Cancrena

Artrite della caviglia - sintomi e trattamento con farmaci, fisioterapia, dieta e rimedi popolari

Il sistema muscolo scheletrico è soggetto a carichi costanti e le sue singole parti sono spesso ferite, specialmente gli arti inferiori. L'artrite alla caviglia è una malattia comune - i sintomi e il trattamento della malattia differiscono in molti modi, e l'infiammazione interna della caviglia può portare a gravi conseguenze. La malattia è classificata in base alle specie che si presentano per motivi specifici. Esistono numerosi metodi per la sua diagnosi e terapia.

Cos'è l'artrite alla caviglia

Il processo infiammatorio, che è innescato da un eccessivo aumento del carico sull'articolazione ed è caratterizzato dalla rigidità delle parti costituenti, è l'artrite della caviglia (caviglia). La malattia si sta sviluppando rapidamente, limitando l'attività motoria, causando incapacità temporanea e persino invalidità. Quando compaiono i primi sintomi spiacevoli, un urgente bisogno di consultare un medico. Farà una diagnosi accurata e prescriverà una terapia. La malattia è più spesso diagnosticata negli anziani (da 60 anni), ma può verificarsi a qualsiasi età.

Come si manifestano forme acute e croniche

Questa malattia - l'artrite alla caviglia - ha sintomi e un trattamento specifico. Si presenta in due forme, ognuna delle quali ha i suoi sintomi:

  1. L'infiammazione acuta si manifesta chiaramente, caratterizzata da manifestazioni pronunciate. Il gonfiore appare nell'area della caviglia, la temperatura locale aumenta. Se si verifica artrite purulenta acuta, la pelle della caviglia si arrossa e la temperatura corporea è alta.
  2. La forma cronica della malattia infiammatoria si distingue dai seguenti sintomi: dolore, una sensazione di rigidità, che è particolarmente evidente al mattino. Puffiness e arrossamento della pelle possono verificarsi durante il giorno.

Infiammazione della caviglia - Foto

cause di

I medici distinguono diverse varietà di malattie gravi. Ogni tipo si sviluppa per determinati motivi:

  • Artrite post-traumatica - si sviluppa dopo un danno meccanico alla caviglia (tendini, cartilagini, legamenti dell'articolazione).
  • La forma reumatoide è una malattia sistemica che si concentra sulla zona della caviglia. L'infiammazione della caviglia contribuisce alla predisposizione ereditaria, alla spondilite anchilosante, alla psoriasi, al lupus.
  • L'artrite traumatica - appare dopo la rottura o distorsione della caviglia, gravi lividi e altre lesioni.
  • La periartrite è un processo infiammatorio nei tessuti che circondano la guaina dell'articolazione. La malattia può essere causata da eccessivo sforzo fisico, lesioni regolari della caviglia e dei suoi tessuti molli e patologie genetiche.
  • Artrite reattiva - si sviluppa a causa di una precedente infezione intestinale, nasofaringea o urinaria.

Sintomi di artrite alla caviglia

Per iniziare immediatamente a diagnosticare e curare rapidamente l'artrite, è necessario conoscere i sintomi della malattia. Di regola, si sviluppano gradualmente. In primo luogo, una persona ha dolore alla caviglia, soprattutto con un forte cambiamento nell'ampiezza della flessione del piede. Poi c'è un serio disagio nel processo di ferratura, che è innescato dall'edema della caviglia. Ci sono una serie di sintomi caratteristici del processo infiammatorio.

Sintomi comuni

I sintomi generali della malattia nei bambini e negli adulti sono quasi gli stessi. I sintomi di artrite alla caviglia sono i seguenti:

  • si forma il rossore della pelle vicino all'articolazione, la temperatura locale aumenta;
  • la caviglia è gonfia, la pelle in questo luogo è fortemente tesa;
  • il dolore si presenta quando le articolazioni sono flesse / estese;
  • scarpe casual causano disagio, diventa scomodo, angusto;
  • si verifica un'atrofia dell'articolazione della caviglia;
  • il dolore aumenta con lo sviluppo del processo infiammatorio;
  • limitazione della funzione motoria del giunto;
  • malessere generale, febbre significativa, nausea, mal di testa possono segnalare il verificarsi di artrite purulenta o una malattia infettiva secondaria.

I sintomi della malattia, a seconda delle cause di

Ogni tipo di artrite ha i suoi sintomi specifici. Per rendere più facile la diagnosi della malattia e prescrivere il trattamento corretto, è necessario studiare in anticipo le manifestazioni della malattia, a seconda delle ragioni del suo sviluppo:

  1. Sintomi tipici dell'artrite reumatoide:
    • la malattia si sviluppa lentamente, ma con il tempo inizia a progredire;
    • la lesione delle articolazioni mobili su entrambi gli arti procede simultaneamente;
    • debolezza, stanchezza;
    • febbre;
    • dolori gravi che sono aggravati dall'ipotermia o dall'attività fisica;
    • la formazione di nodi reumatoidi vicino al piede.
  2. L'artrosi ha i seguenti segni di infiammazione:
    • dolore alle gambe, che diventano più forti entro la fine della giornata o dopo uno sforzo prolungato;
    • si sviluppa deformità articolare, che porta alla limitazione della mobilità del piede e riduce l'attività fisica.
  3. L'artrite gottosa della caviglia è accompagnata da sintomi quali:
    • forte dolore spiacevole;
    • infiammazione dolorosa;
    • la formazione di noduli (tophi) sulla superficie del giunto rotante.
  4. Il tipo reattivo è:
    • aumento della temperatura;
    • malessere generale;
    • linfonodi ingrossati;
    • dolore all'articolazione e ai muscoli.

Metodi diagnostici

Quando compaiono i primi sintomi della malattia, è necessario consultare un medico per una diagnosi corretta. Identificare la malattia non è sempre facile, perché i segni di infiammazione della caviglia sono simili ai sintomi di altre patologie (artropatia, artrosi, processo degenerativo, ecc.). È importante determinare in tempo la presenza della malattia, fino a quando non è passata nell'ultimo stadio o si è sviluppata un'infiammazione cronica. I principali metodi diagnostici sono i seguenti:

  1. Analisi generale del sangue, delle urine. Questo è nell'esame della caviglia è necessario per il rilevamento nel corpo del processo infiammatorio.
  2. Ultrasuoni: un metodo che consente di stabilire se vi sono violazioni nella cavità della caviglia e danni ai tessuti articolari.
  3. È necessario un ampio esame del sangue immunologico per determinare gli anticorpi contro il patogeno della malattia (fattore reumatoide).
  4. La radiografia è un metodo per rilevare il liquido purulento tra le ossa.
  5. La TC (tomografia computerizzata) è considerata il metodo diagnostico più efficace. Viene utilizzato per ottenere immagini a più livelli.
  6. La biochimica aiuta a trovare la localizzazione della malattia e a distinguerla da altre patologie simili.
  7. L'artroscopia è un intervento chirurgico che è una simbiosi di trattamento e diagnosi efficaci. Speciali strumenti ottici sono inseriti nella cavità articolare, che aiuta a vedere l'interno della caviglia, pompare il fluido infiammatorio e fermare l'emorragia.
  8. La risonanza magnetica (RM) viene utilizzata per determinare la presenza di anomalie nella struttura dei componenti del giunto mobile.

Trattamento dell'artrite alla caviglia

Per ottenere il massimo effetto, è necessario seguire le raccomandazioni del medico curante. Al paziente vengono prescritti determinati metodi di trattamento e farmaci a seconda della forma della malattia (acuta, cronica) o del suo tipo (reumatico, traumatico, ecc.). Le regole di base della terapia:

  1. Le articolazioni mobili infiammate delle ossa devono essere a riposo e calde. Al paziente viene prescritto il riposo a letto.
  2. Il disagio viene eliminato con l'aiuto di compresse anestetiche, creme, iniezioni, unguenti, gel.
  3. Un'infezione che ha colpito parte della gamba viene trattata con farmaci antibatterici (antibiotici).
  4. Il medico può anche prescrivere antipiretici, fortificanti e altri mezzi, a seconda delle caratteristiche individuali e delle condizioni del paziente.

prudente

Per bloccare il processo infiammatorio ed evitare complicazioni, viene utilizzato un trattamento conservativo. Di norma, viene elaborato uno schema individuale per ciascun paziente. Il medico prescrive farmaci antinfiammatori non steroidei, immunomodulatori, medicinali fortificanti e ormonali. Se necessario, il trattamento conservativo comprende il massaggio, l'osteopatia, la fisioterapia, il blocco con l'introduzione del farmaco all'interno della connessione mobile dell'osso.

Intervento chirurgico

Quando vi è il rischio di effetti irreversibili (ad esempio, anchilosi - completa immobilità dell'articolazione o deformazione dell'artrite), è necessario un intervento chirurgico. Spesso usato tali tecniche chirurgiche come:

  1. L'artroscopia con drenaggio - è effettuata alla presenza di artrite purulenta. Il paziente viene iniettato nel drenaggio speciale della cavità articolare, che rimuove il pus attraverso un'incisione al microscopio.
  2. L'artrodesi è una procedura in cui si verifica la giuntura delle ossa della caviglia e la mobilità della caviglia viene eliminata per evitare la distruzione della cartilagine e delle ossa.
  3. La sinoviectomia è un'operazione chirurgica in cui un'articolazione mobile viene aperta attraverso una piccola incisione. Successivamente, i tessuti interessati vengono asportati e quindi i prodotti di reazione (pus, fluido) del corpo vengono rimossi dai frammenti ossei per l'infiammazione.
  4. Endoprotesi - un'operazione per rimuovere la cartilagine e altri componenti della caviglia interessati, sostituzione dell'articolazione (sostituzione con impianti).

Come trattare una malattia

L'artrite della caviglia viene completamente eliminata, le procedure vengono eseguite in ospedale, a casa o in un sanatorio-resort, che dipende dalla gravità e dalle caratteristiche della malattia. Per combattere il dolore, l'infiammazione e per evitare gravi deformazioni della caviglia, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • massaggio speciale;
  • trattamento farmacologico;
  • dieta;
  • medicina tradizionale;
  • fisioterapia;
  • esercizi terapeutici

Terapia farmacologica

I farmaci possono essere assunti solo dietro prescrizione medica. Se fai affidamento sull'auto-trattamento, puoi aggravare la malattia e ottenere gravi complicazioni. I seguenti farmaci sono usati per trattare efficacemente l'artrite della caviglia:

  1. FANS;
  2. corticosteroidi;
  3. antibiotici;
  4. hondroprotektory.

I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) sono usati per alleviare i sintomi della malattia:

  • Diclofenac è ​​prescritto per preparazioni iniettabili, unguenti o compresse. Ha effetto antipiretico, anti-infiammatorio e antipiretico. Il corso del trattamento è di 7-14 giorni. Dosaggio: compresse - 2-3 volte al giorno, iniezioni - 2-3 volte 25-50 mg, unguento - strofinato 3 volte al giorno.
  • Le compresse di ibuprofene, unguenti o capsule alleviare bene l'infiammazione, ridurre la temperatura, rimuovere l'edema e anestetizzare. Dose: 2-3 pillole tre volte al giorno, unguento - con la stessa frequenza.

Se i processi infiammatori non rispondono alla terapia con FANS, vengono prescritti corticosteroidi (ormoni). I prodotti più popolari in questo gruppo sono:

  • Prednisolone è una pillola e una soluzione iniettabile. Il farmaco ha effetto anti-tossico, anti-allergico, anti-infiammatorio, inibisce l'immunità. Dosaggio per artrite moderata: 1 compressa 5 volte al giorno. Infiammazione della fase acuta: 40 mg di iniezioni endovenose al giorno.
  • La medicina Betamethasone è prodotta in diverse forme, è prescritta per l'artrite reumatoide. Ha un effetto antiallergico, glucocorticoide, antiprurito. Dose al giorno: all'interno - 0,25-8 mg, per via endovenosa - 4-8 mg. La durata del trattamento è prescritta singolarmente.

Quando l'artrite è causata da batteri, vengono prescritti antibiotici:

  • La levomicetina è utilizzata per uccidere i microbi gram-positivi e gram-negativi che causano l'infiammazione. La durata media del trattamento è di 1-1,5 settimane. Dosaggio: 1-2 compresse tre volte al giorno, colpi - 500-1000 mg tre volte al giorno.
  • Le compresse di tetraciclina hanno un effetto prevalentemente batteriostatico. La quantità di farmaco al giorno è prescritta individualmente, così come la durata della terapia con un agente terapeutico, ma il dosaggio approssimativo è il seguente: 0,25-0,5 g quattro volte al giorno.

I condroprotettori sono un catalizzatore per il recupero della cartilagine colpita. Usi spesso queste medicine:

  • Capsule Terafleks aggiornano efficacemente la cartilagine, la rafforzano e proteggono da ulteriori danni. La durata della terapia è di circa 3-6 mesi. Dose: 1 pillola tre volte al giorno (primo mese), quindi - due volte al giorno.
  • Le compresse di droga Movex Active rallentano significativamente lo sviluppo dell'infezione, ha effetto anti-infiammatorio e ammorbidente. Il dosaggio medio è di 1 pillola 3 volte al giorno.

È obbligatorio prescrivere vitamine B, C, acido folico. Sono:

  1. attivare e normalizzare il metabolismo;
  2. iniziare la produzione di collagene.

Terapia fisica

Se necessario, il medico prescrive una ginnastica speciale. È necessario per ridurre il dolore e il disagio. Il numero di approcci è scelto individualmente per ciascun paziente. Il complesso sportivo è rappresentato da tali esercizi:

  • camminare in un posto (prima eseguito sulle dita e poi all'interno e all'esterno del piede);
  • rotolare il piede dalle dita al tallone, da sinistra a destra;
  • eseguire saltando usando i muscoli del polpaccio.

Massaggi di recupero

Se viene diagnosticata l'artrite, il trattamento tempestivo della malattia può includere un massaggio. Questa procedura "accelera" il sangue nei muscoli, nella pelle e nelle articolazioni, elimina efficacemente dolore, tensione, disagio, riprende la normale attività fisica. Prima di trattare l'artrite alla caviglia con il massaggio, è necessario consultare un medico. Le misure terapeutiche sono consentite solo in caso di remissione della malattia, che può essere riconosciuta dai seguenti sintomi:

  • miglioramento generale del benessere;
  • nessun arrossamento della pelle, gonfiore dei tessuti;
  • diminuzione dell'intensità del dolore.

fisioterapia

Oltre ai metodi sopra citati, viene spesso utilizzata la fisioterapia. Le azioni di un tale piano ben espandono le navi, alleviano perfettamente il dolore. La fisioterapia più comune è la magnetoterapia. La linea di fondo è questa: con l'aiuto di un magnete, uno specialista produce diversi movimenti circolari in senso orario nell'area della giunzione ossea interessata. La procedura dura 15 minuti. Effettuare anche l'impatto di ultrasuoni, elettroforesi o radioterapia.

Cibo dietetico

Oltre al farmaco e all'esercizio fisico, il trattamento deve includere una dieta. È necessario aggiungere proteine ​​al menu del giorno che aiutano a creare nuovi tessuti e riparare la cartilagine. È importante usare l'aspic, fatto in brodo di ossa, latte, panna acida, formaggio, ricotta. La dieta dovrebbe contenere vitamine:

  • B1 (pane integrale, fagioli, piselli, patate al forno);
  • B2 (uova, banane, pomodori, fegato, latte acido);
  • B6 (noci, pollo, avocado, cavolo, agrumi, riso, grano saraceno, soia, legumi);
  • B12 (manzo, coniglio, frutti di mare).

Al cibo ha dato un risultato terapeutico positivo, è necessario mangiare cibi secondo un certo schema. Le regole delle diete terapeutiche:

  1. È necessario mangiare in piccole porzioni, 5-6 volte al giorno. L'ultimo pasto è consentito fino alle 18.00.
  2. È necessario escludere l'uso di bevande alcoliche.
  3. Dopo il pasto dovrebbe rimanere una leggera sensazione di fame, non mangiare troppo.

Medicina tradizionale per l'artrite

In alcuni casi, il trattamento complesso è combinato con rimedi popolari. Prima di usare tinture e impacchi, è necessario consultare un medico. Ecco alcune ricette efficaci per la medicina tradizionale:

  • Tintura con alcool per strofinare la zona interessata. È necessario riempire con alcool medico (500 millilitri) i fiori dell'orecchino di pianta (50 g). Resistere a 2 settimane. Lubrificare la caviglia al mattino e alla sera.
  • Woodlice tritato (1 cucchiaio cucchiaio) brew acqua bollente (200 ml). Insistere 1 ora in un thermos. Filtrare attraverso una garza. Beva la tintura 4 volte al giorno, 50 grammi prima dei pasti.
  • I buoni risultati danno una compressione anestetica. In acqua tiepida (200 ml), sciogliere 2 cucchiai di sale marino. Applicare le bende inumidite con la medicina ogni giorno fino a quando il dolore si attenua. La durata della terapia è fino a 20 giorni.

Prevenire l'artrite alla caviglia

Per evitare l'esacerbazione della malattia o la sua insorgenza, si raccomanda di rispettare determinate regole. La prevenzione del processo infiammatorio comprende le seguenti attività:

  1. Hai bisogno di mangiare più cibi con un contenuto proteico, ridurre la quantità di farina e dolce nella dieta.
  2. Vale la pena bere frutta fresca e composta di bacche, cercare di non bere bevande gassate.
  3. Camminare all'aria aperta è un'altra componente importante della prevenzione.
  4. Si raccomanda quotidianamente di eseguire semplici esercizi per le gambe, di fortificare la ginnastica, di aderire a uno stile di vita attivo.
  5. Indossare scarpe comode e di alta qualità. Visite all'ortopedista - due volte l'anno.

video

Le informazioni presentate nell'articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono auto-trattamento. Solo un medico qualificato può diagnosticare e consigliare il trattamento in base alle caratteristiche individuali di un particolare paziente.

Sintomi e trattamento dell'artrite alla caviglia

Le caviglie sono sottoposte a un carico speciale: devono sopportare il peso di tutto il corpo ed essere costantemente in movimento. Questa è una delle articolazioni più insostituibili del nostro corpo, poiché il minimo disagio in esse limita la capacità di camminare. Di conseguenza, l'infiammazione cronica in quest'area può essere non solo un problema medico, ma anche sociale. Pertanto, se vi è il sospetto che si sviluppi l'artrite dell'articolazione della caviglia, non ritardare il trattamento e la visita dal medico.

Cause della malattia

I sintomi di infiammazione della caviglia dipendono dalla patologia sottostante (che ha causato questo problema). Ma dal momento che la malattia ha una natura infiammatoria, ci sono sempre un numero di sintomi comuni caratteristici di tutte le forme di artrite:

  • Dolore in una o entrambe le caviglie.
  • Gonfiore. Può essere visto se si preme il dito sulla zona della caviglia: con l'edema, un buco rimarrà nel punto di pressione.
  • Rossore e aumento della temperatura della pelle sulla zona interessata.
  • Mobilità articolare ristretta, difficoltà a camminare.
  • Sintomi comuni di infiammazione: febbre, debolezza, malessere.

Le difficoltà nel camminare causano particolari sofferenze ai pazienti e, spesso, questo è ciò che li costringe a consultare un medico.

L'insorgenza della malattia può essere acuta o graduale. Nelle prime fasi dell'artrite, i sintomi caratteristici sono talvolta assenti e si può sospettare l'infiammazione della caviglia dai seguenti due segni:

Dolore con ampiezza massima di flessione ed estensione nell'articolazione. Per verificarlo, prendi il piede tra le mani e piegalo il più lontano possibile nella direzione della parte inferiore della gamba, quindi raddrizzalo nella direzione opposta.

Costrizione quando si indossa e si mette le scarpe. Se noti che gli scarponi o le scarpe si sono ristretti per te nella zona della caviglia, probabilmente c'è un leggero gonfiore.

Come con qualsiasi infiammazione, l'artrite della caviglia può essere acuta o cronica. Nelle forme croniche, se non esiste un trattamento adeguato, nel corso di 1-2 anni, può verificarsi la completa distruzione della cartilagine articolare. Allo stesso tempo, la deformazione e l'ispessimento visibile della caviglia si sviluppano, il piede assume una posizione innaturale, la flessione nell'articolazione e la camminata indipendente sono estremamente difficili o impossibili. Atrofia ben evidente dei muscoli della gamba.

Nella foto uno dei sintomi: arrossamento della pelle sulla zona interessata

Diagnosi dell'artrite alla caviglia

Per il medico, la correttezza della diagnosi gioca un ruolo cruciale, dal momento che i sintomi dell'artrite della caviglia hanno una serie di caratteristiche comuni con altre patologie simili nelle manifestazioni. Ad esempio, non è facile distinguere l'artrite cronica da artrosi o artropatia * e spesso queste malattie sono presenti contemporaneamente. Pertanto, se ti ritrovi ad avere i sintomi sopra descritti, affrettati a fare il test rapidamente. Ecco i metodi diagnostici che sono comunemente usati nella pratica artrologica.

* L'artropatia è una malattia secondaria dell'articolazione. Cioè, non è indipendente, altre importanti patologie lo portano.

  • Prove generali di sangue e urine. Poiché il corpo reagisce a qualsiasi processo infiammatorio, il medico sarà in grado di vedere i cambiamenti nella composizione dei fluidi biologici caratteristici dell'una o dell'altra forma della malattia. Tuttavia, è impossibile determinare l'area del processo infiammatorio.
  • Un esame del sangue immunologico mostrerà la presenza di anticorpi verso un particolare agente patogeno nel sangue. Ciò aiuterà il medico a scegliere le giuste tattiche della terapia farmacologica.
  • L'analisi biochimica del sangue viene eseguita per misurare la concentrazione nel sangue di varie sostanze chimiche che si formano nel corpo durante la vita. Ad esempio, nell'artrite, questa analisi aiuterà a identificare specifici marcatori e quindi a distinguere l'artrite dell'articolazione della caviglia dall'artrosi o dall'artropatia.
  • Una fotografia a raggi X di un'articolazione dell'artrite alla caviglia differirà in modo significativo dall'immagine di altre patologie. Nel processo infiammatorio, la cavità articolare viene riempita con fluido o pus e, pertanto, la superficie delle ossa articolate sarà leggermente distante l'una dall'altra. Tuttavia, questo metodo ha degli inconvenienti perché non consente di vedere legamenti e tessuti molli.
  • La risonanza magnetica è un metodo più informativo rispetto ai raggi X. Consente di rilevare la minima deviazione dalla norma, i cambiamenti nei legamenti, la cartilagine articolare e altre importanti strutture dell'articolazione. Il metodo è molto informativo.
  • La tomografia computerizzata (CT) è anche un metodo popolare e abbastanza informativo di radiografie di livello. Se il paziente è controindicato per l'esame mediante risonanza magnetica, la TC è un'opzione alternativa.
  • Ultrasuoni - esame ecografico della caviglia. Permette di vedere i cambiamenti nei tessuti molli e nella cavità articolare. Tuttavia, il risultato sarà in grado di valutare correttamente solo uno specialista qualificato.
  • Artroscopia: diagnosi e trattamento allo stesso tempo. Questa è un'operazione chirurgica eseguita utilizzando strumenti ottici miniaturizzati che vengono inseriti nella cavità articolare. Il medico può esaminare l'articolazione dall'interno, rimuovere il fluido infiammatorio da esso, interrompere il sanguinamento, ecc.

trattamento

Con ogni forma della malattia artrite, acuta o cronica - le sue tattiche di terapia. Come trattare l'artrite della caviglia in forma acuta?

  • Prima di tutto - per fornire alle articolazioni irritate pace e calore. Al paziente viene assegnato il riposo a letto.
  • Infezioni e infiammazioni aiutano a trattare gli antibiotici. La sensibilità a un tipo specifico di farmaco è determinata individualmente sulla base di un sondaggio.
  • Per alleviare il disagio, vengono prescritti antidolorifici, che il paziente riceve sotto forma di iniezioni, compresse, unguenti e creme.
  • Il medico prescrive farmaci riparatori, antipiretici e altri, a seconda delle condizioni generali e della malattia di base, se la caviglia è la sua manifestazione o complicazione.

L'artrite cronica della caviglia dovrebbe essere trattata sistematicamente e in modo completo:

  • Una dieta che migliora l'apporto di sostanze nutritive alle ossa e ai tessuti cartilaginei. Alimenti molto utili che contengono grassi insaturi (pesce rosso), vitamine (verdure, frutta e verdura) e collagene (pollame, pesce). Evitare piatti di carne grassi, spezie e sale in eccesso.
  • Condroprotettore di ricezione - farmaci che migliorano i processi metabolici nel tessuto cartilagineo.
  • Massaggio e ginnastica. In nessun caso non bisogna trascurare questi strumenti, perché consentono di mantenere la mobilità della caviglia in pieno.
  • Trattamento termale - fangoterapia terapeutica, riscaldamento profondo, bagni terapeutici e idromassaggio possono ritardare in modo permanente l'inizio della successiva esacerbazione.

È necessario capire che in ogni trattamento non c'è nulla di più o meno importante. Ciò che conta davvero è che la terapia avvenga regolarmente e sotto la supervisione di uno specialista professionista. Allora sarà possibile evitare conseguenze gravi e irreparabili che possono avere un impatto molto negativo sulla qualità della tua vita.

Artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia è un processo infiammatorio acuto o cronico che colpisce le strutture anatomiche che formano le articolazioni delle ossa della gamba e del piede. Con l'artrite dell'articolazione della caviglia, il dolore, l'iperemia, l'ipertermia e il gonfiore nell'area dell'articolazione, limitano la mobilità del piede. La diagnosi di artrite alla caviglia si basa sui dati di un quadro clinico, raggi X, ultrasuoni, risonanza magnetica dell'articolazione, esami di laboratorio, puntura diagnostica e artroscopia. In artrite alla caviglia, riposo, antinfiammatori, analgesici, antibatterici, sono indicati fisioterapia; secondo le indicazioni, vengono eseguite la sinoviectomia artroscopica e le protesi articolari.

Artrite alla caviglia

L'artrite della caviglia è una lesione infiammatoria-distruttiva di elementi dell'articolazione della caviglia di varia origine. L'artrite alla caviglia può svilupparsi a qualsiasi età; a un grado maggiore di malattia incline ai maschi. Questa patologia articolare è diffusa in tutto il mondo, determina in gran parte la qualità della vita dei pazienti e costituisce una seria preoccupazione per gli specialisti nel campo della reumatologia e della traumatologia. L'articolazione della caviglia è formata da ossa tibiali, peronee, calcaneal e talus; a causa della sua struttura complessa, ha una mobilità molto elevata. L'articolazione a caviglia a forma di blocco fornisce al piede funzioni di rotazione, flessione (movimento verso la sua superficie plantare), estensione (movimento verso la sua superficie posteriore) con una mobilità di 90 °. Quando si piega il piede, potrebbe essere un po 'di adduzione e abduzione. La caviglia è soggetta a carichi enormi, sostenendo il proprio peso corporeo.

Cause dell'artrite della caviglia

L'artrite della caviglia può manifestarsi in un contesto di malattie degenerative-distrofiche delle articolazioni (artrosi), disordini metabolici (gotta), patologia sistemica (una forma periferica di spondilite anchilosante, lupus eritematoso sistemico, psoriasi) dopo una precedente infezione. La rottura della reattività immunitaria nelle malattie sistemiche porta al fatto che i propri tessuti articolari sono percepiti dal sistema immunitario come estranei e sono soggetti ad esposizione aggressiva agli anticorpi. Nell'artrite reumatoide, l'infiammazione della membrana sinoviale dell'articolazione della caviglia si sviluppa, accompagnata dalla sua crescita, dal danno alla cartilagine e dal tessuto osseo e le superfici articolari crescono insieme. L'artrite reattiva dell'articolazione della caviglia, che si verifica dopo infezioni batteriche e virali, è associata ad una maggiore risposta immunitaria agli antigeni dell'agente patogeno. Con la loro vicinanza agli antigeni tissutali delle articolazioni, si sviluppa un'infiammazione asettica reattiva.

Nei bambini, l'artrite dell'articolazione della caviglia provoca spesso infezioni intestinali e respiratorie (dissenteria, salmonellosi, yersiniosi, influenza, micoplasmi e infezioni da clamidia), nonché reazioni allergiche a certe sostanze irritanti (cibo, polline delle piante, peli di animali). Predispongono allo sviluppo di artrite dieta malsana, cattive abitudini, eccesso di peso, situazioni stressanti, condizioni ambientali avverse (alta umidità, ipotermia, scarsa igiene).

L'artrite psoriasica è associata a lesioni cutanee e si sviluppa in individui con predisposizione ereditaria. Violazione persistente del metabolismo generale nella gotta porta ad un eccesso e deposizione di cristalli di acido urico nella cavità dell'articolazione della caviglia con lo sviluppo di una risposta infiammatoria in esso.

L'artrite post-traumatica dell'articolazione della caviglia è causata da una lesione acuta dei tessuti articolari (capsula articolare, cartilagine, apparato legamentoso o muscoli e tendini) dovuta a lividi, lussazioni, fratture, distorsioni e rottura dei legamenti. Lo stress fisico prolungato dell'articolazione della caviglia e del piede piatto provoca una microtraumatizzazione cronica dell'apparato articolare e legamentoso del piede, contribuendo anche alla comparsa di artrite. L'artrite purulenta è rara, con una ferita penetrante dell'articolazione della caviglia con un'infezione piogenica che penetra nella sua cavità o quando si diffonde dal fuoco infiammatorio per via linfatica ed ematogena.

Classificazione dell'artrite della caviglia

L'artrite alla caviglia può essere acuta e cronica. A seconda della causa, si distinguono i principali (con lesione diretta dell'articolazione) e l'artrite secondaria (sviluppata sullo sfondo della patologia extra-articolare).

Secondo la natura del processo infiammatorio, l'artrite della caviglia può essere aspecifica (purulenta), specifica (tubercolare, gonorrea, ecc.) E asettica (reattiva, reumatoide, ecc.). Le forme più tipiche di danno alla caviglia sono l'artrite gottosa, reattiva, post-traumatica, psoriasica e reumatoide.

L'artrite della caviglia può svilupparsi isolatamente (monoartrite), ma più spesso si verifica contemporaneamente all'infiammazione in altre articolazioni (oligoartrite, poliartrite). Il danno alla caviglia nell'artrite può essere unilaterale (trauma, infezione), bilaterale (patologia sistemica) e migratoria (gotta).

Sintomi dell'artrite alla caviglia

L'artrite acuta dell'articolazione della caviglia si sviluppa improvvisamente, più spesso durante la notte. Il dolore bruscamente apparso è accompagnato dalla rapida comparsa di iperemia ed edema, aumento della temperatura locale nell'area dei tessuti molli dell'articolazione, una significativa limitazione della mobilità del piede, difficoltà nel movimento. Per l'artrite purulenta dell'articolazione della caviglia, l'intossicazione generale è caratteristica; brividi, febbre, debolezza, mal di testa.

La forma cronica della malattia si sviluppa gradualmente. Iperemia ed edema dell'articolazione della caviglia sono lievi; marcato rigidità mattutina e dolore durante lo spostamento, massima flessione ed estensione dell'articolazione, durante la medicazione e la rimozione delle scarpe.

Ci sono diverse fasi di sviluppo dell'artrite alla caviglia. Nello stadio I, i dolori compaiono solo durante il movimento e cessano a riposo; rigidità e ridotta mobilità del piede - insignificante. Lo stadio II dell'artrite alla caviglia si manifesta con un dolore severo costante, non a riposo a riposo, una maggiore risposta al dolore "al tempo", una notevole diminuzione della mobilità del piede. Allo stadio III di artrite a causa di una forte perdita di mobilità dell'articolazione della caviglia, il paziente può muoversi solo con un bastone o con le stampelle. Il piede è gravemente deformato, assume una posizione innaturale, si sviluppa anchilosi, che porta alla disabilità del paziente.

Il quadro clinico dell'artrite alla caviglia può variare a seconda della causa dell'infiammazione. L'artrite reumatoide dell'articolazione della caviglia è caratterizzata da una lesione simmetrica con sindrome dolorosa persistente e quando l'apparato legamentoso è coinvolto nel processo infiammatorio, è accompagnato dall'instabilità della caviglia con frequenti sublussazioni e lussazioni. Lo sviluppo dell'artrite reattiva dell'articolazione della caviglia è sempre preceduto da un'infezione virale urinogenitale, intestinale o respiratoria trasferita. Nella sindrome di Reiter, l'artrite della caviglia è accompagnata da danni agli occhi (congiuntivite), infezioni del tratto urinario (uretrite, prostatite).

Diagnosi dell'artrite alla caviglia

La diagnosi di artrite alla caviglia si basa sui dati di un'indagine su pazienti; quadro clinico, i risultati di radiografia, ecografia, TC e risonanza magnetica delle articolazioni della caviglia, studi di laboratorio. I raggi X nell'artrite della caviglia possono rilevare segni di osteoporosi, presenza di fluido o pus nella cavità articolare; erosione, cisti, alterazioni distruttive della sostanza ossea, appiattimento delle superfici articolari, riduzione dello spazio articolare, anchilosi. La risonanza magnetica dell'articolazione della caviglia è più informativa, poiché rivela anche piccole deviazioni dalla norma, non solo il tessuto osseo, ma anche la cartilagine articolare, i legamenti e i tessuti molli.

Dai metodi di analisi di laboratorio, vengono eseguite un'analisi generale e biochimica del sangue e delle urine, ELISA, RNAA, lo studio del fattore reumatoide e l'emocoltura per la sterilità. Se necessario, una puntura diagnostica con lo studio del liquido sinoviale o dell'artroscopia con biopsia dei tessuti dell'articolazione.

Trattamento dell'artrite alla caviglia

Il trattamento dell'artrite dell'articolazione della caviglia viene eseguito da un reumatologo o da un ortopedico traumatologo e comprende una terapia completa per farmaci e non farmacologici. Nell'artrite dell'articolazione della caviglia, viene mostrato un regime con un carico minimo sul piede: riposo completo o immobilizzazione con una benda elastica, mentre si cammina con un bastone; dieta ad eccezione di cibi grassi, salati, piccanti, affumicati e in scatola.

Nell'ambito della farmacoterapia, vengono utilizzati FANS, analgesici, glucocorticosteroidi (come iniezioni intrarticolari, blocchi periarticolari, terapia sistemica), farmaci antibatterici ad ampio spettro (con genesi infettiva) e vitamine. Si consiglia di indossare inserti ortopedici in scarpe ("bioprotesiche") o scarpe fatte appositamente. Nell'artrite dell'articolazione della caviglia, senza esacerbazione, viene prescritta la fisioterapia (irradiazione ultravioletta, elettroforesi medica, terapia paraffinica, fangoterapia), massaggio, esercizi terapeutici e trattamento termale.

In caso di artrite purulenta, l'artroscopia viene eseguita con il drenaggio della cavità della caviglia. Con un decorso persistente e recidivante di artrite reumatoide, è indicata la sinoviectomia artroscopica. Nelle forme di deformazione grave della malattia, è richiesta l'artrodesi artroscopica dell'articolazione della caviglia o dell'endoprotesi.

Prognosi e prevenzione dell'artrite alla caviglia

L'artrite alla caviglia è soggetta a un lungo decorso recidivante. La prognosi è determinata dalla causa dello sviluppo dell'artrite: nella forma reattiva, è più favorevole; con lesioni reumatoide e psoriasica, con conseguente grave deformità e perdita di attività motoria della caviglia, più grave. La prevenzione delle lesioni infiammatorie e distruttive dell'articolazione include la correzione dello stile di vita, della dieta, del peso corporeo; rifiuto di cattive abitudini, attività fisica praticabile, trattamento tempestivo di malattie infettive e lesioni.

Artrite della caviglia: sintomi e trattamento, cause, tipi, foto

Problemi con l'articolazione della caviglia possono portare a gravi disturbi della vita, incapacità di muoversi o eseguire lavori di base. Una delle malattie più comuni è l'artrite alla caviglia. Naturalmente, la patologia dell'ultimo stadio di sviluppo è completamente impossibile da curare. Tuttavia, c'è la possibilità di rallentare la sua progressione o fermare la distruzione della caviglia.

Cos'è una malattia?

Importante sapere! I medici sono sotto shock: "Esiste un rimedio efficace ed economico per l'artrite". Per saperne di più.

La patologia presentata è un processo infiammatorio alla caviglia, che è in grado di svilupparsi sullo sfondo di eventuali problemi sistemici nel corpo. La comparsa del problema è spesso preceduta da un'infezione dell'articolazione della caviglia. Inoltre, l'agente patogeno entra lì attraverso la linfa o il sangue.

La malattia può svilupparsi sia negli adulti che nei bambini. Inoltre, i sintomi possono essere esattamente gli stessi. Il bambino è più sensibile. C'è un problema dovuto a vari motivi. Tuttavia, poiché l'articolazione è molto mobile, molto spesso lo sviluppo della malattia provoca lesioni o lesioni.

Cause dell'artrite della caviglia

L'artrite alla caviglia può essere scatenata da tali fattori:

  • Infezione aspecifica o specifica
  • Disturbi metabolici nel corpo (a causa di ciò, si sviluppa la gotta). In questo caso, l'artrite non è una malattia primaria, ma secondaria.
  • Una lesione articolare o altri danni meccanici alle ossa, alla cartilagine, ai legamenti o ai muscoli.
  • Peso eccessivo, in cui la caviglia è un carico molto grande, distruggendo il tessuto dell'articolazione.
  • Crash in background ormonale.
  • Funzionamento improprio del sistema immunitario, in cui il corpo può essere ostile ai suoi stessi tessuti, considerandoli alieni.
  • Indossare scarpe scomode o sbagliate, così come tacchi altissimi.
  • Ipotermia acuta e forte.
  • Predisposizione ereditaria
  • Attività professionale o sportiva.
  • Altre patologie dell'articolazione della caviglia, ad esempio: piedi piatti.
  • Reazione allergica
  • Cattive abitudini

Tutti questi fattori possono innescare molte altre patologie, quindi è necessario prestare attenzione ai sintomi della patologia, oltre a sottoporsi a una diagnosi approfondita.

I sintomi della malattia

Adesso è necessario considerare come appare l'artrite dell'articolazione della caviglia. Quindi, il paziente può avvertire i seguenti sintomi:

  • Il periodo acuto è caratterizzato da un'intensità dei sintomi molto rapida, luminosa e ad alta intensità. L'edema si verifica nella zona interessata e la temperatura locale può aumentare. Se il grado della malattia è grave ed è anche caratterizzato dal rilascio di pus, allora la pelle nella zona dell'articolazione interessata si arrosserà. Anche la temperatura corporea complessiva può aumentare notevolmente.
  • La forma cronica è caratterizzata da una sensazione di rigidità nell'articolazione, le sensazioni di dolore, che si manifestano soprattutto nella notte e nella mattina. Tuttavia, non vi è edema e arrossamento della pelle.

È importante! Se i sintomi non erano ancora stati presi in considerazione nel primo o secondo grado della malattia, non sono stati utilizzati preparati speciali per supportare l'articolazione, quindi il tessuto cartilagineo può collassare già 2 anni dopo l'inizio del processo distruttivo. Il fatto che la patologia sia l'ultimo grado, ha detto l'atrofia muscolare. In questo caso, una caviglia sarà molto più sottile dell'altra.

Oltre ai suddetti segni, il paziente può anche notare i seguenti sintomi:

  • gonfiore e dolore che sono una chiara prova di infiammazione nell'articolazione;
  • mobilità limitata alla caviglia;
  • grave deterioramento della salute;
  • debolezza e letargia.

Mentre i sintomi non hanno ancora raggiunto un'intensità notevole, la flessione dolorosa e l'estensione della caviglia, così come l'impossibilità di indossare le solite calzature (diventa stretto) possono parlare dell'infiammazione iniziale. Va notato che la manifestazione di artrite nei bambini non è diversa dai segni degli adulti. Inoltre, il trattamento della patologia in un bambino deve essere affrontato con la massima serietà.

Diagnosi della malattia

L'artrite alla caviglia deve essere diagnosticata correttamente. Per questo, vengono eseguite le seguenti procedure:

  • Prove generali di sangue e urine. Aiuteranno a determinare se c'è un processo infiammatorio nel corpo di un adulto o di un bambino.
  • Analisi immunologiche e biochimiche del sangue.
  • Esame a raggi X della caviglia. Viene anche effettuato nei bambini, poiché questo metodo è molto informativo.
  • MR. Questa procedura viene eseguita per determinare lo stato non solo delle ossa, ma anche dei tessuti molli, dei legamenti.
  • Tomografia computerizzata della caviglia. A causa del fatto che questi metodi di ricerca sono in grado di causare danni alla salute, non sempre vengono effettuati nei bambini.
  • L'ultrasuono viene utilizzato per determinare la condizione della cavità articolare della caviglia. Questa procedura può essere eseguita in un bambino, in quanto è completamente sicuro.
  • Artroscopia (esame della caviglia dall'interno).

Classificazione della patologia

Prima di trattare l'artrite alla caviglia, è necessario considerare le sue varietà. Le tattiche di trattamento spesso dipendono da questo. Esistono questi tipi di malattie:

  • Gottosa. Si sviluppa a causa della deposizione di sali di acido urico ed è una manifestazione di disturbi metabolici nel corpo.
  • Artrite reumatoide della caviglia. Questa malattia è considerata sistemica, ma è localizzata nell'area dell'articolazione della caviglia. L'artrite reumatoide si sviluppa più spesso a causa della predisposizione genetica di una persona. I suoi tratti distintivi sono la natura gonfiante e dolorante. Questo tipo di patologia non è settico, poiché l'infezione penetra nell'articolazione dall'interno del corpo.
  • Periartrite. È caratterizzato dalla comparsa di un processo infiammatorio in quei tessuti che si trovano intorno all'articolazione. L'edema potrebbe non essere osservato.
  • Artrite reattiva della caviglia. Si sviluppa come conseguenza di un'infezione intestinale, urogenitale o di altra natura. È caratterizzato da un leggero gonfiore, leggero dolore e rigidità nei movimenti.
  • Traumatico. È causato da un colpo, contusione o altre lesioni, che è accompagnato da una piccola emorragia nella cavità dell'articolazione della caviglia. Il processo infiammatorio non è settico. Tuttavia, la situazione cambia se la ferita è stata aperta. In questo caso, l'infiammazione è di natura settica, poiché l'infezione penetra dall'ambiente esterno.
  • Artrite post-traumatica dell'articolazione della caviglia. È più comune negli atleti professionisti che hanno già danni alla cartilagine, tendini e legamenti.

Trattamento dell'artrite alla caviglia

Anche l'ARTRITE "trascurata" può essere curata a casa! Basta non dimenticare di spalmarlo una volta al giorno.

Sbarazzarsi della patologia è completamente impossibile. Tuttavia, è possibile rallentare significativamente il suo sviluppo, utilizzando metodi tradizionali, tradizionali e fisioterapici di terapia.

Il trattamento farmacologico prevede l'utilizzo del paziente di tali fondi:

  • Farmaci antibatterici: "Tetraciclina", "Levomitsetina". Tuttavia, sono efficaci solo se la patologia è stata provocata da un'infezione batterica. Il trattamento viene eseguito a casa.
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei per il trattamento delle articolazioni: Voltaren, Diclofenac. Tali mezzi possono alleviare il dolore, gonfiore e infiammazione. È importante! Se il grado della malattia è grave, possono essere necessari ormoni per il trattamento. Richiede un approccio speciale al trattamento dei bambini.
  • Terapia vitaminica
  • Antidolorifici.
  • Condroprotettore: condroitina. Questi farmaci ripristinano l'integrità e la funzionalità del tessuto cartilagineo.

Una componente importante della terapia è la dieta. Fornisce una dieta fortificata completa. La dieta comporta l'eliminazione di cibi in scatola, carni affumicate, alcol e altri prodotti nocivi dalla dieta. Inoltre, la dieta non significa il digiuno.

L'artrite settica alla caviglia può richiedere antibiotici. Può essere sia iniezioni che in compresse. In alcuni casi, viene utilizzato un unguento speciale ("Diclofenac"). Gli antibiotici hanno le loro controindicazioni, quindi dovrebbero essere attentamente prescritti al bambino.

Esercizio terapeutico, massaggio e fisioterapia

Iniezioni, antibiotici e dieta non sono gli unici modi per curare. Indipendentemente dal grado di sviluppo dell'artrite alla caviglia, nonché dalla presenza di edema o altri sintomi, la terapia di esercizio ha un effetto positivo. Esistono diversi esercizi comprovati (utili sia per gli adulti che per i bambini):

  1. In alternativa, camminando sulle dita dei piedi, i talloni del piede esterno e interno in posizione.
  2. Piegare i piedi dai talloni alle dita dei piedi e viceversa.
  3. Salti in cui sono coinvolti i muscoli del polpaccio.

I primi complessi di terapia fisica vengono eseguiti sotto la supervisione di uno specialista (specialmente quando si trattano i bambini), e quindi possono essere eseguiti a casa.

Per quanto riguarda la fisioterapia, utilizza la terapia del freddo, l'idromassaggio, il fango terapeutico, l'ecografia, il riscaldamento profondo. Il massaggio è ugualmente utile per adulti e bambini. E indipendentemente dal grado di sviluppo della patologia della caviglia. Qui vengono utilizzate tecniche come: sfregamento, accarezzamento, impastamento. Il trattamento termale non sarà superfluo.

È importante! Soprattutto per un bambino, è consigliabile acquistare scarpe comode che riparino bene la caviglia.

Metodi tradizionali di terapia

Come già accennato, non solo le iniezioni e i preparati possono essere utilizzati a casa. Si può ottenere un buon effetto e rimedi popolari. Tuttavia, prima di iniziare il trattamento della patologia delle articolazioni della caviglia delle ossa di un bambino o di un adulto, è necessario consultare il proprio medico. I seguenti rimedi popolari saranno utili:

Per il trattamento e la prevenzione dell'artrite, i nostri lettori usano il metodo di trattamento rapido e non chirurgico raccomandato dai reumatologi della Russia, che hanno deciso di opporsi al caos farmaceutico e hanno presentato una medicina che VERAMENTE TRATTIA! Conoscemmo questa tecnica e decidemmo di offrirla alla vostra attenzione. Leggi di più.

  • Bagni di rami di abete appena tagliati. Questo rimedio popolare allevia perfettamente il gonfiore e il dolore.
  • Semi di lino secchi riscaldati, che vengono applicati come un impacco.

Se inizi la terapia in tempo, allora anche il trattamento con i rimedi tradizionali a casa dà una buona prognosi. Tuttavia, la patologia dell'articolazione della caviglia dell'ultimo stadio di sviluppo può essere trattata solo con l'uso della chirurgia. Condroprotettori e dieta dovrebbero essere presi per supportare la normale funzione articolare. Inoltre, la dieta garantirà la salute dell'intero organismo.

Come dimenticare il dolore articolare e l'artrite?

  • I dolori articolari limitano i tuoi movimenti e la vita piena...
  • Sei preoccupato per il disagio, crunch e dolori sistematici...
  • Forse hai provato un sacco di droghe, creme e unguenti...
  • Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe - non ti hanno aiutato molto...

Ma l'ortopedico Valentin Dikul sostiene che esiste un rimedio veramente efficace per ARTRITA! Maggiori informazioni >>>

Vuoi ricevere lo stesso trattamento, chiedici come?

Artrite della caviglia sinistra

La terapia fisica per la gotta fa parte di un complesso trattamento conservativo della malattia. Naturalmente, è impossibile curare questa malattia con una sola coltura fisica, ma la sua combinazione con la terapia dietetica e l'assunzione di farmaci aumenta significativamente l'efficacia dell'intero trattamento. La preparazione del programma di formazione deve essere affidata a uno specialista, dal momento che solo in questo caso, puoi essere sicuro che il carico ne trarrà beneficio, non danno.

L'essenza dell'approccio medico

La gotta è una malattia cronica causata da un disturbo metabolico. In questa patologia, a seguito di cambiamenti nel metabolismo della purina, il livello di acido urico nel sangue aumenta e i suoi sali, urati, si depositano nei tessuti. Le articolazioni diventano le più vulnerabili, dove i cristalli di sale causano i sintomi caratteristici: gonfiore, arrossamento, aumento della temperatura locale, limitazione della mobilità articolare e, cosa più importante, durante il periodo di esacerbazione, c'è una forte sindrome da dolore nella forma di un attacco.

La malattia inizia con un alluce e quindi può diffondersi prima in altre articolazioni e poi in organi interni. La gotta con un lungo percorso porta allo sviluppo graduale di una patologia articolare persistente - l'artrite. In uno stato di abbandono, queste lesioni portano a cambiamenti nella configurazione articolare, alla deformazione e ad una significativa limitazione della mobilità, fino alla completa immobilizzazione.

Il processo medico è un complesso che include:

  • terapia farmacologica di base;
  • terapia dietetica obbligatoria con esclusione dalla dieta di prodotti contenenti purine e acido ossalico;
  • fisioterapia;
  • massaggio e terapia fisica.

Lo sport con la gotta gioca un ruolo importante nel suo percorso. Tuttavia, va notato che uno stile di vita attivo migliora molti processi nel corpo umano, ma carichi eccessivi possono avere l'effetto opposto, causando complicazioni.

Numerosi studi hanno dimostrato gli effetti benefici della terapia fisica per la patologia in questione, ma a condizione che venga eseguita correttamente. La terapia fisica fissa obiettivi così importanti:

  • normalizzazione del processo di scambio;
  • migliorare la circolazione sanguigna e l'apporto di sangue alle articolazioni, nonché la linfocitosi;
  • rafforzare l 'apparato muscolo - legamentoso, la normalizzazione del tono muscolare e la rimozione della tensione muscolare;
  • ripristino della piena capacità motoria ed eliminazione della rigidità articolare;
  • riduzione del dolore

I compiti possono essere eseguiti solo con un approccio integrato alla formazione di un programma di allenamento fisico.

Principi di sviluppo della terapia fisica

Il complesso fisico deve essere sviluppato da uno specialista tenendo conto delle caratteristiche del decorso della malattia (stadio, localizzazione delle lesioni, fattori complicanti) e del corpo umano (età, sesso, controindicazioni, condizione generale). La ginnastica per la gotta comprende varie categorie di movimenti che garantiscono il coinvolgimento di diversi gruppi muscolari. La base del complesso consiste dei seguenti metodi:

  • ginnastica tonica e diretta;
  • esercizi con l'uso di simulatori e pesi;
  • aerobica;
  • attività acquatiche;
  • camminata terapeutica;
  • yoga;
  • Esercizio quotidiano al mattino.

Gli esercizi per la gotta sono fatti tenendo conto delle seguenti aree:

  • rafforzare i grandi elementi muscolari del corpo e degli arti;
  • effetti speciali e diretti specifici sull'articolazione interessata;
  • contabilità di tecniche di respirazione adeguate.

Se la gotta si sviluppa in forma acuta o subacuta, le lezioni vengono condotte rigorosamente secondo un programma individuale. Nel periodo di remissione stabile, la formazione ha un focus preventivo, quindi in questa fase della formazione può essere effettuata in gruppo sotto la supervisione di uno specialista.

Nell'elaborare il programma delle classi, dovrebbero essere considerati i seguenti principi della sua preparazione:

  1. L'esercizio viene eseguito tra attacchi dolorosi, ad es. dopo aver rimosso un attacco acuto.
  2. Gli esercizi che fortificano il personaggio si alternano con esercizi mirati per l'articolazione colpita.
  3. I movimenti sono eseguiti senza intoppi, con un'ampiezza massima, ma senza portare a disagio le tensioni muscolari.
  4. Le lezioni iniziano con esercizi semplici e carichi minimi, quindi - con un aumento graduale della complessità man mano che il corpo si abitua.
  5. Prima dell'inizio del complesso principale, è necessario un riscaldamento per riscaldare i muscoli, che dovrebbe durare almeno 5-6 minuti.
  6. Quando si eseguono esercizi, la posa viene selezionata tenendo conto della localizzazione della lesione, in particolare, quando si giace dolorosamente nelle gambe, si raccomanda una posizione sdraiata e quando la gotta ha colpito le mani, la posizione viene scelta quando la persona è sdraiata sulla schiena o seduta.

La gotta può svilupparsi con vari gradi di gravità. Di conseguenza, la modalità delle lezioni di ginnastica dovrebbe essere scelta tenendo presente questo. Inoltre, l'attività fisica accelera in modo significativo i processi metabolici che, con una durata eccessiva, possono portare a un risultato negativo. I migliori sono esercizi aerobici eseguiti per 25 - 35 minuti 4 - 5 volte a settimana. Durante le lezioni, è importante non disidratare il corpo. Pertanto, si raccomanda di bere abbastanza acqua. È altrettanto importante mantenere il corpo caldo. Non puoi permettere l'ipotermia durante l'allenamento.

Nel trattamento della gotta, un'attenzione particolare è rivolta all'idroterapia, ad es. ginnastica nell'acqua. Anche una semplice nuotata lenta può ridurre l'eccitabilità riflessa e la tensione muscolare statica. Come risultato di un cambiamento nella profondità di immersione del corpo in acqua, cambiano anche i carichi su diversi organi. Il dolore scompare quasi immediatamente nell'acqua. L'idroterapia ti consente anche di risolvere questi problemi:

  • scarico spinale;
  • garantire l'equilibrio della termoregolazione;
  • miglioramento del metabolismo e della circolazione sanguigna.

Raccomandazioni per la scelta degli esercizi

Possiamo consigliare questo tipico insieme di semplici esercizi che aiutano nel trattamento della gotta:

  1. Posizione di partenza (PI): seduto su una sedia, mentre la gamba non deve essere supportata. Il piede si solleva lentamente e le dita dovrebbero essere piegate il più possibile. Nel punto estremo del piede è tenuto 6 - 8 s.
  2. Il seguente esercizio è eseguito dallo stesso PI. In alternativa, il piedino ruota nel lato destro e sinistro. Il numero di ripetizioni - 6 - 7 volte.
  3. IP: in piedi sul bordo del gradino. Le dita tentano di ingaggiare il bordo con una pausa di 5 - 6 s.
  4. IP: seduto su una sedia, i talloni poggiano sul pavimento. Precedentemente sotto il tessuto sottopiede piede (asciugamano). Compito: senza sollevare i talloni del supporto, per ottenere il panno con le dita e spostarlo da un lato e poi dall'altro lato.
  5. SP: in piedi. Si esegue il rotolamento dai talloni alle dita dei piedi con la presa sulle dita dei piedi per 5-6 secondi. Alla fine dell'esercizio, viene effettuato un sollevamento con enfasi sulle dita.
  6. Camminare all'esterno del piede (25 - 35 gradini), e poi anche all'interno.
  7. IP: seduto su una sedia, mentre il piede poggia sulla barra. Rotolare la barra con le dita dei piedi.

Esercizi mirati

Il complesso della ginnastica terapeutica comprende necessariamente esercizi che riguardano in modo mirato l'articolazione colpita. Con carichi nell'articolazione dell'anca, vengono eseguiti i seguenti esercizi:

  1. In primo luogo, dal PI sdraiato sulla schiena, le gambe sono sollevate, e poi lo stesso viene fatto in posizione eretta.
  2. In posizioni simili la rotazione viene eseguita dal bacino in uno e nell'altro lato.
  3. La coscia viene premuta contro l'addome mentre si trova e seduto.

Per l'articolazione del ginocchio, è possibile eseguire i seguenti esercizi:

  1. In posizione seduta le ginocchia si allungano alternativamente. L'esercizio viene eseguito senza carico e quindi con resistenza creata artificialmente.
  2. Un esercizio simile, ma con la flessione e l'estensione delle gambe all'altezza dell'articolazione del ginocchio.
  3. Entrambi gli esercizi sono eseguiti in posizione supina.

Se è interessata un'articolazione della caviglia, si raccomanda il seguente complesso:

  1. IP: seduto su una sedia bassa. Le gambe sono incrociate in modo che il ginocchio destro sia più alto di quello sinistro. La caviglia destra dovrebbe essere tenuta con la mano destra, e la parte inferiore del piede destro dovrebbe essere tenuta con la mano sinistra. Il compito include tirare giù il piede e piegarlo alternativamente in direzioni diverse.
  2. IP: seduto su una sedia con le gambe sollevate parallelamente al pavimento. Le gambe sono flesse alle caviglie e i piedi sono disegnati da un semicerchio.
  3. Nello stesso PI, i piedi sono piegati e le dita sono dirette verso l'interno, e quindi la loro connessione è assicurata.
  4. Piegare le dita di un piede raddrizzato o piegato.

La ginnastica terapeutica è considerata un elemento importante del trattamento integrato della gotta, aumentando significativamente la sua efficacia.

Tuttavia, va ricordato che un risultato positivo si ottiene solo con la scelta corretta del programma di occupazioni e il dosaggio del carico. Questa condizione può essere soddisfatta solo con la partecipazione di un professionista nello sviluppo della terapia fisica individuale.

Radiografia della caviglia: foto della radiografia della caviglia

L'apparato legamentoso dell'articolazione della caviglia può essere danneggiato se la persona ha torto il piede e bruscamente appoggiato sull'arto inferiore. Tali infortuni si verificano spesso durante i salti in una scarpa scomoda per questo e un atterraggio senza successo su una superficie dura.

La ferita è spesso accompagnata da una malattia infiammatoria cronica dei tendini e dei legamenti, che riduce la loro forza e distrugge i loro tessuti. In questo caso, la vittima spesso non ricorda nemmeno dove è stata ricevuta la ferita.

Un infortunio alla caviglia si verifica durante la camminata verticale, giocando sport, correndo, camminando, cadendo accidentalmente o scivolando. Tali lesioni sono solitamente molto dolorose e guariscono a lungo.

Lesione alla caviglia

Eventuali lesioni dell'articolazione della caviglia, se non trattate in tempo, possono causare complicazioni. L'artrosi è la malattia più frequente in caso di infortunio, non è solo un processo cronico, ma anche irreversibile. Il trattamento dell'artrosi è associato alla prevenzione regolare e al raggiungimento di una remissione duratura, in modo che una persona si senta sollevata.

In caso di artrosi, il paziente non può muoversi completamente, il che rende necessario cambiare le attività professionali. Durante la corsa, la vittima potrebbe essere disattivata prematuramente.

Se l'articolazione viene deformata lateralmente, si verifica la dislocazione dell'articolazione della caviglia. Una persona avverte un forte dolore mentre cammina, l'arto si gonfia nella zona interessata, si osserva cianosi. Spesso, con un infortunio simile, i legamenti sono parzialmente strappati e non è sempre facile distinguere un trauma di questo tipo da una lussazione senza ulteriori ricerche.

Quando la rottura e la distorsione della caviglia come risultato della dislocazione del piede hanno una posizione patologica, girati di lato. Quando si verifica un danno vascolare, si osserva un'emorragia sotto la pelle.

Per identificare un livido, una frattura o un'infiammazione, il medico deve diagnosticare e identificare la natura della lesione. A tale scopo vengono utilizzati i metodi a raggi X, risonanza magnetica e palpazione.

Esame a raggi X della caviglia

La radiografia della caviglia è il metodo più comune di diagnosi delle radiazioni, che è ampiamente utilizzato dalla medicina moderna nel trattamento delle patologie del piede e della caviglia. La tecnica di ricerca consiste in un diverso assorbimento da raggi X di diversi tessuti muscolari. I raggi X sono diretti a specifiche aree del corpo.

I tessuti molli hanno la capacità di trasmettere i raggi X ei tessuti duri da assorbire, con il risultato che nella regione dei tessuti molli l'immagine ha un'area scura e nella regione dei tessuti solidi - una luce. Ciò consente di ottenere l'immagine del contratto fotografico, che fornisce informazioni visive sullo sviluppo della patologia del tessuto osseo dei piedi o della caviglia danneggiata.

L'imaging radiografico meglio di tutto riflette il tessuto osseo, quindi l'esame radiografico viene principalmente utilizzato per studiare la condizione delle ossa e delle articolazioni. La moderna tecnologia digitale a raggi X consente non solo di ottenere un'immagine, ma anche di visualizzarla sul display del dispositivo, acquisirla su carta o salvarla su un disco rigido o magnetico.

Un arresto ai raggi X viene prescritto dai traumatologi se vi è il sospetto di lesioni o di un'articolazione della caviglia. Questo metodo di ricerca aiuta a identificare o confutare le informazioni sulla presenza di una frattura o di fratture ossee.

Come sapete, le lesioni alla caviglia sono piuttosto comuni, poiché quest'area è costituita da ossa sottili e piccole, mentre gli arti inferiori subiscono periodicamente carichi pesanti, motivo per cui le ossa non si alzano e si rompono. La radiografia, a sua volta, consente di determinare la presenza di artrite, artrite reumatoide, artrosi. Gotta e altre malattie.

La chirurgia e l'oncologia utilizzano i raggi X per identificare le patologie nelle persone con diagnosi di diabete mellito, che possono avere necrosi delle dita, calcificazione vascolare e altri disturbi.

L'ortopedia applica questo metodo di ricerca della caviglia, se vi è il sospetto di deformità in valgo, piede piatto e raggi X vengono sempre utilizzati durante l'esame dei proiettori.

Una radiografia può essere eseguita presso un centro ortopedico specializzato, un centro di traumatologia, anche in luoghi di reclutamento nell'esercito nel luogo di lavoro della commissione medica.

Con l'aiuto dell'esame a raggi X, il medico può identificare:

  1. lesione, sublussazione, lussazione dell'articolazione della caviglia, frattura, cricca;
  2. artrite, artrosi, gotta, sinovite;
  3. cambiamento degenerativo;
  4. disturbo congenito della struttura osteo-articolare;
  5. sperone calcaneare (osteofita);
  6. piedi piatti;
  7. disordini metabolici;
  8. altro tipo di violazione.

In quali casi è richiesto un esame radiografico dell'articolazione della caviglia

A seconda della particolare malattia, la radiografia può variare.

  • Pertanto, la radiografia diretta viene utilizzata se è necessario esaminare il tessuto osseo danneggiato del piede o della caviglia. Per determinare la gravità della ferita, la vittima viene posta su un divano sulla schiena, le gambe sono piegate alle ginocchia e i suoi piedi sono posizionati su una superficie piana.
  • Per identificare le lesioni alla caviglia, i raggi X vengono di solito eseguiti nella proiezione laterale. Per questo, il paziente è seduto e l'arto ferito viene posizionato sul supporto.
  • Per determinare il grado di flat-footing trasversale o longitudinale, l'esame radiografico viene eseguito nel momento in cui la caviglia è sotto stress aumentato.
  • Nello studio dell'arco plantare, si chiede al paziente di stare su una gamba e il secondo è stretto. Con il flatfoot longitudinale, la foto viene scattata nella proiezione laterale e, con il trasverso, in linea retta.

È importante ricordare che una radiografia dell'area della caviglia è controindicata se il paziente è già stato esposto a radiazioni meno di sei mesi fa. L'inclusione dello studio non è raccomandata per aver luogo durante la gravidanza e l'allattamento.

Se, tuttavia, è necessaria una radiografia a causa di una lesione grave, è necessario proteggere l'addome con un grembiule di piombo speciale durante la radiazione.

Diagnosi della malattia

Un radiologo diagnostica la presenza di una malattia basata su un'istantanea che mostra tutti i difetti ossei. Una radiografia rivela quanto male la caviglia è danneggiata. Una lesione può causare una parziale interruzione del funzionamento dell'articolazione o una totale impossibilità di movimento.

Quindi, con i piedi piatti determinare l'altezza e l'angolo dell'arco dei piedi. In una persona sana, l'indice dell'angolo del piede è 130 gradi e più in basso, l'altezza dell'arco è di 35 mm o più. Il piede piatto longitudinale è determinato sulla base dei dati dell'angolo della volta e dell'altezza inferiore. Per identificare il piede piatto trasversale è considerata l'area situata tra la prima e la seconda falange. Compresa la deviazione dell'alluce all'interno. Per i cambiamenti ossei, il medico può diagnosticare l'artrosi o anchilosi.

Nel caso in cui una radiografia della regione della caviglia non mostrasse le informazioni necessarie, un traumatologo prescrive una scansione tomografica computerizzata. In caso di frattura della caviglia, la radiografia mostra la gravità e l'entità del danno.

Gonfiore dei piedi nella zona della caviglia

L'articolazione della caviglia può iniziare a gonfiarsi e dolere a causa di azioni incuranti o altre cause. In questo caso, la persona sarà infastidita dall'unica domanda: come aiutare te stesso. E per capire come liberarsi delle sensazioni spiacevoli, è necessario conoscere i sintomi e le cause di questa condizione patologica.

  • Informazioni generali
  • Quali malattie sono caratteristiche?
    • artrite
    • osteoartrite
    • gotta
    • Fascite plantare
    • lesioni
  • Scegliere un dottore e una diagnosi
  • Gonfiore e dolore alla caviglia: come trattare una malattia
  • Trattamento per lesioni
  • conclusione

Informazioni generali

Un'articolazione della caviglia è considerata l'area in cui le ossa del piede sono associate alla parte inferiore della gamba. È una connessione mobile dell'osso fibulare, tibiale e astragalo di una persona.

Tale articolazione ha una struttura complessa. Sembra un blocco formato con l'aiuto delle superfici articolari delle epifisi distali delle ossa della tibia, che per mezzo di una forcella racchiudono il blocco dell'astragalo.

Questo giunto può muoversi solo in certe direzioni:

  • lungo l'asse sagittale. In questo caso, il piede viene retratto avanti e indietro per una considerevole distanza.
  • Sull'asse frontale, quando il piede è semplicemente non piegato e piegato.

Quali malattie sono caratteristiche?

Solo un medico esperto può selezionare i metodi più efficaci per trattare una condizione in cui la caviglia si gonfia. Secondo gli esperti, una serie di motivi può causare tali condizioni.

  • Nel punto di articolazione, il dolore può derivare da precedenti lesioni.
  • Un'altra causa comune è lo sviluppo di varie malattie.

artrite

Questo processo infiammatorio può disturbare in varie forme. A seconda di ciò, l'artrite acuta e cronica è isolata. Il sintomo principale di artrite alla caviglia è il dolore intenso, che è completato da mobilità ridotta. Inoltre, il processo infiammatorio causa gonfiore nella sede dell'articolazione, arrossamento e febbre nel sito della fonte del dolore.

osteoartrite

In questa condizione patologica, le malattie degenerative-distrofiche delle articolazioni si stanno attivamente sviluppando, causate da danni ai tessuti cartilaginei delle superfici articolari. L'osteoartrosi dell'articolazione della caviglia è una delle complicazioni che provoca disturbi delle articolazioni grandi. Pertanto, per una persona diventa un grosso problema, perché a causa sua, non può più, come prima, fare la sua solita attività lavorativa.

gotta

Il nostro corpo non sempre funziona come un orologio, e ci sono momenti in cui si rompe il metabolismo, così come il processo di produzione di acido urico. Questo può portare ad infiammazione dell'articolazione della caviglia. Una reazione corporea simile può essere osservata come risultato di un aumento della concentrazione di sali nelle articolazioni e nel sangue. Questo è ciò che provoca l'apparizione di dolore e gonfiore nell'articolazione.

Fascite plantare

In questa malattia, c'è anche un processo infiammatorio che colpisce la fascia, che è una spessa striscia di tessuto connettivo situata nella parte inferiore della gamba. I più suscettibili a questa malattia patologica sono le persone che spesso devono esporsi allo sforzo fisico, accompagnate da una forte pressione sul tallone. Molto spesso, questa malattia viene diagnosticata in persone con una struttura del piede compromessa e in sovrappeso. Vale la pena notare che le scarpe improprie possono anche provocare la comparsa di fascite plantare.

lesioni

Anche se il dolore alle gambe può essere causato da una serie di motivi, sono spesso causati da lesioni.

Questa parte del corpo riceve lividi, fratture, distorsioni e distorsioni dovute alla forza o una caduta da altezza o impatto.

Secondo gli esperti, la distorsione della caviglia accelera il processo di edema nella zona interessata. La ragione di ciò è l'emorragia dall'esterno o dall'interno dell'articolazione. Inoltre, una persona può avvertire forti dolori agli arti inferiori, soprattutto quando cerca di infilarsi i piedi dentro.

Se provi a sentire l'area sotto le caviglie, puoi causare forti dolori. Se una distorsione si verifica esattamente nel momento in cui è stata ottenuta la frattura dell'osso metatarsale, la persona sentirà dolore acuto ogni volta che tocca la sua base.

Uno specialista esperto dovrebbe selezionare il metodo di trattamento, perché grazie alla sua conoscenza sa quali metodi e mezzi aiuteranno a sopprimere più efficacemente la malattia. Secondo i medici, il luogo di comparsa della dislocazione può essere diverso - potrebbe essere il sito della connessione del calcagno e dell'astragalo. Se la patologia si manifesta in una forma simile, ciò porta ad un grave ispessimento dell'articolazione della caviglia e alla sua deformazione. Molto spesso questo è osservato nell'area del tallone.

Scegliere un dottore e una diagnosi

Al fine di scegliere i giusti metodi per il trattamento della patologia della caviglia, lo specialista deve tener conto delle condizioni del paziente e delle caratteristiche della malattia. Di solito vale la pena provare dolore agli arti inferiori e il paziente cerca immediatamente l'aiuto di un terapeuta. Per ottenere dati più accurati, scrive un rinvio agli specialisti di un profilo più ristretto: un artrologo, un chirurgo, un reumatologo o un ortopedico.

Quando il medico esaminò e parlò con il paziente, lo mandò a sottoporsi a una visita medica. Al fine di determinare con precisione la diagnosi, il paziente dovrà sottoporsi a un'ecografia, una radiografia e una serie di test obbligatori. Solo sulla base dei risultati di tutte le ricerche necessarie, il medico sarà in grado di selezionare il trattamento più efficace per il paziente.

Gonfiore e dolore alla caviglia: come trattare una malattia

Oggi, le farmacie offrono una vasta lista di farmaci che possono aiutare ad alleviare il dolore alla caviglia. Il più comune tra questi sono i FANS. Le possibilità di questi farmaci consentono, oltre al sollievo dal dolore, di rimuovere i processi infiammatori.

Quindi, se il paziente è affetto da edema della gamba della caviglia, allora deve prima prendere una pillola di un farmaco antinfiammatorio non steroideo. Una iniezione intramuscolare può essere somministrata come parte del trattamento. A volte dopo l'esame, i medici prescrivono varie creme anti-infiammatorie e unguenti ai pazienti. Sono un eccellente aiuto per alleviare i sintomi del dolore, oltre a infiammazione e gonfiore.

I FANS non sono gli unici farmaci che aiutano ad alleviare le condizioni del paziente. Gli unguenti locali possono anche essere usati per alleviare l'edema per il trattamento complesso della malattia della caviglia. Questi sono complessi multivitaminici che contengono calcio e vitamina D3. A casa, è possibile trattare l'edema della caviglia con l'aiuto di integratori alimentari, il cui effetto positivo si manifesta nel rafforzare le ossa e accelerare la guarigione del paziente.

Trattamento per lesioni

Indipendentemente dalla natura del danno alle articolazioni della caviglia, richiede particolare attenzione da parte dello specialista. Se trascuri i sintomi sgradevoli e non vai da un dottore per un lungo periodo, questo può portare allo sviluppo del processo infiammatorio, e in aggiunta a ciò, possono verificarsi complicazioni - emorragia interna e altri fenomeni spiacevoli.

Secondo gli esperti, se l'edema della caviglia persiste per lungo tempo senza un adeguato trattamento, allora a un certo punto si può verificare una linfostasi dei tessuti molli. Questa malattia deve essere presa sul serio a causa dell'alto rischio per la salute. Inoltre, in caso di trattamento tardivo, sarà richiesto un trattamento lungo e costoso. Se sei stato ferito o hai notato gonfiore e dolore nell'area delle articolazioni delle ossa, allora non dovresti percepire con calma questi sintomi, dovresti visitare il pronto soccorso il prima possibile per sottoporti a un esame e iniziare a trattare la patologia che si è manifestata nella caviglia.

Ma tieni presente che per nominare un trattamento efficace di edema dell'articolazione della caviglia solo da un medico esperto. Se, a causa di determinate circostanze, non sei in grado di vedere un medico, allora dovresti seguire una serie di regole:

  • Prendere misure per immobilizzare il piede ferito;
  • Applicare sulla zona interessata una crema in grado di rimuovere il dolore;
  • Eseguire un leggero massaggio dell'articolazione con un unguento appropriato;
  • Per alleviare l'infiammazione, si consiglia di applicare un raffreddore al sito di lesione.

Per le piccole lesioni, i medici raccomandano l'assunzione di antidolorifici in combinazione con unguenti antiedema. Se ti trovi di fronte a una frattura o una grave lussazione, potresti aver bisogno di un calco in gesso o di una benda elastica, che viene applicata alla zona della caviglia.

Le procedure fisioterapeutiche e la terapia fisica sono considerate uno dei metodi più efficaci per il trattamento delle lesioni alla caviglia. Ma tieni presente che allo stesso tempo è necessario seguire una dieta, che dovrebbe contenere un gran numero di alimenti ricchi di calcio.

conclusione

Il gonfiore alla caviglia causa gravi inconvenienti ad ogni movimento. Ma soprattutto è sgradevole, se oltre a tutto è accompagnato dal dolore. Già questi sintomi da soli sono motivi sufficienti per consultare un medico per il trattamento dell'edema. Si può presumere che ci sia una patologia grave nella caviglia della gamba, che richiede un trattamento chirurgico. Una persona che non è uno specialista non può essere sicuro che la ferita o la ferita non porterà a complicazioni. La diagnostica è necessaria qui e in alcuni casi potrebbero essere necessari esami supplementari.

Se la caviglia è gonfia e dolorante, allora è meglio non rischiare, ma si dovrebbe, senza indugio, chiedere il parere di uno specialista. Tuttavia, ognuno di noi può solo presumere che l'edema è solo un danno superficiale o può portare a ulteriori complicazioni, incluso il rendere una persona disabile. Dati questi rischi, è ancora meglio trovare il tempo e visitare il pronto soccorso per eliminare i sospetti di spiacevoli processi patologici.

Altri Articoli Su Piedi