno di mangiare più cibi con un contenuto proteico, ridurre la quantità di farina e dolce nella dieta.
  2. Vale la pena bere frutta fresca e composta di bacche, cercare di non bere bevande gassate.
  3. Camminare all'aria aperta è un'altra componente importante della prevenzione.
  4. Si raccomanda quotidianamente di eseguire semplici esercizi per le gambe, di fortificare la ginnastica, di aderire a uno stile di vita attivo.
  5. Indossare scarpe comode e di alta qualità. Visite all'ortopedista - due volte l'anno.

video

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Sintomi e trattamento dell'artrite alla caviglia

Le caviglie sono sottoposte a un carico speciale: devono sopportare il peso di tutto il corpo ed essere costantemente in movimento. Questa è una delle articolazioni più insostituibili del nostro corpo, poiché il minimo disagio in esse limita la capacità di camminare. Di conseguenza, l'infiammazione cronica in quest'area può essere non solo un problema medico, ma anche sociale. Pertanto, se vi è il sospetto che si sviluppi l'artrite dell'articolazione della caviglia, non ritardare il trattamento e la visita dal medico.

Cause della malattia

I sintomi di infiammazione della caviglia dipendono dalla patologia sottostante (che ha causato questo problema). Ma dal momento che la malattia ha una natura infiammatoria, ci sono sempre un numero di sintomi comuni caratteristici di tutte le forme di artrite:

  • Dolore in una o entrambe le caviglie.
  • Gonfiore. Può essere visto se si preme il dito sulla zona della caviglia: con l'edema, un buco rimarrà nel punto di pressione.
  • Rossore e aumento della temperatura della pelle sulla zona interessata.
  • Mobilità articolare ristretta, difficoltà a camminare.
  • Sintomi comuni di infiammazione: febbre, debolezza, malessere.

Le difficoltà nel camminare causano particolari sofferenze ai pazienti e, spesso, questo è ciò che li costringe a consultare un medico.

L'insorgenza della malattia può essere acuta o graduale. Nelle prime fasi dell'artrite, i sintomi caratteristici sono talvolta assenti e si può sospettare l'infiammazione della caviglia dai seguenti due segni:

Dolore con ampiezza massima di flessione ed estensione nell'articolazione. Per verificarlo, prendi il piede tra le mani e piegalo il più lontano possibile nella direzione della parte inferiore della gamba, quindi raddrizzalo nella direzione opposta.

Costrizione quando si indossa e si mette le scarpe. Se noti che gli scarponi o le scarpe si sono ristretti per te nella zona della caviglia, probabilmente c'è un leggero gonfiore.

Come con qualsiasi infiammazione, l'artrite della caviglia può essere acuta o cronica. Nelle forme croniche, se non esiste un trattamento adeguato, nel corso di 1-2 anni, può verificarsi la completa distruzione della cartilagine articolare. Allo stesso tempo, la deformazione e l'ispessimento visibile della caviglia si sviluppano, il piede assume una posizione innaturale, la flessione nell'articolazione e la camminata indipendente sono estremamente difficili o impossibili. Atrofia ben evidente dei muscoli della gamba.

Nella foto uno dei sintomi: arrossamento della pelle sulla zona interessata

Diagnosi dell'artrite alla caviglia

Per il medico, la correttezza della diagnosi gioca un ruolo cruciale, dal momento che i sintomi dell'artrite della caviglia hanno una serie di caratteristiche comuni con altre patologie simili nelle manifestazioni. Ad esempio, non è facile distinguere l'artrite cronica da artrosi o artropatia * e spesso queste malattie sono presenti contemporaneamente. Pertanto, se ti ritrovi ad avere i sintomi sopra descritti, affrettati a fare il test rapidamente. Ecco i metodi diagnostici che sono comunemente usati nella pratica artrologica.

* L'artropatia è una malattia secondaria dell'articolazione. Cioè, non è indipendente, altre importanti patologie lo portano.

  • Prove generali di sangue e urine. Poiché il corpo reagisce a qualsiasi processo infiammatorio, il medico sarà in grado di vedere i cambiamenti nella composizione dei fluidi biologici caratteristici dell'una o dell'altra forma della malattia. Tuttavia, è impossibile determinare l'area del processo infiammatorio.
  • Un esame del sangue immunologico mostrerà la presenza di anticorpi verso un particolare agente patogeno nel sangue. Ciò aiuterà il medico a scegliere le giuste tattiche della terapia farmacologica.
  • L'analisi biochimica del sangue viene eseguita per misurare la concentrazione nel sangue di varie sostanze chimiche che si formano nel corpo durante la vita. Ad esempio, nell'artrite, questa analisi aiuterà a identificare specifici marcatori e quindi a distinguere l'artrite dell'articolazione della caviglia dall'artrosi o dall'artropatia.
  • Una fotografia a raggi X di un'articolazione dell'artrite alla caviglia differirà in modo significativo dall'immagine di altre patologie. Nel processo infiammatorio, la cavità articolare viene riempita con fluido o pus e, pertanto, la superficie delle ossa articolate sarà leggermente distante l'una dall'altra. Tuttavia, questo metodo ha degli inconvenienti perché non consente di vedere legamenti e tessuti molli.
  • La risonanza magnetica è un metodo più informativo rispetto ai raggi X. Consente di rilevare la minima deviazione dalla norma, i cambiamenti nei legamenti, la cartilagine articolare e altre importanti strutture dell'articolazione. Il metodo è molto informativo.
  • La tomografia computerizzata (CT) è anche un metodo popolare e abbastanza informativo di radiografie di livello. Se il paziente è controindicato per l'esame mediante risonanza magnetica, la TC è un'opzione alternativa.
  • Ultrasuoni - esame ecografico della caviglia. Permette di vedere i cambiamenti nei tessuti molli e nella cavità articolare. Tuttavia, il risultato sarà in grado di valutare correttamente solo uno specialista qualificato.
  • Artroscopia: diagnosi e trattamento allo stesso tempo. Questa è un'operazione chirurgica eseguita utilizzando strumenti ottici miniaturizzati che vengono inseriti nella cavità articolare. Il medico può esaminare l'articolazione dall'interno, rimuovere il fluido infiammatorio da esso, interrompere il sanguinamento, ecc.

trattamento

Con ogni forma della malattia artrite, acuta o cronica - le sue tattiche di terapia. Come trattare l'artrite della caviglia in forma acuta?

  • Prima di tutto - per fornire alle articolazioni irritate pace e calore. Al paziente viene assegnato il riposo a letto.
  • Infezioni e infiammazioni aiutano a trattare gli antibiotici. La sensibilità a un tipo specifico di farmaco è determinata individualmente sulla base di un sondaggio.
  • Per alleviare il disagio, vengono prescritti antidolorifici, che il paziente riceve sotto forma di iniezioni, compresse, unguenti e creme.
  • Il medico prescrive farmaci riparatori, antipiretici e altri, a seconda delle condizioni generali e della malattia di base, se la caviglia è la sua manifestazione o complicazione.

L'artrite cronica della caviglia dovrebbe essere trattata sistematicamente e in modo completo:

  • Una dieta che migliora l'apporto di sostanze nutritive alle ossa e ai tessuti cartilaginei. Alimenti molto utili che contengono grassi insaturi (pesce rosso), vitamine (verdure, frutta e verdura) e collagene (pollame, pesce). Evitare piatti di carne grassi, spezie e sale in eccesso.
  • Condroprotettore di ricezione - farmaci che migliorano i processi metabolici nel tessuto cartilagineo.
  • Massaggio e ginnastica. In nessun caso non bisogna trascurare questi strumenti, perché consentono di mantenere la mobilità della caviglia in pieno.
  • Trattamento termale - fangoterapia terapeutica, riscaldamento profondo, bagni terapeutici e idromassaggio possono ritardare in modo permanente l'inizio della successiva esacerbazione.

È necessario capire che in ogni trattamento non c'è nulla di più o meno importante. Ciò che conta davvero è che la terapia avvenga regolarmente e sotto la supervisione di uno specialista professionista. Allora sarà possibile evitare conseguenze gravi e irreparabili che possono avere un impatto molto negativo sulla qualità della tua vita.

Altri Articoli Su Piedi